Ancor prima dell'Europa è l'Italia che non funziona. - Pagina 2
Recovery Fund e Bce più flessibile su capital key premiano i BTP. Spread sotto 200, occhio a nota Goldman Sachs
Ancora una giornata di acquisti sui BTP, con lo spread BTP-Bund che è sceso oggi anche sotto la soglia dei 200 punti base, fino a 198,63 punti.  In flessione anche …
Bini Smaghi spinge su M&A: in Europa servono grandi banche. E l’EBA propone aiuti in stile TARP con Recovery Fund
Le banche americane riusciranno ad assorbire meglio di quelle europee lo shock provocato dalla pandemia del coronavirus. Parola di Lorenzo Bini Smaghi, ex esponente del Consiglio direttivo della Bce, al …
Atlantia e il piano M5S per punire i Benetton: tagliare quota in Autostrade da 88% a 30% per far entrare F2i e CdP
Risolvere una volta per tutte il dossier Autostrade, riservando la giusta punizione per la tragedia del Ponte Morandi alla famiglia Benetton che, con Atlantia, controlla il gruppo. Come? Portando la …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di apposta supposta
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    56,674
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    9628 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da helios. Visualizza Messaggio
    E non è affatto vero che la BCE non ci stia aiutando, perché senza il suo intervento, i nostri btp sarebbero andati a rotoli. Per capirlo basta mettere sul monitor l'andamento di un btp, prendiamo ad esempio 2037, il giorno 18/3 era crollato improvvisamente da un massimo di 120 a un minimo di 111, poi qualcuno lo ha preso per i capelli e lo ha riportato a 118,6 e questo qualcuno non può essere stato che la BCE. Non conosco l'entità complessiva dell'intervento di quei giorni, ma non penso che sia stato di poco conto.
    Adesso dovrei passare a elencare vizi e squilibri dell'Italia, ma mi servirebbero 20 pagine , preferisco chiudere il discorso dicendo che può essere stato un errore entrare nell'euro, che potrebbe anche essere conveniente uscirne, ma non intendo accodarmi al tentativo della nostra classe politica, di questi giorni, di scaricare tutte le colpe sull'Europa matrigna.
    esatto !
    pienamente d'accordo...
    bollo virtuale

  2. #12

    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    35,683
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5090 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da apposta supposta Visualizza Messaggio
    esatto !
    pienamente d'accordo...
    bollo virtuale

  3. #13

    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    35,683
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5090 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea1911 Visualizza Messaggio
    quindi il più grosso problema dell'Italia non è l'Italia stessa?
    mi sono perso qualcosa? corruzione, concussione, sprechi, evasione, criminalità organizzata che controlla settori della economia ahimè anche al nord Italia...incapacità di fare sistema...senso civico.. Imprese che continuano ad essere salvate invece di essere fatte fallire..Fondi UE non spesi e posso continuare.... Usciamo dalla EU? allora a quel punto, meglio che oltre all'Europa finisca anche l'Italia. Ognuno per conto suo, anche da noi. Perchè io sinceramente di continuare a finanziare con le mie"laute" tasse ( tutte regolarmente pagate, con tutti i compensi dichiarati) Roma e il sud mi sono rotto. Altro che debito condiviso.

  4. #14
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    131,972
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    69113 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea1911 Visualizza Messaggio
    Agli italiani è sempre riuscito bene fare le vittime e dare la colpa agli altri. Successe anche dopo la fine della seconda guerra mondiale.
    Mio padre mi ha sempre insegnato, prima guardati allo specchio e dopo giudica. Tradotto: Guardiamo prima le cose che non vanno in casa nostra, risolviamole, poi usciamo e facciamo il c... agli altri.
    Ma dai. Allora sei anti Italiano!!!!! Non puoi dire ciò!!! Devi dire che lo straniero è sempre pronto a pugnalarci e che sono tutti d'accordo per farci fuori. Non pensano ad altro, da mane a sera.

  5. #15

    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    35,683
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5090 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Ma dai. Allora sei anti Italiano!!!!! Non puoi dire ciò!!! Devi dire che lo straniero è sempre pronto a pugnalarci e che sono tutti d'accordo per farci fuori. Non pensano ad altro, da mane a sera.
    Non è una novità, io sono anti italiano e non da oggi, ma anche se non lo fossi, non mi presterei mai a dare la caccia a un colpevole che ritengo meno colpevole di noi.

  6. #16
    L'avatar di ForexNick
    Data Registrazione
    Sep 2004
    Messaggi
    49,360
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    13454 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    ora e' assolutamente necessario l' azzeramento di qualsiasi burocrazia, dello statuto dei lavoratori, dell' ingerenza del pubblico nelle vite e nelle attivita' delle persone e delle aziende, ci vuole una forte riduzione delle tasse e cosi' via.

  7. #17

    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    6,067
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2845 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Caos apparente.
    Il caos almeno possiamo definirlo cosi è un caos apparente. Il caos all'interno dei membri dell'unione europea con l'Europa che deve intervenire prima che sia troppo tardi dice il Presidente della Repubblica Italia Mattarella quale interviene per la seconda volta.
    In questo momento Mattarella è l'unica voce che conta veramente perché tutto il resto quello che vogliono farci vedere nelle tele finzioni conta ma conta in parte in quanto è parte della sceneggiatura.
    La presidente della commissione europea aveva posto un abbraccio virtuale agli italiani dicendo che tutti siamo italiani aveva affermato qualche settimana fa, poi il giorno dopo ci sono state le affermazioni della presidente della BCE Lagarde che invece di proteggere l’Italia ha fatto crollare in meno di una seduta il 17 per cento della borsa di Milano e lo spread è schizzato in alto. Tutto questo come per dare un avvertimento forse a qualcuno e poi magicamente nei giorni successivi è sceso perché la stessa BCE sta intervenendo dopo le parole del presidente della repubblica nel suo primo discorso.
    Vi deve essere chiaro che in questo momento la BCE se non fosse intervenuta lo spread sarebbe sopra i 400 punti base.

    Siamo all'interno di una situazione di caos apparente, si il caos esiste veramente a livello economico e finanziario ma in questo momento il caos è alimentato dai mass media di sistema questo perché come sempre il caos e la paura serviranno a qualcosa. E cos’è questa cosa, secondo me servirà a far digerire il pillolone ha qualcuno la pillola blu e qualcun altro la pillola rossa.
    La pillola blu o pillola rossa fu la frase che dovette accettare anche Silvio Berlusconi quando fu sostituito da Mario Monti, ve lo ricordate no? Silvio Berlusconi che era attaccato alla sedia che non si dimetteva e lo spread cresceva giorno dopo giorno e lui non si dimetteva finché non hanno portato lo spread a 500 punti base e a quel punto è arrivato Mr Mario Monti forse sarà anche una coincidenza dei nomi ma a sto giro potrebbe arrivare Mario Draghi.
    Da notare come tutte le testate giornalistiche online e cartacee e in generale tutti i mass media negli ultimi giorni stanno danno minor risalto e titoloni ai coronavirus quindi con i contagi e i morti negli ospedali ma aprono direttamente con l'aspetto economico quindi la gara dei mass media è il pilotaggio dell'informazione e ve lo ripeto l'importanza dell'opinione pubblica è fondamentale per far digerire il pillolone.
    Tutti all’interno del teatro mediatico delle telefinzioni mediatiche dipingono come sono cattivi brutti questi europei che non ci danno quello che vogliamo, Olanda e Germania in primis.
    Ma in realtà non avete ancora capito che cosa vogliono i nostri mass media e quindi il sistema.
    Immaginate ora, quando l’opinione pubblica italiana sarà allo stremo (e non manca ancora molto)e gli italiani saranno arrivati all'esasperazione e gli stessi mass media racconteranno agli italiani che finalmente l’Europa ha accettato le nostre condizioni che ci darà denaro a debito stampato magari dalla banca centrale europea in quel momento tutti saranno disponibili a digerire il pillolone e il vero pillolone saranno gli stati uniti d’Europa e la condivisione del debito pubblico non delle politiche fiscali (attenti il fisco in Olanda che è un paradiso fiscale all'interno dell'unione europea non ci sarà in Italia) ma ci sarà la condivisione del rischio del debito pubblico una volta che la Merkel e i mass media tedeschi l'avranno fatta digerire ai loro cittadini facendogli capire che gli costerà più caro non farlo.
    In questo momento, in questi 10 giorni di tempo che si sono presi serviranno per allineare le condizioni cercando di capire a quali condizioni entrare in questo nuovo cambiamento perché entreremo negli stati uniti d’Europa o chiamatela come volete ma la sostanza nella condivisione del debito pubblico è questa perché attualmente l’Italia non può fare altro debito.
    Se qualcuno di voi non l'avesse ancora capito ,anche se la settimana scorsa ci hanno già detto di indebitarci quanto vogliamo, ma ora se noi se ci indebitassimo salteremo in aria perché ipiù debito non ce lo finanzia nessuno nelle condizioni attuali non so se chiaro nelle condizioni attuali non ci sono stipendi per i dipendenti pubblici e le pensioni.
    Questo è il rischio che stiamo correndo e per questo che accetteremo anche queste volta le condizione anzi non vediamo l'ora di inchinarci tutti a questa nuova condizione.
    All’Italia servono tantissimi miliardi (minimo sui 500) e non 20 miliardi o 30 miliardi quello che stiamo vivendo in questi giorni è una situazione drammatica che non è mai successo dal dopoguerra ad oggi in Italia.
    Attualmente stiamo perdendo circa tra i 6 e 7 miliardi di PIL al giorno e sarà sempre peggio. serve un debito pubblico molto elevato e per poter aver questa liquidità attualmente come ho fatto premessa è solamente all'interno di un sistema che chiamatelo come volete Eurobond o chiamateli Coronabond comunque nella condivisione all’interno dell’Europa.
    Attenzione però il conto al tavolo non sarà diviso alla romana come ovviamente i cari italiani cercheranno di spingere ma ovviamente i tedeschi e gli olandesi saranno contrari indi per cui le famose responsabilità dei vari stati saranno la garanzia.
    Si saranno dei prelievi forzosi da parte dello stato italiano sullo stato italiano che a sua volta farà dei prelievi come fa da decenni sui conti correnti sulle tasche dei cittadini italiani più tasse e più vessazioni, in questo momento non possiamo non accettare le condizioni perché non potremmo durare più di due mesi.

    L’ Italia prenderà a debito e garantirà l'unione europea saranno chiamati eurobond o Coronabond ma poco cambia, una cosa è certa la crisi attuale non dà margini di manovra e quello che bisognava fare o che si sarebbe potuto fare andava già fatto prima in questo momento non si può fare e oltretutto all'interno delle forze politiche nel parlamento non ci sono i numeri per fare diverso.

    Gli italiani come sapete sono abituati a vivere una vita fatta di rate e non importa se poi tu hai un debito sei schiavo di chi è creditore e non importa se poi un giorno ti troverai in difficoltà e non riuscirai a pagare e non importa se continuare da anni a vivere pilotati come delle marionette dai poteri esterni fuori dalle istituzioni italiane e dai poteri sovranazionali soprattutto quelle del grande sistema bancario, si alla fine l’Europa ci darà i soldi ma che prezzo?

  8. #18
    L'avatar di ceck78
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    25,101
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    2391 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da helios. Visualizza Messaggio
    E non è affatto vero che la BCE non ci stia aiutando, perché senza il suo intervento, i nostri btp sarebbero andati a rotoli. Per capirlo basta mettere sul monitor l'andamento di un btp, prendiamo ad esempio 2037, il giorno 18/3 era crollato improvvisamente da un massimo di 120 a un minimo di 111, poi qualcuno lo ha preso per i capelli e lo ha riportato a 118,6 e questo qualcuno non può essere stato che la BCE. Non conosco l'entità complessiva dell'intervento di quei giorni, ma non penso che sia stato di poco conto.
    Adesso dovrei passare a elencare vizi e squilibri dell'Italia, ma mi servirebbero 20 pagine , preferisco chiudere il discorso dicendo che può essere stato un errore entrare nell'euro, che potrebbe anche essere conveniente uscirne, ma non intendo accodarmi al tentativo della nostra classe politica, di questi giorni, di scaricare tutte le colpe sull'Europa matrigna.
    Condivido in toto. L'Europa così com'è incompleta ed egoista non funziona, ma il mio paese ha l'imperdonabile gravissima colpa di aver sprecato flotte di denaro pubblico con ogni classe politica di qualsiasi colore.

Accedi