Ci sono tutti: magistrati, giornaloni e PIDDI'. Le chat Palamara-Zingaretti e Minniti
Warren Buffett, da Citigroup a più Apple e alle grandi scommesse oil. Tutte le new entry di Berkshire. E il grande addio alla banca puntata storica
Citigroup, Occidental Petroleum, ancora Apple: nel primo trimestre del 2022 Warren Buffett non è rimasto certamente con le mani in mano. Tutt’altro: mentre le borse di tutto il mondo scivolavano, …
Sei uno studente universitario appassionato di economia e finanza? Ecco il concorso che fa per te
Secondo il Rapporto OCSE-PISA 2018, che misura l?alfabetizzazione finanziaria degli studenti, l?Italia si colloca al 12mo posto su un campione di 20 Paesi, con il 20,9% dei giovani italiani che …
McDonald’s: l’addio alla Russia di Putin dopo 32 anni. Fine di un’era: con guerra Ucraina ‘business non più sostenibile e coerente con i nostri valori’
E’ la fine di un’era, durata 32 anni, che ha visto McDonald’s prosperare in Russia: un’era iniziata nel 1976, in occasione delle Olimpiadi di Montreal, quando la catena di fast …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di 89sam
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    37,823
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    6656 Post(s)
    Potenza rep
    42949683

    Ci sono tutti: magistrati, giornaloni e PIDDI'. Le chat Palamara-Zingaretti e Minniti

    Le chat con Zingaretti e Minniti: quella rete "rossa" di Palamara - IlGiornale.it

    Giudici, vip, dirigenti sportivi, ministri, politici. La tela su cui poggiava il sistema di potere creato da Luca Palamara comprendeva al suo interno le categorie più disparate.
    Scorrendo le centinaia di chat del magistrato, indagato per una presunta corruzione, emergono nomi più o meno noti.

    Se in un primo momento le conversazioni tra il pm di Unicost e due deputati del Pd, Luca Lotti e Cosimo Ferri, avevano scosso dalle fondamenta il Csm, ora, sottolinea L'Espresso, i nuovi messaggi potrebbero travolgere in pieno esponenti della magistratura e far imbarazzare noti esponenti politici. Certo, per il momento nessuno è indagato ad eccezione di Palamara. Ma le relazioni, gli scambi, le richieste e, talvolta, pure gli incontri, disegnano la degenerazione “sviluppatasi nella magistratura negli ultimi dieci anni”.

    Le chat con Nicola Zingaretti
    Oltre ai giudici, nelle chat di Palamara sono apparsi anche nomi di esponenti del mondo politico. Matteo Salvini va “attaccato anche se ha ragione”: ma questa è solo la punta dell'iceberg. Già, perché L'Espresso ha notato come le conversazioni del pm sembrino legate per lo più a esponenti del Partito democratico.

    Basti pensare che nel marzo 2018 Nicola Zingaretti, attuale segretario Pd, dopo la vittoria alle Regionali riceve un sms di congratulazioni da Palamara: “Grande Nicola grande vittoria!! Ripartiamo da qui tutti insieme!”. Zingaretti ringrazia con tre punti esclamativi: “Grazie!!!”. Non è finita qui, perché il 23 maggio 2019, prima delle Europee, Palamara scrive che “noi ti vogliamo molto occupato”. Questa è la risposta a un'affermazione fatta da Zingaretti sul possibile esito di quelle elezioni: “Se perdo – disse il segretario Dem - avrò molto tempo libero”.

    Le chat tra i due sono state depositate dai giudici umbri e consegnate agli avvocati difensori. Partono nel marzo 2019 e proseguono fino al 29 maggio del medesimo anno. Lo stesso giorno in cui viene data la notizia delle indagini di Perugia sui rapporti tra Palamara e Fabrizio Centofanti.

    In quei mesi il pm e il politico si incontrano più volte, tra caffé, cene e appuntamenti in vari bari romani. Non conosciamo tuttavia i temi delle loro discussioni. Sempre secondo quanto scritto da L'Espresso, nell'ottobre 2018 Zingaretti avrebbe inoltre organizzato un incontro tra Palamara e il commissario straordinario Nicola Tasco, capo di un Istituto regionale di studi giuridici controllato dalla Regione Lazio. A questo proposito c'è chi ipotizza che Zingaretti, indagato nel luglio 2018 dalla Procura di Roma assieme a Centofanti per un presunto finanziamento illecito, volesse ingraziarsi un pm della procura romana.

    La scorta e Marco Minniti
    Nelle chat di Palamara compare anche Marco Minniti. Tra il luglio 2017 e il novembre 2018, l'allora membro del Csm e il ministro dell'Interno Dem si sentono più di una volta. Lo fanno, ad esempio, in vista di importanti nomine nella magistratura. Discutono del nuovo procuratore di Napoli. Dalle conversazioni, scrive ancora L'Espresso, Minniti sembra imbastire strategie assieme a Palamara.

    Dulcis in fundo, nell'aprile 2018, Palamara si rivolge ancora a Minniti lamentandosi di un fatto ben preciso: “Buongiorno Marco ci tenevo ad informarti che da questa mattina mi è stato sospeso il servizio di protezione non essendo stata concessa al momento ulteriore proroga”. Risposta: “Ok Adesso vedo”. Alla fine, conclude L'Espresso, Palamara non sarebbe riuscito a riottenere la scorta.

  2. #2
    L'avatar di 89sam
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    37,823
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    6656 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Ma le indagini a Roma su Zingaretti, per non parlar del Lotti, procedono ?

    Eppoi, ma è vero che la mogliera di Palamara, alla regione Lazio governata da er mejo der PIDDI' .....

    ........ Maddai son tutte solo illazioni. C'era solo una mela marcia che non contava nulla
    La nostra magistratura è un'istituzione terza, imparziale, indipendente, giusta ed equa. E' la garanzia del corretto funzionamento di una sana democrazia
    Noi magari non ce ne rendiamo conto, ma nel mondo occidentale siamo tra i più fortunati ad avere simili istituzioni di garanzia
    Se, poi, fossimo parte del mondo orientale komunista, lo saremmo ancor di più

  3. #3

    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    6,893
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3698 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Zingaretti in un mondo normale sarebbe probabilmente già al gabbio

  4. #4

    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    2,702
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1315 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Schifo

  5. #5
    L'avatar di 89sam
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    37,823
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    6656 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Politici, magari ministri di un certo partito, che tramano e brigano per le nomine dei capi delle Procure ? Maddai, nella
    Costituzione c'è la tripartizione dei poteri . Eppoi se lo facevano lo sapevano tutti . Quindi non c'è nulla di male
    ............. O no ?



    Da Zingaretti a Bova fino alla AS Roma: tutti alla corte di Palamara, Mr Wolf della Capitale - l'Espresso

    Minniti, da politico e rappresentante dell'esecutivo, dovrebbe stare lontano dalle nomine giudiziarie come Superman dalla Kryptonite. Invece nelle conversazioni sul cellulare sembra imbastire precise strategie con Palamara, pm e capocorrente di Unicost. Che, se ha in chiara antipatia Salvini, con il suo predecessore sembra andare d'amore e d'accordo.

    Palamara: «Situazione su Cafiero ancora in evoluzione ma faticosissima spero trovare ultima mediazione a dopo»

    Minniti: «Perfetto. Grazie»

    Palamara: «Fallito anche ultimo tentativo. Oramai si vota a breve»

    Minniti: «Ok. Grazie»

    Palamara: «Melillo 14. Cafiero 9. Votato ora»

    Minniti: «Perfetto. Cerchiamo adesso di salvare il soldato de Raho. Il risultato in qualche modo lo consente».

    Palamara: «Sì il mio intervento in plenum è stato in questo senso»

    Minniti: «Perfetto. Lavoriamoci»

    Non sappiamo come abbiano “lavorato” i due, ma è certo che il 7 novembre 2017 , alla vigilia della nomina di De Raho alla procura nazionale antimafia, Minniti e Palamara si riscrivono.

    Palamara: «Domani Cafiero andrà all'unanimità. Un caro saluto»

    Minniti: «Eccellente. Un forte abbraccio».

  6. #6
    L'avatar di deltamarco
    Data Registrazione
    Nov 1999
    Messaggi
    44,097
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    15087 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Era del tutto evidente il collegamento tra pd e magistratura, anzi l’infiltrazione piddina all’interno della magistratura...

    Quando fu pubblicato il famoso ABBIAMO UNA BANCA di Fassino, venne indagato e perseguito il giornalista che aveva avuto l’intercettazione, non fassino ...e questo in un mondo normale avrebbe dovuto far immediatamente riflettere...invece si è andati avanti con i pm braccio armato del pd...e questi sono i risultati...

  7. #7
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    161,472
    Mentioned
    93 Post(s)
    Quoted
    100125 Post(s)
    Potenza rep
    42949696
    E De Magistris? E' un bel delirio sta cosa. Una nuova P2.

  8. #8
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    161,472
    Mentioned
    93 Post(s)
    Quoted
    100125 Post(s)
    Potenza rep
    42949696
    Citazione Originariamente Scritto da deltamarco Visualizza Messaggio
    Era del tutto evidente il collegamento tra pd e magistratura, anzi l’infiltrazione piddina all’interno della magistratura...

    Quando fu pubblicato il famoso ABBIAMO UNA BANCA di Fassino, venne indagato e perseguito il giornalista che aveva avuto l’intercettazione, non fassino ...e questo in un mondo normale avrebbe dovuto far immediatamente riflettere...invece si è andati avanti con i pm braccio armato del pd...e questi sono i risultati...
    Vero.

  9. #9
    L'avatar di 89sam
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    37,823
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    6656 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    E De Magistris? E' un bel delirio sta cosa. Una nuova P2.
    Nella P2 c'erano persone di specchiata onestà e di sani principi democratici, se confrontati a questi

  10. #10
    L'avatar di 9999
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    20,171
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da blackm Visualizza Messaggio
    e de magistris? E' un bel delirio sta cosa. Una nuova p2.
    Pd3...?

Accedi