Bonus e politici, i ladroni sono 2000, non solo 5 - Pagina 6
Piazza Affari archivia una settimana buia: sul Ftse Mib agli inferi Unicredit, Bper ed ENI
Piazza Affari manda in archivio una settimana incolore e anche l?ultima seduta si conclude con segno meno. L’indice Ftse Mib ha chiuso con un calo dell?1,09% a 19.524 punti in …
Analisti si sfregano le mani in attesa del Tesla Battery Day: upgrade sul titolo che ha fatto +400% da inizio anno
Il Tesla Battery Day è ormai imminente: l’attesissimo evento è in calendario il prossimo martedì, 22 settembre. Grande trepidazione per le novità che il gruppo fondato da Elon Musk potrebbe …
Dividendi banche: Bce pronta a togliere divieto a inizio 2021, azionisti Intesa Sanpaolo pregustano doppia razione cedole
La Bce è pronta a rimuovere il divieto sulle banche relativo al pagamento di dividendi a partire dall’inizio del prossimo anno. E’ quanto anticipa oggi un’indiscrezione di Bloomberg News che …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #51
    L'avatar di Galerkin
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    19,572
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    10234 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da freude Visualizza Messaggio
    a me risulta che uno di questi sia un cons reg di FI del fvg che ha uno stipendio di 7 8000 netti sbaglio ?

    x il resto lo sappiamo che ci sono molte situazioni specie in piccoli comuni dove c'è chi fa politica per poco o niente
    Considerando che un deputato ha stipendio netto di 4900 euro dubito che un consigliere regionale prenda di più...

  2. #52

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    8,284
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    3660 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da freude Visualizza Messaggio
    a me risulta che uno di questi sia un cons reg di FI del fvg che ha uno stipendio di 7 8000 netti sbaglio ?

    x il resto lo sappiamo che ci sono molte situazioni specie in piccoli comuni dove c'è chi fa politica per poco o niente
    Questo con tale stipendio suscita perplessità. Ma fi si sa ha imbarcato lestofanti a tutta forza.

    È pur vero che la scusa del business personale depresso viene all'uopo.

  3. #53

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    8,284
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    3660 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Galerkin Visualizza Messaggio
    Considerando che un deputato ha stipendio netto di 4900 euro dubito che un consigliere regionale prenda di più...
    Non essere pessimista.
    La disgrazia delle regioni ha prodotto degenerazioni sorprebdenti.

  4. #54
    L'avatar di 89sam
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    34,858
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    5552 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Kovalsky Visualizza Messaggio
    La valutazione va fatta sulla base del reddito che hanno percepito.
    Se sono solo modesti gettoni hanno legittimamente e opportunamente utilizzato il bonus.
    Ma se ha hanno incassato redditi adeguati sono opportunisti per quanto sia legale la richiesta .
    Citazione Originariamente Scritto da orson69 Visualizza Messaggio
    Stai parlando dei parlamentari o dei consiglieri comunali?

    No perché non mi scandalizzo affatto di consiglieri comunali. Quelli non prendono mica uno stipendio.
    Argomenti non proprio centrati.
    Il bonus dei 600 euro mensili aveva una funzione eclusivamente indennitaria.
    Doveva andare a risarcire (forfettariamente) la riduzione di fatturato dei lavoratori autonomi la cui attività fosse stata bloccata o pregiudicata dal locdaun. I lavoratori dipendenti hanno l'indennizzo dela CIG.
    Non c'entrano quindi nè i gettoni nè lo stipendio.
    Il problema sorge per il fatto che se un lavoratore autonomo aveva avuto lo scorso anno un fatturato inferiore ai 65k euro (rientrando nel regime forfettario), poteva chiedere e ottenere legittimamente i 600 euro anche se nei mesi di locdaun non avesse subito alcun decremento di fatturato, e persino se il fatturato fosse aumentato.
    Giustificazioni tipo, il mio reddito è basso, ho un figlio e un mutuo, non ho un mestiere, sono pretestuose e quella gente va moralmente condannata comunque. Per quelle situazioni gli strumenti assistenzialisti da richiedere, se ne sussistono i requisiti, sono altri.

  5. #55
    L'avatar di freude
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    37,918
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    7048 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Galerkin Visualizza Messaggio
    Considerando che un deputato ha stipendio netto di 4900 euro dubito che un consigliere regionale prenda di più...
    è vero, lo stipendio è solo una parte, dovevo scrivere netto in busta
    in fvg tra una cosa e l'altra si parte da un minimo di 6500 e si puo arrivare fino a 8500

  6. #56

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    8,284
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    3660 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da 89sam Visualizza Messaggio
    Argomenti non proprio centrati.
    Il bonus dei 600 euro mensili aveva una funzione eclusivamente indennitaria.
    Doveva andare a risarcire (forfettariamente) la riduzione di fatturato dei lavoratori autonomi la cui attività fosse stata bloccata o pregiudicata dal locdaun. I lavoratori dipendenti hanno l'indennizzo dela CIG.
    Non c'entrano quindi nè i gettoni nè lo stipendio.
    Il problema sorge per il fatto che se un lavoratore autonomo aveva avuto lo scorso anno un fatturato inferiore ai 65k euro (rientrando nel regime forfettario), poteva chiedere e ottenere legittimamente i 600 euro anche se nei mesi di locdaun non avesse subito alcun decremento di fatturato, e persino se il fatturato fosse aumentato.
    Giustificazioni tipo, il mio reddito è basso, ho un figlio e un mutuo, non ho un mestiere, sono pretestuose e quella gente va moralmente condannata comunque. Per quelle situazioni gli strumenti assistenzialisti da richiedere, se ne sussistono i requisiti, sono altri.
    Sostieni un punto di vista giuridico tecnico che non fa una grinza. E tra l'altro assolve e legittima chiunque abbia fatto uso della norma nella figura e persona di lavoratore autonomo, che è poi l'argomentazione che il consigliere regionale seppur timidamente e confusamente solleva.
    Chi fa un doppio lavoro ha giustamente usufruito della norma .

  7. #57
    L'avatar di pulviscolo
    Data Registrazione
    Sep 2002
    Messaggi
    11,442
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3162 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da orson69 Visualizza Messaggio
    Stai parlando dei parlamentari o dei consiglieri comunali?

    No perché non mi scandalizzo affatto di consiglieri comunali. Quelli non prendono mica uno stipendio.
    I consiglieri comunali, così come i sindaci dei piccoli comuni campano del loro lavoro, non c'è scandalo salvo redditi e patrimoni ecclatanti ma esula dall'aspetto politico.

    Diverso, oggettivamente per un parlamentare, europarlamentare, governatore o consigliere regionale.

  8. #58

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    7,096
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1967 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Esatto. I politici locali capitano del proprio lavoro, se gli crolla il fatturato devono rinunciare ai contributi perché sono politici?

    Un consigliere di un medio comune credo che prenda gettoni di presenza per massimo 100€mese.

  9. #59

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    59,709
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    16157 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da reganam Visualizza Messaggio
    Bonus e politici, i ladroni sono 2000, non solo 5 - Agro Today

    I nomi ancora non si conoscono, ma appartengono a tre diversi partiti i “furbetti” del bonus Covid. Come svelato da Repubblica, cinque deputati hanno chiesto all’Inps il bonus da 600 euro mensili poi elevato a 1000 previsto dai decreti Cura Italia e Rilancio per sostenere il reddito di autonomi e partite Iva in difficoltà durante la crisi del coronavirus. Segnalazione che è arrivata direttamente dalla direzione centrale Antifrode, Anticorruzione e Trasparenza dell’Inps, una struttura creata ad hoc dal presidente Pasquale Tridico con l’obiettivo di individuare i truffatori.

    Dalle prime indagini sarebbe emerso che i cinque di Montecitorio sarebbero tre deputati della Lega, uno del Movimento 5 Stelle e uno di

    Italia Viva. Inoltre, nella vicenda sarebbero coinvolti addirittura duemila persone tra assessori regionali, consiglieri regionali e comunali, governatori e sindaci.
    che escano i nomi di tutti.

    E che poi vengano messi in grado di meritare questi 600 euro che con tanto ardore hanno voluto incassare.

Accedi