PattiChiari in Live Meeting su FOL - Pagina 5
Ethereum fa +100% dai minimi e rosicchia spazio al bitcoin. Ecco cosa sta spingendo la crypto più calda dell’estate 2022
Gli ultimi giorni, sotto la spinta delle attese di una Fed meno aggressiva sui tassi, ha favorito un nuovo rialzo delle criptovalute. Nei giorni scorsi il prezzo di Ether (ETH), il token originario della blockchain di ethereum, ha toccato quota a 2.000 dollari, livello che non vedeva da maggio scorso, ossia in aumento del 100% circa
Prada controcorrente rispetto ad Exor: al lavoro con Goldman Sachs su quotazione a Milano
Prada starebbe valutando la possibilità di raccogliere almeno 1 miliardo di dollari tramite una seconda quotazione sulla Borsa di Milano, secondo quanto riporta Bloomberg. Mentre proprio oggi, la holding finanziari della famiglia Agnelli, Exor ha debuttato ufficialmente alla Borsa di Amsterdam e a distanza di oltre 50 anni si prepara a dire addio a Piazza Affari.Il gruppo
Cripto: BlackRock, dopo la partnership con Coinbase lancia un trust privato per investire sul Bitcoin
BlackRock, la più grande società di wealth management al mondo, ha lanciato un trust privato che offre ai clienti istituzionali negli Stati Uniti un?esposizione diretta al Bitcoin. Giovedì, il più grande asset manager del mondo ha rivelato il nuovo prodotto in un post sul blog per chiarire i dettagli.?Nonostante il forte calo sul mercato degli
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di Massimo Roccia
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da bluck Visualizza Messaggio
    non trova che l'abbinamento rischio rendimento sia un pò limitativo?
    faccio un esempio. Un obbligazione a caso, Lehman, reddito fisso, che penso lei conosca, ha un rischio diverso ora (ora non l'ha nemmeno più) da quello che poteva avere magari un 3/4 anni orsono, mentre il rendimento è sempre rimasto quello.
    La propensione al rischio non trova che vari più in base all'aspettativa di guadagno che non alla percezione del medesimo?
    Grazie
    il vero concetto di avversione o propensione al rischio fa riferimento non alla variabilità del guadagno potenziale ma alla tolleranza verso il rischio di perdite.

    il cliente deve domandarsi quanta perdita è disposto a sopportare sul suo capitale.

    la risposta a questa domanda è molto più importante di quella sul rischio di avere un rendimento (positivo) più o meno alto.

    spero di essere stato chiaro. grazie

  2. #42
    L'avatar di Massimo Roccia
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da bluck Visualizza Messaggio
    Non pensa che con tutti questi strumenti di educazione finanziaria si ottenga l'effetto opposto: alla fine, il risparmiatore medio, di fronte alla normativa Eurosim del 97 (oibò...è fin d'allora che si inizia a definire operazione adeguata o meno), Patti chiari, Mifid, non trova che vada ancora più in confusione?
    ha ragione in gran parte. noi cerchiamo di comunicare concetti allineati all'informazione sulle principali norme di regolazione. purtroppo la regolazione è in se molto spesso complessa. grazie molte

  3. #43
    L'avatar di Massimo Roccia
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da emma peel Visualizza Messaggio
    Recentemente l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, in relazione ad una Vs. iniziativa di creazione di un Codice Deontologico per Mediatori Creditizi, si è pronunciata nei vostri confronti.

    Tra le frasi pronunciate dall’Autorità Garante cito la seguente:

    “...è stato osservato che l’obbiettivo di instaurare rapporti con i clienti finali ispirati alla massima professionalità non sembra pienamente perseguito laddove i codici prevedano vincoli - sotto forma di corsi ed esami - in capo ai mediatori, mentre non vi è alcun incentivo a che le banche inneschino tra di esse un vero rapporto concorrenziale in termini di assunzioni di maggiori responsabilità e/o garanzie a tutela dell’utente ”.

    Volevo sapere se intendete risolvere quanto evidenziato dal Garante.
    si, abbiamo risolto modificando i contenuti del codice ed eliminando l'obbligo di un esame. il codice prevede invece degli obblighi precisi in capo alle banche affinchè adottino strumenti di controllo efficaci nei confronti di questi operatori. grazie molte

  4. #44
    L'avatar di Massimo Roccia
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    rispondo alle domande sulla questione delle obbligazioni lehman brothers incluse nella lista delle obbligazioni a basso rischio.

    i criteri usati per l'inclusione dei titoli nella lista si basavano su caratteristiche strutturali dei titoli, come la quotazione sui mercati regolamentati, la denominazione in euro, la mancanza di componenti derivative, etc., e sul rispetto di alcuni valori dei due indicatori di rischio alla base dei sistemi di vigilanza prudenziale previste a livello mondiale, cioè il rating e il var.

    rispetto a questi criteri oggettivi e pubblici pattichiari non ha mai espresso alcuna valutazione propria ma ha solo rielaborato in forma sintetica informazioni pubbliche emesse da fonti esterne.

    purtroppo non esiste al mondo alcun criterio che sia in grado di predire con certezza i rischi di fallimento degli emittenti. l'inclusione nell'elenco non è dunque l'espressione di un giudizio ma solo una rielaborazione di dati sui parametri esterni di rischio dei titoli.

    grazie

  5. #45
    L'avatar di Massimo Roccia
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ringrazio tutti i partecipanti al live meeting per le domande che ci avete rivolto.

    E' per noi estremamente importante entrare in contatto con questa comunità di esperti di finanza. Avremo spero altre occasioni di confronto. Vi invito nuovamente a visitare la sezione Investimenti Informati del sito PattiChiari e darci il vostro feedback.

    Ad alcune domande non è stato possibile rispondere visto l'alto numero di quesiti arrivati. Leggeremo comunque tutti i vostri interventi e se potremo risponderemo in un secondo tempo.

    Grazie a tutti e cordiali saluti.

  6. #46

    Data Registrazione
    Oct 1999
    Messaggi
    1,807
    Blog Entries
    16
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    93 Post(s)
    Potenza rep
    42949695
    Stop alle domande, ringraziamo Massimo Roccia per la partecipazione e tutti voi per aver seguito il meeting con attenzione.

    grazie

    Sal

Accedi