Il cambiamento climatico non potrebbe essere naturale? - Pagina 5
Dividendi Piazza Affari 2022: 19 big del Ftse Mib staccano la cedola lunedì 23 maggio, ecco i titoli più generosi
Sta per arrivare il dividend-day 2022 per Piazza Affari. Lunedì 23 maggio staccheranno la cedola molte delle big del listino milanese. Dopo il corposo antipasto del mese scorso, il più …
Tesla, pressing per lancio buyback in risposta a tonfo del titolo. Musk ha un’altra grana: arriva accusa di molestie a hostess di Space X
Il crollo del titolo Tesla in borsa inizia a pesare anche sui grandi investitori. Il miliardario Leo Koguan, il quale sostiene di essere il terzo maggiore azionista individuale di Tesla, …
Russia schiva disastro default, rublo +40% da pre-guerra. Tutte le manipolazioni di Putin per nascondere la disfatta dell’economia
Non lasciatevi incantare dalla rimonta del rublo che, dopo essere affondato al minimo di tutti i tempi nel mese di marzo, successivamente all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia dello scorso …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di Mr. Rothbard
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    6,697
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    787 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da leviathan$$$ Visualizza Messaggio
    Sai le ere si alternano e l'attivita solare le determina.....però quando elimini un terzo delle foreste ti vuoi proprio infilare in un cul de sac
    Foreste, mappa di quelle del mondo che tornano a crescere - Wired | Wired Italia

  2. #42
    L'avatar di Mr. Rothbard
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Messaggi
    6,697
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    787 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da Intruder Visualizza Messaggio
    La CO2 e' un gas serra (dimostrato scientificamente al di la' ogni ragionevole dubbio).
    L'umanita' immette grandi quantita' di CO2 nell'atmosfera (e migliaia di altre sostanze alcune delle quali aventi un effetto serra di gran lunga superiore alla CO2).
    Piu' CO2, piu' effetto serra, piu' riscaldamento globale.
    Investire massicciamente sulle rinnovabili e politica di un solo foglio x ogni donna come in Cina qualche tempo fa sono misure necessarie anche se forse non sufficienti.
    il gas serra più importante è il vapore acqueo. Esso è responsabile dai 2/3 al 98% dell'effetto serra. La CO2 si misura in ppm (parti per milione) ed il suo valore staziona sopra quota 400, delle quali parti 16 circa attribuibili all'attività antropica. Quindi?

  3. #43
    L'avatar di Trasparente2
    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    7,047
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    3291 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Rothbard Visualizza Messaggio
    il gas serra più importante è il vapore acqueo. Esso è responsabile dai 2/3 al 98% dell'effetto serra. La CO2 si misura in ppm (parti per milione) ed il suo valore staziona sopra quota 400, delle quali parti 16 circa attribuibili all'attività antropica. Quindi?
    A maggior ragione,

    Un aumento di temperatura comporta un aumento dell' evaporazione ed un aumento del vapore aqueo in atmosfera.

  4. #44

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    29,631
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    6044 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Citazione Originariamente Scritto da stefano1313 Visualizza Messaggio
    Ammesso che è evidente che ci sia un cambiamento climatico e questo è un dato di fatto, chi dice che dipenda solo dall'uomo?
    Io credo che per quanto siamo nocivi per il pianeta non siamo responsabili completamente per quello che sta accadendo.
    Tra l'altro si stanno preoccupando di 1,5 o 2 gradi medi in più in 100 anni, mentre non si preoccupano affatto che sulla terra ci sono ancora qualche MIGLIAIO di testate termonucleari, ognuna delle quali, DA SOLA, sarebbe in grado di ridurre a deserto un raggio di oltre 20 km, provocando ustioni gravissime e catastrofi varie in un raggio di quasi 50 km!!!
    Ammesso che nessuno voglia usarle, c'è sempre il rischio di un incidente, un missile che parte per sbaglio, una testa calda come Kim, o nazioni che potrebbero usarle, come India e Pakistan tra di loro, con conseguenze per tutto il pianeta!
    Io mi fido della tecnologia di USA, Russia e Cina, ma molto meno di qelle di paesi come India, Pakistan e Corea!

  5. #45
    L'avatar di leviathan$$$
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    5,605
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    473 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Anni fa c’erano seimila miliardi di alberi sul pianeta. Oggi ce ne sono solamente tre e ciò ha gravi conseguenze. Per rispondere a questa sfida, nel 2018 l'associazione ha commissionato un’indagine per scoprire dove sta già avvenendo questa rigenerazione boschiva naturale. Che cosa è la rigenerazione? Esistono tre tipologie di rigenerazione. La prima, il ripristino attivo, si rende necessario quando il terreno è rovinato o non può essere recuperato da solo. Ciò comporta la messa in dimora di aree di alberi. Che fai mi metti l'articolo e poi non lo leggi....lo dice che gli alberi sono la metà mavaffanzum.

  6. #46
    L'avatar di SixSigmaBrazil
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    51,246
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2624 Post(s)
    Potenza rep
    42590121
    Citazione Originariamente Scritto da stefano1313 Visualizza Messaggio
    Ammesso che è evidente che ci sia un cambiamento climatico e questo è un dato di fatto, chi dice che dipenda solo dall'uomo?
    Io credo che per quanto siamo nocivi per il pianeta non siamo responsabili completamente per quello che sta accadendo.
    contribuisce ma 80% e il SOLE..... vedi le scorregge di plasma solare che manda sulla terra da un paio di anni.... ogni volta che cè un fenomeno cosi sulla terra salta tutto con temperature piogge torrenziali neve grandini trombe di mare etc.--------------

    logico che il restante 20% aggiunto all'80% non fa 100.... ma fa 2000% accellerando gli estremi

  7. #47

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    29,631
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    6044 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Citazione Originariamente Scritto da leviathan$$$ Visualizza Messaggio
    Anni fa c’erano seimila miliardi di alberi sul pianeta. Oggi ce ne sono solamente tre e ciò ha gravi conseguenze. Per rispondere a questa sfida, nel 2018 l'associazione ha commissionato un’indagine per scoprire dove sta già avvenendo questa rigenerazione boschiva naturale. Che cosa è la rigenerazione? Esistono tre tipologie di rigenerazione. La prima, il ripristino attivo, si rende necessario quando il terreno è rovinato o non può essere recuperato da solo. Ciò comporta la messa in dimora di aree di alberi. Che fai mi metti l'articolo e poi non lo leggi....lo dice che gli alberi sono la metà mavaffanzum.
    Comunque, per quanto potranno rigenerarsi le foreste, saranno sempre molto lontane dai seimila miliardi di alberi di qualche anno fa, perché tutte le enormi superfici coperte dalle coltivazioni intensive non si possono togliere, se non vogliamo morire di fame.
    C'è da dire però che anche un campo di grano o di girasole, nella loro rapida crescita, assorbono quantità enormi di CO2, anche se poi già a luglio al posto di un bel campo di grano verde si trova una arida distesa di terra brulla lavorata dall'aratro, in genere completamente priva di erba!

  8. #48
    L'avatar di leviathan$$$
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    5,605
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    473 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Giamp Visualizza Messaggio
    Comunque, per quanto potranno rigenerarsi le foreste, saranno sempre molto lontane dai seimila miliardi di alberi di qualche anno fa, perché tutte le enormi superfici coperte dalle coltivazioni intensive non si possono togliere, se non vogliamo morire di fame.
    C'è da dire però che anche un campo di grano o di girasole, nella loro rapida crescita, assorbono quantità enormi di CO2, anche se poi già a luglio al posto di un bel campo di grano verde si trova una arida distesa di terra brulla lavorata dall'aratro, in genere completamente priva di erba!
    Ma è ovvio che la vegetazione è diminuita sensibilmente rispetto al secolo scorso...mi fa solo ridere quando mettono articoli a sostegno della tesi contraria e poi senza nemmeno leggerlo all'interno dice appunto che gli alberi sono -50%

  9. #49
    L'avatar di ale.v
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    17,266
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    4489 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Mr. Rothbard Visualizza Messaggio
    il gas serra più importante è il vapore acqueo. Esso è responsabile dai 2/3 al 98% dell'effetto serra. La CO2 si misura in ppm (parti per milione) ed il suo valore staziona sopra quota 400, delle quali parti 16 circa attribuibili all'attività antropica. Quindi?
    In una situazione di (quasi) equilibrio, se aumenti del 50% un gas serra come è il caso della CO2, l'equilibrio si sposta.

    È sempre bene ricordare che la causa antropica comunque da un solo grado di differenza: il sole porta da -273°C a circa -20°C (250 gradi di differenza), i gas serra naturali di cui il vapore acqueo che fa la gran parte da -20°C a +15°C (35°C), infine la CO2 antropica solo di un altro grado...

    Non mi sembra così impossibile.

    Si può anche discutere su questo grado in più, se davvero sia nocivo, ma secondo me il problema grande sono le attività umane, non quelle naturali.
    perché se l'ulivo c'ha troppo caldo e andrebbe spostato un po' più a nord è difficilissimo convincere tutti agricoltori che hanno fatto ulivi da centinaia danni, a cambiare all'improvviso a coltivare banane e ananas.

    @Trasparente2
    Stai curando molti feedback positivi.
    Se ci fossero solo feedback positivi, sarebbe poco plausibile che si sia da secoli fermi sul ciglio e non si sia già sprofondati in questa catena rialzista.
    Secondo me sono trascurati i feedback negativi, quelli che all'aumentare della temperatura tendono a riabbassarla...

  10. #50
    L'avatar di DubStep
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    44,162
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    12563 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ma anche fosse che stiano usando il cambiamento climatico come scusa per cominciare ad inquinare meno, è una cosa così brutta?

Accedi