Leggo di tonnellate di applausi alla Scala per il Presidente Mattarella.... - Pagina 6
‘Il grande crollo è iniziato, S&P 500 andrà giù del 45%’. Jeremy Grantham non ha dubbi ed elenca tutti i sintomi della super bolla
Jeremy Grantham, investitore celebre per le chiamate delle scoppio di bolle di mercato,  ieri ha affermato che lo storico crollo delle azioni che aveva previsto un anno fa è in …
Partita Generali, ‘Consob ostaggio di Paolo Savona’? Lui non ci sta: ‘sono io sotto scacco’
Partita Generali e Consob: su Twitter spunta un post di Paolo Savona, numero uno dell’Autorità di Borsa, ex ministro degli Affari europei del governo M5S-Lega, pomo della discordia tra la …
Netflix, tempi d’oro dei lockdown da Covid finiti? Titolo crolla -20% post trimestrale, bruciati $45 miliardi valore mercato
Per Netflix, i tempi d'oro vissuti nel periodo più buio del Covid, sembrano ormai lontani, come era d'altronde prevedibile. Il colosso dello streaming si è confermato tra i vincitori della …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #51
    L'avatar di gmc
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    19,826
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    6580 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da torre1 Visualizza Messaggio
    Quello che è uscito fuori è coinciso con la pandemia e il crollo del PIL, alla fine del suo mandato. Sono del tutto d'accordo con te che andrebbe fatto tabula rasa, ma dato che questa è la nostra magistratura, come questa è la nostra classe politica con cui interagisce, il problema è capire come e in quanto tempo sostituirne una buona parte con regole diverse.
    Non dimenticarti che nel concorsone in corso per entrare in magistratura la stragrande maggioranza dei candidati non sa manco scrivere. Qui si continua a parlare come si ci fossero ricambi che di punto in bianco cambino il paese, e purtroppo così non è
    Chi governa lo sa e, gli piaccia o meno, deve farci i conti.
    I 5S solo solo l'ultimo esempio di chi all'opposizione faceva tutto facile e una volta al governo hanno capito quante cose, anche volendo non potevano fare
    Stessa cosa per i sindaci. Diceva Cacciari, che sindaco lo è stato, che solo un pazzo si candida a sindaco, perchè di fatto ha montagne di responsabilità (con conseguenze anche civili e penali) e potere zero.
    La stessa Raggi se n'è accorta già dai primi mesi di governo.



    A parte Savona (che, ripeto, avrei provato) non mi è chiaro quali veti fondamentali abbia posto Mattarella, il problema mi è parso più un gioco di equilibri tra Salvini che aveva meno voti in parlamento ma consensi in crescita e comunque senza di lui non si governava e i 5S che stavano al contrario perdendo consensi e che senza Salvini non andavano da nessuna parte.
    Quanto al fatto che Draghi è stata l'unica cosa che è servita al paese: e dici niente .........
    ma per carita' ,basta andare a prendere i giornali ,anche quelli allineati ,di quel momento ,IL PDR ha impedito de facto che Salvini provasse a fare un governo e' inutile dire di no. per quanto riguarda Draghi , ho detto quel che ho detto ,perche' la situazione era ormai fuori controllo ,certo non si poteva buttare il paese in una campagna elettorale dagli esiti incerti ,alla fine tolto dai piedi il prestanome di valore 0 ,ci hanno messo il rappresentante in Italia della BCE. non e' che cerano altre scelte , non e' un merito ma neppure una colpa per il pdr .

  2. #52

    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    5,177
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2264 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da franz.old Visualizza Messaggio
    Non sei italiana...forse e quindi quelli dei venti Mila euro nel 2008 non ci misero un attimo a dare il ben servito a Prodi che governava da alcuni mesi ed andare a nuove elezioni...
    Sarà stato una genialata?
    Boh?
    Non so
    Citazione Originariamente Scritto da ovchalexa Visualizza Messaggio
    Che centra? Hai bisogno della Nazionalità italiana per capire il pantano democratico in cui vivi?
    Citazione Originariamente Scritto da torre1 Visualizza Messaggio
    Mi ripeto: la destra poteva far cadere Draghi o paralizzarne il lavoro come e quando voleva, bastava l'ostruzionismo ad oltranza. Se non l'ha fatto (e se non lo fa tuttora) ne accetti le responsabilità
    La responsabilità ricade in tutto e per tutto esclusivamente nel guidatore della diligenza, accusare quello di cui tutti gli altri non sono capaci di fare o di non fare è pura demacogia, acqua che non macina mulino, la famosa palla buttata in tribuna.

  3. #53

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    19,808
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    12518 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    L'applauso alla Scala per il presidente Mattarella é stato atto dovuto per cortesia al presidente, poteva anche essere Pincopalla, si apre la stagione lirica con la prima, arriva il presidente che con la sua presenza onora l'evento, da lì l'applauso, sarebbe stato strano che lo fischiassero, poi se é stata ovazione beh mica da dimenticare che lì stava la creme de la creme dei signori e un presidente piddino é la prima garanzia per le loro ricchezze, che rappresenta lo stato e la stabilità sociale e politica è la prima condizione per fare soldi e/o tenersi quelli fatti, penso che dei presenti tre quarti votino PD.

    Su Mattarella come presidente voto 6+, ha fatto poco più che il notaio, magari l'ha anche fatto bene, ma a mio parere è stato un presidente scialbo, chiaramente di parte e cosa più grave senza coraggio, il rifiuto alle elezioni lo posso capire solo con la pandemia, allora era difficile sciogliere le camere, la scelta di Draghi é stata giusta, prima doveva far rivotare subito quando il parlamento appena eletto era chiaramente ingovernabile e diviso in 3 parti, dopo il Conte 1° l'elezione era d'obbligo, conta sega che la legislatura dura 5 anni, dopo che mezzo parlamento ha cambiato casacca, dopo che tre quarti hanno sputato in faccia alle promesse elettorali, un presidente con le palle si doveva mettere gli scarponi da montagna, cominciare a dare calci in cu.. e mandare tutti a casa, dando al popolo la possibilità di decidere, il proprio futuro politico.
    Mattarella ha fatto il notaio del parlamento e forse questo costituzionalmente è il suo compito principale, non il presidente del popolo, almeno per come la vedo io, tutto prono ai poteri internazionali, adoratore dell'EU, non si rende conto che lui, il parlamento e il governo potrebbero anche non esistere, 4 burocrati EU comandano tutto sotto ordine tedesco, nient'altro, che a Roma per andare al cesso devono chiedere il permesso a Berlino, l'ultimo trattato con la Francia poi grida vendetta, nessuno ne sa niente e lui firma a nome di tutti, ma come si fa?
    Poi vorrei capire i veri motivi che spingono o costringono il ministro dell'interno alla completa e totale passività ed ignavia verso l'invasione illimitata con il presidente che dice di prendere tutti quanti.
    Indecente il suo silenzio su quanto venuto a galla nella magistratura di cui lui é il capo, lì avrebbe dovuto letteralmente andare in bestia e farli arrestare tutti.

    Mi dispiace presidente Mattarella il suo settennato non mi é piaciuto, le riconosco l'attenuante dell'estrema difficoltà del momento, economica, politica, internazionale e alla fine pure sanitaria, forse era difficile o impossibile fare di più, le auguro una serena pensione.

  4. #54
    L'avatar di mander
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    18,199
    Mentioned
    659 Post(s)
    Quoted
    10323 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da franz.old Visualizza Messaggio
    Lo vogliamo dire che è stato il miglior pdr?

    Diciamolo
    L'affermazione presuppone tu conosca la vita e la storia degli altri 11.

    Al di la' dei primati, si rileva che tutti quelli eletti entro il IV scrutinio, sono stati ottimi presidenti, con le dovute eccezioni per gli altri.

  5. #55
    L'avatar di steelhead
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    44,955
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    7700 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da torre1 Visualizza Messaggio
    Se al parlamento non andava bene, bastava, in un momento qualsiasi togliere la fiducia a Draghi e andare al voto. Quindi, non prendertela con Mattarella (o Renzi), prenditela con il parlamento nel suo insieme (Meloni a parte, unica all'opposizione), non certo solo al 33%



    Forse perchè a torto o a ragione (ripeto, a torto o a ragione) viene considerato una persona per bene, e nel mondo della politica questa cosa che dovrebbe essere scontata (ma non da tutti, si esalta Renzi come grande politico ignorando che razza di personaggio sia) così scontata non è.

    Mica per niente dai più (e tra questi il sottoscritto) Mattarella è particolarmente amato e Renzi particolarmente schifato
    sai quante persone x bene ci sono in italia ma non ricevono 6 minuti di ovazione? lecca cu li con l'abito da cerimonia ne abbiamo alla scala???

  6. #56
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    42,055
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    20099 Post(s)
    Potenza rep
    42520184
    le elites si applaudono tra di loro...

  7. #57
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,963
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    5865 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da stachus Visualizza Messaggio
    La responsabilità ricade in tutto e per tutto esclusivamente nel guidatore della diligenza, accusare quello di cui tutti gli altri non sono capaci di fare o di non fare è pura demacogia, acqua che non macina mulino, la famosa palla buttata in tribuna.
    Demagogia un corno. Il guidatore della diligenza non potrà mai farla correre con dei vecchi ronzini o con cavalli che non sanno/vogliono correre o che vanno (volutamente nella direzione opposta). Ognuno si assuma le proprie responsabilità, elettorato, classe politica, industriali, sindacati, ecc.

    Abbiamo un elettorato che, a differenza di democrazie più mature della nostra è sempre stato abituato a guardare nel proprio orticello (spesso per ragioni di sopravvivenza, ma non sempre), una classe politica e una magistratura che in buona parte si è mossa pro domo sua infischiandosene del paese, i sindacati per per parecchio tempo si sono preoccupati dei diritti e non dei doveri del lavoratore, siamo un paese in cui non esiste il riconoscimento del merito (chi lavora bene è trattato peggio degli altri, trovandosi solo le grane e mai il sostegno e il merito).

    La demagogia la stai facendo tu. La responsabilità del disastro italiano è collettiva, non individuale

  8. #58
    L'avatar di gmc
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    19,826
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    6580 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da carpen Visualizza Messaggio
    L'applauso alla Scala per il presidente Mattarella é stato atto dovuto per cortesia al presidente, poteva anche essere Pincopalla, si apre la stagione lirica con la prima, arriva il presidente che con la sua presenza onora l'evento, da lì l'applauso, sarebbe stato strano che lo fischiassero, poi se é stata ovazione beh mica da dimenticare che lì stava la creme de la creme dei signori e un presidente piddino é la prima garanzia per le loro ricchezze, che rappresenta lo stato e la stabilità sociale e politica è la prima condizione per fare soldi e/o tenersi quelli fatti, penso che dei presenti tre quarti votino PD.

    Su Mattarella come presidente voto 6+, ha fatto poco più che il notaio, magari l'ha anche fatto bene, ma a mio parere è stato un presidente scialbo, chiaramente di parte e cosa più grave senza coraggio, il rifiuto alle elezioni lo posso capire solo con la pandemia, allora era difficile sciogliere le camere, la scelta di Draghi é stata giusta, prima doveva far rivotare subito quando il parlamento appena eletto era chiaramente ingovernabile e diviso in 3 parti, dopo il Conte 1° l'elezione era d'obbligo, conta sega che la legislatura dura 5 anni, dopo che mezzo parlamento ha cambiato casacca, dopo che tre quarti hanno sputato in faccia alle promesse elettorali, un presidente con le palle si doveva mettere gli scarponi da montagna, cominciare a dare calci in cu.. e mandare tutti a casa, dando al popolo la possibilità di decidere, il proprio futuro politico.
    Mattarella ha fatto il notaio del parlamento e forse questo costituzionalmente è il suo compito principale, non il presidente del popolo, almeno per come la vedo io, tutto prono ai poteri internazionali, adoratore dell'EU, non si rende conto che lui, il parlamento e il governo potrebbero anche non esistere, 4 burocrati EU comandano tutto sotto ordine tedesco, nient'altro, che a Roma per andare al cesso devono chiedere il permesso a Berlino, l'ultimo trattato con la Francia poi grida vendetta, nessuno ne sa niente e lui firma a nome di tutti, ma come si fa?
    Poi vorrei capire i veri motivi che spingono o costringono il ministro dell'interno alla completa e totale passività ed ignavia verso l'invasione illimitata con il presidente che dice di prendere tutti quanti.
    Indecente il suo silenzio su quanto venuto a galla nella magistratura di cui lui é il capo, lì avrebbe dovuto letteralmente andare in bestia e farli arrestare tutti.

    Mi dispiace presidente Mattarella il suo settennato non mi é piaciuto, le riconosco l'attenuante dell'estrema difficoltà del momento, economica, politica, internazionale e alla fine pure sanitaria, forse era difficile o impossibile fare di più, le auguro una serena pensione.
    e dopo tutto questo gli dai 6+ ? direi un 4- e pedalare

  9. #59
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,963
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    5865 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da steelhead Visualizza Messaggio
    sai quante persone x bene ci sono in italia ma non ricevono 6 minuti di ovazione? lecca cu li con l'abito da cerimonia ne abbiamo alla scala???
    Lo so perfettamente, ma stavo parlando in ambito politico, un ambito in cui è molto difficile non sporcarsi le mani. Mattarella da questo punto di vista, con tutti i meriti e demeriti che può avere, parlo dell'immagine pubblica, con Pertini e Ciampi (anche loro con i loro meriti e demeriti in cui non entro) è stato uno dei presidenti più amati dell'ultimo cinquantennio, certo più di Napolitano, Cossiga e Scalfaro

    Poi hai del tutto ragione ricordando che chi applaude alla scala fa parte di una elite ben precisa. Ma credo che lo stesso applauso arriverebbe anche da molti (non tutti) comuni elettori

  10. #60
    L'avatar di reganam
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    18,326
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    5759 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da MM(mister mib) Visualizza Messaggio
    Buongiorno, non per fare sempre il polemico, ma non capisco per che cosa,
    forse sono "indietro" io, oppure non vivendo in Italia non colgo.

    Applausi, applausi, standing ovation per 5 minuti ,sarà forse il Presidente di tutti, la
    persona che tutti rimpiangeranno, ed io non me ero accorto?
    Secondo me è rimasto sorpreso anche lui dalla "messa cantata"
    Che sciocco sono stato:

    Prima della Scala, sei minuti di standing ovation per Mattarella: e l'ultima del suo mandato. Da Sala a Segre, i saluti per il Capo dello Stato - Il Fatto Quotidiano


    Fabri Fibra - Applausi Per Fibra - YouTube
    É la prassi, articolo del 2018.
    Prima della Scala, un quarto d'ora di applausi per l'Attila di Verdi. Trionfo per Mattarella, quasi 3 minuti di ovazioni: "La cultura e baluardo di democrazia" - Il Fatto Quotidiano
    CULTURA
    Prima della Scala, un quarto d’ora di applausi per l’Attila di Verdi.

    Trionfo per Mattarella, quasi 3 minuti di ovazioni: “La cultura è baluardo di democrazia”

Accedi