Pensioni, Visco: tagliare subito o salta tutto.
Rischio Italia mette in ginocchio Piazza Affari: forti cali per Unicredit, Stellantis e Leonardo sul Ftse Mib
Forti vendite oggi a Piazza Affari. Il Ftse Mib ha chiuso la settimana con un calo dell'1,52% a quota 22.088 punti. In generale tutte le Borse Ue hanno sofferto con …
Asimmetria economia-mercati (con l’eccezione Cina). Fugnoli (Kairos): la risposta è nei tassi, sell-off futuri non devono far paura
Guardando alle previsioni di crescita economica per questo e i prossimi anni la risalita verso i livelli pre-Covid sarà lunga per quasi tutti. La sola Cina ne pare uscire quasi …
Italian Certificate Awards 2020: Intesa Sanpaolo vince il premio Miglior Certificato a Partecipazione e il Premio Speciale Wall Street Italia
Si è svolta il 20 gennaio, in modalità online, la cerimonia di premiazione dei migliori Certificati, Emittenti e Reti distributrici del 2020 per la quattordicesima edizione dell?Italian Certificate Awards (ICA). Per …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    80,523
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    24448 Post(s)
    Potenza rep
    42949690

    Pensioni, Visco: tagliare subito o salta tutto.

    Pensioni, Visco: tagliare subito o salta tutto - InvestireOggi.it



    Vediamo quanti cambiano idea sui lockdown una volta che il bonifico arriva ridotto a fine mese.

  2. #2
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    80,523
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    24448 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Come intervenire

    Non è più possibile innalzare l’età pensionabile, anche perché l’aspettativa di vita non cresce più. Non sarà nemmeno sufficiente eliminare le pensioni anticipate. Quello che bisognerà fare – come spiegato chiaramente dalla Corte dei Conti lo scorso mese di settembre intervenendo sul tema – è tagliare gli assegni.

    Già, ma come? La soluzione, già ventilata anni fa dal governo Monti durante la crisi del 2011 e poi lasciata nel cassetto, sarebbe quella di ricalcolare tutte le pensioni esistenti col sistema contributivo. Con evidente e automatica penalizzazione, ma con un meccanismo di salvaguardia che tuteli gli assegni più bassi.

    Chi percepisce oggi la pensione liquidata interamente col sistema di calcolo retributivo potrebbe subire un taglio pesante da una certa soglia in su. Viceversa, chi ha ottenuto la pensione col sistema misto subirebbe una penalizzazione minore.


    Sono proprio curioso di sentire i retributivi sessantottini se saranno ancora contro chi protesta
    contro i lockdown quando gli daranno una sforbiciata all'assegno ...
    facile parlare di lockdown e di tutela dei 90 enni quando non ti costa niente.

    Facile parlare di invasati-fuori-testa-negazionisti-irresponsabili
    quando non e' in gioco il tuo futuro e quello della tua famiglia.

    Le imprese saltano? Chi se ne frega. Gia', peccato che sono quelli che ti mantengono ...
    saltano loro e poi salti tu.

  3. #3
    L'avatar di lorenzov1963
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    20,372
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    6285 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Come intervenire

    Non è più possibile innalzare l’età pensionabile, anche perché l’aspettativa di vita non cresce più. Non sarà nemmeno sufficiente eliminare le pensioni anticipate. Quello che bisognerà fare – come spiegato chiaramente dalla Corte dei Conti lo scorso mese di settembre intervenendo sul tema – è tagliare gli assegni.

    Già, ma come? La soluzione, già ventilata anni fa dal governo Monti durante la crisi del 2011 e poi lasciata nel cassetto, sarebbe quella di ricalcolare tutte le pensioni esistenti col sistema contributivo. Con evidente e automatica penalizzazione, ma con un meccanismo di salvaguardia che tuteli gli assegni più bassi.

    Chi percepisce oggi la pensione liquidata interamente col sistema di calcolo retributivo potrebbe subire un taglio pesante da una certa soglia in su. Viceversa, chi ha ottenuto la pensione col sistema misto subirebbe una penalizzazione minore.


    Sono proprio curioso di sentire i retributivi sessantottini se saranno ancora contro chi protesta
    contro i lockdown quando gli daranno una sforbiciata all'assegno ...
    facile parlare di lockdown e di tutela dei 90 enni quando non ti costa niente.

    Facile parlare di invasati-fuori-testa-negazionisti-irresponsabili
    quando non e' in gioco il tuo futuro e quello della tua famiglia.

    Le imprese saltano? Chi se ne frega. Gia', peccato che sono quelli che ti mantengono ...
    saltano loro e poi salti tu.
    Troppo complesso Sir... e troppo macro: il sinistro tipo arriva a malapena a concepire che B. è la colpa di tutto - e/o Craxi è la colpa di tutto - "il debito è stato fatto negli anni 80"ed amenità del genere .. se noti tutti con un singolo attore, 1 evento per volta per nn sovraccaricare le deboli sinapsi.
    Ricorda che, e Bibbiano ce lo insegna, nemmeno se li metti in strada e gli porti via i figli riescono a comprendere la vastità e l'importanza della cosa.
    Ci sono studi psicologici approfonditi su questi strati di popolazione che sono quelli ch vengono aggrediti e gestiti. la prova? elezioni in ER e le sardine... mica dovevano fare chissà cosa: semplicemente rispostare i 4 deboli di spirito troppo deboli per avere opinioni proprie.
    Ultima modifica di lorenzov1963; 25-11-20 alle 03:31

  4. #4
    L'avatar di lorenzov1963
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    20,372
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    6285 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Ovvio che devono togliere le 15 anni mesi sei giorni 1 e 19 mesi sei giorni 1 - Ovvio che va ricalcolato a contributivo - ma andava fatto anni ed anni fa.
    E' tardi.
    I quattrini risparmiati andavano usati per norme tipo haartz per trattenere la quasi milionata di giovani Ita diplomati et lauerati scappati... Adesso si parlerebbe di un'altra Italia.Come pure la follia di avere speso 50 e piu' miliardi per la "migrazione" ovvero lavanderia di soldi, che c'entra perchè le pensioni sono ipso facto nella fiscalità generale, con buona pace degli invasati che credono davvero che ci pagano la pensione.

  5. #5
    L'avatar di bandit
    Data Registrazione
    Aug 2000
    Messaggi
    6,055
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2817 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Finche non salteranno gli stipendi dei magistrati non cambierà nulla, bisogna arrivare al default e viverlo per tre o quattro anni, solo dopo forse le sinapsi cominceranno a muoversi non prima.

  6. #6
    L'avatar di fdg86
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    19,146
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    7977 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Quello che non ho ancora capito è come molti pensino che davvero si può andare avanti a debito in questa maniera.... perché quest'anno la svanghiamo ma anche il prossimo ci sarà un mega buco di bilancio.

  7. #7

    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    9,623
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1272 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Ma c è il mes ,anzi il recovery ,anzi nexgenerato in,anzi...siamo alla follia conta bile

  8. #8
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    33,180
    Mentioned
    22 Post(s)
    Quoted
    12815 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Come intervenire

    Non è più possibile innalzare l’età pensionabile, anche perché l’aspettativa di vita non cresce più. Non sarà nemmeno sufficiente eliminare le pensioni anticipate. Quello che bisognerà fare – come spiegato chiaramente dalla Corte dei Conti lo scorso mese di settembre intervenendo sul tema – è tagliare gli assegni.

    Già, ma come? La soluzione, già ventilata anni fa dal governo Monti durante la crisi del 2011 e poi lasciata nel cassetto, sarebbe quella di ricalcolare tutte le pensioni esistenti col sistema contributivo. Con evidente e automatica penalizzazione, ma con un meccanismo di salvaguardia che tuteli gli assegni più bassi.

    Chi percepisce oggi la pensione liquidata interamente col sistema di calcolo retributivo potrebbe subire un taglio pesante da una certa soglia in su. Viceversa, chi ha ottenuto la pensione col sistema misto subirebbe una penalizzazione minore.


    Sono proprio curioso di sentire i retributivi sessantottini se saranno ancora contro chi protesta
    contro i lockdown quando gli daranno una sforbiciata all'assegno ...
    facile parlare di lockdown e di tutela dei 90 enni quando non ti costa niente.

    Facile parlare di invasati-fuori-testa-negazionisti-irresponsabili
    quando non e' in gioco il tuo futuro e quello della tua famiglia.

    Le imprese saltano? Chi se ne frega. Gia', peccato che sono quelli che ti mantengono ...
    saltano loro e poi salti tu.
    se monti avesse fatto questo avrei messo la sua foto sul comodino....

    andiamo a vedere quanti dei 750.000 percettori di una pensione pari a o superiori ai 3000 hanno versato di contributi...

    Il problema è che poi ti salta il bersani o frantoianni di turno che dicono di afre la patrimoniale per preservare queste pensioni...

  9. #9
    L'avatar di 2001-2010
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    15,053
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4251 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Visco e tutti i PD nel 2018 hanno rinnovato il contratto degli statali con un costo per le casse dello stato di circa 3miliardi!!
    Ultima modifica di 2001-2010; 25-11-20 alle 07:35

  10. #10
    L'avatar di _top_gun_
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    5,391
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3260 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Vogliamo anche parlare delle pensioni minime percepite da gente che in vita loro non ha mai versato nulla campando di nero? quelli non sono soldi rubati pure se sono pochi oppure essendo una piccola cifra scatta il soccorso cattosocialista per cui sono vittime?

    Il problema del paese è che INCAPACI ARROGANTI lo hanno plasmato a loro uso e consumo e tutt'ora sono quelli che siedono alla corte costituzionale o nel consiglio superiore della magistratura, gente che ha 60 anni quando vabene o ha incarici da tardo settantenne negli altri casi.



    Gente che vive in quartieri benestanti serviti e riveriti, ascoltati e coccolati con stipendi e privilegi da favola...gente che se deve fare una visita medica trova posto in giornata.

    E una situazione simile esiste nei vertici di amministrazione pubblica, vertici militari e di polizia, baroni universitari ecc. ecc.

    Ma quando hai le donne che non fanno figli e gli uomini che non hanno ambizioni, ti serve altro per capire che qualcosa non va proprio nel cuore del paese?

    Sono vecchi rabbiosi, ostili e superbi che pensano che il mondo sia loro e i giovani siano dei deficienti a cui dare un contentino mentre sono ingrati per il privilegio di essere servi nel paese da loro costruito.

Accedi