Black Dog Portfolio ...Verso quota 10.000 euro in dividendi ! - Pagina 123
Bond emergenti molto meno rischiosi di quel che si pensi, il caso Cina ai tempi del coronavirus
Ci sono molte idee sbagliate sugli investimenti nel debito dei mercati emergenti, ma una delle più diffuse è che si tratti di un asset class intrinsecamente rischiosa. Eppure, se si …
Branson è già nello spazio: la sua Virgin Galactic fa +400% in 2 mesi. Ma Musk non è da meno con Space X
Un vero e proprio exploit quello registrato dalle azioni della Virgin Galactic a Wall Street, salite del 400% da dicembre. Un anno fa il miliardario britannico Richard Branson era sulla …
Stangata bollette voce per voce: in 10 anni sono scese solo le tariffe telefoniche
Non si arresta l'ondata di rincari delle tariffe in Italia. Nel 2019 le uniche in controtendenza sono state il gas (-0,9%) e i servizi telefonici (-6,1%); queste voci, assieme alle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1221
    L'avatar di skox
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    518
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    95 Post(s)
    Potenza rep
    10568285
    Italia declassata e spread rispetto a quello greco alla portata (nonostante la BCE non possa comprare titoli greci).

    Appena questi staccano la spina ci sarà da ballare.

    Non mi pare utopia vedere BTP al 5% per fine anno.

    Quanto sono contento di essermi liberato di intesa predividendo a fine aprile a 3.10...

  2. #1222

    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    113
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    76 Post(s)
    Potenza rep
    2704907
    Citazione Originariamente Scritto da 1966 Visualizza Messaggio
    e chi può dirlo con certezza
    a me pare che la fed stia alzando i tassi ma forse mi sbaglio

  3. #1223

    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    311
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    3223196
    Citazione Originariamente Scritto da skox Visualizza Messaggio
    Italia declassata e spread rispetto a quello greco alla portata (nonostante la BCE non possa comprare titoli greci).

    Appena questi staccano la spina ci sarà da ballare.

    Non mi pare utopia vedere BTP al 5% per fine anno.

    Quanto sono contento di essermi liberato di intesa predividendo a fine aprile a 3.10...
    La fine del QE sicuramente porterà un po si shock, ma penso che sia ampiamente prezzato in ISP al momento... Io mi sono mosso su Mediobanca oggi, entrato a 7.5, dividendo a Novembre e tradabile con opzioni. Anche ISP secondo me è interessante ma l'ho mancata oggi (avevo ordine a 1.9 ma non ce andato), valuterò il da farsi.
    Per quello che vedo c'e' una strage di mid/small cap italiante, aziende ottime tipo CEMBRE, BREMBO la stessa GIMA e Servizi Italia secondo me sono a buone valutazioni, in un mese hanno perso tantissimo e tutto dovuto a movimenti borsistici legati allo spread.
    Ora va bene che come paese si fa schifo, ma mica così tanto! Qualche volta mi viene il dubbio che qualcuno voglia deprimere il mercato per farsi dell'ottimo shopping di titoli nostrani...

    Pareri personalissimi eh! poi magari fanno ancora -50% a Novembre.... (ammetto che mi farebbe un po tristezza ma non si sa mai...)

  4. #1224
    L'avatar di skox
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    518
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    95 Post(s)
    Potenza rep
    10568285
    Citazione Originariamente Scritto da stalflare Visualizza Messaggio
    La fine del QE sicuramente porterà un po si shock, ma penso che sia ampiamente prezzato in ISP al momento... Io mi sono mosso su Mediobanca oggi, entrato a 7.5, dividendo a Novembre e tradabile con opzioni. Anche ISP secondo me è interessante ma l'ho mancata oggi (avevo ordine a 1.9 ma non ce andato), valuterò il da farsi.
    Per quello che vedo c'e' una strage di mid/small cap italiante, aziende ottime tipo CEMBRE, BREMBO la stessa GIMA e Servizi Italia secondo me sono a buone valutazioni, in un mese hanno perso tantissimo e tutto dovuto a movimenti borsistici legati allo spread.
    Ora va bene che come paese si fa schifo, ma mica così tanto! Qualche volta mi viene il dubbio che qualcuno voglia deprimere il mercato per farsi dell'ottimo shopping di titoli nostrani...

    Pareri personalissimi eh! poi magari fanno ancora -50% a Novembre.... (ammetto che mi farebbe un po tristezza ma non si sa mai...)
    Ho un dubbio sui BTP. Infatti quello non può essere prezzato perchè è rischio paese. E ISP sta scendendo insieme a loro. Ecco perchè parlo di valutazioni che probabilmente non sono ancora sotto.

    BTP 5% penso che ISP sia sotto 1.8.

  5. #1225

    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    311
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    3223196
    Citazione Originariamente Scritto da skox Visualizza Messaggio
    Ho un dubbio sui BTP. Infatti quello non può essere prezzato perchè è rischio paese. E ISP sta scendendo insieme a loro. Ecco perchè parlo di valutazioni che probabilmente non sono ancora sotto.

    BTP 5% penso che ISP sia sotto 1.8.
    ISP è un BTP... molto correlato l'andamento con lo spread, e così molte altre banche. Se lo spread sale ISP scende, e trovo la tua previsione giusta, forse anche meno di 1.8. Io non penso (spero) che ci si arrivi.
    Volendo analizzare il contesto macro, forse noi stiamo valutando tutto come se fossimo nel 2011, mentre le cose sono cambiate...

    La BCE in teoria ha creato gli strumenti per controllare fiammate di spread speculativo, nel 2011 c'era un'alternativa politica a Berlusconi, adesso non c'è e lo sanno tutti. Se rifai le elezioni ottieni lo stesso risultato ma con molto meno potere ai vecchi partiti.
    Se metti un governo tecnico, rischi severamente che gli italiani si incazzino per una volta nella storia. E ad ogni modo finiti i 2 anni lacrime e sangue poi ti ritrovi lo stesso assetto politico al potere.
    Io penso che non ci sia convenienza per nessuno di far saltare il banco, motivo per il quale penso che alla fine l'accordo lo troveranno.

    Queste premesse nel 2011 non c'erano e chiaramente lo spread arrivò a limiti indecenti, con conseguente crollo dei titoli bancari. Basta l'accordo con l'europa e secondo me torniamo a "business as usual", sperando poi che le manovre passate servano a qualcosa e sblocchino un poco la situazione Italiana...

  6. #1226
    L'avatar di skox
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    518
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    95 Post(s)
    Potenza rep
    10568285
    Citazione Originariamente Scritto da stalflare Visualizza Messaggio
    ISP è un BTP... molto correlato l'andamento con lo spread, e così molte altre banche. Se lo spread sale ISP scende, e trovo la tua previsione giusta, forse anche meno di 1.8. Io non penso (spero) che ci si arrivi.
    Volendo analizzare il contesto macro, forse noi stiamo valutando tutto come se fossimo nel 2011, mentre le cose sono cambiate...

    La BCE in teoria ha creato gli strumenti per controllare fiammate di spread speculativo, nel 2011 c'era un'alternativa politica a Berlusconi, adesso non c'è e lo sanno tutti. Se rifai le elezioni ottieni lo stesso risultato ma con molto meno potere ai vecchi partiti.
    Se metti un governo tecnico, rischi severamente che gli italiani si incazzino per una volta nella storia. E ad ogni modo finiti i 2 anni lacrime e sangue poi ti ritrovi lo stesso assetto politico al potere.
    Io penso che non ci sia convenienza per nessuno di far saltare il banco, motivo per il quale penso che alla fine l'accordo lo troveranno.

    Queste premesse nel 2011 non c'erano e chiaramente lo spread arrivò a limiti indecenti, con conseguente crollo dei titoli bancari. Basta l'accordo con l'europa e secondo me torniamo a "business as usual", sperando poi che le manovre passate servano a qualcosa e sblocchino un poco la situazione Italiana...
    Ma solo io penso che se l'Italia fosse un'azienda quotata sarebbe già fallita? Senza entrare in politica perchè c'è una sezione a parte, ma mi chiedo quanto convenga investire nel paese dato che per me le probabilità che fallisca nei prossimi 10 anni sono ben oltre l'80%.

  7. #1227
    L'avatar di dnt
    Data Registrazione
    Jul 2004
    Messaggi
    3,882
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    725 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da skox Visualizza Messaggio
    Ma solo io penso che se l'Italia fosse un'azienda quotata sarebbe già fallita? Senza entrare in politica perchè c'è una sezione a parte, ma mi chiedo quanto convenga investire nel paese dato che per me le probabilità che fallisca nei prossimi 10 anni sono ben oltre l'80%.
    Non puoi paragonarla ad un'azienda soprattutto perchè è come se gran parte dei clienti di questa azienda fossero essi stessi creditori. Il problema del debito non è tanto il debito stesso che può essere rinnovato ad oltranza, ma gli interessi passivi. Lo Stato però versa gli interessi a coloro che pagano le tasse. E' come se un'azienda versasse gli interessi del proprio debito ai clienti che fanno gli ordini.

  8. #1228

    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    311
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    3223196
    Citazione Originariamente Scritto da skox Visualizza Messaggio
    Ma solo io penso che se l'Italia fosse un'azienda quotata sarebbe già fallita? Senza entrare in politica perchè c'è una sezione a parte, ma mi chiedo quanto convenga investire nel paese dato che per me le probabilità che fallisca nei prossimi 10 anni sono ben oltre l'80%.
    Mettiamola così, se l'Italia fallisce, ma tu sei italiano e vivi qui, hai voglia te ad investire all'estero, ma i tuoi soldi e risparmi sono comunque in pericolo, oltre al fatto che di botto ti trovi in un paese come il Venezuela. Secondo me ha poco senso paragonare l'Italia ad un'azienda, perchè la cosa pubblica si gestisce anche (e sopratutto) con metri di giudizio sociali e non solo economici. C'e' un problema culturale in Italia, che mi illudo di credere che forse piano piano sta cambiando, questo al momento è il maggior fardello che trovo tra noi e l'estero. Se riuscissimo ad alleggerire questo peso potremmo veramente fare il **** a tanti altre nazioni che oggi ci fanno la morale...

    Tornando agli investimenti, per me BTP e ISP sono comunque due cose diverse come investimento eh!

  9. #1229
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,510
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    867 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da dnt Visualizza Messaggio
    Non puoi paragonarla ad un'azienda soprattutto perchè è come se gran parte dei clienti di questa azienda fossero essi stessi creditori. Il problema del debito non è tanto il debito stesso che può essere rinnovato ad oltranza, ma gli interessi passivi. Lo Stato però versa gli interessi a coloro che pagano le tasse. E' come se un'azienda versasse gli interessi del proprio debito ai clienti che fanno gli ordini.
    perchè quale paese non funziona cosi?

  10. #1230
    L'avatar di Felix_87
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    1,510
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    867 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da skox Visualizza Messaggio
    Ma solo io penso che se l'Italia fosse un'azienda quotata sarebbe già fallita? Senza entrare in politica perchè c'è una sezione a parte, ma mi chiedo quanto convenga investire nel paese dato che per me le probabilità che fallisca nei prossimi 10 anni sono ben oltre l'80%.
    ebbeh, quindi non investiresti neanche in germania?
    guarda che l'italia non è mai fallita al contrario della germania

Accedi