Investimenti long e metodi di capitalizzazione - Pagina 4
Analisti si sfregano le mani in attesa del Tesla Battery Day: upgrade sul titolo che ha fatto +400% da inizio anno
Il Tesla Battery Day è ormai imminente: l’attesissimo evento è in calendario il prossimo martedì, 22 settembre. Grande trepidazione per le novità che il gruppo fondato da Elon Musk potrebbe …
Dividendi banche: Bce pronta a togliere divieto a inizio 2021, azionisti Intesa Sanpaolo pregustano doppia razione cedole
La Bce è pronta a rimuovere il divieto sulle banche relativo al pagamento di dividendi a partire dall’inizio del prossimo anno. E’ quanto anticipa oggi un’indiscrezione di Bloomberg News che …
Enel riparte in Borsa post offerta vincolante da Macquarie. Barclays proiettato a CDM fine novembre
Dopo lo scivolone di ieri, Enel ha rimesso la barra dritta. Barclays alza target e guarda a Capital Markets Day di novembre
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di Quovadis
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,482
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    168 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Furious Visualizza Messaggio
    Guarda che stai facendo tanto allarmismo che non serve...
    Ho già scritto che è quello che faccio io con i miei soldi, per cui non occorre gridare al lupo al lupo: ognuno ha le sue tecniche e moltissimi le espongono senza problemi e senza essere additati. Se sono passato per "venditore" mi spiace, non era questo lo scopo dell'intervento!
    Volevo solo far capire a chi è meno tecnico che non serve essere degli scienziati per guadagnare con costanza nel medio lungo periodo, ovviamente purchè ci sia sotto un sistema consolidato con regole ben precise (parliamo comunque di circa 20 eseguiti all'anno in media come ho già scritto).
    Secondo me non serve nemmeno tanto menarsela, con VaR, sharpe e altri parametri che poi possono cambiare anche parecchio nel tempo: vuoi sapere il rischio di quello che faccio qual è? E' semplicemente che un indice crolli e non ritorni più su, ad es. se SP500 fa -40% nel prossimo anno e poi non ritorna a 0% allora si rimane in drawdown per tutto il tempo in cui l'indice non ritorna più su. Per questo ho scritto 99% perchè non è mai successo nel passato.
    E' un sistema in cui si acquista sui ribassi, tutto qui, niente di speciale: il fatto è che occorre comprare senza paura e vendere senza paura, e mi spiace dirlo, senza esperienza non si riesce a rispettare queste regole basilare di acquisto sui ribassi e vendita sui rialzi. Probabilmente tu hai esperienza e quindi non hai bisogno di qualcuno che ti dica quando farlo, ma prima di arrivarci io sbagliavo perchè non applicavo le mie stesse regole (giuste) che mi ero dato.
    Per questo l'idea iniziale di tutto ciò era dare "regole" a chi acquista o vende come si dice un pò " a naso " e per questo motivo non riesce ad avere % solide nel tempo.
    Praticamente per chi è novizio si tratta di capire come funziona per qualche anno (anche soltanto 1 se ha la fortuna di incappare in un anno molto volatile) e quindi poi farselo da solo senza la "guida".

    Con 16k ho 3 sottostanti e ho detto MINIMO 16k, quindi ovviamente basta aumentare un pochino per sopportare meglio l'investimento.
    Ti piace fare i conti come vedo e come è giusto che sia:
    con 32K, 120€ sono lo 0,375%...

    Tra l'altro la diversificazione è un altro concetto da approfondire magari a parte (devo dire la verità e dopo aver visto tanti portafogli mi sono fatto un'idea un pò diversa dal classico della diversificazione).

    Infine il link su winton sarebbe da commentare a parte, ad una prima occhiata mi pare troppo ottimistico.

    Dalla tua risposta si capiscono tante cose, finche' restano chiacchere da bar bene cosi' ...ma non si deve andare oltre a quelle, per molto che a furia di divisioni si arrivi a 0,000000...

    E non si tratta di menate, sono le domande che ti farebbero in una ipotetica intervista di lavoro, non ci si presenta con i rendimenti o interpretazioni personali di rischio ma con le metriche che vengono usate da tutti e che sono confrontabili.


  2. #32

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    40 Post(s)
    Potenza rep
    8198290
    Citazione Originariamente Scritto da Quovadis Visualizza Messaggio
    Dalla tua risposta si capiscono tante cose, finche' restano chiacchere da bar bene cosi' ...ma non si deve andare oltre a quelle, per molto che a furia di divisioni si arrivi a 0,000000...

    E non si tratta di menate, sono le domande che ti farebbero in una ipotetica intervista di lavoro, non ci si presenta con i rendimenti o interpretazioni personali di rischio ma con le metriche che vengono usate da tutti e che sono confrontabili.

    ...non so cosa hai capito, ma mai farsi troppe idee senza conoscere tutti i dettagli, e i dettagli ci sono tutti volendo. Le divisioni non ci sono, anzi, ti dirò di più, nel calcolo delle % è addirittura incluso il "ter" degli etf, cosicchè è tutto limpido e non c'è nessun altro costo (oltre ovviamente a quello delle commissioni che si pagano per la compravendita, a meno che non si è tanto amici della banca che non te le fa pagare...)
    Un un'ipotetica intervista di "lavoro" come dici tu, avrò tempo di presentarmi con tutte le metriche che servono.

  3. #33
    L'avatar di Quovadis
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,482
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    168 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Furious Visualizza Messaggio
    ...non so cosa hai capito, ma mai farsi troppe idee senza conoscere tutti i dettagli, e i dettagli ci sono tutti volendo. Le divisioni non ci sono, anzi, ti dirò di più, nel calcolo delle % è addirittura incluso il "ter" degli etf, cosicchè è tutto limpido e non c'è nessun altro costo (oltre ovviamente a quello delle commissioni che si pagano per la compravendita, a meno che non si è tanto amici della banca che non te le fa pagare...)
    Un un'ipotetica intervista di "lavoro" come dici tu, avrò tempo di presentarmi con tutte le metriche che servono.
    Quando mi riferivo alle divisioni era al simpatico dettaglio sull'impatto delle commissioni che vorresti addebitare...

    120 eur su 32000, ma perche' non fare 120 su 3.200.000 o 32.000.000 ...tanto che differenza fa, giusto?

    A me conviene fermarmi qui per non perdere altro tempo, avvisare ho avvisato gli altri....se entriamo in dettaglio e si continua ad insistere penso invece non sia conveniente per te


  4. #34

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    40 Post(s)
    Potenza rep
    8198290
    Citazione Originariamente Scritto da Quovadis Visualizza Messaggio
    Quando mi riferivo alle divisioni era al simpatico dettaglio sull'impatto delle commissioni che vorresti addebitare...

    120 eur su 32000, ma perche' non fare 120 su 3.200.000 o 32.000.000 ...tanto che differenza fa, giusto?

    A me conviene fermarmi qui per non perdere altro tempo, avvisare ho avvisato gli altri....se entriamo in dettaglio e si continua ad insistere penso invece non sia conveniente per te

    Io nemmeno voglio perdere tempo,
    comunque è risaputo che quando non c'è la gestione dell'investimento viene richiesta una cifra (mensile o annuale che sia) che va quantificata.
    Sta poi a chi fornisce il servizio, di caso in caso, stabilire l'ammontare della cifra in base al tipo di target: che in questo caso vuole essere un target di tipo medio-basso.
    Se poi chi usufruisce del servizio è un target alto (es. ha 1 milione sul portafoglio) tanto meglio per lui che se ne avvantaggierà.
    Io non ho niente da nascondere, queste le cose le faccio con i miei soldi da diversi anni, per cui posso entrare in qualsiasi dettaglio.

  5. #35
    L'avatar di Quovadis
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    1,482
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    168 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Furious Visualizza Messaggio
    Io nemmeno voglio perdere tempo,
    comunque è risaputo che quando non c'è la gestione dell'investimento viene richiesta una cifra (mensile o annuale che sia) che va quantificata.
    Sta poi a chi fornisce il servizio, di caso in caso, stabilire l'ammontare della cifra in base al tipo di target: che in questo caso vuole essere un target di tipo medio-basso.
    Se poi chi usufruisce del servizio è un target alto (es. ha 1 milione sul portafoglio) tanto meglio per lui che se ne avvantaggierà.
    Io non ho niente da nascondere, queste le cose le faccio con i miei soldi da diversi anni, per cui posso entrare in qualsiasi dettaglio.


    E' impossibile entrare nel dettaglio con chi non e' nemmeno capace o si rifiuta di descrivere il proprio prodotto, vorrei fosse chiaro ...e io non lo acquisterei mai.
    Almeno ci si evita malumori come successo ad altri utenti con altri pseudo servizi che non entravano mai a mercato o altri problemi.
    Figuriamoci in una intervista di lavoro, e' possibile immaginarsi un portfolio manager che aggiunga al suo team qualcuno che non si presenti con sharpe ratio e il resto almeno a grandi linee?No!

    Di quale dettaglio vogliamo parlare...non c'e' una distribuzione di ritorni, niente turnover,ribilancio, sr,skew, kurtosi, tempo in drawdown, var ...lista dei prodotti ...niente...mancano solo le stelline di visualtrader e abbiamo chiuso il cerchio..

    E poi si vorrebbe magari trattare il portafoglio da 1milione come quello da "minimo 16.000 eur"......

    Con le volatilita' che ci sono ultimamente avere un target del 5.6% con investimenti long significa essere investiti in bond o in grandissima parte in cash....ma sempre curioso di vedere correlazioni negative e sharpe ratio positivi...


  6. #36

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    40 Post(s)
    Potenza rep
    8198290
    Citazione Originariamente Scritto da Quovadis Visualizza Messaggio
    E' impossibile entrare nel dettaglio con chi non e' nemmeno capace o si rifiuta di descrivere il proprio prodotto, vorrei fosse chiaro ...e io non lo acquisterei mai.
    Almeno ci si evita malumori come successo ad altri utenti con altri pseudo servizi che non entravano mai a mercato o altri problemi.
    Figuriamoci in una intervista di lavoro, e' possibile immaginarsi un portfolio manager che aggiunga al suo team qualcuno che non si presenti con sharpe ratio e il resto almeno a grandi linee?No!

    Di quale dettaglio vogliamo parlare...non c'e' una distribuzione di ritorni, niente turnover,ribilancio, sr,skew, kurtosi, tempo in drawdown, var ...lista dei prodotti ...niente...mancano solo le stelline di visualtrader e abbiamo chiuso il cerchio..

    E poi si vorrebbe magari trattare il portafoglio da 1milione come quello da "minimo 16.000 eur"......

    Con le volatilita' che ci sono ultimamente avere un target del 5.6% con investimenti long significa essere investiti in bond o in grandissima parte in cash....ma sempre curioso di vedere correlazioni negative e sharpe ratio positivi...

    Tu ti sei impuntato con i dettagli tecnici, che a tempo debito rilascerò... ti ringrazio che hai puntellato questo aspetto, perchè così mi presento in maniera più precisa e puntuale.
    Detto questo, non vedo perchè avere così "paura" di una % che è comune a quella di tanti altri servizi: stessimo parlando del 10-15% annuale allora sarebbe un'altra cosa, ma una % del 4-5% è normale amministrazione.
    Sembra che vuoi trovare per forza un modo per screditare, e poi eventualmente gente che ha fatto danni non li avrà fatti sistemi del genere, che ripeto ancora, sono semplici acquisti di etf su indici azionari.
    Comunque ci riaggiorniamo con i dettagli tecnici, sono sicuro che cambierai idea quando leggerai tutti i parametri.

  7. #37

    Data Registrazione
    Nov 2013
    Messaggi
    217
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    134 Post(s)
    Potenza rep
    5596564
    Citazione Originariamente Scritto da Furious Visualizza Messaggio
    Tu ti sei impuntato con i dettagli tecnici, che a tempo debito rilascerò... ti ringrazio che hai puntellato questo aspetto, perchè così mi presento in maniera più precisa e puntuale.
    Detto questo, non vedo perchè avere così "paura" di una % che è comune a quella di tanti altri servizi: stessimo parlando del 10-15% annuale allora sarebbe un'altra cosa, ma una % del 4-5% è normale amministrazione.
    Sembra che vuoi trovare per forza un modo per screditare, e poi eventualmente gente che ha fatto danni non li avrà fatti sistemi del genere, che ripeto ancora, sono semplici acquisti di etf su indici azionari.
    Comunque ci riaggiorniamo con i dettagli tecnici, sono sicuro che cambierai idea quando leggerai tutti i parametri.
    Basta fare marchette
    Basta dire cavolate
    L'altro utente è stato abbastanza garbato,tu solo smettila.
    il 4%/5% è normale amministrazione col capzio, si capisce tutto della tua mala fede o ignoranza. Smettila di scrivere queste scempiaggini

  8. #38

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    249
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    40 Post(s)
    Potenza rep
    8198290
    Citazione Originariamente Scritto da orbok Visualizza Messaggio
    Basta fare marchette
    Basta dire cavolate
    L'altro utente è stato abbastanza garbato,tu solo smettila.
    il 4%/5% è normale amministrazione col capzio, si capisce tutto della tua mala fede o ignoranza. Smettila di scrivere queste scempiaggini
    ...benissimo, allora se 4-5% non è normale amministrazione significa che sono sulla strada giusta.
    La mala fede se vuoi la mettiamo subito a posto, iniziamo subito con un portafoglio virtuale su Milanofinanza o Borsaitaliana?

Accedi