Morto il broker inqulatore di VIP, esplosione inscenata per squagliarsela?
Prada controcorrente rispetto ad Exor: al lavoro con Goldman Sachs su quotazione a Milano
Prada starebbe valutando la possibilità di raccogliere almeno 1 miliardo di dollari tramite una seconda quotazione sulla Borsa di Milano, secondo quanto riporta Bloomberg. Mentre proprio oggi, la holding finanziari della famiglia Agnelli, Exor ha debuttato ufficialmente alla Borsa di Amsterdam e a distanza di oltre 50 anni si prepara a dire addio a Piazza Affari.Il gruppo
Cripto: BlackRock, dopo la partnership con Coinbase lancia un trust privato per investire sul Bitcoin
BlackRock, la più grande società di wealth management al mondo, ha lanciato un trust privato che offre ai clienti istituzionali negli Stati Uniti un?esposizione diretta al Bitcoin. Giovedì, il più grande asset manager del mondo ha rivelato il nuovo prodotto in un post sul blog per chiarire i dettagli.?Nonostante il forte calo sul mercato degli
Piazza Affari, ancora rialzi in vista del ponte di Ferragosto. Spunti da analisi tecnica, rimbalzo del 12% da minimi periodo di metà luglio  
  Piazza Affari si muove in territorio positivo nell'ultima seduta della settimana, prima del ponte di Ferragosto. In un clima pre-festivo, il Ftse Mi
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    14,896
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    4056 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    Morto il broker inqulatore di VIP, esplosione inscenata per squagliarsela?


  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    32,825
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    26445 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Cioè, gli è andato storto qualcosa e ci è rimasto secco?

  3. #3

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    14,896
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    4056 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Giusto oggi aveva il processo, la coincidenza fa pensare.

  4. #4
    L'avatar di pulviscolo
    Data Registrazione
    Sep 2002
    Messaggi
    14,430
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5416 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    ricordiamoci cos'è la capitale e cosa è stato possibile fare sotto gli occhi di tutti:

    Perche il capo della banda della Magliana e sepolto con i vescovi? - Stefano Nazzi

    https://www.ilgiornale.it/news/crona...a-1308893.html


    dunque tutto è possibile Roma tende a città del messico non a berlino

  5. #5
    L'avatar di paoloconte
    Data Registrazione
    Jul 2002
    Messaggi
    16,767
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    4597 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da pulviscolo Visualizza Messaggio
    ricordiamoci cos'è la capitale e cosa è stato possibile fare sotto gli occhi di tutti:

    Perche il capo della banda della Magliana e sepolto con i vescovi? - Stefano Nazzi

    https://www.ilgiornale.it/news/crona...a-1308893.html


    dunque tutto è possibile Roma tende a città del messico non a berlino
    disgustorama... direbbe il professor Fontecedro...

  6. #6
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    20,528
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    7056 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Kerigma Visualizza Messaggio
    I cagnacci grossi conoscono anche i cagnacci brutti.
    Tutto regolare.

  7. #7
    L'avatar di John Smith
    Data Registrazione
    Oct 2003
    Messaggi
    14,852
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    4323 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da pulviscolo Visualizza Messaggio
    ricordiamoci cos'è la capitale e cosa è stato possibile fare sotto gli occhi di tutti:

    Perche il capo della banda della Magliana e sepolto con i vescovi? - Stefano Nazzi

    https://www.ilgiornale.it/news/crona...a-1308893.html


    dunque tutto è possibile Roma tende a città del messico non a berlino
    Roma tende a Roma.

  8. #8
    L'avatar di magnamagna
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    34,321
    Blog Entries
    31
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    6 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Di certo parlava molto, basta vedere le cose scandalose che racconta su quando si pigliò il covid
    Il video del broker che ha truffato Antonio Conte: cosi Giovanni Malago lo aiuto a curarsi dal Covid - L'Espresso
    Massimo Bochicchio, accusato di aver raggirato decine di clienti per centinaia di milioni di euro e ora in fuga a Dubai, nel marzo 2020 è volato da Londra a Roma per ricoverarsi in ospedale grazie all’intervento del presidente del Coni

    di Vittorio Malagutti e Carlo Tecce

    01 MARZO 2021
    2 MINUTI DI LETTURA
    A Roma tutte le strade portano a Giovanni Malagò. E Massimo Bochicchio le conosceva assai bene. L’ex dirigente della banca Hsbc, adesso riparato a Dubai per sfuggire alla giustizia italiana e britannica dopo una caterva di truffe milionarie, se l’è ricordato lo scorso marzo, quando si è ammalato di covid con sintomi gravi mentre si trovava nella lussuosa residenza di Londra con la moglie e i due figli. “Se fossi rimasto a Londra sarei morto. Io ho chiamato questo mio carissimo amico e mi ha dato il numero della professoressa Rocco dell’ospedale Sant’Andrea. Sono stato un privilegiato. Ho potuto chiamare uno dei miei più cari amici e farmi aiutare. Amico che non nomino perché so che lui odia queste cose”.

    Massimo Bochicchio: "Io salvato dal Covid grazie al mio carissimo amico" Giovanni Malagò

    Il carissimo amico che non nomina, come viene definito in un video inedito che per la prima volta mostra il volto di Bochicchio, è proprio Giovanni Malagò, presidente del Coni, componente del Cio, vent’anni al circolo Aniene, il capo dello sport tricolore e delle relazioni mondane, e soprattutto romane, che dallo sport si diramano ovunque.

    Bochicchio e Malagò sono amici da anni, ma oggi non è una amicizia di cui far vanto. Bochicchio è libero per la giustizia, ma si è reso irreperibile per il tribunale di Milano che gli ha notificato un sequestro di oltre 10 milioni di euro e per decine di suoi clienti gabbati e inferociti. Perciò Malagò riporta a cose più umane l’effetto del suo intervento miracoloso: “Mi ha telefonato per un consiglio e non mi sono tirato indietro come faccio sempre e con molti. Tutto qui”. Malagò smentisce di aver organizzato il furtivo rientro a Roma dell’amico con un volo privato. Come ha ammesso nel video con la moglie Arianna Iacomelli accanto, Bochicchio ha violato le norme perché si è imbarcato già contagiato all’insaputa dell’equipaggio: “Non potevo dire che ero malato, altrimenti non mi avrebbero fatto più partire”.

    MALAFINANZA
    Da Malta ai Caraibi, ecco la rete segreta di Bochicchio, il banchiere della truffa a Conte
    Vittorio Malagutti 14 SETTEMBRE 2020
    Oltre a fronteggiare il covid, in quelle settimane, Bochicchio è stato travolto dai clienti che lo tampinavano per riavere il denaro che gli avevano affidato, clienti facoltosi che, reclutati per oltre dieci anni anche al Circolo Aniene e nel quartiere Parioli, investivano un bel pezzo di patrimonio illusi dalla promessa di ottenere profitti del dieci per cento. Seppur radiato dall’albo dei promotori finanzieri dal ‘99, Bochicchio è riuscito a rastrellare centinaia di milioni di euro tra il 2011 e il 2020.

    Di molti soldi si sono perse le tracce e da mesi il finanziere romano, che ha vissuto da nababbo con ville a Cortina e Capalbio e appartamenti a Roma e Londra, non risponde agli investitori che ne chiedono la restituzione. C’è il sospetto che gran parte del denaro raccolto fosse il frutto di evasione fiscale. Per questa ragione tanti clienti hanno rinunciato a sporgere denuncia.

    Che fossero onesti o disonesti, Bochicchio ha accolto tutti. Così ha ingannato imprenditori, commercialisti, procuratori, calciatori e allenatori come Antonio Conte che gli ha praticamente consegnato 24 milioni di euro, l’equivalente dello stipendio di due anni al Chelsea, mentre suo fratello Daniele veniva assunto nella società londinese di Bochicchio. Il quale, una volta guarito dal virus, era incalzato dai creditori. Molti di loro si si sono rivolti in cerca di aiuto anche all’amico Malagò, che nell’estate scorsa era intercettato dalla Guardia di Finanza per un’indagine della procura di Milano sulla Lega Calcio che non c’entra con Bochicchio.

    Più di quel che dice il presidente del Coni, che liquida Massimo come un buontempone, tipo quello stravagante del gruppo che fa pasticci, colpisce il passaggio automatico da Bochicchio a Malagò. Massimo scompare, Giovanni si becca le lamentele di Daniele Conte, dell’amica Barbara Prampolini, anche lei cliente di Bochicchio, e di altri curiosi. Ci vuole pazienza. Certo, Malagò è gentile con tutti e a tutti concede una buona parola. Sarà che le frequentazioni e i trascorsi di Massimo e di Giovanni si assomigliano molto. Per un decennio Malagò è stato consulente di Hsbc (2008-2011), nello stesso periodo in cui Marzio Perrelli era amministratore delegato della banca in Italia. Pure Bochicchio ha lavorato in Hsbc dal 2007 al 2010. Marzio, Giovanni e Massimo erano amici, si vedevano all’Aniene oppure a Cortina, se non in ufficio. Perrelli, ora responsabile per i diritti tv di Sky Italia, sostiene di non vedere Bochicchio dal 2012, Malagò che l’ha visto 5 volte in 10 anni. Al telefono nei mesi scorsi hanno discusso delle peripezie di Massimo con molto trasporto.

    Dopo aver girovagato tra il Messico e la Costa Rica con un lungo scalo a Madrid, senza più amici, Bochicchio ora si gode la solitudine di Dubai.

  9. #9
    L'avatar di Triplet
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    36,907
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    10481 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    uno stro.nzo in meno...

    ne mancano qualche milione...

  10. #10

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    556
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    9271776
    Certo che tutti sti 'poveracci' che affidano i loro 'sudati' risparmia a certi parvenu!!! Hanno bisogno di moltiplicare i miseri stipendi...

Accedi