Abolizione 13°,14°, previdenza integrativa, 104, 30% taglio medio pensioni etc etc
Ftse Mib: chi vince e chi perde, solo 7 titoli immuni da bufera Covid
La pandemia ha copito duramente economia e mercati. Per le aziende le ricadute del lockdown si sono fatte sentire soprattutto sui dati del secondo trimestre. Le aziende che generano la …
Posizioni nette corte: Maire la più shortata di Piazza Affari, tra i primi 4 anche Bper e Banco
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Maire Tecnimont con 2 posizioni short aperte per una quota …
S&P500, Ftse Mib e materie prime: cosa suggerisce l’analisi ciclica
Diversi i temi sul mercato anche in questo agosto, con materie prime come oro e argento sugli scudi e gli indici americani che continuano la loro corsa nonostante la situazione …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,267
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1740 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

    Abolizione 13°,14°, previdenza integrativa, 104, 30% taglio medio pensioni etc etc

    sono alcune delle misure minime che mi aspetto nei prossimi mesi per il settore pubblico.

    Mentre per il privato mi aspetto che questi emolumenti passino dalla contrattazione nazionale a quella di 2° livello. Adesso è tutto congelato ma tra qualche mese si avranno i dati, i dati si confronteranno con i parametri, i parametri implicheranno decisioni, le decisioni implicheranno conseguenze. Per me il 2021 è l'anno in cui l'Italia sarà oggetto di CURE.

    Con un PIL in contrazione del 20% e debito pubblico vicino al 200%, denominato in una moneta non nazionale ed una pressione fiscale semplicemente folle, queste misure sono il minimo sindacale per fare ripartire l'Italia con un equivalente abbassamento della pressione fiscale. Tra l'altro mi sto convincendo che una fetta non trascurabile dell'economia italiana sia diventata improvvisamente out of market, vedi lusso, agroalimentare da esportazione, una parte della meccanica, il turismo ma momentaneamente. Il problema Covid accompagnerà il mondo per qualche anno anche se in forme sempre più attenuate.

    Cose come il Recovery Fun se e quando ci saranno sono assolutamente inutile senza che l'Italia abbia una pressione fiscale coerente all'efficienza della spesa pubblica.

    Ricordate sempre che più grande si fa il debito più gigantesca sarà l'esplosione. Non esistono i pasti gratis.

  2. #2

    Data Registrazione
    Jan 2003
    Messaggi
    9,226
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1174 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    sono alcune delle misure minime che mi aspetto nei prossimi mesi per il settore pubblico.

    Mentre per il privato mi aspetto che questi emolumenti passino dalla contrattazione nazionale a quella di 2° livello. Adesso è tutto congelato ma tra qualche mese si avranno i dati, i dati si confronteranno con i parametri, i parametri implicheranno decisioni, le decisioni implicheranno conseguenze. Per me il 2021 è l'anno in cui l'Italia sarà oggetto di CURE.

    Con un PIL in contrazione del 20% e debito pubblico vicino al 200%, denominato in una moneta non nazionale ed una pressione fiscale semplicemente folle, queste misure sono il minimo sindacale per fare ripartire l'Italia con un equivalente abbassamento della pressione fiscale. Tra l'altro mi sto convincendo che una fetta non trascurabile dell'economia italiana sia diventata improvvisamente out of market, vedi lusso, agroalimentare da esportazione, una parte della meccanica, il turismo ma momentaneamente. Il problema Covid accompagnerà il mondo per qualche anno anche se in forme sempre più attenuate.

    Cose come il Recovery Fun se e quando ci saranno sono assolutamente inutile senza che l'Italia abbia una pressione fiscale coerente all'efficienza della spesa pubblica.

    Ricordate sempre che più grande si fa il debito più gigantesca sarà l'esplosione. Non esistono i pasti gratis.
    Siamo in italia.. Molti Mangia no aggratis

  3. #3

    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    3,005
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    277 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    sono alcune delle misure minime che mi aspetto nei prossimi mesi per il settore pubblico.

    Mentre per il privato mi aspetto che questi emolumenti passino dalla contrattazione nazionale a quella di 2° livello. Adesso è tutto congelato ma tra qualche mese si avranno i dati, i dati si confronteranno con i parametri, i parametri implicheranno decisioni, le decisioni implicheranno conseguenze. Per me il 2021 è l'anno in cui l'Italia sarà oggetto di CURE.

    Con un PIL in contrazione del 20% e debito pubblico vicino al 200%, denominato in una moneta non nazionale ed una pressione fiscale semplicemente folle, queste misure sono il minimo sindacale per fare ripartire l'Italia con un equivalente abbassamento della pressione fiscale. Tra l'altro mi sto convincendo che una fetta non trascurabile dell'economia italiana sia diventata improvvisamente out of market, vedi lusso, agroalimentare da esportazione, una parte della meccanica, il turismo ma momentaneamente. Il problema Covid accompagnerà il mondo per qualche anno anche se in forme sempre più attenuate.

    Cose come il Recovery Fun se e quando ci saranno sono assolutamente inutile senza che l'Italia abbia una pressione fiscale coerente all'efficienza della spesa pubblica.

    Ricordate sempre che più grande si fa il debito più gigantesca sarà l'esplosione. Non esistono i pasti gratis.
    Scenario fosco,sai anche l’ora ed il giorno dell’inizio della rivoluzione???

  4. #4

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,267
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1740 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da uldbar Visualizza Messaggio
    Scenario fosco,sai anche l’ora ed il giorno dell’inizio della rivoluzione???
    non ci sarà alcuna rivoluzione. L'Italia è un paese anziano, il più anziano del mondo, le rivoluzioni ci sono SOLO nei paesi giovani. In quelli anziani c'è solo il lasciarsi andare.

    Capisco che può sembrare fosco, ma secondo me è anche il minimo sindacale.

    Bisogna ridurre la tassazione di 150 mld, le misure che ho detto impattano per 80 mld.

    Probabilmente si andrà molto molto più affondo.

    E' caduto l'Impero Romano, è caduto l'Impero Britannico, è caduta l'URSS vuoi che non possa cadere l'Italia?

    D'altra parte nessuno spiega come si possa risollevare l'Italia numeri alla mano se non passando per quello che ho scritto e credetemi mi sembra che sia stato molto generoso. Non credo che la Troika possa fare questi sconti.

  5. #5

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,267
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1740 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da vileggo Visualizza Messaggio
    Siamo in italia.. Molti Mangia no aggratis
    credimi succede pure in USA, ma forse ora sono diventati un pò troppi e mangiano un pò troppo.

    Sia come sia il punto è che credo l'Italia sia arrivata al capolinea, parafrasando la serie Last Dance, il 2020 sarà ricordato come The Last Dance per l'Italia come la si conosce.

  6. #6

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,267
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1740 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Se nel 3° trimestre si va giù come PIL significa che si va a -20% nel 2020, il che significa semplicemente GAME OVER.

  7. #7
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    31,680
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    11584 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Mi aspetto tutto il passaggio del sistema pensionistico in contributivo.

    Mi aspetto la cassa integrazione per gli statali non lo "smart working" fittizio

    Mi aspetto misure drastiche contro tangenti e corruzione.

    Mi aspetto meritocrazia nelle assunzioni pubbliche

  8. #8
    L'avatar di Julius67
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    31,680
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    11584 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da amartya78 Visualizza Messaggio
    Se nel 3° trimestre si va giù come PIL significa che si va a -20% nel 2020, il che significa semplicemente GAME OVER.
    ma che game over. Ti appariranno i soliti politici con la faccia abbronzata ma contrita a parlare di solidarietà, di momento greve per il paese, di sacrifici etc... e ti rifilano tasse e patrimoniali a go gò...

    Il buco del pil che manca lo riempirà i nostri risparmi.

  9. #9
    L'avatar di cassettone
    Data Registrazione
    Dec 2004
    Messaggi
    49,801
    Blog Entries
    3
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    4746 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Per poi dirottare le risorse verso nuovi scrocconi di stato sociale provenienti da tutto il mondo.

    Si capisce benissimo che le mire della sinistra sono quelle di impoverire gli italiani.

  10. #10
    L'avatar di pulviscolo
    Data Registrazione
    Sep 2002
    Messaggi
    11,224
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3022 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da Julius67 Visualizza Messaggio
    Mi aspetto tutto il passaggio del sistema pensionistico in contributivo.

    Mi aspetto la cassa integrazione per gli statali non lo "smart working" fittizio

    Mi aspetto misure drastiche contro tangenti e corruzione.

    Mi aspetto meritocrazia nelle assunzioni pubbliche
    È da mani pulite (30 anni fa ?) Che ci indignamo ad anni alterni, ci eleggono in tv un arruffapopoli che catalizzerà tutta la nosta rabbia (Funari il migliore) e poi ci dimenticheremo di tutto e rivoteremo mastella10.

    Questo è l'italiano. In germania uno come Fontana dopo la storia dei camici dei parenti sarebbe già a dare il pane secco ai piccioni.

Accedi