Book Value or Value Trap
Chiusura Piazza Affari: Telecom e Unicredit tra i migliori sul Ftse Mib, CNH (+4%) grazie a scatto Nikola
La settimana di Ferragosto si è aperta con segno più per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha chiuso a 19.651 punti (+0,69%). Venerdì l’indice aveva chiuso in progresso grazie all’assist …
Apple è il più grande ‘influencer’ di Wall Street, lancio iPhone 12 prossimo catalyst per i buy. E Warren Buffett gongola
Era agosto 2018 quando Apple infranse per la prima volta il muro del trilione di dollari di capitalizzazione. Adesso a distanza di due anni esatti il colosso di Cupertino appare …
Triboo cede ShinyStat e avvia partnership con SevenData (gruppo Kompass)
Triboo cede ShinyStat a SevenData e contestualmente avvia una partnership con la società facente capo al Gruppo Kompass, permettendo lo sviluppo dell'offerta di ShinyStat a livello internazionale. Il gruppo attivo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di InZzane
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    1,172
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    284 Post(s)
    Potenza rep
    31986290

    Book Value or Value Trap

    Ciao ragazzi,
    sono uscite molte aziende ultimamente con Book Value superiore al valore di mercato.

    Ora so come calcolarlo facendo totale asset /outstanding shares confrontando i valore di base e vedendo.

    Faccio l'esempio di Lufthansa -
    Ha un valore oggi dopo il crash di 7.50 euro.
    Mentre il suo book value e' 21.22 euro il che era in linea l'anno scorso perche' il suo valore sul mercato era intorno ai 25 euro.

    Come faccio a verificare che il valore non sia una bugia ? voi avete dei metodi particolari ?
    Come faccio a valutare gli asset (tangibili e intangibili) basandomi sulle informazione che posso trovare su internet ?
    Perche' certo non posso andare a visitare l'azienda intendo.



    LHA e' soltanto un esempio anche se potrebbe essere interessante dato che hanno ricevuto 12 miliardi di aiuti piu' Payroll coperti dallo stato tedesco e credo che le useranno per gli anni avvenire distruggendo praticamente la concorrenza, solo perche' lo stato tedesco e' ricchissimo.

  2. #2

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    142 Post(s)
    Potenza rep
    6492957
    Citazione Originariamente Scritto da InZzane Visualizza Messaggio
    Ciao ragazzi,
    sono uscite molte aziende ultimamente con Book Value superiore al valore di mercato.

    Ora so come calcolarlo facendo totale asset /outstanding shares confrontando i valore di base e vedendo.

    Faccio l'esempio di Lufthansa -
    Ha un valore oggi dopo il crash di 7.50 euro.
    Mentre il suo book value e' 21.22 euro il che era in linea l'anno scorso perche' il suo valore sul mercato era intorno ai 25 euro.

    Come faccio a verificare che il valore non sia una bugia ? voi avete dei metodi particolari ?
    Come faccio a valutare gli asset (tangibili e intangibili) basandomi sulle informazione che posso trovare su internet ?
    Perche' certo non posso andare a visitare l'azienda intendo.



    LHA e' soltanto un esempio anche se potrebbe essere interessante dato che hanno ricevuto 12 miliardi di aiuti piu' Payroll coperti dallo stato tedesco e credo che le useranno per gli anni avvenire distruggendo praticamente la concorrenza, solo perche' lo stato tedesco e' ricchissimo.
    Il valore che il mercato da ad una azione quasi sempre rispecchia le aspettative future che il mercato ha sul titolo. Aspettative che possono essere giuste o sbagliate, ma comunque sono aspettative.
    Il problema di Lufthansa non è che il book value è sbagliato, personalmente ritengo che sia il problema di tutte le compagnie aeree: che futuro avranno? Investire in una compagnia aerea, oggi, è come partecipare alla roulette russa, ed i mercati lo sanno prezzando il titolo molto sotto il book value.

  3. #3
    L'avatar di InZzane
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    1,172
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    284 Post(s)
    Potenza rep
    31986290
    Citazione Originariamente Scritto da Ivan787 Visualizza Messaggio
    Il valore che il mercato da ad una azione quasi sempre rispecchia le aspettative future che il mercato ha sul titolo. Aspettative che possono essere giuste o sbagliate, ma comunque sono aspettative.
    Il problema di Lufthansa non è che il book value è sbagliato, personalmente ritengo che sia il problema di tutte le compagnie aeree: che futuro avranno? Investire in una compagnia aerea, oggi, è come partecipare alla roulette russa, ed i mercati lo sanno prezzando il titolo molto sotto il book value.
    No infatti era un esempio sono tante in giro.
    NYSE:
    FCX ha un valore di 0.70 price/book.
    debt to equity 0.58

    Certo e' in perdita quindi immagino sia lo stesso ragionamento.

  4. #4

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    142 Post(s)
    Potenza rep
    6492957
    Citazione Originariamente Scritto da InZzane Visualizza Messaggio
    No infatti era un esempio sono tante in giro.
    NYSE:
    FCX ha un valore di 0.70 price/book.
    debt to equity 0.58

    Certo e' in perdita quindi immagino sia lo stesso ragionamento.
    Il ragionamento, a mio avviso, da fare è questo: una azienda che ha un rendimento pari al costo del suo capitale deve valere il book value, cioè p/b=1. Se rende di più avrà p/b maggiore di 1, se rende meno avrà p/b minore. Ci sono aziende per le quali un p/b=4 è normale, altre per le quali già 1 è troppo.

    Per capire se è una value trap o no la domanda da porsi è: quale sarà il rendimento, inteso come ROE di quelle aziende il prossimo anno? E negli anni futuri?

  5. #5

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    59
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    895163
    Ciao Ivan, una domanda, cosa intendi con
    Citazione Originariamente Scritto da Ivan787 Visualizza Messaggio
    una azienda che ha un rendimento pari al costo del suo capitale deve valere il book value, cioè p/b=1.
    Quali sono i parametri che confronti ?

  6. #6

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    142 Post(s)
    Potenza rep
    6492957
    Citazione Originariamente Scritto da Yollo Visualizza Messaggio
    Ciao Ivan, una domanda, cosa intendi con

    Quali sono i parametri che confronti ?
    Ciao,
    Il ragionamento che intendo è il seguente: il valore che viene dato ad una azienda non è il suo book value ma il book value più gli utili futuri che non sono ancora stati conteggiati nel book value. Questo valore è il P del rapporto P/B.
    Però ciò che viene prezzato non sono tutti gli utili, ma solamente gli utili che producono valore aggiunto.

    Cosa voglio dire? Supponiamo di voler acquistare una casa che ha un valore di 100 (book value) e mi aspetto di ricavare il 10% annuo. Se la casa mi renderà 8 io vorrò pagarla 80, altrimenti non riuscirò a ricevere il 10%. Se invece mi renderà 12 potrò pagarla anche 120.

    Il concetto è lo stesso applicato alle azioni. Se rendimento richiesto è il 10% e l'azienda ha un rendimento del 10% il suo valore è il book value, quindi p/b=1.

    Quali sono i valori da considerare? Se ragioni levered sono roe e rendimento atteso dell'equity. Se ragioni unlevered saranno RNOA e rendimento del capitale.

  7. #7

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    59
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    895163
    Citazione Originariamente Scritto da Ivan787 Visualizza Messaggio
    Ciao,
    Il ragionamento che intendo è il seguente: il valore che viene dato ad una azienda non è il suo book value ma il book value più gli utili futuri che non sono ancora stati conteggiati nel book value. Questo valore è il P del rapporto P/B.
    Però ciò che viene prezzato non sono tutti gli utili, ma solamente gli utili che producono valore aggiunto.

    Cosa voglio dire? Supponiamo di voler acquistare una casa che ha un valore di 100 (book value) e mi aspetto di ricavare il 10% annuo. Se la casa mi renderà 8 io vorrò pagarla 80, altrimenti non riuscirò a ricevere il 10%. Se invece mi renderà 12 potrò pagarla anche 120.

    Il concetto è lo stesso applicato alle azioni. Se rendimento richiesto è il 10% e l'azienda ha un rendimento del 10% il suo valore è il book value, quindi p/b=1.

    Quali sono i valori da considerare? Se ragioni levered sono roe e rendimento atteso dell'equity. Se ragioni unlevered saranno RNOA e rendimento del capitale.
    Quindi usando un Roe del 30% (tipico delle tecnologie) un azione che ha un book di 100 potrei essere disposto anche a pagarla 300, data la sua alta redditività? Il fatto di dover stimare i possibili utili futuri però mi sembra complicato

  8. #8

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    142 Post(s)
    Potenza rep
    6492957
    Citazione Originariamente Scritto da Yollo Visualizza Messaggio
    Quindi usando un Roe del 30% (tipico delle tecnologie) un azione che ha un book di 100 potrei essere disposto anche a pagarla 300, data la sua alta redditività? Il fatto di dover stimare i possibili utili futuri però mi sembra complicato
    Dipende dal tuo rendimento atteso. Il valore in più che paghi è dato dalla differenza tra il ROE ed il rendimento atteso che hai tu. Se tu vuoi un rendimento del 30% devi pagarla 100.

    La formula è molto esemplificata, se vuoi approfondire è il metodo dei residual earnings. Al di là dei numeri il concetto alla base è che ci sono aziende che hanno un roe talmente elevato per le quali un p/b=5 potrebbe essere persino basso. Altre aziende che hanno un rendimento talmente scarso per le quali anche un p/b=1 è troppo.

    Per quanto riguarda gli utili futuri stimarli è pura speculazione, come i flussi di cassa, e io penso che bisogna sempre stare alla larga dalla speculazione perché è come giocare alla roulette.

  9. #9

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Ivan787 Visualizza Messaggio
    Dipende dal tuo rendimento atteso. Il valore in più che paghi è dato dalla differenza tra il ROE ed il rendimento atteso che hai tu. Se tu vuoi un rendimento del 30% devi pagarla 100.

    La formula è molto esemplificata, se vuoi approfondire è il metodo dei residual earnings. Al di là dei numeri il concetto alla base è che ci sono aziende che hanno un roe talmente elevato per le quali un p/b=5 potrebbe essere persino basso. Altre aziende che hanno un rendimento talmente scarso per le quali anche un p/b=1 è troppo.

    Per quanto riguarda gli utili futuri stimarli è pura speculazione, come i flussi di cassa, e io penso che bisogna sempre stare alla larga dalla speculazione perché è come giocare alla roulette.
    Ciao Ivan787, molto preziose le tue spiegazioni ma io avrei una domanda ancora piú alla base: Come posso calcolare il Book Value di una societá (ti chiederei un esempio che recupera i dati dai financials) che sia veritiero?
    Il calcolo del Book Value è quello che ti permettere di avere il valore intrinseco della societá?

    Grazie mille

Accedi