Live meeting: come realizzare un portafoglio Etf con Moneyfarm - Pagina 4
Emorragia PIR: il disastro provocato dal governo M5S-Lega e la speranza Gualtieri
I fondi hanno sofferto flussi in uscita netti per sette mesi consecutivi pari a quasi 1 miliardo di euro, nel periodo compreso tra febbraio e agosto, rispetto ai flussi in …
Padre contro figli, scoppia la polveriera De Benedetti. Gedi vola (+12%) in attesa di offerte ‘serie’
Carlo De Benedetti lancia il guanto di sfida ai figli e accende la partita sul futuro di Gedi Gruppo Editoriale, che edita i quotidiani La Repubblica, La Stampa, Il Secolo …
Raggiunta intesa parziale Usa-Cina su commercio, mercati sorvolano le minute di Bce e Fed
Lasciati per il momento da parte i timori di un rallentamento globale dopo l?ultima tornata di dati macroeconomici deboli sulla salute dell?economia americana ed europei, i mercati azionari hanno ripreso …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    13
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Buongiorno

    Ho letto sul vostro sito moneyfarm che offrite Advisory Call

    come funziona?

    con chi andrei a parlare?

    Grazie
    Il Conte

  2. #32
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,257
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    467 Post(s)
    Potenza rep
    21791879
    Citazione Originariamente Scritto da microchip Visualizza Messaggio
    Approfitto della sua preziosa presenza per farle un'altra domanda...

    Personalmente ritengo che il trend di crescita del dollaro è destinato a perdurare quest'anno. Quali ETF ritenete più idonei a cavalcare questo movimento?
    Grazie per la domanda. Se ci si aspetta un trend crescente del dollaro si può aumentare l'esposizione del proprio portafoglio includendo ETF sul mercato money market americano o addirittura potrebbe utilizzare degli ETF a leva sulle valute che trova sul sito di borsa / ETF / Valute (che però noi non consigliamo nei nostri portafogli). Esiste un ETF money market americano (ISIN: IE00B14X4S71) che probabilmente è più adatto ad una posizione di risparmiatore. In generale non consiglieremmo di avere una posizione troppo concentrata del portafoglio in questo tipo di view.

    A presto,

    Giovanni.

  3. #33
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,257
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    467 Post(s)
    Potenza rep
    21791879
    Citazione Originariamente Scritto da microchip Visualizza Messaggio
    L'oro e le commodity in generale stanno soffrendo molto, nei vostri portafogli a quali ETC affidate più spazio nell'attuale contesto?
    Grazie per la domanda. L'inizio del 2013 ha mostrato forti outflows nel comparto degli ETC. In particolare il settore commodities sembra che si stia avvicinando verso la fine del suo "supercycle": la nostra strategia di Asset Allocation sta quindi sottopesando questa asset class. Discorso a parte è per l'oro visto che questa commodity ha un valore assicurativo, di protezione in caso di eventuali tail risk. La probabilità di rischi sistemici è sicuramente diminunita negli ultimi mesi ma l'oro continua ad essere una delle asset class da tenere, anche se con minime esposizioni (ca 2.5%), all'interno di portafogli ben diversificati.

    A presto, Giovanni

  4. #34
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,257
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    467 Post(s)
    Potenza rep
    21791879
    Citazione Originariamente Scritto da sofia80 Visualizza Messaggio
    Sta crescendo l'offerta di ETF legati a indici non a capitalizzazione di mercato, in particolare sento molto parlare di quelli low volatility. Li consigliate?
    Grazie per la domanda. Gli etf legati ad indici cosidetti Smart Beta sono molto interessanti e a nostro avviso possono rappresentare il futuro dell'industria. Ci sono indici legati ad indicatori di bilancio o indici che sono costruiti per gestire la volatilità del portafoglio, come quelli low volatility o risk parity. Si tratta di strategie da valutare caso per caso. Tipicamente sono strategie che evitano le distorsioni legate ad indici mkt weighted. Purtroppo al momento sono presenti soprattutto su indici azionari, mentre sarebbero molto utili anche nel caso di indici obbligazionari.

    A presto, Giovanni

  5. #35

    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    1,034
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Sig. Daprà,
    ecco di seguito le mie domande:

    Ci sono etf che consentono di posizionarsi su asset class alternative, quali commodites, hedge funds, private equity, reit, vix, ecc. Nei vostri portafogli consigliate anche questo tipo di asset class, e perchè?

    Secondo il modello Fama–French come fattori principali del rendimento azionario vanno considerati: beta di mercato, effetto size e value. Ne tenete conto nell'impostazione dei portafogli, e in caso affermativo, in che termini?

    Buona giornata

  6. #36

    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    800
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    C'è una sezione nel vostro sito dove posso vedere le performance di qualche prodotto tra quelli che consigliate?

  7. #37
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,257
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    467 Post(s)
    Potenza rep
    21791879
    Citazione Originariamente Scritto da prisco1949 Visualizza Messaggio
    spett. moneyfarm

    sono un trader occasionale che ha un papà della vecchia guardia ovvero di quella categoria di vecchi investitori che per risparmio intendono esclusivamente titoli di stato, fondi comuni di investiment e conti di deposito vincolati.

    Ho letto molti buoni commenti da parte di chi opera in etf e vorrei informare mio papà della loro esistenza.

    Esistono nel mercato etf a capitale garantito? può, inoltre, riassumermi in due tre righe cosa sono gli etf? sembra una domanda banale ma non lo è vista le risposte approssimative che ho ricevuto.


    Grazie per la domanda. Per spiegare in modo semplice a chiunque che cosa sono gli ETF abbiamo realizzato un'infografica https://www.moneyfarm.com/fbapps/ETF...e_traded_funds

    Per farla ancora più semplice si può dire che gli ETF non sono altro che strumenti molto versatili. Sono fondi comuni ma a gestione passiva e simulano l'andamento di diverse tipologie di investimenti, come le obbligazioni, possono quindi tanto sicuri quanto comprare un titolo di stato o investire in un conto deposito.

    Al momento non penso esistano ETF a capitale garantito ma detto cio se si compra un ETF obbligazionario (come ad esempio sul btp a 1/3y ) di fatto e' come comprarsi un paniere di BTP .

    Se vuoi puo provare a proporre a suo padre MoneyFarm che è costruito anche per persone con una conoscenza finanziaria non particolarmente approfondita.

    A presto, Giovanni.

  8. #38

    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    31
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    859027
    Gentile MoneyFarm,

    vedendo le vendite che hanno colpito di recente il settore delle commodity come vede le prospettive dell'universo ETC nei prossimi mesi?

    Grazie mille dell'attenzione.

  9. #39
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,257
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    467 Post(s)
    Potenza rep
    21791879
    Citazione Originariamente Scritto da sofia80 Visualizza Messaggio
    Buon pomeriggio MoneyF,

    In un contesto come quello attuale gli ETF long a leva stanno garantendo interessanti ritorni. In un portafoglio abbastanza aggressivo qual è il peso giusto da dare a questa tipologia di ETF?

    grazie
    Grazie per la domanda. Gli ETF a leva sono interessanti strumenti da utilizzare per aumentare i propri rendimenti ma presentano un rischio specifico molto maggiore e vanno sempre valutati in un ottica di portafoglio. Noi consigliamo di far uso limitato di tali strumenti e di valutarli molto bene prima di inserirli nel portafoglio e sopratutto in quantita non prevalenti (max 20%).

    A presto,

    Giovanni

  10. #40
    L'avatar di MoneyFarm
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,257
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    467 Post(s)
    Potenza rep
    21791879
    Citazione Originariamente Scritto da Redazione F - Risparmio&Investimenti Visualizza Messaggio
    Buongiorno dott. Daprà,
    la redazione del nostro mensile ha ricevuto una domanda sul blog del giornale.
    Essendo inerente al tema del live meeting gliela inoltriamo per avere il suo punto di vista.
    Grazie

    Cercando informazioni su alcuni Etf citati nel numeri di F, mi sono imbattuto nell’esistenza di etf armonizzati e non. Dal quello che ho letto in materia, sembra che i secondi comportino una maggiore tassazione e quindi minor guadagno. E’ possibile fare chiarezza in materia?

    Grazie per la domanda,

    gli Etf non armonizzati sono sottoposti ad una tassazione specifica che li rende più costosi degli etf quotati su Borsa Italiana e armonizzati. In particolare, per gli etf non armonizzati i redditi di capitale concorrono a imponibile Irpef, mentre i redditi diversi non entrano in Irpef.

    Noi al momento, anche per evidenti complessità, consigliamo solo ETF armonizzati

    A presto,

    Giovanni.

Accedi