E mò sò c......: Arrivano gli aerei dalla Polonia !! - Pagina 34
Outlook Kairos: contesto sfidante anche i prossimi mesi, Fugnoli individua l’elemento che in futuro innescherà la svolta per Fed e mercati
Siamo quasi giunti al termine di un anno che rimarrà nella storia per diversi motivi, dalla guerra in Ucraina, all?inflazione sui massimi da decenni, ma anche per le performance negative dei mercati, con nessuna asset class che è riuscita a sfuggire alle vendite. Il mercato obbligazionario a livello globale ha registrato un -20% nominale da
Impennata rendimenti Btp rende meno attraenti gli yield di Enel e delle altre utility di Piazza Affari. Pesa anche il rebus bollette/pagamenti
Alea iacta est, il dado è tratto. Il timore di stop delle forniture di gas dalla Russia si era già concretizzato con l?annuncio da parte di Gazprom della chiusura a tempo indeterminato di Nord Stream 1, come risposta di Putin al tetto al prezzo del petrolio russo deciso dai Paesi del G7. Nella giornata di
UniCredit, Orcel su governo Meloni: ‘mercati esagerati con Italia, cresce più di Italia e Germania e ricchezza famiglie supera 10.000 MLD’
Il numero uno di UniCredit Andrea Orcel conferma di riporre fiducia  nelle potenzialità dell'Italia e non vede grandi problemi per il paese dop
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #331
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    24,093
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    10827 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Siete sicuri che il vostro pusher vi passi roba buona?

  2. #332
    L'avatar di belanda
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    49,062
    Mentioned
    123 Post(s)
    Quoted
    26526 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Alchemist Visualizza Messaggio
    Ormai è acclarato che questa guerra fosse attesa da ambedue le nazioni da molti mesi se non anni. Tra gli altri, c'è un video del 2019 del braccio destro di Zelensky che è profetico.
    Diceva che nel 2021-2022 al 99% la Russia avrebbe attaccato l'Ucraina a seguito della loro volontà di entrare nella NATO.
    Quindi Putin non è impazzito, sta facendo esattamente ciò che anche i capoccia ucraini si aspettavano.
    Piu' che acclarata direi temuta , nel novero delle cose possibili.

    Che fosse in certo modo possibile ne diminuisce la gravita' ?

  3. #333
    L'avatar di alexpivi
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    17,729
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3518 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Penrose Visualizza Messaggio
    21:23 26 Mar
    Kiev, Usa non hanno obiezioni a invio aerei da Polonia
    Il governo ucraino ha detto che gli Stati Uniti "non hanno obiezioni" alla fornitura di aerei militari all'Ucraina dalla Polonia. Lo ha detto un ministro alla Afp

    E adesso arrivano anche gli aerei....la vedo malissimo per il bulletto biondino

    ma stai giocando con una PlayStation a guerre stellari ??
    ma quanti anni hai ??


















  4. #334
    L'avatar di belanda
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    49,062
    Mentioned
    123 Post(s)
    Quoted
    26526 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da tutmosi Visualizza Messaggio
    Lo sto dicendo dal 24 febbraio,Putin è stato deliberatamente provocato,quelle di adesso di Zelensky sono lacrime di coccodrillo (e dietro c'era la Nato/Usa,la vera provocatrice).
    Quindi alle provocazioni si deve rispondere invadendo un paese .?

    Adesso mi aspetto un'atomica su New York visto che Biden ha provocato Putin dicendo che deve essere sostituito .

    Il tuo putinismo nasce come ??' Spiegami la genesi . Perche' parteggi per lui ??

  5. #335

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    9,637
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    3093 Post(s)
    Potenza rep
    42906690
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    Che i "sovietici" abbiano vinto contro Napoleone, è una Notizia!!
    Battuta a parte, si dice che fu l'inverno più che l'esercito russo (zarista), a sconfiggerlo.

    A parte questo, mi sembra che cadi in contraddizione da solo già leggendo le prime tue righe.

    PS osservo che hai omesso dal citare la prima guerra del Golfo : quindi chiedo, li cosa è successo? Saddam ritiro di sua iniziativa le sue truppe o perché venne cacciato con la forza a seguito dell'offensiva a guida USA?
    No. Nella prima DESERT STORM gli USA schierarono qualcosa come 700.000 truppe, la coalizione di cui facevano parte paesi come UK, Canada, Italia etc etc arrivò a 1 MILIONE di truppe, forze aeronavali in quantità smisurata e stavano lottando con il nulla in un territorio l'Iraq grande la metà dell'Ucraina, con una orografia del territorio perfetta per esaltare la potenza tecnologica, con un paese del terzo mondo e soldati da terzo mondo con embarghi vari e senza nessun aiuto esterno. Ci vollero oltre 40 giorni di bombardamenti con un numero di sortite aeree che è due ordini di grandezza superiore rispetto a quello dei russi in Ucraina.

    Se dovessimo mettere sul piatto i risultati ottenuti dai russi con i mezzi messi dai russi e relativizzare tutte le variabili a Desert Storm allora i russi stanno compiendo una strategia militare da manuale.

    Qui i numeri per capire cosa fu Desert Storm

    Gulf War - Wikipedia

    Per quello che mi pare di capire i russi, avendo sbagliato il pronostico sulla guerra lampo, hanno deciso adesso di passare alla guerra di avanzamento lento. Tradotto significa che siccome loro quella terra la vogliono per sempre non potendo sottomettere la popolazione la stanno inducendo a lasciare quei territori e nel frattempo stanno lentamente consumando le forze militari ucraine.

    Si stima che già quasi 11 milioni di ucraini hanno lasciato i loro territori ed oltre 4 milioni sono emigrati oltre frontiera su una popolazione di appena 40 milioni di abitanti.

    Questa non è una sola operazione militare è una annessione.

  6. #336
    L'avatar di lorenzov1963
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    27,994
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    10250 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da tutmosi Visualizza Messaggio
    Lo sto dicendo dal 24 febbraio,Putin è stato deliberatamente provocato,quelle di adesso di Zelensky sono lacrime di coccodrillo (e dietro c'era la Nato/Usa,la vera provocatrice).
    Quindi nella tua vena salvifica a tutti i costi del criminale di guerra avvelenatore (perchè è ciò che è) adesso basta alzarsi la mattina dire "NATO" ergo si giustifica appieno una invasione militare??
    Ove si badi bene nn c'era nessun accordo scritto, anzi.
    Il tutto dopo la ricostruzione degli avvenimenti ove lui ha pianificato da lunghissimo tempo l'invasione/annessione dell' Ucraina, ove già da tantissimo tempo in diverse interviste disse "L'Ucraina NON esiste"...
    Ed a proposito di accordi scritti: nel 95 in cambio della restituzione delle bombe nucleari la russia (rigorosamente minuscolo) si impegnò a non invadere mai l'Ucraina...


    Notevole.

    Mutatis mutandis: se si viene a casa tua, armati, e si dice che la tua casa i tuoi conti etcetc non sarà più tua, perchè semplicemente si dice che nn sei mai esistito, tu sei in linea di principio sei assolutamente d'accordo, anzi: favorevole.

    Perchè è questo di cui stai straparlando...

    Buono a sapersi eh.

  7. #337
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    24,093
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    10827 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    No. Nella prima DESERT STORM gli USA schierarono qualcosa come 700.000 truppe, la coalizione di cui facevano parte paesi come UK, Canada, Italia etc etc arrivò a 1 MILIONE di truppe, forze aeronavali in quantità smisurata e stavano lottando con il nulla in un territorio l'Iraq grande la metà dell'Ucraina, con una orografia del territorio perfetta per esaltare la potenza tecnologica, con un paese del terzo mondo e soldati da terzo mondo con embarghi vari e senza nessun aiuto esterno. Ci vollero oltre 40 giorni di bombardamenti con un numero di sortite aeree che è due ordini di grandezza superiore rispetto a quello dei russi in Ucraina.

    Se dovessimo mettere sul piatto i risultati ottenuti dai russi con i mezzi messi dai russi e relativizzare tutte le variabili a Desert Storm allora i russi stanno compiendo una strategia militare da manuale.

    Qui i numeri per capire cosa fu Desert Storm

    Gulf War - Wikipedia

    Per quello che mi pare di capire i russi, avendo sbagliato il pronostico sulla guerra lampo, hanno deciso adesso di passare alla guerra di avanzamento lento. Tradotto significa che siccome loro quella terra la vogliono per sempre non potendo sottomettere la popolazione la stanno inducendo a lasciare quei territori e nel frattempo stanno lentamente consumando le forze militari ucraine.

    Si stima che già quasi 11 milioni di ucraini hanno lasciato i loro territori ed oltre 4 milioni sono emigrati oltre frontiera su una popolazione di appena 40 milioni di abitanti.

    Questa non è una sola operazione militare è una annessione.
    Devo farti fare un RESET.
    La questione (almeno da parte tua), è sorta col dirmi che secondo te, non è vero che "stando sulla difensiva le guerre non si vincono" (il virgolettato è la mia affermazione).
    Tu per confutare la mia affermazione, cosa che accetto che avvenga, sia chiaro, mi hai tirato in ballo :
    I sovietici contro Napoleone, guerre mongolo-cinesi- giapponesi, conflitti mondiali, guerra del Vietnam (dimenticandoti quella di Corea), Afghanistan ed infine Iraq, ma quello che comportò la caduta di Saddam, trascurando la prima guerra del golfo.

    Da li ti ho fatto osservare che forse le cose sono andate proprio nel modo in cui ti ho detto io inizialmente e cioè la prima guerra del golfo ha chiaramente dimostrato che standosene sulla difensiva (esercito irakeno) non hanno combinato nulla.
    Attenzione questo non vuol dire che avrebbero dovuto invadere anche l'Arabia Saudita, affatto, significa dire che sarebbe stato necessario da parte irachena, adottare una postura simile a quella dei Mujaeddin nei confronti dell'Armata Rossa, o dei Talibani nei confronti di noi occidentali dal 2001 in poi.


    SU tutto ometto di commentare quest'ultimo tuo post dove paragoni le solite mele con le arance : tanto per dire, i 40 e passa giorni di bombardamenti da parte della coalizione a guida USA nel 1991 contro Saddam, non ha nulla a che vedere con cosa attualmente sta accadendo nelle città di Karkhiv, Mariupol, Kherson ed altre; tra l'altro ignori che in quella guerra i 40 giorni di bombardamenti, hanno fatto si che quando si mossero "gli scarponi sul terreno" le perdite umane furono di gran lunga (ma proprio di gran lunga "assai") inferiori a quelle che sta ad oggi soffrendo la Russia; questo per dire che le due cose non sono manco lontanamente paragonabili.

  8. #338

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    9,637
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    3093 Post(s)
    Potenza rep
    42906690
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    Devo farti fare un RESET.
    La questione (almeno da parte tua), è sorta col dirmi che secondo te, non è vero che "stando sulla difensiva le guerre non si vincono" (il virgolettato è la mia affermazione).
    Tu per confutare la mia affermazione, cosa che accetto che avvenga, sia chiaro, mi hai tirato in ballo :
    I sovietici contro Napoleone, guerre mongolo-cinesi- giapponesi, conflitti mondiali, guerra del Vietnam (dimenticandoti quella di Corea), Afghanistan ed infine Iraq, ma quello che comportò la caduta di Saddam, trascurando la prima guerra del golfo.

    Da li ti ho fatto osservare che forse le cose sono andate proprio nel modo in cui ti ho detto io inizialmente e cioè la prima guerra del golfo ha chiaramente dimostrato che standosene sulla difensiva (esercito irakeno) non hanno combinato nulla.
    Attenzione questo non vuol dire che avrebbero dovuto invadere anche l'Arabia Saudita, affatto, significa dire che sarebbe stato necessario da parte irachena, adottare una postura simile a quella dei Mujaeddin nei confronti dell'Armata Rossa, o dei Talibani nei confronti di noi occidentali dal 2001 in poi.


    SU tutto ometto di commentare quest'ultimo tuo post dove paragoni le solite mele con le arance : tanto per dire, i 40 e passa giorni di bombardamenti da parte della coalizione a guida USA nel 1991 contro Saddam, non ha nulla a che vedere con cosa attualmente sta accadendo nelle città di Karkhiv, Mariupol, Kherson ed altre; tra l'altro ignori che in quella guerra i 40 giorni di bombardamenti, hanno fatto si che quando si mossero "gli scarponi sul terreno" le perdite umane furono di gran lunga (ma proprio di gran lunga "assai") inferiori a quelle che sta ad oggi soffrendo la Russia; questo per dire che le due cose non sono manco lontanamente paragonabili.
    Beh chiaro se vuoi liberarti di un tiranno devi considerare di attaccare.

Accedi