Strategia trading - Pagina 9
Goldman Sachs conferma fiducia in titoli risparmio gestito. Plauso a Fineco su conversione depositi retail in AuM
L'industria del risparmio gestito del made in Italy continua a riscuotere la fiducia degli analisti di Goldman Sachs, a maggior ragione dopo la tornata di utili. Gli analisti mettono in …
Auto del futuro: Stellantis e Foxconn partoriscono la jv Mobile Drive. Focus su infotainment, cloud service, AI e 5G
I veicoli del futuro passano da una nuova partnership tra l'Asia e l'Europa. Quella tra Stellantis, big europea dell'auto nata dalla fusione tra Fca e Psa, e Foxconn (colosso taiwanese …
Draghi accelera su riaperture, ecco i titoli di Piazza Affari che avranno maggiori benefici
Aperture ai nastri di partenza. In considerazione della frenata dei casi di contagio Covid e dell’accelerazione della campagna vaccinale, il governo Draghi ha accelerato sulle riaperture. In particolare il nuovo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #81
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,188
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1697 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da lastrico Visualizza Messaggio
    Quindi in sostanza dici che è questione di time frame. Guardare al trend di lungo più affidabile del breve, e semmai approfittare dei ritracciamenti. Quindi swing trading anziché day trading, se proprio si vuol fare trading.
    Ho capito?
    Beh si,
    la ragione per cui si perde soldi è che è difficilissimo,anzi direi non possibile con ragionevole sicurezza sapere dove un trend inizia e dove finisce...lo si può ipotizzare tirando le linee e con le regole dell'analisi tecnica ma è un approccio troppo labile per dar guadagni costanti perchè una volta ti dà il falso segnale,l'altro la figura che magari sembrava un doppio massimo diventa un triangolo e poi espolode nella direzione che non avevi ipotizzato e ti frega,l'altra volta ti becca lo stop e poi inverte nella direzione che avevi ipotizzato,ma se poi allarghi li stop esponi il capitale a perdite troppo grosse quella volta che te lo becca,insomma è un approccio che non va bene perchè è come giocare alla roulette russa.Molto meglio sfruttare la naturale tendenza di un asset come l'azionario ad esempio a salire in modo da entrare sui cavi delle sottonde del trend primario rialzista,lo si può fare anche in intraday,ma ovviamente è più rischioso perchè prima o poi ti becchi il giorno dove storna di brutto e fa -3/-4% anche se sono eventi non frequenti,allungando il timeframe e operando col daily lo storno serio quello da -10/-15% in una settimana lo hai solo durante le recessioni economiche o eventi comunque eclatanti come quello di marzo scorso e questi a differenza di quello che accade in intraday si possono bene o male sapere con un po' di anticipo o a crollo in corso...

  2. #82
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    6,090
    Blog Entries
    22
    Mentioned
    67 Post(s)
    Quoted
    3636 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Beh si,
    la ragione per cui si perde soldi è che è difficilissimo,anzi direi non possibile con ragionevole sicurezza sapere dove un trend inizia e dove finisce...lo si può ipotizzare tirando le linee e con le regole dell'analisi tecnica ma è un approccio troppo labile per dar guadagni costanti perchè una volta ti dà il falso segnale,l'altro la figura che magari sembrava un doppio massimo diventa un triangolo e poi espolode nella direzione che non avevi ipotizzato e ti frega,l'altra volta ti becca lo stop e poi inverte nella direzione che avevi ipotizzato,ma se poi allarghi li stop esponi il capitale a perdite troppo grosse quella volta che te lo becca,insomma è un approccio che non va bene perchè è come giocare alla roulette russa.Molto meglio sfruttare la naturale tendenza di un asset come l'azionario ad esempio a salire in modo da entrare sui cavi delle sottonde del trend primario rialzista,lo si può fare anche in intraday,ma ovviamente è più rischioso perchè prima o poi ti becchi il giorno dove storna di brutto e fa -3/-4% anche se sono eventi non frequenti,allungando il timeframe e operando col daily lo storno serio quello da -10/-15% in una settimana lo hai solo durante le recessioni economiche o eventi comunque eclatanti come quello di marzo scorso e questi a differenza di quello che accade in intraday si possono bene o male sapere con un po' di anticipo o a crollo in corso...
    Mi pare un discorso perfettamente ragionevole.
    Volendo fare l’avvocato del diavolo però vedo che c’è chi, anche in questo forum, dichiara di guadagnare dal trading intraday. Quindi forse siamo noi che non siamo capaci?
    Un’altra obiezione più tecnica potrebbe essere che sul multiday si introducono dei costi overnight, almeno su certi strumenti, e si più esposti al rischio che uno stop possa essere saltato da un gap in apertura, e comunque sul multiday devi mettere in conto un’oscillazione maggiore con tutto ciò che ne deriva.
    Oppure, se la strategia di trading fosse basata sul seguire certi movimenti impulsivi o sulla reazione attesa a violenti pullback o anche sull’effetto immediato di certe news, non è detto che quel che bene o male funziona sul breve funzioni meglio sul medio...

  3. #83
    L'avatar di Pino Transal
    Data Registrazione
    May 2020
    Messaggi
    908
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    582 Post(s)
    Potenza rep
    41030535
    Citazione Originariamente Scritto da lastrico Visualizza Messaggio
    Volendo fare l’avvocato del diavolo però vedo che c’è chi, anche in questo forum, dichiara di guadagnare dal trading intraday. Quindi forse siamo noi che non siamo capaci?
    Le persone che ho conosciuto e che guadagnavano intraday (ora non so...) usavano "trucchi" che nulla avevano a che fare con l'analisi grafica ed era pressoche' impossibile simularli in un trading system ma costituivano indubbiamente un vantaggio operativo e implicano una conoscenza approfondita dei regolamenti e di come si forma il prezzo.
    Il nocciolo della questione e' quello: scovare un vantaggio, se e quando c'e'.

  4. #84
    L'avatar di bobsinclair
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    7,087
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3028 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Io ne conosco poca gente che guadagna con il trading.. Pero' noto che usano l' AT ma al 30% il resto intuizione esperienza ecc... Tutte cose che un po' ci nasci e un po' le imapari con gli anni... Alcuni tradano sempre lo stesso titolo e guardano solo il book per es... Altri sfruttano gli errori del MM dove c'è...
    Ho un amico che ci vive... Gli chiedo perchè hai venduto in gain proprio a quel livello.. Lui dice... Non mi sembrava piu che volesse salire... Ha parlato tizio... I futures erano fiacchi... Stava venendo nuvolo... E allora ho venduto

  5. #85
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,188
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1697 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da lastrico Visualizza Messaggio
    Mi pare un discorso perfettamente ragionevole.
    Volendo fare l’avvocato del diavolo però vedo che c’è chi, anche in questo forum, dichiara di guadagnare dal trading intraday. Quindi forse siamo noi che non siamo capaci?
    Un’altra obiezione più tecnica potrebbe essere che sul multiday si introducono dei costi overnight, almeno su certi strumenti, e si più esposti al rischio che uno stop possa essere saltato da un gap in apertura, e comunque sul multiday devi mettere in conto un’oscillazione maggiore con tutto ciò che ne deriva.
    Oppure, se la strategia di trading fosse basata sul seguire certi movimenti impulsivi o sulla reazione attesa a violenti pullback o anche sull’effetto immediato di certe news, non è detto che quel che bene o male funziona sul breve funzioni meglio sul medio...

    Purtroppo no,perchè se fosse solo una questione di capacità è evidente che le performance migliorerebbero nel tempo con le conoscenze e con l'esperienza,io stesso vedo che le performance son bene o male le stesse di qualche anno fa,con la differenza che all'epoca non avevo molta esperienza di operatività intraday.
    No la questione è che il metodo grafico da solo non può dirti in anticipo cosa farà il mercato perchè ha il brutto difetto che le figure grafiche si modificano in continuazione quindi te magari prendi posizione corretta in una direzione,poi il mercato ti forma un'altra figura che modifica la vision precedente quindi te sei costretto ad uscire,magari in perdita e riposizionarti per adeguarti alla nuova configurazione.Ecco quindi che il tuo nuovo guadagno a cui ambisci servirà per recuperare la perdita precedente ambendo al massimo ad essere in pari e tutto questo al netto dei falsi segnali che sono più la regola che l'eccezione.

    La cosa migliore quindi è avere un metodo più basato sulla statistica come dicevo prima e dai backtest noto che è un metodo profittevole anche in intraday come affermano giustamente i tuoi amici forumisti,fermo restando che il solo fatto di essere in guadagno,non vuol dire che abbia un senso fare trading perchè lo stesso guadagno,anzi forse superiore lo può fare semplicemente seguendo l'indice o entrando a caso facendo un PAC.Dico a caso perchè da statistiche del software che uso,usando il solo metodo grafico l'attendibilità è del 50% sia di vincite e poco meno dei guadagni.

  6. #86
    L'avatar di Winsconsin
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    2,250
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    246 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    l'amico cerca una strategia e voi in una sezione chiamata at dite che l'at non funziona perchè postare qui allora ?
    faccio un es in diretta sterlina triplo max su una zona di res e prezzo giù e dove va a finire ? sulla zona di precedente supporto e rimbalza con una spinning...però l'at non funziona
    poi ci saranno delle volte che non funziona è ovvio come l'analisi fondamentale o la statistica..
    Ultima modifica di Winsconsin; 27-01-21 alle 16:08

  7. #87
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,188
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1697 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Winsconsin Visualizza Messaggio
    l'amico cerca una strategia e voi in una sezione chiamata at dite che l'at non funziona perchè postare qui allora ?
    faccio un es in diretta sterlina triplo max su una zona di res e prezzo giù e dove va a finire ? sulla zona di precedente supporto e rimbalza con una spinning...però l'at non funziona
    poi ci saranno delle volte che non funziona è ovvio come l'analisi fondamentale o la statistica..

    Per aiutarlo e metterlo in guardia ed evitargli inutili mal di pancia visto che c'è chi è passato prima di lui su ste cose.

    Ad ogni modo lo sai solo dopo che è un triplo massimo non puoi saperlo prima

    Quel bel triplo massimo di cui parli, prima di diventarlo avrebbe potuto diventare un triangolo ed esplodere al rialzo...e te eri in loss

    Se invece aspettavi che la figura si completasse il gain che avevi totalizzato era molto piccolo,al limite guardare ste cosa può avere un senso per timeframe lunghi.

    Ad ogni modo quella delle figure grafiche è una strategia troppo labile per produrre guadagni stabili e costanti nel tempo,è pure difficile quantificare l'affidabilità tramite backtest visto che tali figure sono difficilmente codificabili su un software di backtest,così su due piedi da esperienza mi viene da dire che funzionano 50 volte si e 50 volte no,meglio a quel punto una strategia che si basi unicamente sulla statistica e le medie.
    Ultima modifica di Bubino451; 25-01-21 alle 10:52

  8. #88
    L'avatar di biondao
    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    12,154
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    1488 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Il problema è che si perde anche quando sai quello che fai.
    Il motivo quindi non è solo l'inesperienza,fosse solo quello basterebbe imparare quelle quattro baggianate di analisi tecnica che il mercato rispetta 1 volta si e 1 no,imparar a tirar 2/3 righe di supporto e resistenza con qualche indicatore e dopo un po' di pratica saresti bello che a posto,ma non è così.Il problema sta proprio nel fatto che non esiste un meteodo o una combinazione di metodi che ti consentano sempre di sapere in anticipo dove inizia un trend e dove finisce,quindi devi ricorrere a un espediente,alla statistica operando solo con quel metodo che vinca più volte di quelle che perde,un lavoraccio insomma,pure logorante alla lunga che sarebbe bene far fare ad un software.

    Ti posto un esempio eclatante ma che è più la regola che l'eccezione nei mercati finanziari:

    esempio il dow jones sto pomeriggio come fai a sapere se quella del grafico è una falsa o una vera rottura? Semplice,non lo puoi sapere prima perchè gli andamenti non sono prevedibili a priori con alcun metodo e sfido chiunque ad affermare il contrario ecco quindi che il vantaggio competitivo del trading rispetto all'investimento lascia un po' il tempo che trova ed è quello il motivo per cui miliardari grazie a queste cose non se ne sono mai visti e probabilmente non ci saranno mai.

    Allegato 2742502
    Ciao, purtroppo l' AT da te descritta è alquanto riduttiva : a parte che le trend line dinamiche non le ho mai condivise e non danno alcuna sicurezza sulla loro "tenuta" poichè i prezzi non sanno che li passa una riga " in diagonale" . Darei molto piu' peso ed importanza alle "linee orrizzontali" poichè definiscono i supporti ( o le resistenze) molto piu' plausibili e veritieri poichè rappresentano livelli di prezzo dove sono intervenuti acquisti o vendite che il mercato ha riconosciuto e da li sono partiti movimenti rialzisti o ribassisti. Questo per chiarire anche come la parte piu' semplice e basica della AT ( quella grafica) ha delle logiche. Alle "righe" poi si devono aggiungere i volumi rappresentati come numero e come "profilo/distribuzione": dove si sviluppano, in che modo, ecc. Venti anni fa eravamo in pochi che utilizzavamo il VP , ora i volumi sono sviluppati da tante piattaforme ( quelle estere in maggior modo) e dall'andamento degli scambi si possono capire tante altre cose per capire se un livello è buono o meno e dove vi possono essere degli swing. I " famosi vuoti di volume " ( che ora sento e leggo che sono sulla bocca di tutti ) di cui già parlavo anche qui in un 3d aperto da me nel 2008 sono degli ottimi catalizzatori per prendere movimenti intraday. Ora ci sono l'order flow sempre piu' sofisticati quindi l'AT è molto piu' completa ma molti sono rimaste alle medie mobili e alle righette diagonali.
    Per ultimo ma per primo in ordine di importanza ci sono poi le posizioni reali a mercato degli operatori, cioè gli Open Interest che se elaborati e letti in modo sapiente coadiuvano l'AT delle "righette " e dei volumi in modo soddisfacente. I mercati si sono evoluti, gli strumenti a disposizione dei trader anche , le analisi pure

  9. #89
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    6,090
    Blog Entries
    22
    Mentioned
    67 Post(s)
    Quoted
    3636 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Winsconsin Visualizza Messaggio
    l'amico cerca una strategia e voi in una sezione chiamata at dite che l'at non funziona perchè postare qui allora ?
    faccio un es in diretta sterlina triplo max su una zona di res e prezzo giù e dove va a finire ? sulla zona di precedente supporto e rimbalza con una spinning...però l'at non funziona
    poi ci saranno delle volte che non funziona è ovvio come l'analisi fondamentale o la statistica..
    Dove se ne dovrebbe discutere se l’AT funziona o non funziona o, meglio ancora, quale “AT” funziona e quale no? Su un forum di cucina?

  10. #90
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,188
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1697 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Winsconsin Visualizza Messaggio
    se sono davanti al monitor non codifico nulla quel triplo avveniva su una res con spikes verso l'alto e indicatori in iperc quindi le probabiltà erano short certo non la certezza ma se aspetti la certezza fai zero operazioni in un anno
    allora anche solo guardando le vituperate medie quando le blu stanno sotto o sopra la 50 e si entra il pullback non mi pare che siano malaccio
    un saluto al Biondo che dice le cose molto meglio di me! ciao roby
    E se non codifichi nulla come fai a sapere se una strategia funziona o no rispetto ad analoghe situazioni storiche?
    Che sia andata bene sta volta non significa che nel lungo periodo sia una strategia valida,inoltre non ho detto che l'analisi tecnica non funziona mai,d'altronde se non funzionasse mai nessuno la userebbe,il problema è che non funziona un numero sufficiente di volte che ti permette di darti un buon margine di sicurezza che serve per guadagnare in modo costante sul lungo periodo e per i motivi che ho detto prima.
    Ultima modifica di Bubino451; 25-01-21 alle 11:36

Accedi