Italia unico paese europeo in cui salari sono diminuiti dal 1990 - Pagina 10
Sguardo al Google Covid Mobility Report per capire cosa sta succedendo e cosa ci aspetta
La circolazione in Europa ha iniziato a calare ancor prima che i governi annunciassero nuove restrizioni, per contenere l?ennesima ondata di Covid-19 e la rapida diffusione della nuova variante Omicron. …
Emirates paventa gelata sui viaggi a dicembre e nuovo inverno perso. Omicron fa ripiombare le compagnie aeree nell’incertezza
La variante Omicron fa ripiombare l'industria dei viaggi nell'incertezza. Le compagnie aeree si preoccupano che la nuova variante metterà fine alla breve ripresa dell'industria. Solo poche settimane fa, sembrava che …
Plus500 aggiunge 4 nuove criptovalute alla propria piattaforma di trading
Negli ultimi anni le criptovalute sono diventate una delle opzioni di investimento più diffuse tra i trader. Sulla scia di questa tendenza Plus500, gruppo fintech globale multi-asset, ha recentemente integrato …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #91

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    19,490
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    12237 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Se si vogliono trovare i responsabili del debito pubblico, si guardi alla politica ma ancor di più all'effetto devastante che il terrorismo e lo strapotere del sindacato, ha avuto sulla economia, negli anni 70 e 80 e anche dopo, che ha piegato la politica ad ogni richiesta di spesa, senza dimenticare il fiume immenso a migliaia di miliardi di lire inviato al sud a getto continuo per decenni, mettiamoci anche sopra un bel po' di terremoti, pesantissimo anche l'effetto della istituzioni delle regioni con pagamento dello stato a piè di lista.

    Il sistema ha bruciato quantità immense di ricchezza degli italiani, massacrato i contribuenti, se come stato siamo vivi é un miracolo, il peso principale lo ha sopportato il nord Italia che ha pagato un prezzo altissimo alle nefandezze e disgrazie nazionali.

    Tirar fuori due o tre nomi ha poco senso, si avranno delle responsabilità, ma ci è capitato di tutto, politicamente la responsabilità principale e pressoché unica compete ai catto-social-comunisti e loro reggitori di moccoli, che non sapendo più come tirarsi fuori hanno venduto l'anima, la libertà e il cu.. del popolo all'euro e padroni teutonici..

  2. #92
    L'avatar di gaglioffo
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    8,441
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4753 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    andavi bene all'inizio poi scivoli sempre sulla retorica "euro e padroni teutonici"

  3. #93
    L'avatar di Milordpiero
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    18,296
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    6237 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da gaglioffo Visualizza Messaggio
    Il meccanismo psicologico autoassolutorio è molto semplice. E' colpa di due persone.

    Il resto una volta che ti sei convinto di questa fesseria viene tutto di conseguenza.
    esatto , solo che devi guardarti in casa

    un paese che spende 900 mld anno , con la qualità della spesa che conosciamo , con una burocrazia che stenderebbe chiunque ma la colpa sarebbe di quelli degli anni 80 ...

  4. #94

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    26,278
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    5962 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da Maupassant Visualizza Messaggio
    Infatti, una commessa con gli straordinari arriva a 1.500€: tre milioni di lire, anche solo 20 anni fa, era un signor stipendio.

    E non c'è stata sta grande inflazione, anzi, spesso è stata a zero, quindi..
    Infatti, è quello che dico io, e considera pure che in questi 30 anni, a causa della Cina e compagnia bella, i margini di utile delle aziende per pagare gli stipendi si sono ridotti tantissimo, persino i miei, che facendo il dentista non ho certo un lavoro considerato povero.
    Ma di sicuro 20-30 anni fa avevo margini di guadagno molto maggiori.
    Diciamo che adesso su 100 di fatturato mi rimangono 35 lordi su cui pagare le tasse, mentre 25 anni fa su 100 di fatturato mi rimanevano 50 lordi, e in più ovviamente si poteva fare molto ma molto più nero di adesso!

  5. #95

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    9,008
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3400 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da The Beast Visualizza Messaggio
    meglio che icsbox non guardi le Repubbliche Baltiche che hanno l'Euro
    ma quelli sono prenditori netti noi invece siamo ? Contributori netti bella differenza vero ?

  6. #96
    L'avatar di gaglioffo
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    8,441
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4753 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Milordpiero Visualizza Messaggio
    esatto , solo che devi guardarti in casa

    un paese che spende 900 mld anno , con la qualità della spesa che conosciamo , con una burocrazia che stenderebbe chiunque ma la colpa sarebbe di quelli degli anni 80 ...
    Io mi guardo in casa.

    Infatti i problemi che abbiamo ora sono gli stessi di allora

    Non è solo "colpa" è che da quegli anni lì niente è cambiato.

  7. #97

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    19,490
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    12237 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da gaglioffo Visualizza Messaggio
    Non solo.

    E' che abbiamo una struttura produttiva a basso valore aggiunto e ricca di microimprese (quindi bassa produttività, retribuzioni scarse, innovazione rasente lo zero, evasione e lavoro nero come se piovesse ecc.ecc.).

    E prima del mona che arriva a dire "eh ma vuoi mica distruggere la piccola impresa italiana" : NO! semplicemente abbiamo TROPPA microimpresa rispetto agli altri paesi.



    Ma no, c'entra una sega la lira e le micro imprese con il deficit italiano, c'entra lo stato socialista non la lira cazz. andremmo in malora anche adesso con il socialismo lo capisci o no, difatti non é che stiamo tanto bene eh.
    Prima hai citato i panettoni di stato, ecco chiediti perché erano di stato, prima mica lo erano, me la ricordo la Motta e Alemagna private, facevano ottimi panettoni, stavano sul mercato, per il panettone prodotto stagionale prendevano lavoratori stagionali appunto per il panettone, un anno mi pare anni 70 o giù di lì, presero gli stagionali ma poi non poterono più licenziarli, i sindacati ricorsero in tribunale e questo lesto e socialistoide gli diede ragione, gli stagionali divennero permanenti anche se non servivano più per il panettone, qualche centinaio di persone, la Motta e Alemagna andarono in malora, mah... intervenne lo stato e le rese pubblica, ovviamente non resero mai niente fu una perdita continua.

    I responsabili del disastro hanno nome e cognome, e non si chiama lira, liretta, liretta de coccio e vaccate simili. La lira ancora fino al 68 prendeva l'oscar della stabilità, l'oro che abbiamo lo stato se l'è fatto con la lira e non é che che avevamo dei maghi come amministratori pubblici, dal 63 con l'entrata dei socialisti già magnavano mica male eh, l'Enel nazionalizzata in un anno ha raddoppiato i dipendenti che avevano le aziende elettriche private e nazionalizzate, + 100% di dipendenti, in un anno, certo lavoravano in monopolio non potevano fallire pagava pantalone e i prezzi salivano.
    Ultima modifica di carpen; 24-10-21 alle 22:09

  8. #98
    L'avatar di Gigirock1
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    53,311
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    13579 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Giamp Visualizza Messaggio
    Anche questa dei salari è un'altra grossa BALLA!
    Ci dobbiamo per forza fidare di una tabella, che non si sa chi l'ha fatta e come?
    Io non ho uno stipendio, lavoro da solo, ma ho decine di amici a stipendio.
    Un mio carussimo amico, professore alle superiori, prendeva nel 1990 circa un milione e mezzo al mese, cioè circa 774 euro.
    Adesso a 58 anni prende 1.800 euro,cioè più del DOPPIO!
    Un altro mio amico operaio presso una fabbrica dove fa i turni, prendeva nel 1990 circa un milione e 200, adesso è a 1600 euro, più del DOPPIO!
    La mia assistente alla poltrona prendeva circa 8 mila lire all'ora, adesso busta paga alla mano prende oltre 9 euro l'ora, più del doppio, e in questo caso non c'entra neanche l'anzianità, perché non è la stessa, ma ha 27 anni ed è da me da soli 3 anni.
    Ah, io nel 1990 prendevo 70 mila lire per una otturazione non difficile, ora prendo 80 euro, più o meno siamo lì...!
    E potrei seguitare con un elenco infinito...
    la diminuzione non è, come chiunque può logicamente capire, in termini puramente di numero, ma in potere d'acquisto rapportato allo stipendio, e non lo dice il primo papano che passa ma l'ocse, quella tabella, che in effetti pero per capire bisognava vedere l'articolo, rispecchia esattamente i valori riscontrati dall'ocse.

  9. #99
    L'avatar di gaglioffo
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    8,441
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4753 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da carpen Visualizza Messaggio
    Ma no, c'entra una sega la lira e le micro imprese con il deficit italiano, c'entra lo stato socialista non la lira cazz. andremmo in malora anche adesso con il socialismo lo capisci o no, difatti non é che stiamo tanto bene eh.
    Prima hai citato i panettoni di stato, ecco chiediti perché erano di stato, prima mica lo erano, me la ricordo la Motta e Alemagna private, facevano ottimi panettoni, stavano sul mercato, per il panettone prodotto stagionale prendevano lavoratori stagionali appunto per il panettone, un anno mi pare anni 70 o giù di lì, presero gli stagionali ma poi non poterono più licenziarli, i sindacati ricorsero in tribunale e questo lesto e socialistoide gli diede ragione, gli stagionali divennero permanenti anche se non servivano più per il panettone, qualche centinaio di persone, la Motta e Alemagna andarono in malora, mah... intervenne lo stato e le rese pubblica, ovviamente non resero mai niente fu una perdita continua.

    I responsabili del disastro hanno nome e cognome, e non si chiama lira, liretta, liretta de coccio e vaccate simili. La lira ancora fino al 68 prendeva l'oscar della stabilità, l'oro che abbiamo lo stato se l'è fatto con la lira e non é che che avevamo dei maghi come amministratori pubblici, dal 63 con l'entrata dei socialisti già magnavano mica male eh, l'Enel nazionalizzata in un anno ha raddoppiato i dipendenti che avevano le aziende elettriche private e nazionalizzate, + 100% di dipendenti, in un anno, certo lavoravano in monopolio non potevano fallire pagava pantalone e i prezzi salivano.
    La Lira? ma quando ho mai ho detto che la lira era di per se' un problema?

    ma se sono messaggi e messaggi e da anni che me la prendo con lo stato Italiano interventista, socialista, assistenzialista, spendaccione.

    Hai sbagliato a fare il quote? devi lamentarti coi sovranisti rossobruni per ste cose

  10. #100
    L'avatar di il Libertario
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    12,581
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    6360 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Ringraziate europeisti e PD, e mi raccomando continuare a votarli, da lassù vi osservano se non lo fate

Accedi