Insegnanti pubblici: ci aumentino lo stipendio di almeno 200 euro netti al mese - Pagina 4
Spread Btp-Bund e non solo: Barclays indica i rischi di coda per l’Italia se ‘nonno’ Draghi esce di scena
Nessuna fumata bianca in arrivo dal primo giro di votazioni per l?elezione del Presidente della Repubblica. La maggioranza dei partiti ha dato indicazione di votare scheda bianca in attesa del …
Societe generale dà il via al collocamento di un Bonus Autocallable sull?indice Mib Esg
Per rispondere alla crescente attenzione degli investitori verso le tematiche di sostenibilità, Societe Generale ha costruito un nuovo certificato che consente di prendere posizione sul MIB ESG, l?indice azionario dedicato …
Le opportunità in Borsa: Banche Centrali contro l?inflazione
È da oggi disponibile il nuovo numero di ?Le opportunità in Borsa?, la quindicinale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa. Sui principali mercati azionari pesano i timori per …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,964
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    5866 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Rothbard Visualizza Messaggio
    se il lavoro di insegnante non è più pubblico entra la competizione e quindi si premia il migliore o quello che dà maggior risultati. certamente gli insegnanti devono essere preparati. e di conseguenza saranno sicuramente ben pagati.
    Ti sfugge che la stragrande maggioranza degli istituti privati, salvo pochissime eccezioni, non sono istituti di eccellenza quanto piuttosto esamifici, chi ci lavora dentro è pagato pochissimo perchè lo studente (o meglio i genitori) paga per comprare la promozione, la preparazione è un optional

    Per adesso questi ragazzi arrivano come privatisti davanti ad una commissione di un istituto statale (ne ho fatto parte come ultimo atto prima di lasciare l'insegnamento) per ottenere l'ammissione all'esame, dove normalmente vengono massacrati

    Quanto agli insegnanti preparati, è un po' dura che ottengano risultati in un contesto in cui lo Stato, in vari modi, limita il più possibile le bocciature. E quando lo studente medio sa che comunque una sufficienza se la porta a casa, difficilmente si sbatte più di tanto

    Ve lo sto raccontando da parecchi anni, abbondando di particolari, ma vedo che è del tutto inutile perdere tempo a motivare, mi limito a ricordare il risultato finale

  2. #32
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    35,859
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    14960 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    io farei passare tutti gli insegnanti davanti a test invalsi preparati ad hoc e poi vediamo quanto meritano di stipendio

  3. #33
    L'avatar di Tre di coppe
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    12,497
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2910 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Populismo? Sono numeri. E guarda che mia mamma era insegnante di scuola elementare e lo dicevo pure a lei
    E non sapeva che cosa rispondere, se non "eh ma ci sono anche le riunioni, correggere i compiti".
    anche mia mamma, stessa cosa

    è vero che ci sono molte altre attività oltre le canoniche 19 ore in classe, ma comunque non ci arrivi neanche col binocolo ai 40 (o molti più) che fanno persone che nel privato guadagnano le stesse cifre

    per non parlare delle vacanze di pasqua, di natale, i 2 mesi d'estate, etc...


    c'è un ABISSO

  4. #34

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,206
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1269 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Julius67 Visualizza Messaggio
    io farei passare tutti gli insegnanti davanti a test invalsi preparati ad hoc e poi vediamo quanto meritano di stipendio
    Lo facciamo per tutti però. Per i metalmeccanici quando Landini chiede aumenti, per i lavoratori al commercio quando ridiscutono il contratto di categoria...per chiunque... o no?


    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    200 giorni di scuola, cioè 7 mesi di lavoro. 13 stipendi. Direi che può bastare.

    Citazione Originariamente Scritto da alphaomega Visualizza Messaggio
    Anche di 1000€ netti al mese, ma azzeramento del corpo insegnante attuale e riassunzione con commissioni d'esame miste anglo-teutoniche

    Il minor numero di insegnanti compensato dalle bocciature di coloro che non hanno voglia, potenzialità e capacità, per i quali vanno riaperte scuola di avviamento al lavoro

    Queste solo le cose da fare, ma chi mai le proporrebbe?
    Però vi dovete mettere d'accordo perchè se si decide che 1.500€ al mese per un docente Ingegnere sono sufficienti visto che "non lavori tanto, questi soldi possono bastare" come fate poi a stupirvi del fatto che si avvicinano solo gente per ripiego e/o non all'altezza? La noto solo io l'incoerenza?
    La qualità si paga. Se vuoi gente all'altezza, non puoi pensare di pagarla 1.500€ come l'impiegatino medio che fa un lavoro rimpiazzabilissimo.
    E non puoi nemmeno dare sfogo all'invidia mettendo sullo stesso piano un lavoro a cartellino con reclusione 8.30-17.30 con un lavoro intellettuale.

    Io insegno Informatica, la mia classe di concorso appartiene alle STEM: lo sapete che non si trovano laureati STEM disposti ad insegnare? C'è talmente bisogno che le scuole arrivano a dare incarichi annuali a laureandi e nonostante quello non si riesce a coprire il bisogno. Se è così vantaggioso, tutti fessi? Voi come mai non vi proponete?

  5. #35
    L'avatar di Tre di coppe
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    12,497
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2910 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da missed_approach Visualizza Messaggio
    E non puoi nemmeno dare sfogo all'invidia mettendo sullo stesso piano un lavoro a cartellino con reclusione 8.30-17.30 con un lavoro intellettuale
    sì perchè un ingegnere che lavora nel privato non usa il cervello, quello lo usano solo i professori che per 35anni ripetono lo stesso programma di storia a menadito..


    comunque nessuna invidia credimi, rispetto chi sceglie di lavorare di meno senza correre rischi ma solo se accetta anche di guadagnare di meno..
    qua chiedendo aumenti si pretende moglie ubriaca, botte piena e pure l'uva nella vigna

  6. #36
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,964
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    5866 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da missed_approach Visualizza Messaggio
    Lo facciamo per tutti però. Per i metalmeccanici quando Landini chiede aumenti, per i lavoratori al commercio quando ridiscutono il contratto di categoria...per chiunque... o no?







    Però vi dovete mettere d'accordo perchè se si decide che 1.500€ al mese per un docente Ingegnere sono sufficienti visto che "non lavori tanto, questi soldi possono bastare" come fate poi a stupirvi del fatto che si avvicinano solo gente per ripiego e/o non all'altezza? La noto solo io l'incoerenza?
    La qualità si paga. Se vuoi gente all'altezza, non puoi pensare di pagarla 1.500€ come l'impiegatino medio che fa un lavoro rimpiazzabilissimo.
    E non puoi nemmeno dare sfogo all'invidia mettendo sullo stesso piano un lavoro a cartellino con reclusione 8.30-17.30 con un lavoro intellettuale.

    Io insegno Informatica, la mia classe di concorso appartiene alle STEM: lo sapete che non si trovano laureati STEM disposti ad insegnare? C'è talmente bisogno che le scuole arrivano a dare incarichi annuali a laureandi e nonostante quello non si riesce a coprire il bisogno. Se è così vantaggioso, tutti fessi? Voi come mai non vi proponete?
    E' ovvio che non si trovino laureati STEM. Soprattutto per chi deve insegnare nelle discipline di indirizzo, quelle più coinvolte nelle tesine, negli scritti degli esami di stato, ecc c'è da studiare in continuazione, oltre al carico di lavoro di altre classi di concorso, e si è sempre sotto tiro da parte di studenti e genitori (soprattutto i genitori di ragazzi disabili o semplicemente iperprotetti).

  7. #37

    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    1,173
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    933 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    io nella scuola ho lavorato per curiosità ma sono fuggito.

    nel mondo della scuola gli insegnanti sono i meno imboscati. bidelli e assistenti amministrativi sono il top.

    la scuola è vittima dell'ideologia del '68, quindi non potrà MAI migliorare, MAI.

    è uno stipendificio non meritocratico orientato a sinistra con materie assurde propinate per la crescita culturale, allergia alle interazioni con il mondo del lavoro, lentezza pachidermica nel recepire l'innovazione.

    certo, ci sono le eccezioni, ma la massa è così.

  8. #38

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,206
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1269 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Tre di coppe Visualizza Messaggio
    sì perchè un ingegnere che lavora nel privato non usa il cervello, quello lo usano solo i professori che per 35anni ripetono lo stesso programma di storia a menadito..
    La maggior parte dei lavori a cartellino non riguardano ingegneri che lavorano nel privato.


    Citazione Originariamente Scritto da Tre di coppe Visualizza Messaggio
    comunque nessuna invidia credimi, rispetto chi sceglie di lavorare di meno senza correre rischi ma solo se accetta anche di guadagnare di meno..
    qua chiedendo aumenti si pretende moglie ubriaca, botte piena e pure l'uva nella vigna
    Non è questione di rispetto, è questione che non ci sono laureati STEM che accettano l'equazione correre meno rischi=guadagnare di meno.

    Voi state sostenendo delle tesi:

    - sono 200 giorni l'anno...direi che va bene così.
    - si pretende moglie ubriaca e botte piena

    fatto sta che non ci sono persone disposte ad accettare queste condizioni economiche anche a fronte di questi benefit. Quindi?

  9. #39

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    27,459
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    4406 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    I miei conoscenti che insegnano non vedono l'ora di andare in pensione, sono sempre lì a lamentarsi e a fare i calcoli...
    I miei conoscenti ingegneri, architetti, medici etc. non vanno mai in pensione, fanno la libera professione anche fino a 80 anni....???

  10. #40
    L'avatar di Tre di coppe
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    12,497
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2910 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da missed_approach Visualizza Messaggio
    fatto sta che non ci sono persone disposte ad accettare queste condizioni economiche anche a fronte di questi benefit. Quindi?
    quindi facciamo lavorare di più quelli che ci sono

Accedi