concessioni balneari che si dovrebbe fare ? - Pagina 5
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Gestione Covid, Draghi, calcio e Maneskin: cocktail vincente che mette le ali al brand Italia
Quest’anno il valore originato dall’immagine e dalla reputazione italiana nel mondo è cresciuto del 12%, molto più velocemente della media dei paesi del G20, cresciuti del 6%. Nel dettaglio, con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di pulviscolo
    Data Registrazione
    Sep 2002
    Messaggi
    13,813
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    4628 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Nelle concessioni pubbliche, nelle maggior parte dei casi ci sono dei margini assurdi, compresi subconcessioni che è una cosa da lucro puro, in alcuni casi x10 o oltre.

    E non si capisce perchè uno riesca a subappaltare a 10 volte il costo a un terzo soggetto che comunque ottiene margine imprenditoriale e non lo stato.

  2. #42

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1,130
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    553 Post(s)
    Potenza rep
    36277779
    Citazione Originariamente Scritto da 9999 Visualizza Messaggio
    Ma figurati se la gente non va piu' in spiaggia se non trova l'ombrellone con la sdraio. E comunque non dimenticate che il punto forte della spiaggia e' il bar, senza quello gli introiti calano moltissimo.
    In quanto alle costruzioni non dovrebbero proprio esserci, trattandosi di suolo demaniale.
    Purtroppo alcuni lidi sono stati costruiti in epoche in cui non era un problema cementificare le spiagge.

    Come ho detto Bisogna trovare un compromesso per queste vecchie strutture.

    Quelle nuove anche se tradizionali mi pare che siano soggette a diversi limiti.

    La mia idea è che non ci debba essere praticamente niente di stabile sulle spiagge.

    A fine stagione i ragazzi che le hanno avute in gestione smontano tutto: Cabine, Bar, Gazebo, Giochi e riportano la situazione in pristino...!!

    Queste strutture smontabili/suppellettili potrebbero addirittura appartenere al comune... che le dà ai ragazzi che prendono in gestione la spiaggia..

    Non so se si è capito Ma il mio è un modo nuovo di vedere le cose...
    Ultima modifica di //_\\; 17-09-21 alle 10:47

  3. #43

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1,130
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    553 Post(s)
    Potenza rep
    36277779
    Citazione Originariamente Scritto da signor cane Visualizza Messaggio
    Io ogni anno vedo cose nelle spiagge libere (risse , vomito in acqua, furti e.).
    A fineese ringrazio il cielo che esistono gli stabilimenti balneari .
    In Romagna te la cavi con 25 euro al giorno.
    I canoni sono più alti di quello che pensate e le tasse si pagano con gli scontrini
    Come ho detto nelle spiagge libere gestite come dico io

    In cambio di un paio di euro a persona i ragazzi assicurerebbero due cose: la pulizia e la sorveglianza/soccorso...

    Poi Uno può scegliere, se portarsi la sdraio da casa o prenderla da loro pagando qualcosa..

  4. #44
    L'avatar di Cholo Simeone
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    24,047
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    6894 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da pulviscolo Visualizza Messaggio
    Nelle concessioni pubbliche, nelle maggior parte dei casi ci sono dei margini assurdi, compresi subconcessioni che è una cosa da lucro puro, in alcuni casi x10 o oltre.

    E non si capisce perchè uno riesca a subappaltare a 10 volte il costo a un terzo soggetto che comunque ottiene margine imprenditoriale e non lo stato.
    non è così.

    Al netto delle concessioni balneari che sono una cosa ridicola e tutta da paese di pulcinella, le concessioni messe a gara a amministrazioni serie prevedono un Piano economico finanziario dettagliato e ben strutturato che prevede che l'operatore abbia un equo e giusto margine con equo e giusto compenso a favore della pa che concede il bene o il servizio.

    Se poi in Italia si fanno cose alla cialtronesca ciò non significa che la normativa sia sbagliata.

  5. #45

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    1,130
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    553 Post(s)
    Potenza rep
    36277779
    Citazione Originariamente Scritto da franz.old Visualizza Messaggio
    Pulita e custodita con 2 euro?

    Io quando vado nella libera trovo spesso cappe tagliente che mi stracciano un piede oppure in acqua ostacoli pericolosi
    Perché adesso tu paghi per andare sulla spiaggia libera ..??

    2 euro sono pochi...??

    Se ci sono 1000 persone sono 2000 euro al giorno da dividere tra i 7-10-12 componenti la cooperativa che si occupa della spiaggia...

    Inoltre integrerebbero con la vendita dei servizi accessori: sdraio, sedie, ombrelloni, gelati, cibo, docce, eccetera eccetera
    eccetera

    Non tutti se ne servirebbero ma 1 su 10 delle persone presenti Immagino di sì.... e sono altri soldi.

    Comunque i prezzi sono indicativi nel caso cambiasse il mondo si decide Quale dovrebbe essere il giusto compenso...

Accedi