Alitalia vale un euro, è costata 13 mld. Ma non finisce mai - Pagina 2
Investire sulle azioni nei periodi di alta inflazione: Barclays, CRH e Volkswagen tra i top pick
  L’inflazione è uno dei temi più dibattuti di questo momento dall’industria finanziaria, specie perché si teme possa rivelarsi più persistente e sostenuta del previsto. Anche in questo tipo di …
Elezioni presidente Repubblica prossimo scoglio del governo Draghi. A rischio futuro dell’Italia con fondi NGEU
Conclusa la parentesi delle elezioni amministrative, il prossimo appuntamento cruciale per la politica italiana, e soprattutto per la stabilit del governo Draghi, l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica all’inizio …
Netflix regina dello streaming. Utili III trimestre meglio delle attese. E Squid Game si conferma gallina dalle uova d’oro
Netflix batte le stime sulla crescita dei nuovi abbonati nel terzo trimestre e annuncia di essere ancora più ottimista sui numeri del quarto trimestre, grazie al successo di Squid Game, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Aug 2000
    Messaggi
    40,099
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    17584 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da gaglioffo Visualizza Messaggio
    1 euro...

    leggendo il titolo mi ero illuso che sarebbe stato il costo del marchio che lo stato con ITA avrebbe dovuto pagare
    Invece a quanto pare si rimane sui preventivati 250 milioni buttati nel cesso


    ahhhh dannato neolibbbberismo che ha ucciso questo povero paese!
    x 1000 euro lo compro io

    Ci faccio un bersaglio per freccette da vendere alle sagre paesane

    Penso che a 5 euro l'uno lo vendo
    In regalo 3 freccette

  2. #12

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,158
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1220 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    I sindacati sono indegni e ad oggi sono il vero nemico del Paese e di moltissimi lavoratori.

    I lavoratori Alitalia non sono affatto delle vittime( spesso sento dire " colpa della politica che ha ridotto l'Azienda cos, i lavoratori non c'entrano niente"), hanno delle responsabilit immense: nel 2017 hanno bocciato col 70% di NO, il referendum propedeutico la passaggio a Lufthansa. L'accordo prevedeva 1.000 esuberi, decurtazione del 10% dello stipendio, incentivi all'esodo e CIG di copertura. Hanno rifiutato.
    Ora bloccano le strade perch l'offerta 8.000 esuberi, 40% di stipendio decurtato e nessuna prelazione nell'assunzione in ITA.
    I lavoratori Alitalia meritano il peggio del peggio e spero vivamente che finisca questa mucca da mungere.

  3. #13
    L'avatar di gaglioffo
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    8,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4584 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da wizardgsz Visualizza Messaggio
    L'asta per il marchio andata deserta mi pare: simbolo di ricchezza e prestigio italico nel passato, associata al terrore oggi grazie ai "migliori" al Governo

    Alitalia, marchio flop dellasta: Ita non partecipera alla gara

    Asta deserta per il marchio Alitalia. Il cda di Ita, che si riunito ieri mattina sotto la presidenza di Alfredo Altavilla, avrebbe deciso di non partecipare, almeno per ora, al bando per rilevare lo storico brand tricolore. Nessuna comunicazione ufficiale, ma l'orientamento chiaro.
    Ma chi lo vuole un brand che porta sfiga e perdite?

    La gara dovrebbe essere a valori negativi!

  4. #14
    L'avatar di gaglioffo
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    8,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4584 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da missed_approach Visualizza Messaggio
    I sindacati sono indegni e ad oggi sono il vero nemico del Paese e di moltissimi lavoratori.

    I lavoratori Alitalia non sono affatto delle vittime( spesso sento dire " colpa della politica che ha ridotto l'Azienda cos, i lavoratori non c'entrano niente"), hanno delle responsabilit immense: nel 2017 hanno bocciato col 70% di NO, il referendum propedeutico la passaggio a Lufthansa. L'accordo prevedeva 1.000 esuberi, decurtazione del 10% dello stipendio, incentivi all'esodo e CIG di copertura. Hanno rifiutato.
    Ora bloccano le strade perch l'offerta 8.000 esuberi, 40% di stipendio decurtato e nessuna prelazione nell'assunzione in ITA.
    I lavoratori Alitalia meritano il peggio del peggio e spero vivamente che finisca questa mucca da mungere.
    La storia di Alitalia costellata di responsabilit sindacali

    Negli anni hanno costantemente spremuto la mucca e lo stato per rubare miliardi e miliardi del contribuente.

    Non solo nel 2017 ma anche nel 2008 nella unholy alliance con Berlusconi per bocciare Air France

  5. #15
    L'avatar di mirkosalva
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    14,135
    Mentioned
    39 Post(s)
    Quoted
    7651 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ogni volta che leggo Alitalia mi vien voglia di sputare.

  6. #16

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,158
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1220 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da gaglioffo Visualizza Messaggio
    La storia di Alitalia costellata di responsabilit sindacali
    E questo indiscutibile. Secondo me hanno grandissime responsabilit anche i lavoratori, dopo il NO al referendum.
    Troppo spesso sento frasi retoriche su come i lavoratori siano soltanto vittime della politica e del sindacato che hanno spremuto la mucca.
    Dopo il NO al referendum, i lavoratori sono co responsabili. Pensavano di poter continuare a farsi mantenere dalla collettivit e che il posto di lavoro fosse dovuto a prescindere.
    A sto giro sono f0ttuti, l'hanno capito realmente, ecco il perch di tutto questo casino.
    ITA fallir nel giro di qualche anno e sar venduta, ristrutturata, a qualche grande vettore.
    In ITA non transiteranno automaticamente 2.800 dipendenti Alitalia, ITA si riserva di assumere chi vuole.
    GLi altri comparti(manutenzione etc..) saranno scorporati e venduti sul mercato.....

    E' cambiata la musica......Draghi non Premier per caso: o cos oppure il Paese falliva, in Europa si sono stancati di continuare a mantenere gli Italiani vitelloni a debito.

  7. #17
    L'avatar di gaglioffo
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    8,165
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    4584 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ma quali vittime.... i lavoratori si sono spolpati l'azienda prima e i contribuenti dopo per decenni....



    SEMPRE spalleggiati dalla politica

    oggi Landini e Michetti

Accedi