Argentina in default per la nona volta
Ftse Mib vola, Saipem si scuote con +6%. Per analisti è tempo di ‘buy the dip’ sulle azioni
Avvio di settimana dirompente per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha chiuso con uno sprint di +2,47% a quota 19.160 punti. Assist importante arriva dal balzo di Wall Street che …
Certificates Room: performance e sostenibilità, un binomio possibile
Domani martedì 29 settembre ore 17.30 si terrà l?evento Wall Street Italia dedicato al mondo degli investimenti ESG e dei certificati: iscriviti subito al link. Temi trattati Gli investimenti ESG …
Borsa Usa sempre più FAMAG-dipendente: a settembre Apple, Amazon & Co. mettono in crisi Wall Street
Il mese che si avvia a conclusione ha dato sicuramente prova di se stesso, dimostrando come le migliori performance che la borsa Usa ha riportato nella sua storia non sono …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    21,367
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    16687 Post(s)
    Potenza rep
    42949677

    Argentina in default per la nona volta

    Paolo Manzo per ''il Giornale''

    «Questa è la nostra ultima offerta». Così ieri, sorridente e in un completo costosissimo, il ministro argentino dell' Economia, Martín Guzmán, un discepolo radicale di Stiglitz che non più tardi di 15 anni fa elogiava pubblicamente la politica economica di Hugo Chávez.


    Il ministro dell' Economia argentino ha posto così fine ieri a un tira e molla che andava avanti da sei mesi, leggendo un comunicato in cui ha chiarito che Buenos Aires rigetta la controproposta economica fatta dai «lupi di Wall Street», in quanto il suo paese «non sottoporrà la sua gente a ulteriori sofferenze».

    Insomma, al di là dei soliti artifizi legali, da oggi l' Argentina è di fatto in default per la nona volta nella sua storia repubblicana.






    Potremmo usare anche noi questa formula.
    “Non sottoporremo la nostra gente ad ulteriori sofferenze”

  2. #2
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    32,045
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    11890 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Paolo Manzo per ''il Giornale''

    «Questa è la nostra ultima offerta». Così ieri, sorridente e in un completo costosissimo, il ministro argentino dell' Economia, Martín Guzmán, un discepolo radicale di Stiglitz che non più tardi di 15 anni fa elogiava pubblicamente la politica economica di Hugo Chávez.


    Il ministro dell' Economia argentino ha posto così fine ieri a un tira e molla che andava avanti da sei mesi, leggendo un comunicato in cui ha chiarito che Buenos Aires rigetta la controproposta economica fatta dai «lupi di Wall Street», in quanto il suo paese «non sottoporrà la sua gente a ulteriori sofferenze».

    Insomma, al di là dei soliti artifizi legali, da oggi l' Argentina è di fatto in default per la nona volta nella sua storia repubblicana.






    Potremmo usare anche noi questa formula.
    “Non sottoporremo la nostra gente ad ulteriori sofferenze”
    Oppure a scelta:

    1. dobbiamo liberarci dalle catene del debito estero che toglie risorse al nostro popolo
    2. è colpa dell'euro
    3. il fmi è brutto e cattivo e rivuole indietro i suoi 50 mld e così affama il popolo

  3. #3
    L'avatar di suiller
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,387
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    878 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Julius67 Visualizza Messaggio
    Oppure a scelta:

    1. dobbiamo liberarci dalle catene del debito estero che toglie risorse al nostro popolo
    2. è colpa dell'euro
    3. il fmi è brutto e cattivo e rivuole indietro i suoi 50 mld e così affama il popolo
    4. RUTTEntruppen!

  4. #4
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    32,045
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    11890 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da suiller Visualizza Messaggio
    4. RUTTEntruppen!
    già dimenticavo:

    4. è colpa della germania

  5. #5
    L'avatar di Zedemel
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    128,528
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    7975 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da fallugia Visualizza Messaggio
    Paolo Manzo per ''il Giornale''

    «Questa è la nostra ultima offerta». Così ieri, sorridente e in un completo costosissimo, il ministro argentino dell' Economia, Martín Guzmán, un discepolo radicale di Stiglitz che non più tardi di 15 anni fa elogiava pubblicamente la politica economica di Hugo Chávez.


    Il ministro dell' Economia argentino ha posto così fine ieri a un tira e molla che andava avanti da sei mesi, leggendo un comunicato in cui ha chiarito che Buenos Aires rigetta la controproposta economica fatta dai «lupi di Wall Street», in quanto il suo paese «non sottoporrà la sua gente a ulteriori sofferenze».

    Insomma, al di là dei soliti artifizi legali, da oggi l' Argentina è di fatto in default per la nona volta nella sua storia repubblicana.






    Potremmo usare anche noi questa formula.
    “Non sottoporremo la nostra gente ad ulteriori sofferenze”
    ma infatti possono fare con le loro forze no?

  6. #6

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    21,367
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    16687 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Zedemel Visualizza Messaggio
    ma infatti possono fare con le loro forze no?
    Loro sono fortunati, possono stampare.

  7. #7
    L'avatar di Charlie
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    69,724
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    28480 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    non capisco, non potevano stampare i pesos necessari per ripagare i debiti che avevano?

    i noeuro senzaeuro italici dicono che si può fare

    in alternativa potrebbero adottare una nuova moneta: la lira argentina così tutti i noeuro senzaeuro italici andrebbero lì, a convertire i loro (pochi) euro in lire argentine

  8. #8
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    19,711
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    12515 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Speriamo sia l'ultima volta che si affacciano sui mercati

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    13,672
    Mentioned
    111 Post(s)
    Quoted
    5920 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Vale la pena ricordare che è una nazione a maggioranza padana

  10. #10

    Data Registrazione
    Nov 2015
    Messaggi
    21,367
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    16687 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Charlie Visualizza Messaggio
    non capisco, non potevano stampare i pesos necessari per ripagare i debiti che avevano?

    i noeuro senzaeuro italici dicono che si può fare

    in alternativa potrebbero adottare una nuova moneta: la lira argentina così tutti i noeuro senzaeuro italici andrebbero lì, a convertire i loro (pochi) euro in lire argentine
    Potremmo fare un unica moneta valida per argentina, italia e turchia.

Accedi