Black Dog Portfolio dividend growth investing for the long run - Pagina 66
Piazza Affari bagna dicembre con un rialzo. Intesa e Stm in paradiso, Unicredit agli inferi (-8%)
Piazza Affari inizia l’ultimo mese dell’anno con il piede giusto nonostante il crollo di Unicredit in scia alla notizia del divorzio da Mustier. Il Ftse Mib ha chiuso le contrattazioni …
Evento Relatech X: innovazione e sostenibilità gli ingredienti essenziali per un modello di business vincente
Relatech, Digital Enabler Solution Knowledge (D.E.S.K.) Company e PMI innovativa quotata su AIM Italia, ha ospitato ieri l?evento Relatech X, momento di condivisione con un panel tutto al femminile, su …
Caccia ai Faang dei mercati emergenti. Alibaba e Tencent nella cinquina degli START
Non solo FAANG. Anche se manca ancora un mese alla fine dell’anno, si può già fare una folta lista di vincitori in Borsa con le Big Tech in primissima fila …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #651
    L'avatar di bppr1994
    Data Registrazione
    Aug 2017
    Messaggi
    509
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    350 Post(s)
    Potenza rep
    27716784
    Citazione Originariamente Scritto da Leite Visualizza Messaggio

  2. #652
    L'avatar di Wiliam_the_Selfish
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    1,537
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    904 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    il 27 ottobre 2020 esce...

    Black Dog Portfolio dividend growth investing for the long run-terry.png

    Investing for Growth
    di Terry Smith

    Format(s): Hardback - eBook
    ISBN(s): 9780857199010 - 9780857199027
    Published: 27th Oct 2020
    Author: Terry Smith
    No. of pages: 320
    SKU(s): 874343 - 874344

    Jacket Text
    Buy good companies. Don’t overpay. Do nothing.
    Some people love to make successful investing seem more complicated than it really is. In this anthology of essays and letters written between 2010–20, leading fund manager Terry Smith delights in debunking the many myths of investing – and making the case for simply buying the best companies in the world.
    These are businesses that generate serious amounts of cash and know what to do with it. The result is a powerful compounding of returns that is almost impossible to beat. Even better, they aren’t going anywhere. Most have survived the Great Depression and two world wars.
    With his trademark razor-sharp wit, Smith not only reveals what these high-quality companies really look like and where to find them (as well as how to discover impostors), but also:
    - why you should avoid companies that abuse the English language
    - how most share buybacks actually destroy value
    - what investors can learn from the Tour de France
    - why ETFs are much riskier than most realise
    - how ESG investors often end up with investments that are far from green or ethical
    - his ten golden rules for investment
    - and much, much more.
    Backed up by the analytical rigour that made his name with the cult classic, Accounting for Growth (1992), the result is a hugely enjoyable and eye-opening tour through some of the most important topics in the world of investing – as well as a treasure trove of practical insights on how to make your money work for you.
    No investor’s bookshelf is complete without it.

    Investing for Growth by Terry Smith | Harriman House

  3. #653

  4. #654

  5. #655
    L'avatar di nemo17
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    7,135
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Credo che ci siano piccole gemme anche sul listino italiano... una di queste , che non dovrebbe mancare nel portafoglio di un investitore di lungo termine , è di sicuro Recordati:

    https://www.recordati.it/resources/P...-mesi-2020.pdf

  6. #656
    L'avatar di johnny1982
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    29,054
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    2102 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da nemo17 Visualizza Messaggio
    Credo che ci siano piccole gemme anche sul listino italiano... una di queste , che non dovrebbe mancare nel portafoglio di un investitore di lungo termine , è di sicuro Recordati:

    https://www.recordati.it/resources/P...-mesi-2020.pdf
    In italia io di veramente buono vedo poco

    Recordati terna ferrari.. e se vogliamo campari...

  7. #657

    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    2,937
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    737 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

    Recordati a prezzo?

    Mi piacerebbe acquistare un po' di Recordati ma non saprei dire quale possa essere una valutazione idonea per un ingresso

  8. #658
    L'avatar di nemo17
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    7,135
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da 1966 Visualizza Messaggio
    Mi piacerebbe acquistare un po' di Recordati ma non saprei dire quale possa essere una valutazione idonea per un ingresso
    Se aspetti la valutazione idonea non entrerai mai.

  9. #659
    L'avatar di nemo17
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    7,135
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    570 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da johnny1982 Visualizza Messaggio
    In italia io di veramente buono vedo poco

    Recordati terna ferrari.. e se vogliamo campari...
    Beh non esageriamo.. qualcosa in più c'è.
    In ordine sparso Snam, Brembo, Interpump, Sol , Enel, Generali.

  10. #660
    L'avatar di pmc
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    1,650
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    153 Post(s)
    Potenza rep
    42233422
    Citazione Originariamente Scritto da nemo17 Visualizza Messaggio
    Beh non esageriamo.. qualcosa in più c'è.
    In ordine sparso Snam, Brembo, Interpump, Sol , Enel, Generali.
    Snam a parte secondo me ha ragione johnny.
    Brembo potrebbe essere un gran marchio ma qualcosa mi puzza da quando sono state prese le azioni Pirelli al posto di investire in se stessa, e quando c'è Tronchetti di mezzo io mi fido poco

Accedi