FRESCO senza ARIA CONDIZIONATA ; piccolo spazio (mono dai 45 ai 50 ) POSSIBILE? - Pagina 2
I green bond battono per rendimenti le obbligazioni societarie tradizionali
Il boom delle emissioni di green bond accende il faro sul ruolo delle obbligazioni verdi all?interno dei portafogli degli investitori. NN Investment Partners ha analizzato l’andamento degli indici dei green bond rispetto …
Bond emergenti molto meno rischiosi di quel che si pensi, il caso Cina ai tempi del coronavirus
Ci sono molte idee sbagliate sugli investimenti nel debito dei mercati emergenti, ma una delle più diffuse è che si tratti di un asset class intrinsecamente rischiosa. Eppure, se si …
Branson è già nello spazio: la sua Virgin Galactic fa +400% in 2 mesi. Ma Musk non è da meno con Space X
Un vero e proprio exploit quello registrato dalle azioni della Virgin Galactic a Wall Street, salite del 400% da dicembre. Un anno fa il miliardario britannico Richard Branson era sulla …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,624
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    5449 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da marioignoranza Visualizza Messaggio
    Chissa' come facevano le persone una volta con l'afa ? Mentre per il freddo mi e' piu' chiaro il meccanismo di protezione, con il caldo a parte il climatizzatore.....
    Non facevano, o meglio cercavano di limitare il caldo abbassando le persiane quando il sole batteva nel locale ed arieggiando esclusivamente da tarda ora fino al momento in cui sorge il sole.
    Sono le uniche accortezze che fanno si che si attenui un po' il caldo oltre al ventilatore che da una parvenza di fresco.

    Chiaramente poi ci sono gli intelligentoni che aprono le finestre in pieno giorno pensando che entri il fresco quando magari fuori si schiatta.

  2. #12
    L'avatar di pallino-BG-
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    2,415
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    612 Post(s)
    Potenza rep
    42263397
    Penso che il climatizzatore se utilizzato con un minimo di buonsenso possa , anzi, risolve ogni problema, io lo uso sia per il caldo che per il freddo.
    E' necessaria una buona educazione basilare del suo funzionamento e alla fine sia l' ambiente che la salute ringrazieranno, oltre che la bolletta.
    Purtroppo è vero che la maggiorparte delle persone pensano che mettere il clima a 16 gradi raffreddi di più e più velocemente, ma oltre a non essere vero, fa spendere soldi inutilmente, contribuisce alle malattie respiratorie, e non fa abituare l' organismo alle temperature moderatamente calde...
    Educazione è la soluzione a molti problemi che ci circondano.

  3. #13
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    293
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    266 Post(s)
    Potenza rep
    887991
    Citazione Originariamente Scritto da pallino-BG- Visualizza Messaggio
    Penso che il climatizzatore se utilizzato con un minimo di buonsenso possa , anzi, risolve ogni problema, io lo uso sia per il caldo che per il freddo.
    E' necessaria una buona educazione basilare del suo funzionamento e alla fine sia l' ambiente che la salute ringrazieranno, oltre che la bolletta.
    Purtroppo è vero che la maggiorparte delle persone pensano che mettere il clima a 16 gradi raffreddi di più e più velocemente, ma oltre a non essere vero, fa spendere soldi inutilmente, contribuisce alle malattie respiratorie, e non fa abituare l' organismo alle temperature moderatamente calde...
    Educazione è la soluzione a molti problemi che ci circondano.

    Come potrebbe essere un uso virtuoso dell'aria condizionata invece?

    Oltre che non tenere finestre aperte e accenderla di notte, ovviamente.

  4. #14
    L'avatar di dammatra
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    12,812
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    538 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    Chiaramente poi ci sono gli intelligentoni che aprono le finestre in pieno giorno pensando che entri il fresco quando magari fuori si schiatta.
    la fai un po' facile, in certe condizioni il movimento di aria anche se calda e' immensamente preferibile ad un ambiente chiuso e malsano.

    le case mediteranee, rigorosamente bianche, hanno sempre ampi patii o loggiati per creare zone d'ombra ma ventilate.

  5. #15
    L'avatar di dammatra
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    12,812
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    538 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    Come potrebbe essere un uso virtuoso dell'aria condizionata invece?

    Oltre che non tenere finestre aperte e accenderla di notte, ovviamente.
    La definizione di virtuoso varia in base alle latitudini.

    quindi non esiste, in pratica.

  6. #16
    L'avatar di travis22
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    7,994
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2046 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Un ventilatore a soffitto può essere l'unica alternativa al clima. Se l'impianto con p.d.c. è troppo costoso si può optare per un pinguino

    In realtà gli accorgimenti per abbattere di qualche grado le temperature ci sarebbero: isolamenti, tende solari, fontane (il movimento dell'acqua), loggiati ecc., però mi sembra di capire che si stia parlando di un appartamento in palazzina.

  7. #17
    L'avatar di sand1975
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    3,122
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2002 Post(s)
    Potenza rep
    42701868
    Una soluzione se le notti sono fresche sarebbe montare una vmc che funzioni in free coling per fare "ventilazione notturna" magari che lo faccia in automatico ad una certa soglia di temperatura. senza andare su cose costose credo una meltem possa fare al caso.

    Chiaro che tamponi, se la mattina avrai la casa più fresca si surriscalderà di meno ma non avrai mai l'effetto clima. Poi limitare l'irraggiamento solare di giorno il più possibile e non esagerare con forni e robe che scaldano.

    Certo se sei in una mansarda con tetto a vista poco isolata schiatti comunque...

    Ma del resto la VMC ti darà benefici maggiori in inverno. il free cooling è solo un plus...

  8. #18

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    53
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    11 Post(s)
    Potenza rep
    1
    Citazione Originariamente Scritto da dammatra Visualizza Messaggio
    la fai un po' facile, in certe condizioni il movimento di aria anche se calda e' immensamente preferibile ad un ambiente chiuso e malsano.

    le case mediteranee, rigorosamente bianche, hanno sempre ampi patii o loggiati per creare zone d'ombra ma ventilate.
    Mi ricorda la vacanza in grecia ;-)

  9. #19
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    13,974
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    4582 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da asimpleplan Visualizza Messaggio
    Come potrebbe essere un uso virtuoso dell'aria condizionata invece?

    Oltre che non tenere finestre aperte e accenderla di notte, ovviamente.
    io provo col rispettare la regola di ottenere una differenza di temperatura che non superi i 5/7 gradi (tra ambiente esterno ed interno), anche perché osservo che (in estate) il problema è l'umidità che si associa alla temperatura, tenere entro valori accettabili (che credo variano da individuo ad individuo), il tasso d'umidità vedo che aumenta il grado di benessere, anche con temperature non proprio temperate.

  10. #20
    L'avatar di dammatra
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    12,812
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    538 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    io provo col rispettare la regola di ottenere una differenza di temperatura che non superi i 5/7 gradi (tra ambiente esterno ed interno), anche perché osservo che (in estate) il problema è l'umidità che si associa alla temperatura, tenere entro valori accettabili (che credo variano da individuo ad individuo), il tasso d'umidità vedo che aumenta il grado di benessere, anche con temperature non proprio temperate.
    se fuori ci sono 32 gradi e ne tieni 25 rischi il coccolone.

Accedi