Un minuto di silenzio per tutti i proff e le maestrine..... - Pagina 4
Space X l’arma il più di Musk per diventare il primo trilionario. Intanto Tesla si gode i frutti dell’operazione bitcoin
Elon Musk, il patron di Tesla, diventerà trilionario grazie alla sua altra creatura, SpaceX. Lo afferma la banca d’affari Morgan Stanley. Anche se Elon Musk è diventato la persona più …
Bitcoin da record, JP Morgan spiega rally con inflazione e fuga dall’oro. Euforia per debutto ETF, ma Cathie Wood grande assente
Il primo ETF sul Bitcoin debutta sul Nyse facendo la storia della criptovaluta numero uno al mondo, che ringrazia volando al nuovo record di sempre. L’euforia per il cripto-universo alimentata …
Mps-UniCredit e risiko banche: tesoretto di Stato prorogato di altri sei mesi, ma Orcel vorrebbe chiudere ora. Buona notizia anche per Carige
Buona notizia per Mps, così come per Carige. La legge di bilancio 2022, la prima del governo Draghi, si appresta a fare quel regalo alle banche italiane che il Decreto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,160
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1220 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Phanander Visualizza Messaggio

    il fatto che ci siano posti vacanti non centra niente con il fatto di avere 3 mesi di vacanza l'anno e lavorare 18 ore alla settimana !!!
    Non lavori 18 ore alla settimana. Solo per i compiti in classe, che vanno svolti mediamente 1 volta al mese, per la correzione ti parte 1 intero pomeriggio a classe (avevo 8 classi di 25 ragazzi di media). Poi la mattina cosa fai? Vai in classe alla viva il parroco senza esserti preparato/ripassato qualcosa il pomeriggio prima?
    Io almeno 2 ore pomeridiane in ufficio a casa le spendo sempre per pianificare, rispondere alle mail, correggere gli esercizi, preparare slides, preparare compiti.
    Poi ci sono i consigli di classe, i collegi docenti, i dipartimenti materia.....è tutta una riunione.
    No 18 ore alla settimana forse Scienze Motorie e Religione....(che riscuotono come me).

    La mattina in classe non puoi andare a braccio, le esercitazioni di laboratorio vanno pensate e preparate. Se fai un argomento teorico ti devi riguardare le cose...
    Chiaro, come tutti i lavori, si può lavorare e non lavorare: è pieno di persone che si approcciano al lavoro con il cervello in salamoia.
    In Azienda dove lavoravo prima, alla macchinetta del caffè era pieno di colleghi a traccheggiare....gente che in tutto il giorno manda 2 mail e registra 2 fatture.
    Ripeto, quello che manda in bestia la gente che scrive "3 mesi di vacanza e 18h la settimana" è il fatto che l'insegnante non ha la condanna della pena detentiva delle ore 9 - 18.
    E' quello che ammazza psicologicamente la gente. Dover stare tutto il giorno chiuso in ufficio.
    Io ho accettato di abbassare lo stipendio pur di avere tempo libero....invece di lamentarvi perchè non venite a scuola? Ci sono 3 mesi di vacanze l'anno e si lavora 18 ore a settimana!

  2. #32
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,251
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    5360 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da missed_approach Visualizza Messaggio
    Non lavori 18 ore alla settimana. Solo per i compiti in classe, che vanno svolti mediamente 1 volta al mese, per la correzione ti parte 1 intero pomeriggio a classe (avevo 8 classi di 25 ragazzi di media). Poi la mattina cosa fai? Vai in classe alla viva il parroco senza esserti preparato/ripassato qualcosa il pomeriggio prima?
    Io almeno 2 ore pomeridiane in ufficio a casa le spendo sempre per pianificare, rispondere alle mail, correggere gli esercizi, preparare slides, preparare compiti.
    Poi ci sono i consigli di classe, i collegi docenti, i dipartimenti materia.....è tutta una riunione.
    No 18 ore alla settimana forse Scienze Motorie e Religione....(che riscuotono come me).

    La mattina in classe non puoi andare a braccio, le esercitazioni di laboratorio vanno pensate e preparate. Se fai un argomento teorico ti devi riguardare le cose...
    Chiaro, come tutti i lavori, si può lavorare e non lavorare: è pieno di persone che si approcciano al lavoro con il cervello in salamoia.
    In Azienda dove lavoravo prima, alla macchinetta del caffè era pieno di colleghi a traccheggiare....gente che in tutto il giorno manda 2 mail e registra 2 fatture.
    Ripeto, quello che manda in bestia la gente che scrive "3 mesi di vacanza e 18h la settimana" è il fatto che l'insegnante non ha la condanna della pena detentiva delle ore 9 - 18.
    E' quello che ammazza psicologicamente la gente. Dover stare tutto il giorno chiuso in ufficio.
    Io ho accettato di abbassare lo stipendio pur di avere tempo libero....invece di lamentarvi perchè non venite a scuola? Ci sono 3 mesi di vacanze l'anno e si lavora 18 ore a settimana!

    Dimentichi l'ora aggiuntiva di ricevimento parenti (obbligatoria per una buona parte dell'anno scolastico), gli oneri aggiuntivi se sei coordinatore di classe (soprattutto in classi difficili e con molti studenti disabili, e come coordinatore spesso l'ora di ricevimento parenti non basta, si sfora pesantemente), i consigli di classe straordinari (abbastanza frequenti al biennio nel caso di sospensioni), i moduli da compilare (si aggiungono alle riunioni, difficilmente riesci a compilarli durante le riunioni), le piattaforme piene di buchi che ti fanno morire, un lavoro che con excel e word sono una cretinata ti obbligano a farli con moduli di google pieni di buchi, dimentichi le relazioni e le programmazioni (spesso non riciclabili pari pari dall'anno precedente)

    Aggiungi tutto quello che in più alcuni insegnanti meno fortunati si ritrovano ad affrontare quando cambia il contesto, basta cambiare istituto, consiglio di classe, specializzazione, cambia tutto. Rimando come in altre occasioni a questi due miei vecchi post, che triplicano queste aggiunte

    Oltre 50mila cattedre senza insegnanti». In migliaia chiedono l’esonero
    Oltre 50mila cattedre senza insegnanti». In migliaia chiedono l’esonero

    Pensa solo nel tuo caso se dovessi passare dalla tua cattedra di nove classi per due ore ciascuna (se ricordo bene era fatta così) ad una delle discipline di indirizzo nella specializzazione di informatica (es informatica, sistemi, tpsi, ecc), materie d'esame e oggetto di tesine d'esame, con sei ore per classe.

    Se ti cambiano cattedra rischi di passare anni a studiare non tanto o solo per svolgere un lavoro dignitoso, quanto perchè i ragazzi non ti seguono, a volte in massa mollano la tua disciplina e sei costretto davanti ai genitori (e a volte anche a certi colleghi) a dimostrare di aver svolto correttamente il tuo mestiere, e a volte per farlo devi scrivere vagonate di roba sul registro elettronico (io ero inattaccabile anche per quello, oltre alle dispense che passavo ai ragazzi se un argomento lo riprendevo 20 volte lo annotavo sul registro per sbatterlo in faccia ai genitori che poi pretendevano il corso di recupero.

    Quando si insegnano discipline di indirizzo, soprattutto con i disabili, si è sempre in mezzo alle contestazioni

    L'elenco è lungo.

  3. #33
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,251
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    5360 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Bisogna esserci passati di persona o aver visto da vicino certi tuoi colleghi in certe situazioni per capire cosa sono le famose 18 ore (in realtà 19). Ci sono anche insegnanti più fortunati, o per disciplina insegnata, o per stabilità in istituti e consigli di classe efficienti, e ci sono anche fanulloni artisti spregiudicati nel non far niente, ma non è certo quel 70% di cui straparla Phanander.

  4. #34
    L'avatar di peeter
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    2,956
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    468 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da missed_approach Visualizza Messaggio




    Come mai non fai l'insegnante allora? Sei f3sso?

    L'insegnante lo fa già mia nuora,io faccio l'idraulico,un mestiere
    che invidiano tutti

  5. #35
    L'avatar di Phanander
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    14,043
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3062 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da torre1 Visualizza Messaggio
    A parte che si dice c'entra (in questo caso) e non centra ...... c'entra eccome. Intanto adesso si parla del 70% di incapaci, il titolo di questa e altre discussioni fotocopia ne parla in modo generalizzato, come se tutti rubassero lo stipendio.

    Se il mansionario si limitasse solo a 18h alla settimana con 3 mesi di vacanza, controlli zero (semmai lo scandalo è questo), potere massimo, ecc ci sarebbe la coda per entrare in ruolo, e invece in classe di concorso importanti (matematica e fisica, non parliamo di elettronica, per informatica lascio la parola a missed) non solo ci sono posti scoperti, ma la situazione peggiorerà ulteriormente nei prossimi anni.

    Solo nel mio ex istituto nel giro di 4 anni saranno scoperte quasi tutte le cattedre delle discipline tecniche di indirizzo, proprio quelle dove c'è da studiare di più, in cui sempre meno candidati si presentano ai concorsi per le immissioni in ruolo.

    E i programmi che si svolgono oggi non hanno niente a che vedere con quelli presentati 20-30 anni fa, dal momento che i peggiori studenti di allora con le programmazioni all'acqua di rosa presentate oggi sarebbero promossi senza alcun problema.

    Quindi c'entra, eccome se c'entra
    vero: è c'entra, non centra ! chiedo scusa per l'errore

  6. #36
    L'avatar di totore8
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    21,673
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7864 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Avio Visualizza Messaggio
    urca quindi tutti sti img info guadagnano 6mila euro nette?
    ma io non gredo proprio
    mio nipote laureato in info al politecnico di Torino dopo anni prende sui 3mila e lavora in reply
    uniche cose in più smart working e rimborso spese
    reply
    Ovvove.

  7. #37
    L'avatar di torre1
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    38,251
    Blog Entries
    8
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    5360 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Phanander Visualizza Messaggio
    vero: è c'entra, non centra ! chiedo scusa per l'errore
    Figurati, nessun intento polemico, con la nostra lingua poi, piena di eccezioni. Mai dato importanza più di tanto ad errori formali nello scritto e nel parlato (non sicuramente questi) o errori di calcolo
    Con l'età poi è un continuo andare a controllare, la memoria tradisce in continuazione. Sono importanti sostanza e contenuti, sempre
    Solo nei comportamenti, spesso, la forma diventa sostanza, ma questo è un altro paio di maniche.

    Resta il fatto, tornando all'insegnamento, che oggi qualsiasi insegnante che cerchi di svolgere bene il suo lavoro, soprattutto nelle condizioni che ho puntigliosamente elencato nei miei post del passato, si ammazza di lavoro, quasi sempre per non ottenere alcun risultato (in passato non era così).

  8. #38
    L'avatar di ToriToriTori
    Data Registrazione
    Mar 2004
    Messaggi
    29,657
    Blog Entries
    13
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    2705 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da torre1 Visualizza Messaggio
    Figurati, nessun intento polemico, con la nostra lingua poi, piena di eccezioni. Mai dato importanza più di tanto ad errori formali nello scritto e nel parlato (non sicuramente questi) o errori di calcolo
    Con l'età poi è un continuo andare a controllare, la memoria tradisce in continuazione. Sono importanti sostanza e contenuti, sempre
    Solo nei comportamenti, spesso, la forma diventa sostanza, ma questo è un altro paio di maniche.

    Resta il fatto, tornando all'insegnamento, che oggi qualsiasi insegnante che cerchi di svolgere bene il suo lavoro, soprattutto nelle condizioni che ho puntigliosamente elencato nei miei post del passato, si ammazza di lavoro, quasi sempre per non ottenere alcun risultato (in passato non era così).
    Ciao carissimo...

    Tanto per cambiare, sto con te!

    Non sono insegnante (ma Fisico progettista di dispositivi a Stato Solido), seguo comunque il mondo della Scuola da vicino tramite mia moglie insegnante di Scienze e anche per passione, dato che ritengo la Scuola come PRIMA colonna di una Società civile avanzata degna di questo nome.

    Allora, io non farei l'insegnante per diversi ordini di motivi... innanzitutto da insegnante tecnico-scientifico non accetterei senza un minimo risentimento di prendere lo stesso compenso dell'insegnante di sostegno o di educazione moToria o di religione (vanno bene invece come equiparazione Lingue, Italiano...).

    Secondariamente, ma anche più importante, non capisco perchè dovrei fare due lavori... ovvero io devo interagire con gli studenti, da sottoposti, ed educarli incisivamente con la supervisione dei mie superiori. Punto. Invece ora l'insegnante PURE fare un secondo lavoro e cioè deve rispondere... AI GENITORI (??) Ma quando mai... ma (in generale) chi sono loro da dover io rispondere sullo stesso piano? Avere di fronte per esempio un genitore NOVAX a cui rispondere (???) Ma non esiste. Tra l'altro ormai anche con gli studenti ti ritrovi sullo stesso piano... inammissibile a mio parere, per poter svolgere correttamente una azione educativa.
    No, no... a queste condizioni, fatelo voi l'insegnante.

  9. #39
    L'avatar di Avio
    Data Registrazione
    Jul 2001
    Messaggi
    89,609
    Mentioned
    25 Post(s)
    Quoted
    18730 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da missed_approach Visualizza Messaggio
    Non lavori 18 ore alla settimana. Solo per i compiti in classe, che vanno svolti mediamente 1 volta al mese, per la correzione ti parte 1 intero pomeriggio a classe (avevo 8 classi di 25 ragazzi di media). Poi la mattina cosa fai? Vai in classe alla viva il parroco senza esserti preparato/ripassato qualcosa il pomeriggio prima?
    Io almeno 2 ore pomeridiane in ufficio a casa le spendo sempre per pianificare, rispondere alle mail, correggere gli esercizi, preparare slides, preparare compiti.
    Poi ci sono i consigli di classe, i collegi docenti, i dipartimenti materia.....è tutta una riunione.
    No 18 ore alla settimana forse Scienze Motorie e Religione....(che riscuotono come me).

    La mattina in classe non puoi andare a braccio, le esercitazioni di laboratorio vanno pensate e preparate. Se fai un argomento teorico ti devi riguardare le cose...
    Chiaro, come tutti i lavori, si può lavorare e non lavorare: è pieno di persone che si approcciano al lavoro con il cervello in salamoia.
    In Azienda dove lavoravo prima, alla macchinetta del caffè era pieno di colleghi a traccheggiare....gente che in tutto il giorno manda 2 mail e registra 2 fatture.
    Ripeto, quello che manda in bestia la gente che scrive "3 mesi di vacanza e 18h la settimana" è il fatto che l'insegnante non ha la condanna della pena detentiva delle ore 9 - 18.
    E' quello che ammazza psicologicamente la gente. Dover stare tutto il giorno chiuso in ufficio.
    Io ho accettato di abbassare lo stipendio pur di avere tempo libero....invece di lamentarvi perchè non venite a scuola? Ci sono 3 mesi di vacanze l'anno e si lavora 18 ore a settimana!
    e a vacanze come va?
    da luglio a settembre cosa correggi?

  10. #40
    L'avatar di peeter
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    2,956
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    468 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Avio Visualizza Messaggio
    e a vacanze come va?
    da luglio a settembre cosa correggi?
    il caffè

Accedi