Spaccano denti a bambino per intascare i soldi dell'assicurazione, la madre fra loro
‘Il deficit di petrolio peggiorerà’: prezzi a nuovi record, fase rialzista mai così lunga dal 2015 . Rassicurazioni Russia stoppano (per ora) corsa gas
Petrolio ancora ben impostato, continua a beneficiare del boom della domanda di consumatori che, frenati dalla corsa del gas naturale, scelgono l'oro nero, provocandone così il rally. Proprio il trasferimento …
Mercati europei in ribasso dopo deludente Pil cinese. Ftse Mib e Nasdaq sfidano livelli importanti
Questa settimana l?attenzione sarà incentrata sui dati macro che ci forniranno un?idea dell?evoluzione del quadro economico a livello globale. Prosegue, inoltre, la stagione delle trimestrali negli Usa, anche se la …
UniCredit-Mps, Orcel punta già Banco BPM? Intesa SanPaolo: Messina pensa in grande, ecco dove si trovano le banche a cui guarda
Mentre il mercato attende di conoscere cosa ne sarà del destino di Monte dei Paschi, indiscrezioni riportate da Affari & Finanza, l'inserto di La Repubblica del lunedì, indicano il desiderio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    7,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4881 Post(s)
    Potenza rep
    42949675

    Spaccano denti a bambino per intascare i soldi dell'assicurazione, la madre fra loro

    Caserta, rompono zigomi e denti a un bambino di 11 anni per truffare l’assicurazione- Corriere.it

    Un bambino di 11 anni è stato picchiato fino a riportare lesioni gravissime dai componenti di una organizzazione dedita alle truffe assicurative. Scopo della violenza far passare le ferite, le fratture e persino i denti rotti con i quali il bambino è stato accompagnato in ospedale dalla madre, come l’esito di un grave incidente stradale, per poi chiedere un ingente risarcimento danni.
    Mi ci gioco dei soldi che non è la prima volta che fanno cose del genere, che non è la prima volta che vengono scoperti e arrestati e che sono già stati precentemente non puniti.

  2. #2

    Data Registrazione
    Aug 2000
    Messaggi
    40,077
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    17558 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da _top_gun_ Visualizza Messaggio
    Caserta, rompono zigomi e denti a un bambino di 11 anni per truffare l’assicurazione- Corriere.it



    Mi ci gioco dei soldi che non è la prima volta che fanno cose del genere, che non è la prima volta che vengono scoperti e arrestati e che sono già stati precentemente non puniti.
    Togliergli I FIGLI, tutti

  3. #3
    L'avatar di CharlesIngalls
    Data Registrazione
    Oct 2001
    Messaggi
    109,049
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    13567 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Secondo me non sono italiani... più probabilmente ROM o similari... oppure incrociati... persone per bene e rispettabili non pestano un bambino al fine di ottenere del denaro dall'assicurazione...

  4. #4
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,240
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    5354 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da CharlesIngalls Visualizza Messaggio
    Secondo me non sono italiani... più probabilmente ROM o similari... oppure incrociati... persone per bene e rispettabili non pestano un bambino al fine di ottenere del denaro dall'assicurazione...
    Non sono esseri umani, e in quanto tali indegni di appartenere ad una comunità e di accampare diritti di ogni tipo, a partire dalla tutela della propria incolumità personale

    Le conseguenze le lascio immaginare. Purtroppo la nostra comunità è troppo "civile", anche in questo dovremmo imparare e tanto, dai regimi carcerari cinesi, russi, turchi, rumeni ....

  5. #5
    L'avatar di Avio
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    89,516
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    18680 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da CharlesIngalls Visualizza Messaggio
    Secondo me non sono italiani... più probabilmente ROM o similari... oppure incrociati... persone per bene e rispettabili non pestano un bambino al fine di ottenere del denaro dall'assicurazione...
    vuoi sottindere che I ROM non sono persone per bene e rispettabili???????

    razzzzzzzista ti segnalo alla mod

  6. #6
    L'avatar di JacksonT
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    20,798
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    10661 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da CharlesIngalls Visualizza Messaggio
    Secondo me non sono italiani... più probabilmente ROM o similari... oppure incrociati... persone per bene e rispettabili non pestano un bambino al fine di ottenere del denaro dall'assicurazione...
    Adesso arriva Belanda e ti spiega

  7. #7
    L'avatar di Avio
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    89,516
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    18680 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da JacksonT Visualizza Messaggio
    Adesso arriva Belanda e ti spiega
    è da un po che non lo leggo , sara in ferie a capalbio?

  8. #8
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    7,858
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4881 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Leggo anche di avvocati compiacenti quindi era un sistema ben congeniato.

  9. #9

    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    2,791
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1325 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Se erano rom erano rom italiani, ma potrebbero semplicemente essere dei napoletani/casertani ...

    Denti e zigomi rotti e trauma facciale, bimbi picchiati per simulare incidenti stradali

    A capo dell’organizzazione c’era Simmaco Palmiero, 42 anni, di Casagiove, già finito in carcere per altri reati.. Ad organizzare le truffe con lui Angela Di Blasio, 43 anni, anche lei di Casagiove. E’ quanto emerge dall’operazione della Compagnia dei carabinieri di Caserta. Tra gli arrestati gli avvocati Gianluigi Ramaglia, 48 anni di Caserta, ed Adriano Cortese, 46 anni di Caserta

    Si tratta, in tutti i casi verificati, di ragazzi o bambini legati da parentela con i truffatori. In un finto incidente, un bambino di 11 anni è stato picchiato da tre degli indagati, compresa la madre, per provocargli un trauma facciale con escoriazioni al labbro e allo zigomo e la frattura di due denti.

  10. #10
    L'avatar di Triplet
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    33,722
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    8387 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da CharlesIngalls Visualizza Messaggio
    Secondo me non sono italiani... più probabilmente ROM o similari... oppure incrociati... persone per bene e rispettabili non pestano un bambino al fine di ottenere del denaro dall'assicurazione...

    saranno zingari, quelli difesi e tutelati dal sinistrume italiano...

    zingari che da una vita sono dediti ai furti e alle truffe...

    ho sentito che "sequestrano" anche bambini altrui e poi li rivendono chissà dove...

    quindi occhio quando vedete degli zingari...

Accedi