Coronavirus ed occasioni d'acquisto - Pagina 20
Bankitalia: debito tocca nuovo record, a giugno vola a 2.530,6 mld  
  La risalita del debito pubblico italiano prosegue e a giugno registra un nuovo record. Secondo l'aggiornamento mensile presentato stamattina dalla Banca d'Italia, a fine giugno il debito delle amministrazioni …
Atlantia: Conte, ancora molti punti aperti su accordo per Aspi e concessioni. Nessuna rinuncia ad azione di responsabilità
L’accordo tra Atlantia e il governo sulla revisione della concessione e l?assetto di Autostrade per l?Italia (Aspi) appare ancora lontano. I negoziati proseguono ma i punti in sospeso rimangono ancora …
Clima estivo sui mercati: regna cautela in Europa alla vigilia dei colloqui Usa- Cina
Sui mercati europei regna un clima tipicamente estivo, caratterizzato da scambi ridotti alla vigilia del Ferragosto. E in questo scenario i listini europei si muovono con una certa prudenza in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #191
    L'avatar di vtt2
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    909
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    652 Post(s)
    Potenza rep
    30779202
    Citazione Originariamente Scritto da maste Visualizza Messaggio
    Il settore del tabacco essendo appunto in calo,nonostante la marginalità non attira più di tanto il mio interesse. Inoltre il settore della sigaretta elettronica e degli svapatori incide ancora poco e non ha dato indicazioni troppo rassicuranti (io avevo investito in passato su Gima TT) sulla capacità di sostituire la sigaretta vera. Inoltre la campagna salutistica mondiale (che da medico approvo) sta contrastando abilmente il settore.

    Apple è in parte ancora mono prodotto (nonostante i netti miglioramenti). L'Iphone incide ancora per il 60,94% (era il 61,66% nel Q4 2018) sui ricavi totali; accessori come Airpod,Apple Tv e Apple watch I pod incidono per il 10,9%; servizi Tv e servizi cloud maps eccetera sono il 13,85%; Ipad 6,51%; Mac 7,98%. Quindi è presente cmq un rischio sul mono prodotto.
    Giusto per parlare un po di apple che fra l'altro è fra le voci primarie dell'indice S&P500 (inteso come gli ETF che lo replicano), pensavo stamattina che arriverà sicuramente un periodo di magra il prossimo anno e che sia molti non potranno più comprarsi l'iphone e sia sarà una sorta di schiaffo verso i poveri il comprarlo per mostrare status.

    Quindi come giustamente dici essendo un prodotto di punta della apple bisogna un attimo pensarci bene.

  2. #192
    L'avatar di braccinecorte.87
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    1,857
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    682 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Tornando all'analisi dei fondamentali, un paio di domande su ETF e titoli che suggerivi:

    Citazione Originariamente Scritto da maste Visualizza Messaggio
    Spdr S&p Us Div Aristocrats Ucits Etf IE00B6YX5D40= aristocratico US. Comprato sta mattina. Difensivo,nonostante un 16% di finanziari ed un 5% di REIT. Verrà incrementato

    Spdr S&p Us Cons Stapl Sel Sec Ucits Etf IE00BWBXM385= consumer staples US; non volendo scegliere e volendo comprare più società uso l'etf e faccio prima. Presente nel ptf,verrà incrementato.
    A parte questi due, gli altri sono o a replica sintetica, o fanno prestito titoli, o sono abbastanza costosi (con ter anche dello 0,60%).
    Non li consideri aspetti sufficienti per escluderli?

    Citazione Originariamente Scritto da maste Visualizza Messaggio
    Ferrari (presente n ptf)
    Diasorin (presente in ptf)
    Mi soffermo su queste due perchè le altre ancora non le ho valutate.

    E' vero che hanno un buon Payout Ratio, ROA, ROE... però non trovi che P/E nei 12 mesi prec., Prezzo/Vendite, Prezzo/Libro abbiano valori un pò alti?

    Rispetto a Diasorin, perchè non preferire Pierrel e Recordati?

  3. #193
    L'avatar di romeod
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    733
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    434 Post(s)
    Potenza rep
    21738617
    Citazione Originariamente Scritto da Aerodynamik Visualizza Messaggio
    se lo dice "sapelli"...allora è vero, una garanzia!
    Mai detto nè pensato

  4. #194

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    142 Post(s)
    Potenza rep
    6492957
    Citazione Originariamente Scritto da Raox Visualizza Messaggio
    Sono fortemente indeciso se entrare in borsa nei prossimi giorni con un etf, o una decina di azioni.
    Consiglio senza interesse.
    Non avere fretta. Magari aspettando non si beccherà il minimo del mercato, pazienza. E' necessario ragionare su cicli economici pluriennale; nel 2009 il DowJones era a 7000, poi è arrivato sino a 29000, capirai che acquistare a 7000 o 10000 non sposta di molto il risultato finale.

  5. #195

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    3,974
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1462 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da Ivan787 Visualizza Messaggio
    Consiglio senza interesse.
    Non avere fretta. Magari aspettando non si beccherà il minimo del mercato, pazienza. E' necessario ragionare su cicli economici pluriennale; nel 2009 il DowJones era a 7000, poi è arrivato sino a 29000, capirai che acquistare a 7000 o 10000 non sposta di molto il risultato finale.
    beh insomma è quasi un 30% di gain in piu...da 7000 a 10000... comunque sono d'accordo sul fatto che beccare i minimi non è mai facile, se puoi entra scaglionato con un pac

  6. #196

    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    195
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    142 Post(s)
    Potenza rep
    6492957
    Citazione Originariamente Scritto da lucky$88 Visualizza Messaggio
    beh insomma è quasi un 30% di gain in piu...da 7000 a 10000... comunque sono d'accordo sul fatto che beccare i minimi non è mai facile, se puoi entra scaglionato con un pac
    Si ho fatto un esempio un po' forzato, anche considerando che da 7000 a 10000 non c'è andato in una settimana.
    Però il concetto penso fosse chiaro e tu lo abbia recepito. Meglio accontentarsi di un po' di guadagno in meno, ma guadagnare.

  7. #197
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,019
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da braccinecorte.87 Visualizza Messaggio
    Tornando all'analisi dei fondamentali, un paio di domande su ETF e titoli che suggerivi:



    A parte questi due, gli altri sono o a replica sintetica, o fanno prestito titoli, o sono abbastanza costosi (con ter anche dello 0,60%).
    Non li consideri aspetti sufficienti per escluderli?



    Mi soffermo su queste due perchè le altre ancora non le ho valutate.

    E' vero che hanno un buon Payout Ratio, ROA, ROE... però non trovi che P/E nei 12 mesi prec., Prezzo/Vendite, Prezzo/Libro abbiano valori un pò alti?

    Rispetto a Diasorin, perchè non preferire Pierrel e Recordati?
    1) Sono aspetti che vanno valutati (soprattutto i costi).La replica sintetica oramai riduce anche i costi rispetto ad una replica fisica,ma porta lo svantaggio di un rischio default esistente su una piccola parte dell'etf collegata allo swap.
    Ma non sono,per me aspetti fondamentali.
    Alcuni degli etf prodotti sono ''particolari''; come Amundi Nasdaq 100 che è più costoso di un corrispettivo etf Nadaq normale perchè è presente una copertura cambio eur/usd (e sono disposto a pagare per questa copertura).Ed il tracking error è bassissimo (nonostante la replica sintetica). Oppure Amundi msci Nordic con replica sintetica è l'unico sui paesi Scandinavi + Danimarca. Anche il Lyxor Water è un etf particolare ,in un settore ''di nicchia'' con costi maggiori perchè tematico (ma presenta un ottimo rapporto rendimento/deviazione standard).L&G sul settore robotica è il più costoso,ma investe davvero (e non solo col nome come altri etf della robotica) in aziende del settore (sul quale volevo essere presente).
    L'Etf invesco Healthcare Us l'ho scelto perchè era uno degli unici 2 etf sul settore della salute americano ed aveva un patrimonio leggermente maggiore all'altro etf.

    2) Recordati è comunque presente nel mio ptf e nella mia lista. Quello che consiglio è di non confrontarsi troppo sui multipli in queste situazioni,nel 2007-2009 c'erano aziende come Google che crollarono e comunque non erano ancora a sconto...rispetto ad altre società (ma lo erano sui propri valori storici). L'importante è pagare un prezzo appropriato per la qualità dell'azienda e per il settore. Ferrari,Diasorin e Recordati sono nei loro settori di nicchia delle eccellenze.

  8. #198
    L'avatar di vtt2
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    909
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    652 Post(s)
    Potenza rep
    30779202
    Maste per curiosità il fatto che un ETF sia domiciliato in Lussemburgo piuttosto che Irlanda come lo vedi? su un altro thread diversi utenti avevano da ridire sulla domiciliazione in Lussemburgo per questioni di tasse.

    Che ne pensi invece di questi due:

    SPDR MSCI World Health Care UCITS ETF ISIN IE00BYTRRB94, sempre sanità globale ma chiaramente con stati uniti che fanno 3/5 del blocco.

    Vanguard EUR Corporate Bond UCITS ETF Accumulating ISIN IE00BGYWT403, qui invece trattasi di obbligazionario corporate orientato sull'europa in euro e con distribuzione ad accumulo, lo vedrei bene in termini difensivi.

  9. #199
    L'avatar di pmc
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    1,637
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    151 Post(s)
    Potenza rep
    41900257
    Citazione Originariamente Scritto da pmc Visualizza Messaggio
    Difficile a dirsi in cosi lungo tempo dati i provvedimenti presi che sicuramente altereranno i dati.
    In base ai calcoli posso dirti:
    Per martedì dovrebbero esserci circa 28mila positivi e 2200 deceduti. Totali compresi i guariti circa 33mila
    Per Venerdì circa 56mila positivi e 4500 deceduti. Totali compresi i guariti circa 67mila
    Fra Domenica e Lunedì si dovrebbe arrivare oltre i 100mila positivi, 9mila deceduti e circa 130mila totali compresi i guariti.

    Dopo Lunedì si vedrà di quanto iniziano a calare con le predisposizioni prese dal governo.
    Molti comunque sono i fattori in gioco, compresa l'età dei deceduti che attualmente siamo intorno a 80 anni. Considerando che in molti si sono chiusi in casa subito a differenza dei più giovani, i numeri potrebbero anche alterarsi.
    Sembrerebbe che la curva dei contagiati stia già iniziando ad appiattirsi, tranne quella dei deceduti.

    17 Marzo 2020
    Attualmente positivi 26062
    Deceduti 2503
    Totali contagi 31506

    Probabilmente siamo stati un pò più attenti di quel che mi aspettavo, anche se molti che hanno avuto solo un pò di febbre avranno optato per un pò di Tachipirina e riposo senza passare per l'ospedale, più o meno quel che consiglia anche il governo stesso

  10. #200
    L'avatar di pmc
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    1,637
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    151 Post(s)
    Potenza rep
    41900257
    Citazione Originariamente Scritto da maste Visualizza Messaggio
    Stiamo guardando tutti lo S&P 500 a 2700 (precisamente 2708). Sarebbe un -20% pulito pulito sul 19 febbraio.

    Io direi che uno può mettere qualche cippino iniziale esplorativo. Poi mettere qualche posizione maggiore su 2700. E vedere come va. Ulteriori posizioni sul -30% e successivo -40%.
    Qualora invece da 2700 si ripartisse aumentare le posizioni sul -15% e -10% (quindi con l'inversione).
    Fra ieri e oggi, dai massimi, abbiamo toccato il -30%

    Onestamente a questo livello non saprei cosa fare. Anche perchè mi lascia un pò perplesso un pò di fattori:
    -andamento dell'oro che ultimamente, al contrario delle aspettative, ha perso un pò di terreno
    -cambio con il dollaro che sembrava perdere e ora ha ripreso la sua strada di forza
    -"guerra" del petrolio. Ci sono target a 20$ il che significa fallimento di numerose piccole realtà con costo base sopra i 40$. Eni dovrebbe essere sulla via di mezzo, quindi in questo periodo non sta guadagnando una cippa

    In linea teorica un acquisto a questi livelli, anche dovesse peggiorare la situazione, per il 2021 o alla peggio 2022 si dovrebbe tornare in pari (se la storia insegna)

Accedi