Una Tesla 3 emette più co2 di un auto diesel... - Pagina 4
Per la cannabis è buio pesto in Borsa, ma con Bernie Sanders (o la Warren) potrebbe riaccendersi
E? una delle industrie in più rapida crescita al mondo, ma dopo il boom è arrivata la doccia fredda. Parliamo del mercato della cannabis terapeutica e dei prodotti al cannabidiolo …
Bazooka XXL della Bce contro il virus, ecco quali carte può giocare la Lagarde
Tutto tace all’Eurotower, ma gli ultimi sviluppi sul fronte coronavirus costringeranno la Bce a fare la sua mossa. La diffusione del virus anche in Europa, con epicentro l’Italia, rende molto …
Enel ed Eni zavorrano Piazza Affari, maglia nera di giornata è però Banco BPM
Piazza Affari non si riprende dal colpo da ko della vigilia con i colossi Enel ed Eni che con i loro cali contribuiscono all’ennesima giornata no del listino milanese. Dopo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di deltamarco
    Data Registrazione
    Nov 1999
    Messaggi
    40,817
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    11078 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da suro2009 Visualizza Messaggio
    credimi la mia percorrenza è spesso piccoli tratti e faccio tanta strada solo con l'auto aziendale, posso dirti che anche per il mio tipo di utilizzo l'ibrida della toyota è una ciofeca

    si risparmia più con la Yaris normale a benza

    per i rappresentanti non c'è storia, se poi sono quelli da lunghe percorrenze in autostrada il divario diventa spaventoso , parliamo di gente che ha venduto le ibride rimettendoci più di 10mila eurini per tornare al diesel dopo pochissimi mesi



    Vabbè, sull’ ibrido stendiamo un velo pietoso...ne abbiamo già parlato...

  2. #32
    L'avatar di Spaceman Spiff 2.0
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    1,261
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1036 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da havokiano Visualizza Messaggio


    l'italia ha sempre avuto il problema della sua morfologia per collegare il nord al sud con le infrastrutture.. ma la sua morfologia è OTTIMA per sfruttare l'eolico.
    Abbiamo gli appennini che si estendono in tutta italia da nord a sud, oltre al fatto che quasi tutta l'italia tocca il mare e si possono sfruttare le brezze su tutto il territorio: abbiamo un potenziale infinito con qualche politico competente azzeriamo l'energia che arriva dall'estero e diventiamo autosufficienti e non abbiamo manco più bisogno del petrolio che arriva dall'estero, generando centinaia di migliaia di posti di lavoro in tutta italia.
    l'eolico è una fonte intermittente e (ancora) abbastanza costosa

    noi siamo già molto forti sull'idroelettrico, l'energia più pulita che c'è, e potremmo esserlo ancora di più

    abbiamo il know-how, la conformazione del territorio, le precipitazioni

    nuove dighe permetterebbero di controllare gestire sempre meglio i picchi delle precipitazioni, inoltre i bacini idroelettrici sono anche degli accumulatori ideali in estate per sfruttare il surplus del FV di giorno

    chi sono i più fermi oppositori ad espandere l'idroelettrico?

    i difensori dell'ambiente: I VERDI

    i quali, tra l'altro, rompono assai anche sull'eolico perché "rovina il paesaggio" , cioè abbiamo decine di migliaia di tralicci per portare corrente ovunque e questi si preoccupano delle pale eoliche

    meritiamo di tornare al medioevo
    Ultima modifica di Spaceman Spiff 2.0; 14-12-19 alle 16:44

  3. #33
    L'avatar di Spaceman Spiff 2.0
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    1,261
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1036 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da havokiano Visualizza Messaggio
    ma chi discute il diesel dal punto di vista prestazionale? nessuno ad oggi è imbattibile. Puoi fare gasolio ad ogni angolo di strada e hai percorrenze lunghissime.

    Si discute sull'inquinamento, in questo topic si parla principalmente di co2 ma ci sono anche altri gas che andrebbero guardati..
    Poi sinceramente se in africa aumenterà l'inquinamento dovuto all'estrazione del litio.. amen, dobbiamo pensare a noi stessi e tenere l'inquinamento lontano dalle nostre città
    è pieno di articolo che dicono che l'inquinamento riduce la vita di almeno 2 anni (non cito fonti, basta googlare e ne trovate a iosa).
    O così o va ridotta la popolazione, perchè se per voi queste


    sono situazioni vivibili, vanno cambiate tutte le auto e spostati i gas e problemi altrove.
    attenzione

    oggi le auto nuove a gasolio inquinano poco più di quelle a benzina e c'è una tabella di marcia per comprimere sempre di più il differenziale

    adesso stanno facendo motori a benzina turbo (per migliorare i consumi e contenere la CO2), ma sono costretti a mettere il filtro antiparticolato anche su queste auto

    la campagna terroristica sul diesel ha fatto crollare le vendite di auto diesel NUOVE non a favore di auto elettriche (che costano ancora troppo ed hanno problemi di autonomia, quindi se comprate dai privati sono di solito seconde o terze auto, altrimenti vengono comprate dalle amministrazioni pubbliche coi soldi di pantalone o dalle aziende per motivi di immagine) ma a favore di auto a benzina tradizionali o ibride che inquinano pochissimo meno, ma in compenso emettono più CO2

    quindi negli ultimi due anni la guerra al diesel ha portato a maggiori emissioni di CO2

    e la qualità dell'aria delle città sarebbe comunque destinata a migliorare (ormai è un trend iniziato da qualche decennio) grazie ai progressi sul fronte automobilistico e del riscaldamento domestico col graduale efficientamento degli impianti e dell'isolamento termico, ma stiamo mandando tutto a mi.gn.ot.te col pellet, la nuova frontiera ecologica

  4. #34
    L'avatar di suro2009
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    22,662
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    7075 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    aggiungerei:
    e poi tutti in crociera a respirare l'aria buona



    NB ho provato a darti il verde ma devi votare altri utenti ecc.ecc.ecc.

  5. #35
    L'avatar di Spaceman Spiff 2.0
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    1,261
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1036 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da deltamarco Visualizza Messaggio
    Vabbè, sull’ ibrido stendiamo un velo pietoso...ne abbiamo già parlato...
    l'ibrido non fa miracoli, ma è una bella intuizione: per chi viaggia almeno per un 50% in città è sicuramente un vantaggio (che cresce al crescere delle percorrenze cittadine)

    se uno che fa tanta autostrada si compra un bel SUV ibrido e poi si lamenta, allora son capzi suoi, poteva anche informarsi prima

  6. #36
    L'avatar di Sency
    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    2,482
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    977 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Spaceman Spiff 2.0 Visualizza Messaggio
    l'ibrido non fa miracoli, ma è una bella intuizione: per chi viaggia almeno per un 50% in città è sicuramente un vantaggio (che cresce al crescere delle percorrenze cittadine)

    se uno che fa tanta autostrada si compra un bel SUV ibrido e poi si lamenta, allora son capzi suoi, poteva anche informarsi prima
    Questo assolutamente. Uno che fa tanta autostrada e non prende il diesel deve solo fare autocritica.

    Vale l'inverso: se tanti taxisti in Europa comprano ibrido, avranno fatto bene i loro conti.

  7. #37
    L'avatar di karmakoma
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    4,546
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    432 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da havokiano Visualizza Messaggio
    studio tedesco? potete chiudere il topic
    e ribadisci dicendo "sul fol l'abbiamo sempre detto"
    guarda che tra elettrico e qualsiasi altra forma di carburante non c'è proprio paragone
    già leggendo l'articolo si capisce che è tutto super taroccato



    mi stupisco che utenti storici si facciano infinocchiare da spot simili. Hanno dovuto vietare gli spot sulle sigarette, col tempo inizieranno a vietare anche questi studi menzogna
    Ti rispondo da ex operatore del settore energetico (GNL):
    Greenhouse gas emissions avoided through use of nuclear generation - World Nuclear Association

    Ora detto ciò fatti un giro su Wikipedia o sul web nei siti istituzionali e guarda la maggior parte dell'elettricità da dove prioviene (Media ~60/65% fossile).

    Per me la.miglior fonte pulita resta il nucleare (fatti e dati alla mano)....se tutte queste risorse per creare prodotti inutili fossero convogliate la e utilizzate per magari creare un ciclo pulito eliminando le scorie in modo adegusto si vivrebbe sicuramente un mondo migliore... fortunatamente la rivoluzione quantistica non sembra più un miraggio e magari metterà fine a tutte queste pseufo-caga*e verdo-sinistroidi.

  8. #38
    L'avatar di karmakoma
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    4,546
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    432 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Spaceman Spiff 2.0 Visualizza Messaggio
    l'eolico è una fonte intermittente e (ancora) abbastanza costosa

    noi siamo già molto forti sull'idroelettrico, l'energia più pulita che c'è, e potremmo esserlo ancora di più

    abbiamo il know-how, la conformazione del territorio, le precipitazioni

    nuove dighe permetterebbero di controllare gestire sempre meglio i picchi delle precipitazioni, inoltre i bacini idroelettrici sono anche degli accumulatori ideali in estate per sfruttare il surplus del FV di giorno

    chi sono i più fermi oppositori ad espandere l'idroelettrico?

    i difensori dell'ambiente: I VERDI

    i quali, tra l'altro, rompono assai anche sull'eolico perché "rovina il paesaggio" , cioè abbiamo decine di migliaia di tralicci per portare corrente ovunque e questi si preoccupano delle pale eoliche

    meritiamo di tornare al medioevo
    E sul nucleare dove ancora abbiamo le.migliori università (ci metto laano sul fuoco sui pochi ingegneri nucleari che escono dal Politecnico di Milano)...e mi si rizzano i capelli a pensare che il monopolio c'è l'hanno i Francesi...

  9. #39
    L'avatar di karmakoma
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    4,546
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    432 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da BlackM Visualizza Messaggio
    Allora io ho amici che hanno il Ch-R ibrido o la Auris SW ibrida...non fanno così tanti km e non fanno autostrada. Quindi la ibrida piace molto e mi dicono pure che non consuma niente. Dicono che si fanno un sacco di Km comunque anche in autostrada, a velocità costante 110-120.
    Poi ognuno ha la propria esperienza. E' chiaro che la cosa sta sfuggendo di mano ed è tutta una campagna di marketing per spingere investimenti, che altrimenti non verrebbero fatti. Però amen, così è, c'è poco da fare.
    Le ibride per me hanno poco senso...o elettrica e basta o mi tengo il mio dieselone
    Però devo avere la possibilità di "fare il pieno" quando mi pare, alla svelta, magari a casa, senza spendere l'ira di dio per farlo. E' tutta qui la questione.
    Ho una smart turbo, con cambio automatico....ci faccio casa lavoro/lavoro casa (alla faccia di Greta). Percorso misto (7/8 semafori poi 9 km di autostrada)...mi attesti sui 5.5l ogni 100km....amici col suv sullo stesso percorso fanno 8/9l....il risultato é lo stesso...arriviamo al parcheggio del lavoro LOL. Morale? Magari bisognerebbe smettere di produrre auto inutili (Ne cito una tra tante...la Cayman, o l'X5, o lo Stelvio? Giusto per dirne qualcuna)...

    Poi tra 10 o 15 anni se ci sarà solo guida autonoma....ciaooone: forse allora avremo veramente la.svolta verde (sempre sperando nel capacità di calcolo che si svilupperanno con i processori quantistici)...

  10. #40
    L'avatar di karmakoma
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    4,546
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    432 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da havokiano Visualizza Messaggio
    ovvio perchè il 65% è ancora fonte non rinnovabile.
    Ma se continuiamo di questo passo, vedi grafico, tempo 20anni si potrebbe convertire tutto e liberarsi dal petrolio. Non capisco perchè siete tutti fan del petrolio, anche io ho l'auto a diesel e probabilmente la cambierò tra 7 8 anni.. spero che in 7 8 anni inizino a convenire le elettriche
    Germany’s energy consumption and power mix in charts | Clean Energy Wire

    Infatti ma qui entriamo in un altro discorso: il business. A me sarebbe piaciuto partire con l'elettrico quando si è già nel.surplus di produzione elettrica rinnovabile....ora mi sembra solo una ennesima bufala-bolla. Magari in 10 quando quel 65 diventa 20% allora sì ne varrà la.pena ma.ora...boh.

    Mi piacerebbe che si attuasse più MEtafisica della Qualità e.meno business ma.ancoea nulla....umanità dura a capirlo.

Accedi