L'attuale mondo dei social subirà una battuta d'arresto?
Mercati alle prese con tre nodi da qui a fine anno, focus sugli asset meglio posizionati in ottica rialzo tassi
Il mercato del lavoro, le catene di approvvigionamento e la Cina. Sono questi i tre fattori da tener ben monitorati in questo momento dell?anno per superare senza particolari problemi la …
Titolo Telecom Italia sottovalutato? Mercato non dà retta a Gubitosi e in Borsa la tlc rivede gli inferi di ottobre 2020
Per Telecom Italia si sta materializzando un altro autunno da dimenticare in Borsa e anche le parole di Luigi Gubitosi non stanno riuscendo a dare fiato al titolo che segna …
Nasce il Mib ESG: funzionamento dell’indice e lista dei 40 titoli più sostenibili di Piazza Affari. Non mancano sorprese e differenze vs Ftse Mib
Prende vita oggi il primo indice Esg sulle blue chip di Piazza Affari. Il nuovo indice Mib ESG, annunciato oggi da Euronext, è infatti il primo indice Esg (Environmental, Social …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di stefano1313
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    4,409
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1596 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    L'attuale mondo dei social subirà una battuta d'arresto?

    Mi chiedo se la specie umana nel futuro prossimo venturo (orizzonte temporale di 5-10 anni) possa voltare le spalle ai social semplicemente perchè come tutte le mode prima o poi svaniscono o se, invece, la cosa rimarrà invariata ed anzi continueremo a rincogl.ci sempre davanti a questi piccoli o grandi monitor.
    Potrebbe nascere un movimento mondiale che riesce a portare la gente fuori dal tunnel del digitale e che rivaluti i rapporti umani "vecchio stampo"??

  2. #2

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    10,658
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    4182 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Boh, ogni anno ce ne sono decine di nuovi

  3. #3
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    157,567
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    92486 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Secondo me la cosa andrà per le lunghe. Internet è pervasiva. Ci sarà sempre più gente connessa, fin dai primi anni di vita.
    E resterà in contatto tramite Internet.

  4. #4
    L'avatar di stefano1313
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    4,409
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1596 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Secondo me la cosa andrà per le lunghe. Internet è pervasiva. Ci sarà sempre più gente connessa, fin dai primi anni di vita.
    E resterà in contatto tramite Internet.
    Credo di si, ma la connessione penso che sarà indirizzata a cose più utili. Non credo che i social scompariranno ma credo che saranno molto, ma molto meno frequentati.

  5. #5
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    157,567
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    92486 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Citazione Originariamente Scritto da stefano1313 Visualizza Messaggio
    Credo di si, ma la connessione penso che sarà indirizzata a cose più utili. Non credo che i social scompariranno ma credo che saranno molto, ma molto meno frequentati.
    Eh non lo so. Un tempo non c'erano e io non ci avrei mai pensato, ma adesso che ci sono non capisco che cosa potrebbe sostituirli.

  6. #6

    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    33,007
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    6607 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Assolutamente no. Sono parte de Il grande reset.

  7. #7
    L'avatar di Maupassant
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    27,065
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    5512 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Sono un fenomeno nuovissimo, universale ed invasivo come nessun altro prima: quindi ancora far west, ovvio che ci siano distorsioni e d uso insano, a volte nefasto.

    Col tempo le nuove generazioni impareranno a maneggiarli con cura e il giusto distacco, come strumento integrativo di socialità e comunicazione: potrebbero addirittura diventare uno strumento "educativo" sul piano culturale, un tempo le persone ingenue potevano incontrare già adulte cialtroni manipolatori di ogni risma senza essere attrezzate a riconoscerli e difendersi per mancanza d'esperienza, i social possono diventare una palestra per riconoscerli fin da piccoli ed evitarli, essendone pieni.

    Un vaccino di massa contro furbi e mascalzoni vari insomma, poi un tot di boccaloni e pescatori a strascico ci sarà sempre, ovvio, ma ininfluenti nel complesso.

Accedi