Cosi' forse e' piu' chiaro (fonte capo delegazione covid19 OMS) - Pagina 4
Borsa spinta in alto da balzi Eni, Poste e Atlantia. Tra le banche soffre ancora Unicredit
Piazza Affari torna a salire dopo il passo falso della vigilia. Il Ftse Mib ha chiuso oggi a +1,75% a quota 16.834 punti. Il driver principale sui mercati oggi è …
Utilities UE: scovare i titoli più sottovalutati con il price/book value (P/BV), un’italiana sul podio
Nel periodo compreso tra l?ultima settimana di febbraio e la metà di marzo il mercato azionario ha perso oltre il 30% del proprio valore. Quattro settimane da record. Mai, prima …
Sì ai coronabond, la carica italo-tedesca contro il virus del rigore. Tra i firmatari Letta, Monti, Boeri
Appello italo-tedesco alla Germania di Angela Merkel e alla presidente della Commissione europea Ursula von det Leyen affinché dicano di sì all'emissione dei coronabond, auspicata soprattutto dai paesi del Sud …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    24,227
    Blog Entries
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    6 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Guglielmo Visualizza Messaggio
    mi sembra evidente che sia estremamente virulento, cioè che infetti, nella maggior parte dei casi in forma lieve, tantissime persone
    siccome infetta tantissime persone comunque il numero di casi gravi è elevato

    invece di cercare "pazienti zero" e farci la guerra l'un l'altro ognuno cercando di mettere in quarantena il vicino, bisogna IMMEDIATAMENTE potenziare le terapie intensive e preparare quantità enormi di antivirali, ossigeno e quanto necessario per curare i casi gravi
    Preparare enormi quantità di ossigeno e antivirali sin da adesso dovrebbe essere una priorità assoluta, e l'opinione pubblica dovrebbe organizzarsi e premere massmediaticamente su questo, perchè le istituzioni (è evidente) sono infestate di burocrati opportunisti cialtroni dementi raccomandati incapaci a cui non passa mimimamente in questo momento per la testa di attrezzarsi.
    Ma anche prorogare e intensificare con severità le quarantene è necessario, è un sacrificio ed è costoso per danni economici attuali ma serve per limitare e contenere i maggiori danni futuri che potrebbero esserci (compresi quelli economici)

  2. #32

    Data Registrazione
    Apr 2000
    Messaggi
    30,213
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2643 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Se uno deve prendere il coronavisrus è meglio lo prenda adesso, almeno è sicuro che c'è un letto dove essere ricoverato e curato.

  3. #33
    L'avatar di Stuntman Mike
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    22,887
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    953 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da neuromante Visualizza Messaggio
    Se uno deve prendere il coronavisrus è meglio lo prenda adesso, almeno è sicuro che c'è un letto dove essere ricoverato e curato.
    più avanti però chiunque potrebbe beneficiare, in assenza di vaccino, del bagaglio medico delle terapie che hanno avuto successo nel frattempo

  4. #34

    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    15,501
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2853 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Zedemel Visualizza Messaggio
    si è tanto, però l'allarme dovrebbe essere commisurato alla dimensione del fenomeno. Muoiono 73 persone al giorno per diabete in Italia, per dire eh.
    Il diabete non è contagioso. Ho sentito fare questo paragone anche in TV da gente del governo. Io veramente non capisco come si possa fare questo confronto.

  5. #35

    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    15,501
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2853 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Zedemel Visualizza Messaggio
    si ma tu metti tutto sullo stesso piano di rischio?
    Con 1 probabilità su 1000 di morire d'influenza tutti se ne sbattono allegramente le balle da anni.
    Con 7 probabilità su 1000 di morire, assalti ai supermercati etc etc etc.
    Boh, sarò troppo fatalista io.
    Il problema non sono i morti in se, ma i "gravi". Se avessimo lo stesso numero di contagiati dell'influenza classica i bisognosi di terapia intensiva sarebbero enormemente di più dell'influenza classica e semplicemente non ci sarebbe posto nemmeno per la metà. A quel punto la mortalità sarebbe molto superiore a quello 0,7%

  6. #36
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    32,204
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    13840 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Stuntman Mike Visualizza Messaggio
    più avanti però chiunque potrebbe beneficiare, in assenza di vaccino, del bagaglio medico delle terapie che hanno avuto successo nel frattempo
    accomodati

  7. #37
    L'avatar di maxbank
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    32,204
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    13840 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Larry Wildman Visualizza Messaggio
    Il diabete non è contagioso. Ho sentito fare questo paragone anche in TV da gente del governo. Io veramente non capisco come si possa fare questo confronto.
    I casi sono 2.
    O sei scemo o sei scemo.

  8. #38
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,856
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20056 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Zedemel Visualizza Messaggio
    quindi è allo 0,7% perchè la gente sta lontana una dall'altra, mentre se sta vicina diventa 4%.
    Si, detta cosi' pare na strunzata

  9. #39
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,856
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20056 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da steelhead Visualizza Messaggio
    non vedo allarmismi per tutti i morti da inquinamento specie nel nord italia....eppure sono parecchi....
    diciamo che ci sono allarmi e allarmi....qualcuno piace di più ai media qualcuno di meno....
    l'inquinamento ti uccide lentamente ... qua schiatti subito se ti va male.
    L'inquinamento e' come il fumo. Il COVID19, se ti va storta, ciaone in pochi giorni ...

  10. #40
    L'avatar di Sir Wildman
    Data Registrazione
    Jun 2003
    Messaggi
    74,856
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    20056 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da ilcolonnello Visualizza Messaggio
    Classico errore di considerare i dati attuali e assoluti, e non percentuali e futuri.

    Perchè adesso si tratta di cifre piccole, tranne che nella provincia di Hubei. Si tratta tutto di proiettare i dati al picco di contagio, pari o superiore a quello di una normale influenza.
    Esatto. Come quando dividono morti e contagiati per dare la mortalita' ... in fase iniziale i contagiati aumentano ovviamente
    molto piu' velocemente che le morti ... uno mica schiatta subito. Invece il virus si espande con legge esponenziale. Bisogna
    aspettare almeno 2-3 mesi per capire la vera mortalita'.
    In questa prima fase io tengo d'occhio morti e guariti.

Accedi