Pensiero personale l'italia così com'è, fallirà - Pagina 2
Ftse Mib vola, Saipem si scuote con +6%. Per analisti è tempo di ‘buy the dip’ sulle azioni
Avvio di settimana dirompente per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha chiuso con uno sprint di +2,47% a quota 19.160 punti. Assist importante arriva dal balzo di Wall Street che …
Certificates Room: performance e sostenibilità, un binomio possibile
Domani martedì 29 settembre ore 17.30 si terrà l?evento Wall Street Italia dedicato al mondo degli investimenti ESG e dei certificati: iscriviti subito al link. Temi trattati Gli investimenti ESG …
Borsa Usa sempre più FAMAG-dipendente: a settembre Apple, Amazon & Co. mettono in crisi Wall Street
Il mese che si avvia a conclusione ha dato sicuramente prova di se stesso, dimostrando come le migliori performance che la borsa Usa ha riportato nella sua storia non sono …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di IlSenzaNome
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    2,481
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    870 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Lasix Visualizza Messaggio
    Dovrebbe essere
    come la Spagna.
    Non credo sia poi così difficile.
    La vera differenza tra Italia e Spagna, perche Madrid ha scavalcato Roma nell'euro
    “Quando torno in Italia e mi relaziono con persone della mia età o di pochi anni più giovani, noto quasi sempre pessimismo sul futuro. In Spagna, i trentenni e i quarantenni sono quasi tutti ottimisti”, spiega. E aggiunge “questo diverso approccio psicologico impatta sull’economia”.

    Già, la psicologia è forse tutto per un’economia, ma a questo punto gli chiedo perché gli spagnoli siano così ottimisti, mentre noi italiani no. La spiegazione è complessa, perché le storie dei due paesi divergono.

    La Spagna è fondamentalmente ordinata, a differenza dell’Italia. Concordiamo entrambi sul punto e arriviamo a un’altra conclusione, forse ovvia: la crescita della Spagna, il suo ingresso nel mondo del benessere coincidono con l’ingresso nell’Unione Europea o ex CEE nel 1986.
    Il 40-50 enne in spagna è partito dal basso ed ha visto migliorie.

    In Italia declino , botte in giù ad ogni crisi...impossibilità a risolvere, fare=fallire.

  2. #12
    L'avatar di Folio
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Messaggi
    891
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    785 Post(s)
    Potenza rep
    19563192
    Citazione Originariamente Scritto da must Visualizza Messaggio
    Buongiorno, immagino la sua sia una provocazione dovuta dalla frustrazione di vedere che le cose stentano a cambiare per il meglio.

    Personalmente, credo che l’Italia abbia dei problemi ormai cronici che non vuole affrontare:
    - natalità in calo da decenni, senza misure a sostegno di giovani e famiglie. La popolazione è prevista in calo di oltre 10 milioni nei prossimi decenni e purtroppo calerà la popolazione attiva ed aumenteranno i pensionati, con ulteriore aggravio del deficit demografico. Risultato: meno consumi interni, meno entrate dello stato e meno lavoratori attivi
    - Le tasse sono concentrate sul reddito e non sul patrimonio, con un grande sbilanciamento del rapporto patrimonio reddito rispetto a qualsiasi altro paese europeo. Risultato: chi è ricco rimane ricco (tassa di successione fra le più basse al mondo) e mancanza di meritocrazia e scala sociale
    - le tasse alte hanno portato molte aziende grandi a portare gli utili in altri paesi europei, cosa che a mio avviso impatta sulla produttività più di ogni altro fattore
    - privilegi non in discussione e sfruttamento dei giovani: un esempio da seguire potrebbe essere la Spagna dove esiste un limite massimo di circa 2.500 € per gli assegni pensionistici e dove i giovani a 21 anni sono a lavoro già con la laurea breve (cosa che in Italia è impensabile in base alla mia esperienza)

    Detto questo, l’Italia è molto forte ed ha ancora un bilancio primario positivo (uscite - entrate prima degli interessi), la BCE sta calmierando il costo del debito di tutta l’Eurozona (I BTP hanno valori molto elevati e rendimento basso nonostante il debito /PIL sia in forte crescita) e il patrimonio privato è molto alto, come detto sopra.

    Detto questo, nonostante le scelte non sempre lungimiranti, credo che il nostro paese non fallirà 😉

    Buon fine settimana,

    Stefano
    La tassa di successione non dovrebbe nemmeno esistere. Si pagano migliaia di euro affinché un omino cambi un nome in un registro. Sapessi che servizio.

  3. #13
    L'avatar di ovchalexa
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    2,828
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2243 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Folio Visualizza Messaggio
    La tassa di successione non dovrebbe nemmeno esistere. Si pagano migliaia di euro affinché un omino cambi un nome in un registro. Sapessi che servizio.
    guarda che "questi che auspicano tasse o sono nulla tenenti, oppure sono stipendiati a 15000/20000 euro netti al mese, pertanto poco importa a loro, la maggior parte dei "super stipendiati" ha già messo tutti i propri beni a posto, intestando a onlus di comodo, facendo donazioni ai figli nipoti, facendo sparire i soldi all'estero.
    Io vedo mio marito, che pur non arrivando a 15000 euro al mese netti, ma a circa la metà (dipendente pubblico pressoché intoccabile) il quale se non ci fossi stata io a gestire il tutto mai si sarebbe nemmeno sognato di risparmiare dove si può sulle tasse imposte.
    Sono in un altro mondo, e non se ne possono accorgere

  4. #14
    L'avatar di g@sfin
    Data Registrazione
    Feb 2004
    Messaggi
    45,897
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    2484 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da ovchalexa Visualizza Messaggio
    guarda che "questi che auspicano tasse o sono nulla tenenti, oppure sono stipendiati a 15000/20000 euro netti al mese, pertanto poco importa a loro, la maggior parte dei "super stipendiati" ha già messo tutti i propri beni a posto, intestando a onlus di comodo, facendo donazioni ai figli nipoti, facendo sparire i soldi all'estero.
    Io vedo mio marito, che pur non arrivando a 15000 euro al mese netti, ma a circa la metà (dipendente pubblico pressoché intoccabile) il quale se non ci fossi stata io a gestire il tutto mai si sarebbe nemmeno sognato di risparmiare dove si può sulle tasse imposte.
    Sono in un altro mondo, e non se ne possono accorgere
    tu quanto fai al mese?

  5. #15
    L'avatar di ovchalexa
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    2,828
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2243 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da g@sfin Visualizza Messaggio
    tu quanto fai al mese?
    🤬

Accedi