L'obbedienza cieca all'autorità non è una virtù
Allergia a regole Covid, si dimette presidente Credit Suisse che violò quarantena per godersi finali Wimbledon (vinte da Djokovic)
La violazione delle regole anti-Covid non perdona, che si tratti di un'icona dello sport, come il campione di tennis Novak Djokovic o di una star del mondo della finanza, come …
Partita Generali, patto in azione: mercato osserva mosse Caltagirone e Del Vecchio      
Sembra di assistere a una avvincente partita di scacchi, dove ogni mossa è calcolata con estrema attenzione e nulla è lasciato al caso. Si tratta della partita per il controllo …
Piazza Affari naviga a vista, disputa per presidente della Repubblica può far saltare il banco. Berlusconi e il rischio Italia orfana di Draghi
I massimi pluriennali toccati a inizio anno sopra i 28mila punti sono ancora a portata di mano per il Ftse Mib, ma l’impressione è che questa seconda metà di mercato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    8,848
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5539 Post(s)
    Potenza rep
    42949675

    L'obbedienza cieca all'autorità non è una virtù



    E ancora..

    Milgram Experiment | Simply Psychology

    Dalla cina all'europa quella è la spinta...e la musica non cambia solo perchè c'è una bandiera arcobalena attaccata alla staffa.

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1,815
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    955 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Se ne e' parlato diverse volte..

    brevissimamente:

    l'uomo è un'animale sociale e tende a fare gruppo seguendo l'individuo Alfa.. buono o cattivo che sia..

    La gente, non gradisce i cambiamenti (almeno quelli radicali) ma preferisce lo status quo.... qualunque esso sia

  3. #3
    L'avatar di Vincent Vеga
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    33,002
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    11198 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    mi ricorda i treddi di Suro di marzo 2020
    peccato che non posti più

  4. #4
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    160,734
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    95561 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Vero. Infatti si può fare disobbedienza civile e ovviamente accettarne le conseguenze, per rimarcare il punto.

  5. #5
    L'avatar di Funditus
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    36,967
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    3017 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Vero. Infatti si può fare disobbedienza civile e ovviamente accettarne le conseguenze, per rimarcare il punto.
    la disobbedienza civile la fai se hai una coscienza di popolo...ma ormai dopo decenni di manipolazioni quale popolo? autoctono? acquisito? misto? qua siamo ad ognuno pi caxxzzi soi ...è facile vincere per chyi deve comandare

  6. #6
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    8,848
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5539 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Funditus Visualizza Messaggio
    la disobbedienza civile la fai se hai una coscienza di popolo...ma ormai dopo decenni di manipolazioni quale popolo? autoctono? acquisito? misto? qua siamo ad ognuno pi caxxzzi soi ...è facile vincere per chyi deve comandare
    In Italia non c'è un concetto di popolo o interesse comune, se poi pensiamo al sud la cultura più diffusa è quella del familismo amorale.

    Non è un caso che le ribellioni sorgano sempre in nazioni che sono unite e abitate da un popolo omogeneo da secoli, in italia è impensabile essendo un entità geografica con degli abitanti più che una nazione con un popolo.

    Un paese come l'italia o come lo era l'ex yugoslavia è il sogno di chiunque voglia governare con la forza.

  7. #7

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    29,592
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    23915 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Vero. Infatti si può fare disobbedienza civile e ovviamente accettarne le conseguenze, per rimarcare il punto.
    Meglio lagnarsi sui forum

  8. #8
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    160,734
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    95561 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Citazione Originariamente Scritto da _top_gun_ Visualizza Messaggio
    In Italia non c'è un concetto di popolo o interesse comune, se poi pensiamo al sud la cultura più diffusa è quella del familismo amorale.

    Non è un caso che le ribellioni sorgano sempre in nazioni che sono unite e abitate da un popolo omogeneo da secoli, in italia è impensabile essendo un entità geografica con degli abitanti più che una nazione con un popolo.

    Un paese come l'italia o come lo era l'ex yugoslavia è il sogno di chiunque voglia governare con la forza.
    Fammi capire. Ci deve essere una coscienza di popolo, per cui l'individuo può sacrificare qualche libertà per il bene collettivo, oppure bisogna essere individui semplicemente e non essere popolo o Nazione? Perchè la cosa è contraddittoria nel caso del vaccino, ad esempio.
    Noi semplicemente non siamo nazionalisti. Siamo orgogliosi però di essere Italiani, ad esempio quando vinciamo i Mondiali, wow.

  9. #9
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    160,734
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    95561 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Meglio lagnarsi sui forum
    Lagnarsi del fatto che la gente non fa disobbedienza civile e poi non farla in prima persona, cioè guidare con l'esempio. Che poi è l'unica cosa che conta.
    Ma va beh è AP
    Tutti fuori dal sistema, tutti con quintali di oro fisico in soffitta

  10. #10
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    8,848
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5539 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Fammi capire. Ci deve essere una coscienza di popolo, per cui l'individuo può sacrificare qualche libertà per il bene collettivo, oppure bisogna essere individui semplicemente e non essere popolo o Nazione? Perchè la cosa è contraddittoria nel caso del vaccino, ad esempio.
    Noi semplicemente non siamo nazionalisti. Siamo orgogliosi però di essere Italiani, ad esempio quando vinciamo i Mondiali, wow.
    Qui in italia si è individuo quando si tratta di convivere col prossimo ma si diventa popolo di fronte all'autorità...una sorta di essere forti coi deboli e deboli coi forti a macrolivello.

    La coscienza di popolo come la chiami non è una cosa che crei per volontà ma esiste fra simili e se permetti io ho davvero pochissimo da spartire in termini etnoculturali con decine di milioni di miei connazionali che si troverebbero invece più a loro agio in unioni diverse da quella europea e con leggi molto più compatibili a quelle delle loro cultura di ogni giorno.

    L'italia è una yugoslavia tenuta insieme da qualche soldo rimasto preso a debito e dalla credenza che stando insieme si stia meno peggio.

Accedi