KISS me, please... - Pagina 5
Mercati di frontiera: chi sono e cosa hanno in più rispetto agli emergenti
La nuova sfida per gli investitori si chiama mercati di frontiera. Nuove aree geografiche, confinate fino a pochi anni fa alla periferia dei mercati globali e accessibili solo a operatori …
Corporate bond BBB, tassi mini e rischio alto. Se c’è recessione il declassamento a ‘junk’ non è lo scenario peggiore
Occhio al rischio insito nel boom di emissioni di  bond corporate ?investment grade? classificati con rating BBB. A lanciare l?allarme sono gli analisti di JP Morgan e Bank of America-Merrill Lynch …
Apple mai così bene dai tempi di Jobs, record in Borsa grazie a tregua dazi
E' tregua sui dazi tra Cina e Usa e i mercati hanno passato tutta la giornata di ieri assaporando la possibile intesa in arrivo da Washington. Mini-intesa poi puntualmente arrivata …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Up

  2. #42
    L'avatar di grillotalpa
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    298
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    20049483
    Uno dei migliori thread di tutto il FOL...

    Avete idea di come applicare questa strategia LONG/SHORT invece che solo LONG usando ETF?
    Assumendo di applicare la strategia LONG con un ETF replicante l'S&P500, che fare con lo short, visto che il corrispondente ETF short replica l'inverso dell'indice solo su base giornaliera?

    La cosa mi rimane oscura anche perchè con prorealtime non si possono utilizzare + serie di dati contemporaneamente, e quindi non posso usare i segnali sull'S&P500 per comprare/vendere l'ETF short.

    Ogni suggerimento è ben accetto!!!

  3. #43
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da grillotalpa Visualizza Messaggio
    Uno dei migliori thread di tutto il FOL...

    Avete idea di come applicare questa strategia LONG/SHORT invece che solo LONG usando ETF?
    Assumendo di applicare la strategia LONG con un ETF replicante l'S&P500, che fare con lo short, visto che il corrispondente ETF short replica l'inverso dell'indice solo su base giornaliera?

    La cosa mi rimane oscura anche perchè con prorealtime non si possono utilizzare + serie di dati contemporaneamente, e quindi non posso usare i segnali sull'S&P500 per comprare/vendere l'ETF short.

    Ogni suggerimento è ben accetto!!!


    Non è così penalizzante la cosa. Il timing è la parte più complicata ma credo si potrebbe provare con un apertura dello short a chiusura del SP500 sotto la media mobile (quindi long-short aperti) e chiusura del long (quindi short ****) con volatilità storica >20%(esempio).

    Ovviamente il contrario per un movimento al rialzo.

    Sono d'accordo sul thread..più leggo Maurizio più mi rendo conto di quanto sia stata sottovalutata questa garbata persona..che non ha mai urlato..solo scritto.

  4. #44
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Qualcosa di questo genere:

    Annualizzando su frame mensile, market neutral(quindi posizione long-short aperte) >mm12 e volat >15%.

    Poi si segue la mm12(long sopra, short sotto).

    Solo un'idea ovviamente.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate KISS me, please...-sp500.jpg  
    Ultima modifica di Sig. Ernesto; 02-06-10 alle 10:51

  5. #45
    L'avatar di grillotalpa
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    298
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    20049483
    Citazione Originariamente Scritto da Paponzi Brothers Visualizza Messaggio


    Non è così penalizzante la cosa. Il timing è la parte più complicata ma credo si potrebbe provare con un apertura dello short a chiusura del SP500 sotto la media mobile (quindi long-short aperti) e chiusura del long (quindi short ****) con volatilità storica >20%(esempio).

    Ovviamente il contrario per un movimento al rialzo.

    Sono d'accordo sul thread..più leggo Maurizio più mi rendo conto di quanto sia stata sottovalutata questa garbata persona..che non ha mai urlato..solo scritto.
    Grazie, molto interessante.

    Cosa useresti come indicatore di volatilità storica?

    Stavo pensando che per fare il corretto back test su prorealtime basta usare lo storico dell'ETF long (o direttamente quello dell'indice) mentre le posizioni short, assumendo di operare con l'ETF short, vanno simulate shortando e chiudendo la posizione short ogni giorno sull'ETF long.

    Peccato che il tempo per fare questo test lo trovero' solo tra un paio di settimane...

  6. #46
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da grillotalpa Visualizza Messaggio
    Grazie, molto interessante.

    Cosa useresti come indicatore di volatilità storica?

    Stavo pensando che per fare il corretto back test su prorealtime basta usare lo storico dell'ETF long (o direttamente quello dell'indice) mentre le posizioni short, assumendo di operare con l'ETF short, vanno simulate shortando e chiudendo la posizione short ogni giorno sull'ETF long.

    Peccato che il tempo per fare questo test lo trovero' solo tra un paio di settimane...
    In teoria sì, in pratica me ne fregherei.

    Indicatore di volatilità storica su frame mensile:


    Mesi:=36;
    r:=100*Log(C/Ref(C,-1));
    r2:=Power(r,2);
    VStorica:=Sqr(12)*Power(Sum(r2,mesi)/mesi,0.5);vStorica;15;20


    Cambiando il valore dei mesi avrai più o meno reattività.(ma non andrei <12 e >48)

    power="elevato alla"

    ciao,

  7. #47
    L'avatar di gasta
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7,986
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    vi regalo la performance simulata di un fondo che unisce analisi fondamentale (per creare alpha) e analisi tecnica per gestire il timing d'ingresso sul mercato (l'EUROSTOXX 50). Inoltre

    - analizza costantemente il beta dei titoli selezionati per gestire il rischio (essendo buy&hold)

    - può prevedere anke la copertura con strumenti derivati in caso di sell off dei mercati stessi...

    sembra che l'idea suggerita offra uno spunto molto interessante!!
    Immagini Allegate Immagini Allegate KISS me, please...-fondo-50-150.gif 

  8. #48
    L'avatar di grillotalpa
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    298
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    20049483
    Citazione Originariamente Scritto da Paponzi Brothers Visualizza Messaggio
    Qualcosa di questo genere:

    Annualizzando su frame mensile, market neutral(quindi posizione long-short aperte) >mm12 e volat >15%.

    Poi si segue la mm12(long sopra, short sotto).

    Solo un'idea ovviamente.
    Durante la pausa pranzo ho ripensato un po’ alla tua proposta, e non mi è chiaro come useresti la volatilità…

    Nel tuo esempio, se non ho capito male:
    Incrocio ribassista:
    IF(price cross under mm12) buy ETF short
    IF(price<mm12 & volatility>20%) sell ETF long

    Incrocio rialzista:
    IF(price cross over mm12) buy ETF long
    IF(price>mm12 & volatility>20%) sell ETF short

    Pero’ cosi’ se la volatilità rimane sempre sotto il 20% rimarresti sempre a mercato sia sul long che sullo short…


    Citazione Originariamente Scritto da Paponzi Brothers Visualizza Messaggio
    In teoria sì, in pratica me ne fregherei.
    In generale, se ignori il fatto che l’ETF short è solo una replica inversa daily dovresti ottenere in simulazione delle performance + alte rispetto a quelle che otterresti nella realtà. Infatti, immaginando di andare short su un andamento a V con la seconda gamba della V + corta, lo short fatto daily è penalizzante rispetto a quello overnight.

    Cosi’ a naso, sarei tentato di usare per lo short una mm + corta per ottenere i segnali.


    Citazione Originariamente Scritto da gasta Visualizza Messaggio
    vi regalo la performance simulata di un fondo che unisce analisi fondamentale (per creare alpha) e analisi tecnica per gestire il timing d'ingresso sul mercato (l'EUROSTOXX 50). Inoltre

    - analizza costantemente il beta dei titoli selezionati per gestire il rischio (essendo buy&hold)

    - può prevedere anke la copertura con strumenti derivati in caso di sell off dei mercati stessi...

    sembra che l'idea suggerita offra uno spunto molto interessante!!
    Sinceramente il principale vantaggio della strategia qui discussa è limitare il DD e avere delle buone performance con poche operazioni, cose che non mi sembrano in linea con il fondo del grafico.

  9. #49
    L'avatar di Sig. Ernesto
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    45,797
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da grillotalpa Visualizza Messaggio
    Durante la pausa pranzo ho ripensato un po’ alla tua proposta, e non mi è chiaro come useresti la volatilità…

    Nel tuo esempio, se non ho capito male:
    Incrocio ribassista:

    • 1)
    • IF(price cross over mm12) buy ETF long
    • IF(price>mm12 & volatility>20%) BUY ETF short
    • 2)
    • IF(price<mm12 & volatility>20%) sell ETF long
    Pero’ cosi’ se la volatilità rimane sempre sotto il 20% rimarresti sempre a mercato sia sul long che sullo short…




    In generale, se ignori il fatto che l’ETF short è solo una replica inversa daily dovresti ottenere in simulazione delle performance + alte rispetto a quelle che otterresti nella realtà. Infatti, immaginando di andare short su un andamento a V con la seconda gamba della V + corta, lo short fatto daily è penalizzante rispetto a quello overnight.

    Cosi’ a naso, sarei tentato di usare per lo short una mm + corta per ottenere i segnali.




    Sinceramente il principale vantaggio della strategia qui discussa è limitare il DD e avere delle buone performance con poche operazioni, cose che non mi sembrano in linea con il fondo del grafico.
    Come sopra, sulla simulazione continuo a nutrire dubbi, non cambierei media e me ne fregherei (il tracking error dell'etf rispetto all'indice non è così penalizzante)

  10. #50
    L'avatar di grillotalpa
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    298
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    20049483
    Grazie Paponzi, quando avro' un po' di tempo faro' un po' di simulazioni.

    Gli ETF short (cosi' come i leveraged) vanno trattati con le pinze.

    Se l'indice in 3 giorni fa 100, 80, 90, l'ETF short fa 100, 120, 105, quindi nella simulazione pensi di aver guadagnato il 10% invece hai guadagnato il 5%.

    Poi è vero che tutto questo va portato nel modo reale, dove cambia tutto (specie la componente psicologica che il computer non simula).

Accedi