Dipendenza dalla Cina delle forniture essenziali. Sara' un grande problema?
Banche: tutti i rischi nel breve e lungo termine (Schroders)
La diffusione del coronavirus sta portando al ?lockdown? in diversi Paesi europei, mettendo in pausa l?attività economica e la vita quotidiana di milioni di persone. Lo si legge nel report …
Anche Banco BPM congela il dividendo, se ne riparlerà in autunno
Anche Banco BPM si allinea a quanto richiesto dalla Bce e sospende il dividendo, che quest’anno sarebbe tornato per gli azionisti della banca dopo 5 anni di astinenza. Il Consiglio …
Borsa Italiana archivia marzo a +20% dai minimi, Eni, Fca e Telecom le più convinte oggi
Piazza Affari chiude il mese di marzo con una seduta in rialzo allontanando ulteriormente i minimi toccati nella parte centrale del mese. A dare ottimismo ai mercati è stato il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,816
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20018 Post(s)
    Potenza rep
    42949689

    Dipendenza dalla Cina delle forniture essenziali. Sara' un grande problema?

    Lego discussioni qua e la dove si dice che, anche nel settore medico, ci sia una dipendenza
    dalla Cina per prodotti farmaceutici (finali, ma anche intermedi) che potrebbero mettere in grande crisi
    il sistema.

    C'e' qualcuno del settore?

    I farmaci son la cosa principale, ma ovviamente il casino vale per tutti i comparti industriali.

    E' un argomento importante anche perche' mette anche sotto accusa un modello
    di globalizzazione sconsiderato che potrebbe essere evidenziato da questa crisi.

    Inutile che vi dica che se alcuni prodotti essenziali divenissero scarsi, i prezzi andrebbero alle stelle.

    Forse produrre certi prodotti in un solo paese o prevalentemente in un solo paese non e' una scelta
    cosi' furba.

  2. #2
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    32,050
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    13734 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Lego discussioni qua e la dove si dice che, anche nel settore medico, ci sia una dipendenza
    dalla Cina per prodotti farmaceutici (finali, ma anche intermedi) che potrebbero mettere in grande crisi
    il sistema.

    C'e' qualcuno del settore?

    I farmaci son la cosa principale, ma ovviamente il casino vale per tutti i comparti industriali.

    E' un argomento importante anche perche' mette anche sotto accusa un modello
    di globalizzazione sconsiderato che potrebbe essere evidenziato da questa crisi.

    Inutile che vi dica che se alcuni prodotti essenziali divenissero scarsi, i prezzi andrebbero alle stelle.

    Forse produrre certi prodotti in un solo paese o prevalentemente in un solo paese non e' una scelta
    cosi' furba.
    macché sono stati dei geni a far produrre tutto ad un unica nazione che non conosce l uso del sapone

  3. #3
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,816
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20018 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Italy'''s Coronavirus Outbreak Heightens Fears Over Global Impact - The New York Times

    MTA warns "irreparable" supply effect unless restart | Automotive Industry News | just-auto

    Perche' se il problema c'e' qua in italia, con il blocco di una ditta automotive che si ripercuote
    sull'inter catena fino alla grande fabbrica, ho i miei dubbi che questo problema non ci sia per tanti altri settori ..
    MTA warns "irreparable" supply effect unless restart | Automotive Industry News | just-auto

    Leggevo ancora in giro nei forum che tanti precursori di farmaci importanti son fatti praticamente tutti in cina.
    Se non arrivano piu' o comunque la produzione cala di brutto e il prodotto scarseggia, alcuni farmaci importanti
    avranno un prezzo da capogiro da qua a poco.

  4. #4
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,816
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20018 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da maxbank Visualizza Messaggio
    macché sono stati dei geni a far produrre tutto ad un unica nazione che non conosce l uso del sapone
    Quando si parlava di produzioni strategiche ti ridevano dietro i soliti sacerdoti
    pro-global.

    Spero di no, ma se i miei timori fossero fondati, tra un po' dovranno cambiar nick in parecchi.
    E cosi' tanti politici dovranno attrezzarsi di zappa per reciclarsi.

  5. #5
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    32,050
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    13734 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Quando si parlava di produzioni strategiche ti ridevano dietro i soliti sacerdoti
    pro-global.

    Spero di no, ma se i miei timori fossero fondati, tra un po' dovranno cambiar nick in parecchi.
    E cosi' tanti politici dovranno attrezzarsi di zappa per reciclarsi.
    diranno che non è il momento di fare polemiche ma di stare uniti

  6. #6
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    128,758
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    66200 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Quando si parlava di produzioni strategiche ti ridevano dietro i soliti sacerdoti
    pro-global.

    Spero di no, ma se i miei timori fossero fondati, tra un po' dovranno cambiar nick in parecchi.
    E cosi' tanti politici dovranno attrezzarsi di zappa per reciclarsi.
    Tu 20 anni fa pontificavi contro la globalizzazione immagino
    Col senno di poi sono tutti bravi. Poi per te è tutto strategico, pure Alitalia magari, come per Borghi
    In realtà a noi fa comodo come imprenditori, delocalizzare dove si pagano meno tasse e si spende meno.
    A noi fa comodo come consumatori comprare a prezzi più bassi, mantenendo potere d'acquisto e inflazione bassa.
    A noi fa comodo importare prodotti da paesi dove questi prodotti costano meno, così possiamo lavorarli e poi esportarli in valuta forte e avere un bel surplus.
    Ci ha fatto comodo tutto. Adesso abbiamo perso un po' di ricchezza e quindi "è colpa del sistema", "è colpa di Soros", "è colpa della grande finanza globale".
    Che poi siamo sempre noi, perchè i prodotti li compriamo, i soldi li investiamo ecc. ecc.

  7. #7
    L'avatar di ati
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    12,663
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    18 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    I Nostradamus del mese dopo .

  8. #8
    L'avatar di BlackM
    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    128,758
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    66200 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Tra l'altro la maggior parte delle aziende ha componenti che arrivano da mezzo mondo. Anche una vite magari la prendi in Cina o in Corea del Sud.
    Che fai, porti tutte le produzioni qui? Una vite è una produzione strategica? FIV? Fabbrica Italiana Viti? Pubblica?
    Dobbiamo cambiare la struttura economica globale per decreto, mentre ci sono milioni di morti ogni anno per qualsiasi altra cosa, tra l'altro modificabile con nulla? Tipo l'alimentazione o l'attenzione alla guida? Ma come no, succederà di sicuro
    Adesso arriverà il grande patatrac globale, con rivoluzione ecc...come no. E poi quando è successo è andata molto bene oh, c'è proprio da sperare

  9. #9
    L'avatar di fdg86
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    13,887
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    4266 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Ci sono grandi marchi italiani dell'automobile che stanno già avendo problemi di approvvigionamento

  10. #10

    Data Registrazione
    Jan 2016
    Messaggi
    11,689
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    6919 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Sir Wildman Visualizza Messaggio
    Lego discussioni qua e la dove si dice che, anche nel settore medico, ci sia una dipendenza
    dalla Cina per prodotti farmaceutici (finali, ma anche intermedi) che potrebbero mettere in grande crisi
    il sistema.

    C'e' qualcuno del settore?

    I farmaci son la cosa principale, ma ovviamente il casino vale per tutti i comparti industriali.

    E' un argomento importante anche perche' mette anche sotto accusa un modello
    di globalizzazione sconsiderato che potrebbe essere evidenziato da questa crisi.

    Inutile che vi dica che se alcuni prodotti essenziali divenissero scarsi, i prezzi andrebbero alle stelle.

    Forse produrre certi prodotti in un solo paese o prevalentemente in un solo paese non e' una scelta
    cosi' furba.
    La cosa peggiore non é il solo fatto di aver delegato tutta la produzione, o quasi, ad un unico paese, ma anche l'aver perso qualsiasi capacitá produttica a grande scala, praticamente e mentalmente. Ci vorranno anni per ricucire questo strappo sempre se qualcuno, imparata la lezione, deciderá pian piano di riportare la produzione in casa, cosa che comunque dubito.

Accedi