Ucraina (Nato) contro Russia. Vicinissimi alla guerra (anche potenzialmente mondiale) - Pagina 95
Tol Expo 2022, chiusa la ventesima edizione: un successo per contenuti e partecipazione
Un successo, per i contenuti espressi e il pubblico presente all?evento. Si pu˛ riassumere cosý questa ventesima edizione della Trading Online Expo, organizzata da Borsa Italiana e tenutasi fisicamente a …
Dividendi Piazza Affari 2022: 19 big del Ftse Mib staccano la cedola lunedý 23 maggio, ecco i titoli pi¨ generosi
Sta per arrivare il dividend-day 2022 per Piazza Affari. Lunedý 23 maggio staccheranno la cedola molte delle big del listino milanese. Dopo il corposo antipasto del mese scorso, il pi¨ …
Tesla, pressing per lancio buyback in risposta a tonfo del titolo. Musk ha un’altra grana: arriva accusa di molestie a hostess di Space X
Il crollo del titolo Tesla in borsa inizia a pesare anche sui grandi investitori. Il miliardario Leo Koguan, il quale sostiene di essere il terzo maggiore azionista individuale di Tesla, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #941

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    2,119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    921 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Come ho sempre detto, di principio Io sono molto d'accordo. Mi piacerebbe che in tutto il mondo ci fosse una democrazia rappresentativa, che sia parlamentare o presidenziale, che sia una monarchia costituzionale come nel Regno Unito, sarebbe il massimo della vita. So anche che ognuno deve fare il proprio percorso dall'interno, piuttosto che avere solo un intervento armato dall'esterno. Ha funzionato in Italia durante la seconda guerra, perchÚ c'era giÓ una classe dirigente liberale e democratica, pronta a prendere le redini del paese. Se lo fai in paesi tribali come Ŕ successo in Afghanistan, in Libia, in Iraq eccetera combini solo dei grandissimi casini.
    Anche in Cina Ŕ impossibile esportare la democrazia, devono essere loro a cambiare dall'interno.
    Le relazioni commerciali ci mettono bene o male tutti nella stessa barca. Alla Russia serve venderci il gas come a noi serve comprarlo. Un giorno non sarÓ il gas ma magari qualcos'altro, che loro hanno e che a noi serve, o che noi abbiamo e che a loro serve.
    L'interdipendenza assicura l'assenza di guerre. O per lo meno la allontana.
    Poi ognuno farÓ il proprio percorso.

    Il problema Ŕ che per molti oggi, probabilmente anche te compreso, funzionano meglio le democrazie con governi molto forti che tengono in piedi il sistema immutato punto in Russia non puoi essere anti-putin, in Cina non puoi essere anticomunista, qui non puoi ribaltare il sistema. Ognuno fa protezione al proprio interno.
    Rimane il fatto che io penso che il nostro sistema sia migliore, quindi voglio che venga tutelato contro chi vuole riportare indietro le lancette della storia oppure portarle troppo in avanti verso altri lidi.
    Basta essere consapevoli che chi non sta nel sistema non pu˛ governare, nÚ qui nÚ lÓ.
    Nei paesi islamici la democrazia non la accettano facilmente perche' la legge gia' ce l'hanno e non la possono cambiare.

  2. #942

  3. #943
    L'avatar di gmc
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    21,312
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    7373 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    e' una manovra diversiva,in effetti decine di F-35 sorvolano diuturnamente la Crimea indisturbati e inavvertiti , mappando perfettamente tutte le obsolete strutture antiaeree russe al fine di evitare uno spiacevole incidente dato dal caso. (vedi abbattimento tornado italiano in irak)


  4. #944
    L'avatar di ovchalexa
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    5,667
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    4438 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Balabiott78 Visualizza Messaggio
    Potrebbe essere questo lo scenario pi¨ probabile
    Lo zio parte in anticipo (come fatto giÓ con la Crimea) e annette il Donbass.
    La Nato (Europa e Usa) non avendo come al solito gli attributi di andare contro la Russia, aumenteranno le sanzioni.
    Quindi ancora una vittoria di Putin.
    Il Popolo Russo, non teme le minacce ma considera le azioni
    attenderemo i vari @Mauropassant con i propri soliloqui inneggiare gli amici Ucraini: abbandonati proprio dai vari @Mauropassant &. C in Crimea dal 2014
    nel mente la Federazione Russa farÓ tutto quanto necessario per difendere i propri Cittadini lo avete visto in Cecenia: spero comprendiate la differenza tra il mio Presidente che difende i propri cittadini e la Vs. Europa che fa entrate clandestini tutti i giorni e rompe le scatole alla Russia.
    Se doveste(malauguratamente per voi) difendere l'Ucraina, mi "godr˛" in modo figurativo lo spettacolo: lo scrivo con sarcasmo perchŔ so che sarebbe la fine dell'Europa per come la conoscete.
    Ve lo ripeto ancora, non conoscete l'esercito Russo. ma soprattutto il Popolo Russo: che chiede solo di essere dimenticato.

  5. #945

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    2,119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    921 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da gmc Visualizza Messaggio
    e' una manovra diversiva,in effetti decine di F-35 sorvolano diuturnamente la Crimea indisturbati e inavvertiti , mappando perfettamente tutte le obsolete strutture antiaeree russe al fine di evitare uno spiacevole incidente dato dal caso. (vedi abbattimento tornado italiano in irak)

    Quegli stolti dei Finlandesi che i Russi li hanno gia' bastonati qualche volta, per festeggiare la prepotenza russa con la piccola Ucraina, hanno ordinato oggi altri 65 aerei F35

    E questo e' solo l'inizio.

  6. #946

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    2,119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    921 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da ovchalexa Visualizza Messaggio
    Il Popolo Russo, non teme le minacce ma considera le azioni
    attenderemo i vari @Mauropassant con i propri soliloqui inneggiare gli amici Ucraini: abbandonati proprio dai vari @Mauropassant &. C in Crimea dal 2014
    nel mente la Federazione Russa farÓ tutto quanto necessario per difendere i propri Cittadini lo avete visto in Cecenia: spero comprendiate la differenza tra il mio Presidente che difende i propri cittadini e la Vs. Europa che fa entrate clandestini tutti i giorni e rompe le scatole alla Russia.
    Se doveste(malauguratamente per voi) difendere l'Ucraina, mi "godr˛" in modo figurativo lo spettacolo: lo scrivo con sarcasmo perchŔ so che sarebbe la fine dell'Europa per come la conoscete.
    Ve lo ripeto ancora, non conoscete l'esercito Russo. ma soprattutto il Popolo Russo: che chiede solo di essere dimenticato.
    Ci sono sempre stati quelli che facevano la disinformazione per i russi e ci sono sempre stati anche gli utili id, ioti.

    Vi conosciamo bene.

  7. #947
    L'avatar di lorenzov1963
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    26,445
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    9362 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da nullapiu' Visualizza Messaggio
    Quegli stolti dei Finlandesi che i Russi li hanno gia' bastonati qualche volta, per festeggiare la prepotenza russa con la piccola Ucraina, hanno ordinato oggi altri 65 aerei F35

    E questo e' solo l'inizio.
    E' vero, ma non precisamente ... la Finlandia dovrÓ sostituire 65 F/A-18C/D e lo farÓ con 64 F35A avendo firmato un contratto che vale ben 9,4 bio di dollari.
    Da rimarcare che questi F35A verrano assemblati in Cameri (30/40km dalle mi parti) essendo l'unico centro Europeo preposto per l'assemblamento di detto aeromobile.
    Giustappunto ricordo che l'AMI in accordo alle policy di aerpatrolling congiunto con gli Alleati ha inviato non ricordo se 2 o 4 F35A in Finlandia per operazioni di controllo spazio aereo congiunto e diverse volte sono andati in scrambler ad intercettare qualche caccia russo che "si era perso".. .. Probabilmente anche questa iniziativa svolta sotto l'ombrello Nato ha contribuito a far propendere per la decisione di acquisire il caccia.

    Circa le guerre russo finniche vale la pena ricordare la famosissima Winter War che non poco fu propedeutica a convincere il Fuhrer circa l'aggressione tedesca alla Russia poi, vista la disastrosa prova che diede l'Armata Rossa nello scontro contro i Finnici - Winter War voluta dai Russi si badi bene, quindi una vera e propria guerra di aggressione.

    Mutatis mutandis la stessa aggressione che sta mettendo in atto adesso, dopo aver effettuato un genocidio di quasi 6 mio di Ucraini nel 32/33. Un p˛ come se la Germania invadesse adesso Israele. Il fatto che l'Holodomor sia meno noto dell'Olocausto, nn significa che fu meno brutale e tremendo.

  8. #948
    L'avatar di gmc
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    21,312
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    7373 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da nullapiu' Visualizza Messaggio
    Quegli stolti dei Finlandesi che i Russi li hanno gia' bastonati qualche volta, per festeggiare la prepotenza russa con la piccola Ucraina, hanno ordinato oggi altri 65 aerei F35

    E questo e' solo l'inizio.
    a citazione ,rispondo :
    i Finlandesi si sono storicamente comportati bene nelle loro ripetute dispute con l'URSS , ovviamente non potevano vincere , anche se agevolati dal fatto di combattere su un fronte relativamente corto e non adatto al movimento tattico di armate consistenti , in fatti nella guerra d'inverno ,almeno nella prima fase tennero bene il campo almeno fino a quando l'avversario non cambio' le tattiche . guerra persa ,territori ceduti all'URSS (URSS che aveva proposto di scambiare quei siti con territori sovietici molto piu' grandi e produttivi pur di avere quei punti strategici, i finlandesi che rifiutarono ,per una serie di ragioni e si arrivo' alle mani).

    le prestazioni date dall'A.R in questa guerra furono variamente interpretate dai vari S.M
    Pi¨ complesso fu l'atteggiamento dei tedeschi: se gli esponenti delle alte gerarchie naziste si mostrarono in generale concordi nel giudizio negativo riguardo alle capacitÓ dimostrate dall'Armata Rossa, Hitler, in una lettera a Benito Mussolini dell'8 marzo 1940, scrisse: ź... Le critiche di cui sono stati oggetto i soldati russi in conseguenza delle operazioni fino a oggi, non sono confermate dalla realtÓ dei fatti. Considerando le possibilitÓ di approvvigionamento, nessuna potenza al mondo sarebbe stata capace, se non dopo un'accurata preparazione, di ottenere risultati diversi, a 30/40 gradi sotto zero e su un simile terreno, da quelli ottenuti dai russi all'inizio.╗ Probabilmente la valutazione di Hitler della reale forza dell'Armata Rossa, e quindi la sua decisione finale di invadere l'URSS, non fu influenzata dalle vicende della guerra d'inverno ma da considerazioni di tipo razziale basate sul presupposto che la "razza slava" mancasse delle virt¨ militari.
    abbiamo visto come e' finita.

  9. #949

    Data Registrazione
    Jun 2019
    Messaggi
    2,119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    921 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da gmc Visualizza Messaggio
    a citazione ,rispondo :
    i Finlandesi si sono storicamente comportati bene nelle loro ripetute dispute con l'URSS , ovviamente non potevano vincere , anche se agevolati dal fatto di combattere su un fronte relativamente corto e non adatto al movimento tattico di armate consistenti , in fatti nella guerra d'inverno ,almeno nella prima fase tennero bene il campo almeno fino a quando l'avversario non cambio' le tattiche . guerra persa ,territori ceduti all'URSS (URSS che aveva proposto di scambiare quei siti con territori sovietici molto piu' grandi e produttivi pur di avere quei punti strategici, i finlandesi che rifiutarono ,per una serie di ragioni e si arrivo' alle mani).

    le prestazioni date dall'A.R in questa guerra furono variamente interpretate dai vari S.M
    Pi¨ complesso fu l'atteggiamento dei tedeschi: se gli esponenti delle alte gerarchie naziste si mostrarono in generale concordi nel giudizio negativo riguardo alle capacitÓ dimostrate dall'Armata Rossa, Hitler, in una lettera a Benito Mussolini dell'8 marzo 1940, scrisse: ź... Le critiche di cui sono stati oggetto i soldati russi in conseguenza delle operazioni fino a oggi, non sono confermate dalla realtÓ dei fatti. Considerando le possibilitÓ di approvvigionamento, nessuna potenza al mondo sarebbe stata capace, se non dopo un'accurata preparazione, di ottenere risultati diversi, a 30/40 gradi sotto zero e su un simile terreno, da quelli ottenuti dai russi all'inizio.╗ Probabilmente la valutazione di Hitler della reale forza dell'Armata Rossa, e quindi la sua decisione finale di invadere l'URSS, non fu influenzata dalle vicende della guerra d'inverno ma da considerazioni di tipo razziale basate sul presupposto che la "razza slava" mancasse delle virt¨ militari.
    abbiamo visto come e' finita.
    C'e' un bel canale di storia in inglese molto approfondita sulla WWII su Youtube di TIK

    TIK - YouTube

    Magari puo' interessare.

    Stiamo parlando di dittature guidate da pazzi sanguinari, di milioni di morti .

    C'e' poco da stare allegri, i russi ancora oggi non sono liberi di dire quello che vogliono.
    Ultima modifica di nullapiu'; 11-12-21 alle 14:53

  10. #950
    L'avatar di Maupassant
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    27,717
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    7294 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da nullapiu' Visualizza Messaggio
    Ci sono sempre stati quelli che facevano la disinformazione per i russi e ci sono sempre stati anche gli utili id, ioti.

    Vi conosciamo bene.
    lý siamo pi¨ sulla mitomania che altro

    Il bello Ŕ che quando l'Ucraina entrerÓ nella Nato, stiamo solo aspettando il momento giusto, sarÓ proprio per l'atteggiamento aggressivo dei russi: come i cosacchi, conoscono solo la forza brutale delle armi, mentre la politica richiede ben altre capacitÓ.

    Chi volesse approfondire l'azione dei servizi russi in Italia c'Ŕ un libro che si intitola Oligarchi, di Paolucci e Iacoboni: non a caso minacciato di morte dal regime russo, non Ŕ che querelano per smentire, anche perchŔ Ŕ tutto documentato.

Accedi