Consiglio cucina - Pagina 5
Barriera profonda e autocallability per il nuovo certificato Phoenix Autocallable su Generali, AXA e Swiss Re emesso da Leonteq
Dopo il balzo notevole messo a segno dai mercati azionari nelle prime due settimane di novembre, i listini sono entrati in una fase di consolidamento fisiologica. Ricordiamo infatti che, soprattutto …
Cottarelli spiega riforma Mes: accordo buono, con common backstop aiuto a banche italiane. Ma in cambio bail-in più severo
"Il possibile utilizzo delle risorse del Mes per intervenire in caso di crisi bancaria è qualcosa di utile all'Italia: l'onere di affrontare i problemi finanziari (in questo caso bancari) non …
Piazza Affari bagna dicembre con un rialzo. Intesa e Stm in paradiso, Unicredit agli inferi (-8%)
Piazza Affari inizia l’ultimo mese dell’anno con il piede giusto nonostante il crollo di Unicredit in scia alla notizia del divorzio da Mustier. Il Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    1,230
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    986 Post(s)
    Potenza rep
    11686588
    l'induzione è davvero comodo e te lo consiglio.
    Però devi avere una linea dedicata per il piano. Se non vuoi far intervenire l'elettricista, lascia stare e continua con il gas fin quando ci saranno i tuoi nel caso anche loro usassero il piano.
    Un domani fai sempre in tempo a cambiarlo, non preoccuparti.
    Nel caso fossi deciso per l'induzione, ti consiglio di non andare su uno economico.
    In questo caso non risparmiare e spendi per uno valido con comandi separati.

    Il forno scegli in base ai tuoi usi: io uso sempre la stessa impostazione qualunque cosa cucino (poco) ossia ventilato 200° . Il resto delle n mila funzioni mai usate. Quindi se fai così, prendi quello base.

  2. #42
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    17,079
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    6490 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da vuliz Visualizza Messaggio
    grazie, altri mi hanno sconsigliato l'induzione perchè deve intervenire l'elettricista e quasi sicuramente pure il falegname purtroppo i pareri sono molto discordanti. Io volevo mette l'induzione perchè ho già la potenza a 6Kw capisci, sennò non ci avrei neanche pensato (tra l'altro sprecata perchè avevo fatto l'aumento più di 15 anni quando avevo climatizzatori succhiaelettricità vecchi).
    Su un altro forum mi hanno consigliato i piani da 60cm della Electrolux con i comandi per ogni piastra, non con 2 soli tasti +-. Oppure un Bosch con il direct select, come il PIE631FB1E che però sul sito italiano non vedo più. Inoltre mi hanno detto che se voglio un modello buono devo sicuramente far allargare il ripiano del piano cottura da un falegname anche con un pc ad induzione da 60 cm non ho capito il motivo, perchè?
    Per quanto riguarda il forno anche li grande indecisione, intanto sto ancora col whirpool che vedete in foto vecchio 15 anni
    Vedo che hai già avuto diverse risposte.

    Mi permetto di farti riflettere su alcuni punti.
    Io, appena entrato nell'abitazione attuale, dopo un po ho scoperto di avere un contratto per una fornitura di 6Kw/h di energia elettrica - questo perché, il vecchio proprietario aveva l'illuminazione fatta con lampade alogene, (cosa che io ho sostituto con quelle a LED), ed aveva fatto installare una vasca idromassaggio (che io in sede di lavori di ristrutturazione ho deciso di far rimuovere e di installarne una del tipo "free standing"); quindi in precedenza, il consumo di energia elettrica era piuttosto significativo - e poichè i clima che ho installato sono tutti da tripla A in modalità raffrescamento, ho capito che i 6Kw/h non mi servivano, e quindi ho chiesto il depotenziamento ai classici 3Kw/h (e considera che anche io uso il forno elettrico).
    Ti ho scritto questo per dirti che forse puoi pensare di fare altrettanto, anche perché quella maggiore disponibilità di potenze elettrica mensilmente la paghi.

    Un altro punto che mi ha colpito di questo tuo post è dove dici che "Per quanto riguarda il forno anche li grande indecisione, intanto sto ancora col whirpool che vedete in foto vecchio 15 anni" : come ho appena scritto, io non solo attualmente ho un forno elettrico, ma anche in passato (parlo di fine 1992) ne ho usato un altro (allora la Elettrolux si chiamava REX) : mai un problema, anzi io uso dire che "ha sotterrato due frigoriferi" per indicare che mentre il forno ancora andava (ed andrebbe tuttora, tant'è che l'ho impacchettato ed offerto a mia sorella per la sua casa al mare in Calabria) con il frigo (da incasso) ho avuto dei problemi.

    Conclusione, in questi casi verrebbe da dire che mica te lo ha prescritto il medico di cambiare il forno; magari da qui a mille anni, quando purtroppo non ci saranno più i tuoi puoi pensare di fare una ristrutturazione generale dell'appartamento e quindi rivedere anche questione elettrodomestici per la cucina.

  3. #43

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    2,729
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1333 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    Vedo che hai già avuto diverse risposte.

    Mi permetto di farti riflettere su alcuni punti.
    Io, appena entrato nell'abitazione attuale, dopo un po ho scoperto di avere un contratto per una fornitura di 6Kw/h di energia elettrica - questo perché, il vecchio proprietario aveva l'illuminazione fatta con lampade alogene, (cosa che io ho sostituto con quelle a LED), ed aveva fatto installare una vasca idromassaggio (che io in sede di lavori di ristrutturazione ho deciso di far rimuovere e di installarne una del tipo "free standing"); quindi in precedenza, il consumo di energia elettrica era piuttosto significativo - e poichè i clima che ho installato sono tutti da tripla A in modalità raffrescamento, ho capito che i 6Kw/h non mi servivano, e quindi ho chiesto il depotenziamento ai classici 3Kw/h (e considera che anche io uso il forno elettrico).
    Ti ho scritto questo per dirti che forse puoi pensare di fare altrettanto, anche perché quella maggiore disponibilità di potenze elettrica mensilmente la paghi.

    Un altro punto che mi ha colpito di questo tuo post è dove dici che "Per quanto riguarda il forno anche li grande indecisione, intanto sto ancora col whirpool che vedete in foto vecchio 15 anni" : come ho appena scritto, io non solo attualmente ho un forno elettrico, ma anche in passato (parlo di fine 1992) ne ho usato un altro (allora la Elettrolux si chiamava REX) : mai un problema, anzi io uso dire che "ha sotterrato due frigoriferi" per indicare che mentre il forno ancora andava (ed andrebbe tuttora, tant'è che l'ho impacchettato ed offerto a mia sorella per la sua casa al mare in Calabria) con il frigo (da incasso) ho avuto dei problemi.

    Conclusione, in questi casi verrebbe da dire che mica te lo ha prescritto il medico di cambiare il forno; magari da qui a mille anni, quando purtroppo non ci saranno più i tuoi puoi pensare di fare una ristrutturazione generale dell'appartamento e quindi rivedere anche questione elettrodomestici per la cucina.
    Rex Electrolux indistruttibili. Presi pianoncottura gas Rex ,vado per i dieci anni. Funziona come il primo giorno.( Chiaramente pulizia augelli ogni tanto sostituzione dischi di metallo sui fuochi consumati,il minimo) nessun problema sulle manopole o su piezi elettrici o termocoppie. Ed era un piano cottura in offerta in esposizione. Tutto in esposizione prendo e funzionano sempre. E lo pagai 125€ ,regalato per una Ferrari.
    Ultima modifica di Borse 2020; 16-10-20 alle 00:51

  4. #44

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    1,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    39 Post(s)
    Potenza rep
    0
    la pulizia augelli e la sostituzione dei dischi di metallo come si fa?
    Sul piano ariston che ho non si accendono più 2 bruciatori su 4 quello sopra e sotto....
    Ultima modifica di plas; 16-10-20 alle 15:32

  5. #45
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    17,079
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    6490 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Si deve essere appilato il forellino dal quale esce il gaz.

    Ti conviene procurarti una chiave (anche di quelle spaccate, non necessariamente a tubo), sviti l'ugello e spili il forellino.
    Non sembra ma anche il metano per quanto "pulito" qualche impurità l'ha.

    Per accedere all'ugello rimuovi il rompifiamma (il disco nero posto sora a tutto), poi rimuovi la parte cromata (sulla quale poggia il rompifiamma) a quel punto dovresti vedere all'interno di ciò che rimane sul piano cottura, quello che sembra un dado solitamente di colore giallo ottone di sezione esagonale, (è lui l'ugello che dovrai pulire una volta svitato) su di esso userai la chiave per svitarlo, lo prendi e puoi divertirti come credi per rimuovere le ostruzioni che dovresti trovare nel forellino centrale di cui è dotato; a pulizia avvenuta, procedi in senso inverso per il montaggio.

  6. #46

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    1,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    39 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Nella cucina che ho , c'è questo lavello che mi piace perchè si pulisce facilmente ed è bianco, è vecchio decenni, che materiale dovrei acquistare eventualmente per la nuova cucina?

  7. #47

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    1,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    39 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    Si deve essere appilato il forellino dal quale esce il gaz.

    Ti conviene procurarti una chiave (anche di quelle spaccate, non necessariamente a tubo), sviti l'ugello e spili il forellino.
    Non sembra ma anche il metano per quanto "pulito" qualche impurità l'ha.

    Per accedere all'ugello rimuovi il rompifiamma (il disco nero posto sora a tutto), poi rimuovi la parte cromata (sulla quale poggia il rompifiamma) a quel punto dovresti vedere all'interno di ciò che rimane sul piano cottura, quello che sembra un dado solitamente di colore giallo ottone di sezione esagonale, (è lui l'ugello che dovrai pulire una volta svitato) su di esso userai la chiave per svitarlo, lo prendi e puoi divertirti come credi per rimuovere le ostruzioni che dovresti trovare nel forellino centrale di cui è dotato; a pulizia avvenuta, procedi in senso inverso per il montaggio.
    Ho fatto come dici ma l'ugello è quello che c'è incastrato dentro? Non ho lo strumento per toglierlo.
    Comunque non si accende con la manopola, ma con l'accendino manualmente si

    caricare immagini forum

  8. #48
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    17,079
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    6490 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Sì è quello, oddio una pulita/smerigliata, forse sarebbe opportuna darla, ma se non hai la chiave della misura adatta rischi di fare casini.
    (il detto recita : "Olio mezzo mastro").
    Comunque se con l'accendino va, forse è il terminale che genera la scintilla che è andato.

  9. #49

    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    1,333
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    39 Post(s)
    Potenza rep
    0
    quindi mi conviene cambiare il piano a gas o mettere l'induzione e devo far venire anche l'elettricista e forse pure il falegname a far allargare il buo dove passerebbero i cavi mi è stato detto, anche col piano da 60 cm?

  10. #50
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    17,079
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    6490 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Guardando la foto della cucina esistente, e se non cambi ne top,(piano di lavoro), tantomeno elementi sottostanti, allargare il foro dei fuochi ad oltre 60 cm, mi sembra difficile se non impossibile.

Accedi