Coronavirus ed occasioni d'acquisto - Pagina 28
Rischio bolla per i tech o solo correzione? Dubbi sulla mega-crescita
La pandemia da coronavirus ha portato grandi vantaggi al gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) che quest'anno ha registrato un aumento di valore fino al 70%. L'isolamento e …
Deutsche Bank, HSBC e anche la numero uno Usa: scandalo riciclaggio da 2.000 mld $ scuote le grandi banche
Giornata campale per le banche con ribassi consistenti per tutte le big europee del settore. L'Euro Stoxx Banks segna addirittura oltre -6% oggi scivolando ai minimi da marzo. Da inizio …
Nikola sotto shock: il fondatore lascia e investitori temono il peggio, crollo a Wall Street e KO anche CNH
Trevor Milton, fondatore e deus ex machina dell'innovativa startup Nikola, lascia ogni incarico nella società e si dedicherà a difendersi dalle pesanti accuse che gli sono piovute addosso. Nikola in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #271

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    577
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    119 Post(s)
    Potenza rep
    10127729
    Sempre a proposito di titoli verso cui guardare, se davvero la Cina possa e voglia ripartire a brevissimo, credo che ci possa essere spazio per alcuni dei loro titoli più forti.
    E' vero che la loro economia è molto basata sull'export, soprattutto in merito alle linee di produzione, ma è altrettanto vero che se il resto del mondo si ferma, dovranno sostituire per quanto possibile con prodotti interni nel mentre (lusso ad es.).
    BABA, BAIDU...possono essere secondo voi interessanti?

  2. #272

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    59
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    895163
    Mi inserisco anche io nel post, tra le aziende sotto i miei radar c'e sicuramente Alphabet (che ho già acquistato quando è arrivata intorno ai 1000$), Amazon, anche se è ancora un po latina come prezzo e penso che non scenderà moltissimo, La delta air Lines è sicuramente interessante, forse è un dato forviante ma la capitalizzazione che ha è la metà degli ultimi ricavi della società, considerando il prezzo credo sia parecchio sottostimata (detto questo credo valga la pena aspettare le prossime trimestrali lo stesso) e poi abbiamo coca cola e pepsi, la prima ha un alto livello di indebitamento, un core business più incentrato sulla singola bevanda, mentre la seconda ha anche lei un alto indebitamento ma un business più diversificato ( dato che la tendenza a bere bevande zuccherate sta calando questo mi sembra un punto a favore)

    Ne ho anche altre poi, INTEL ed Apple

  3. #273

    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,865
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    796 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da dcs Visualizza Messaggio
    E' molto interessante guardare il livello di cassa rispetto alla capitalizzazione, ma come noti tu, un'azienda potrebbe avere molti debiti, tipo telecom. Allora forse conviene guardare piu' quello che viene chiamato enterprise value ovvero capitalizzazione +debiti (con i dati che hai messo tu per tim sarebbe circa 31 mld o 36 mdl).
    Onestamente credo che le aziende che ti possano interessare in questa ottica siano quelle senza debito e con cassa netta (me ne vengono in mente due al volo: valsoia e cover 50, ma ce ne sono molte altre in giro)
    Avevo scritto questa ipotesi di ragionamento perché credo che possa interessare a tutti, non solo a me
    Quando ci sono crolli e se dovessero riprendere, sugli eccessi di solito guardare alla cassa disponibile con debito non eccessivo, o anche al price/book molto compresso sempre combinato a prospettiva di rientro a livelli più consoni, mi sembrano 2 cosine da tenere d'occhio al volo quando si stanno monitorando molti strumenti

    Eviterei di citare società USA blasonatissime, sarebbe interessante fare lista di una decina di società, non 2 o 3 e nemmeno trenta, la sana via di mezzo altrimenti detta top wachcashlist ten

    A borsa chiusa mi metterò a spulciarne altre, al momento exor e mediobanca mi sembrano quelle da tenere d'occhio in tal senso parecchio

  4. #274

    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    59
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    23 Post(s)
    Potenza rep
    1824999
    FCA come sta messa in tal senso?

  5. #275

    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    2,865
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    796 Post(s)
    Potenza rep
    42949682

  6. #276
    L'avatar di vtt2
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    1,079
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    805 Post(s)
    Potenza rep
    37651152
    Qualcosina su energia e titoli collegati? non credo che il petrolio non si riprenderà mai.

  7. #277

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    59
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    895163
    Citazione Originariamente Scritto da maste Visualizza Messaggio
    Casi giornalieri di nuovi contagi negli Us.

    Da noi invece dall'altro ieri stiamo calando (vediamo tra mezz'ora i nuovi dati)
    Maste, scusami se ti cito; ma non dire più che stanno calando O.O da ieri stanno decisamente aumentando, ad ogni modo per normalizzare i dati io dividerei il numero di contagi per i tamponi fatti.

  8. #278
    L'avatar di kada1992
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,404
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    706 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Tra Exxon e RDSB quale sta messa meglio? Grazie

  9. #279

    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    577
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    119 Post(s)
    Potenza rep
    10127729
    Citazione Originariamente Scritto da Yollo Visualizza Messaggio
    Mi inserisco anche io nel post, tra le aziende sotto i miei radar c'e sicuramente Alphabet (che ho già acquistato quando è arrivata intorno ai 1000$), Amazon, anche se è ancora un po latina come prezzo e penso che non scenderà moltissimo, La delta air Lines è sicuramente interessante, forse è un dato forviante ma la capitalizzazione che ha è la metà degli ultimi ricavi della società, considerando il prezzo credo sia parecchio sottostimata (detto questo credo valga la pena aspettare le prossime trimestrali lo stesso) e poi abbiamo coca cola e pepsi, la prima ha un alto livello di indebitamento, un core business più incentrato sulla singola bevanda, mentre la seconda ha anche lei un alto indebitamento ma un business più diversificato ( dato che la tendenza a bere bevande zuccherate sta calando questo mi sembra un punto a favore)

    Ne ho anche altre poi, INTEL ed Apple
    Personalmente mi terrei fuori da qualsiasi compagnia aerea per un po'.
    La IATA stimava 260mld di dollari di perdite per 3 mesi di fermo e non vedo come in questa situazione si possa riprendere a volare nel breve.
    Senza aiuti molto sostanziosi dagli Stati, la maggiorparte delle compagnie aeree fallirà.
    Comprerei solo nel momento in cui fossimo sicuri che il grosso della pandemia ce la siamo messa alle spalle. Ma questa è la mia opinione

  10. #280

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    59
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    37 Post(s)
    Potenza rep
    895163
    Citazione Originariamente Scritto da Dio_Brando Visualizza Messaggio
    Personalmente mi terrei fuori da qualsiasi compagnia aerea per un po'.
    La IATA stimava 260mld di dollari di perdite per 3 mesi di fermo e non vedo come in questa situazione si possa riprendere a volare nel breve.
    Senza aiuti molto sostanziosi dagli Stati, la maggiorparte delle compagnie aeree fallirà.
    Comprerei solo nel momento in cui fossimo sicuri che il grosso della pandemia ce la siamo messa alle spalle. Ma questa è la mia opinione
    Certamente, ora come ora non mi avvicinerei a nessuna compagnia aerea o compagnia di crociera, ma nel caso di delta è un azienda che negli ultimi 10y ha continuato a creare utili, certamente il prezzo negli ultimi 5 anni ha ballato tra i 40 e 60$ ma l'azienda stava bene, malgrado il debito aumentasse ma considerando il settore in cui opera mi sembra normale, inoltre leggevo sul sito dell'azienda:

    "Delta Air Lines today announced it has entered into a $2.6 billion secured credit facility, enhancing the company’s liquidity as it manages through an unprecedented decline in air travel demand due to the COVID-19 outbreak. The company is also drawing $3 billion under its existing revolving credit facilities."

    Sicuramente se la situazione continua cosi la cosa diventerà critica, e non è detto che lo stato intenda salvare questa compagnia... almeno non c'e la certezza... Per ora resto alla finestra per vedere eventuali sviluppi.
    La mia formazione da Biotecnologo mi fa male sperare riguardo alla situazione di contenimento del virus in America in particolare... Ma speriamo di sbagliarmi... in termini di vite umane il conto rischia di essere pesantissimo...

    Detto questo, tu su che aziende ti orienti ?

Accedi