il popolo ci sta rimettendo - Pagina 5
Goldman su dividendi banche: un miraggio anche nel 2021. Da check up a 5 fattori è Unicredit l’unica top in Italia
La carestia di dividendi per il settore bancario potrebbe durare ben più a lungo di quello che ci si aspetti.  Oggi il ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, ha legato la …
Chiusura Borsa Italiana: Diasorin vola ai massimi storici, Banca Generali +8,5%. Tonfo di Bper e Banco
Piazza Affari lima il negativo sul finale e il Ftse Mib chiude a -0,18% a quota 17.380 punti. Sponda dal rally di Wall Street che sale al momento di oltre …
Ubi Banca rivendica valore autonomia in tempi COVID, Messina (Intesa): ‘Ops più che mai valida, deciderà il mercato’
Nel giorno dell’assemblea annuale degli azionisti – rigorosamente a porte chiuse per l’emergenza COVID – Ubi Banca rivendica la propria solidità anche senza Intesa SanPaolo, e anche in tempi di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di volopazzo
    Data Registrazione
    Feb 2002
    Messaggi
    53,115
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4093 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    il popolo ci sta rimettendo

    più di ieri

    meno di domani

    e ancora non avete visto niente

  2. #42
    L'avatar di belanda
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    41,694
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    19058 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da gorio Visualizza Messaggio
    Appunto Belanda, sintetizzando il popolo quando non vota come piace a me è stupido o fuorviato, sempre la solita pappa, trita e ritrita, almeno questa volta non sono mafiosi.
    Aria fritta girata e rivoltata per un paio di cartelle.
    Io non so se tu sia grillino o salviniano pero' mi devi dimostrare quali cambiamenti positivi abbiamo acvuto con questo governo.

    Quelli negativi sono sotto l'occhio di tutti :

    Borse che ha perso il 30 per cento
    Spread che da 100 andato sopra i 300
    Disoccupazione in aumento
    Pil fermo con tendenza a scendere
    Europa che conta assolutamente ostile

    Quali sarebbero i cambiamenti ?? I vitalizi .....ma per piacere

  3. #43
    L'avatar di karl1
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    30,520
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    6298 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da brentford Visualizza Messaggio
    Ma perchè non mandare lo spread a 1000 come la Grecia? Il risparmiatore guadagna di più ancora no?
    Perchè i bond greci li hanno rimborsati a 100 giusto?
    Con i bond greci ho guadagnato 160.000 € e non è ancora finita.
    Io non mando nulla , guardo quello che succede e mi regolo di conseguenza.

  4. #44
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    17,280
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    11006 Post(s)
    Potenza rep
    42520180
    Citazione Originariamente Scritto da karl1 Visualizza Messaggio
    Non hai capito nulla.
    Perché un risparmiatore dovrebbe perdere se il prezzo dei BTP cala ?
    Riceverà sempre cedole e capitale come pattuito; al massimo si può dispiacere per aver comprato troppo presto, ora avrebbe cedole migliori.
    Quanto alla borsa periodicamente va su e giù ; siamo a livelli più alti che con Renzi; studiati un po' il graffico del Mib.

    Allegato 2550743

    Per chi fa trading poi che vada in un verso o nell'altro non cambia nulla:

    Allegato 2550745

    si guadagna o si perde indifferentemente.
    L'unico che ci rimette al variare dello spread è lo stato, non il risparmiatore
    Abc della finanza, perché Togo e Zambia battono l’Italia - Il Sole 24 ORE

  5. #45
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    17,280
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    11006 Post(s)
    Potenza rep
    42520180
    Citazione Originariamente Scritto da karl1 Visualizza Messaggio
    Con i bond greci ho guadagnato 160.000 € e non è ancora finita.
    Io non mando nulla , guardo quello che succede e mi regolo di conseguenza.
    beh ho i miei dubbi

  6. #46
    L'avatar di amadeiboero
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3292 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da rational Visualizza Messaggio
    ROMA – Popolo ci sta rimettendo. Governo del popolo, Manovra del Popolo ma il popolo ci sta rimettendo. Nel portafoglio. E non è un’opinione, è un calcolo. Alla portata di tutti. Verificabile. Inoppugnabile. Tanto verificabile e inoppugnabile che perfino Di Maio: “Il Pil e la felicità si riprenderanno”. La felicità chissà, vai a sapere. Il Pil che si rialza di scatto magari. Ma non sembra proprio. Comunque qui e ora il popolo ci sta rimettendo. Tanto è verto che Di Maio intona il suo personale, convinto e accorato, e anche stolido e stolto: sarà tre volte Natale.

    Nell’attesa il popolo ci sta rimettendo. Sia che abbia risparmi, in qualunque forma. Il valore dei risparmi delle famiglie italiane è stato dalle elezioni di marzo toccato. Verso il basso. Colpa del destino cinico e baro o del complotto intergalattico contro l’Italia o delle intenzioni politico/economiche gradasse e allucinate del governo, come che sia il risparmio in Fondi Comuni, obbligazioni, titoli di Stato, polizze vita, valore degli immobili e ogni altra forma è stato toccato. Verso il basso. Chiunque ha una qualche forma di risparmio finora ci ha rimesso. Nel portafoglio. Se non ci credete andate a verificare sui vostri risparmi.

    Nell’attesa del tre volte Natale il popolo ci sta rimettendo. Sia che abbia risparmi, sia che abbia azienda o impresa che sia. Che altro crediamo sia il Pil che si ferma se non il sistema delle aziende e della produzione e dei consumi che staziona appunto e non accelera?

    Il popolo ci sta rimettendo, nel portafoglio. Lo stesso popolo che all’86 per cento (statistica recentissima) ama risparmiare, sente il risparmio come un bisogno protettivo (primi di gran lunga in Europa in questa voglia-bisogno-ansia del risparmio privato) è però quello che per nulla si turba se il suo governo e il suo Stato altro che risparmio, solo e soltanto deficit e debiti. E neanche tanto questo popolo si accorge o vuole accorgersi che ci sta rimettendo. Sui risparmi e sul lavoro.

    Il popolo ci sta rimettendo. Ma ci sta. eccome se ci sta. Con un granitico e inscalfibile 60 per cento di consensi al governo Lega-M5S. Perché ci sta e ci sta alla grande, anche se ci sta rimettendo?

    Piccoli e meno piccoli perché sparsi sul territorio della società italiana: popolo è anche quello che ci sta perché vuole andare in pensione a 62 anni e poi si vede, popolo è anche la pensione come traguardo e vitalizio. Quindi a me la pensione e il mondo crolli pure per conto suo. Anche questo è popolo.

    E popolo è anche quello che nasconde reddito al fisco e ora aspetta condono. Così poi dopo ricomincia a nascondere reddito al fisco ancora più sereno. E popolo è anche quello che aspetta i 500 o 780 o mille al mese dei reddito di cittadinanza mica per farsi trovare un lavoro nel frattempo o per cercarlo in maniera professionale un lavoro. Magari quegli euro li aspetta come integrazione pubblica al reddito da lavoro nero che già svolge. Anche questo è popolo.

    Ma sono piccoli e meno piccoli perché sparsi. Non rispondono appieno e con precisione al perché il popolo ci sta anche se ci sta rimettendo. Dice ancora, cercando il perché: popolo disinformato. Davvero? Nessuno nel paese censura verità, dati, ovvietà, evidenze. Si raccontano un sacco di balle, questo sì. C’è propaganda ossessiva e spudorata da parte di Salvini e Di Maio, questo sì. Giornali di carta e telegiornali mostrano una ossequiosa cautela nei confronti del Capitano e del Capo Politico, questo sì. Ma non c’è censura e volendo si può essere informati su tutto. Volendo però. E se non si volesse essere informati, se al popolo tutta questa informazione, anzi l’informazione e basta generasse rigetto?

    Dice: popolo ignorante. Nel senso letterale della non conoscenza della realtà. Ignoranza peraltro informatissima. Informatissima con il materiale da social network. Cioè con il materiale meno attendibile più infiammante della storia culturale del genere umano. Ma un popolo informato e pensoso, razionale e moderato e riformista nella storia così candido, pulito e perfetto non s’è mai visto.

    No, non sta qui il perché il popolo ci sta anche se ci sta rimettendo. Interessi di lobby sociali, parassitismi più o meno di massa, disinformazione auto inflitta, overdose di realtà falsata…tutto questo può sostenere, aiutare il perché il popolo ci sta. Ma il ci sta, lo starci anche se ci rimetti ha altro Dna. E l’inspiegabile, granitici, non scalfibile 60 per cento di consensi a Salvini e Di Maio nonostante i danni già subiti e quelli che verranno e già si vedono a volerli vedere si spiega con una frasetta che è comandamento e alibi, imperativo morale e complicità. Eccola la frasetta: quelli di prima no.

    Quelli di prima no. Il popolo, la gente, l’elettorato ci sta perché sta convinto e certo dentro questa frase, volontà e scelta: quelli di prima no. Ha cento e mille ragioni il popolo per il quelli di prima no. e non è che sia solo quel che chiamiamo popolo in Italia a vivere questa passione a rovescio, questo quelli di prima no.

    In Brasile il quelli di prima no ha fatto in modo che il popolo preferisse un fascista dichiarato e calzato a uno di quelli di prima. Si era partiti negli Usa, lì il popolo aveva preferito niente meno che uno come Trump a chiunque fosse di quelli di prima. E’ una febbre che sta percorrendo il mondo, il pianeta. La febbre di popolo che impone e comanda: quelli di prima no. E’ una febbre che incendia, appassiona, conquista. Quelli di prima no. Anche a costo di rimetterci, nel portafoglio. A costo di rimetterci la democrazia poi figuriamoci, per il popolo democrazia sempre quota nei secoli meno che il portafoglio.

    Benvenuti tutti quindi per vostra fortuna o disgrazia nel tempo della resurrezione e rinascita delle ideologie. Sì, proprio quelle che erano morte. E’ un’ideologia quella per cui il popolo ci sta anche se ci sta rimettendo. E le ideologie non sopportano, non tollerano, non subiscono verifiche dalla realtà. Ecco perché quel 60 per cento fisso.

    perché postare roba così lunga che nessuno leggerà??

  7. #47
    L'avatar di skox
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    518
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    95 Post(s)
    Potenza rep
    10568286
    Citazione Originariamente Scritto da 11/11/11 Visualizza Messaggio
    Ormai l'ideologia per cui, chi c'era prima ha fatto schifo, è dura da eliminare. L'opposizione è stata brava a demolire, anche le cose buone fatte da renzi/gentiloni.

    So che è un compito improbo qua dentro, ma ci provo per spirito di verità.

    Con il precedente governo ci ha perso il trader di borsa o l'investitore. Vorrei vedere quanti hanno pagato il capital gain o sono pieni ancora di minusvalenze su AP. Comunque le tasse sui guadagni sono passati dal 20 al 26% (pochi miliardi di gettito)
    Sui titoli di stato è rimasto tutto invariato

    Tutti gli altri ci hanno in qualche maniera guadagnato

    80 euro bonus.
    Imu prima casa
    taglio Ires
    taglio Irap
    Mini flat tax partite ive
    Rei (troppo tardivo ad onor del vero)
    super ammortamenti e industria 4.0
    numerose salvaguardia pensionati

    Una famiglia media italiana con 2 dipendenti e con la prima casa, ci ha guadagnato 2000euro annui


    Non a caso i dati occupazioni sono migliorati e il pil ha raggiunto il record del 1.5 che non si vedeva dai tempi di prodi (anche lui criticato dalla propaganda berlusconiana aveva fatto crescere il pil e calare il debito pubblico ai livelli minimi degli ultimi 20 anni)

    Vedremo se questi al governo faranno meglio, per ora i dati dimostrano il contrario con rallentamento generale dell'economia inoltre il loro DEF NON PREVEDE RIDUZIONE DELLA PRESSIONE FISCALE

    E' una manovra totalmente redistributiva che non fa calare le tasse. Una manovra di sinistra in sostanza, ma della sinistra più deleteria quella assistenziale.
    totalmente d'accordo.

    Fatemi aggiungere: tutti che si lamentano del fatto che o fai la manovra dei mercati o ti puniscono; ma scusate, non ha funzionato sempre cosi'?

    Gli ITALIANI hanno messo in mano, per 30 anni, il paese a persone che si sono rivolte ne piu' ne meno a come un padre di famiglia si rivolge ad uno strozzino.

    Nessuno gli ha chiesto di fare debito, eppure ne abbiamo una montagna.

  8. #48
    L'avatar di amadeiboero
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    6,138
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3292 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da skox Visualizza Messaggio
    totalmente d'accordo.

    Fatemi aggiungere: tutti che si lamentano del fatto che o fai la manovra dei mercati o ti puniscono; ma scusate, non ha funzionato sempre cosi'?

    Gli ITALIANI hanno messo in mano, per 30 anni, il paese a persone che si sono rivolte ne piu' ne meno a come un padre di famiglia si rivolge ad uno strozzino.

    Nessuno gli ha chiesto di fare debito, eppure ne abbiamo una montagna.
    Non contenti gli italiani ne vorrebbero fare ancora di più !
    Arriva un governo nuovo e per magia si inventa una manovra espansiva👎🏾
    Poi se la prende con gli investitori
    che pretendono più interessi!!👊👊👊

  9. #49
    L'avatar di karl1
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    30,520
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    6298 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Io non farei neppure un euro di debito , niente assistenza a pioggia , ovviamente niente rdc, niente assistenza ai negri , niente missioni militari all'estero o in mare per traghettare clandestini ma poi tutti i piangini di sinistra (grillini compresi) si lamenterebbero ; dato che non governo non ci posso fare nulla.
    Guardo e mi regolo di conseguenza; gli ultimi BTP li ho comprati al 2011/2012.

  10. #50

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    13,394
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    5765 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da belanda Visualizza Messaggio
    Io non so se tu sia grillino o salviniano pero' mi devi dimostrare quali cambiamenti positivi abbiamo acvuto con questo governo.

    Quelli negativi sono sotto l'occhio di tutti :

    Borse che ha perso il 30 per cento
    Spread che da 100 andato sopra i 300
    Disoccupazione in aumento
    Pil fermo con tendenza a scendere
    Europa che conta assolutamente ostile

    Quali sarebbero i cambiamenti ?? I vitalizi .....ma per piacere


    Belanda se permetti io mi prendo la piena libertà di giudicare, secondo la mia sensibilità, di volta in volta, tutto ciò che mi viene posto all'attenzione e su cui mi soffermo, a prescindere da chi provenga e contro chi si proponga, mi spiace ma non posso soddisfare la tua voglia di catalogare gli interlocutori e, in base a quello, difendere od attaccare, a seconda se il catalogo ti piaccia o no, le loro opinioni.
    Qui si discuteva di un monte di parole affastellato che, stringi stringi, si potevano sintetizzare in quel modo lì, ma in effetti sono stato fin troppo generoso giudicandolo temino da terza media, poiché già in quella epoca dovrebbe essere stata sviluppata una qualche capacità di elaborazione e sintesi.
    Più appropriato prolisso pensierino delle elementari, direi.

Accedi