Interpretazione dei bilanci
Lunedì da incubo per Piazza Affari: -3,75% con banche e titoli oil in caduta libera
Incipit di ottava con il piede sbagliato per Piazza Affari. Sui mercati azionari globali si è abbattuta oggi un?ondata vera e propria di vendite dettata dall?acuirsi dei timori che l’aumento …
Rischio bolla per i tech o solo correzione? Dubbi sulla mega-crescita
La pandemia da coronavirus ha portato grandi vantaggi al gruppo FAANG (Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google) che quest'anno ha registrato un aumento di valore fino al 70%. L'isolamento e …
Deutsche Bank, HSBC e anche la numero uno Usa: scandalo riciclaggio da 2.000 mld $ scuote le grandi banche
Giornata campale per le banche con ribassi consistenti per tutte le big europee del settore. L'Euro Stoxx Banks segna addirittura oltre -6% oggi scivolando ai minimi da marzo. Da inizio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,020
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682

    Exclamation Interpretazione dei bilanci

    Questa sarà una discussione molto semplice,per spiegare a tutti il bilancio in ogni sua parte.E' dedicata a tutti coloro che vogliono conoscere un'azienda,per saper in cosa investono.La tecnica è simile a quella di Warren Buffett.La selezione di società idonee è molto dura.

  2. #2
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,020
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Intanto da dove ricaviamo i bilanci???Abbiamo una marea di siti,giornali.spesso troppo dispersivi.personalmente consiglio come siti: il financial times,il wall street journal,i siti delle società.sul financial times trovate persino un stock selector che potrete usare impostando valori precisi (come la crescita dell'utile)per scegliere le società.consiglio cmq di analizzare sempre i bilanci.ma dove li trovo?sul sito della società nella zona investor relations sotto il link bilanci e relazioni.
    poi vi scaricate il pdf del bilancio sul pc e ve lo leggete.intanto buona parte del bilancio non deve essere letto.ogni parte infatti avra i giudizi della società,che si autocommenta.a noi non serve.per prima cosa si individua il conto economico consolidato completo.e si inizia a leggere.

  3. #3
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,020
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    La prima voce sono i Ricavi.
    I ricavi sono l'importo incassato dalla società.può essere diviso in incasso non finanziario(ho venduto tot scarpe e ho guadagnato tot)e finanziario(ho incassato tot dalla vendita di tot azioni da me detenute).i ricavi da soli non servono a niente. perchè se io guadagno 1500 euro è ho 1300 euro di spese faccio la fame,se guadagno 800 euro ma ho 400 euro di spese,probabilmente faccio sempre la fame,ma un pò meno.il profitto non dipende solo dai ricavi,ma soprattutto dalle spese.spesso i ricavi sono i più omaggiati dall'azienda.ma bisogna anche vedere come sono aumentati.in seguito a maggiori spese di marketing o attraverso un nuovo prodotto innovativo ect.

  4. #4
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,020
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    appena sotto i ricavi abbiamo le spese.le prime spese sono il costo del venduto/costo delle merci vendute.riassume in un unico numero il costo di manodopera,dei materiali,l'acquisto delle merci.è la spesa più importante per qualsiasi azienda.è qui che si crea/distrugge un utile.
    esempio:tod's a inizio ha ha in magazzino tot merci/tessuti di 10 milioni.queste sono le rimanenze dell'anno precedente.se aggiungo 2 milioni di merci comprate nell'anno in corso il magazzino sale a 12 milioni. se vendo sul mercato merci per 5 milioni il magazzino scende a 7 milioni.quindi il costo del venduto è 12-7 = 5 milioni.

  5. #5
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,020
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    sotto il costo del venduto c'è il profitto lordo.è dato da ricavi-costo del venduto.è lordo perchè non include spese di vendita,ricerca,amministrative,tasse,int eressi pagati.il profitto lordo serve per calcolare il margine di profitto lordo.
    margine di profitto lordo=profitto lordo/ricavi.
    il margine profitto lordo deve essere costante nel tempo ed aumentare sempre in maniera costante.senza un vantaggio un azienda è costretta a vendere un prodotto a minor prezzo,per battere la concorrenza,ma il costo rimane uguale.e il profitto cala. margini di profitto sopra il 40% indicano società molto efficienti.margini tra 20% e 40% indicano presenza di concorrenza.sotto al 20% siamo in situazioni di accanita concorrenza.naturalmente questo è il primo semplice indicatore da usare.ricordo che un'azienda con margine elevato può erodere il suo vantaggio con elevati costi di amministrazione,ricerca,debiti ect.

  6. #6
    L'avatar di Bigcastell
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    1,543
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    45 Post(s)
    Potenza rep
    32831883
    Citazione Originariamente Scritto da maste Visualizza Messaggio
    sotto il costo del venduto c'è il profitto lordo.è dato da ricavi-costo del venduto.è lordo perchè non include spese di vendita,ricerca,amministrative,tasse,int eressi pagati.il profitto lordo serve per calcolare il margine di profitto lordo.
    margine di profitto lordo=profitto lordo/ricavi.
    il margine profitto lordo deve essere costante nel tempo ed aumentare sempre in maniera costante.senza un vantaggio un azienda è costretta a vendere un prodotto a minor prezzo,per battere la concorrenza,ma il costo rimane uguale.e il profitto cala. margini di profitto sopra il 40% indicano società molto efficienti.margini tra 20% e 40% indicano presenza di concorrenza.sotto al 20% siamo in situazioni di accanita concorrenza.naturalmente questo è il primo semplice indicatore da usare.ricordo che un'azienda con margine elevato può erodere il suo vantaggio con elevati costi di amministrazione,ricerca,debiti ect.
    Un grazie particolare per tutto quello che stai facendo!


  7. #7
    L'avatar di SonoUnPivello
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    612
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    21603178

    Smile

    Ottima iniziativa. Maste una domanda,puoi consigliare qualche libro di analisi fondamentale che hai letto e che ti ha formato principalmente nel valutare un'azienda? Grazie per la risp

  8. #8

    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,925
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    260 Post(s)
    Potenza rep
    42520189
    Citazione Originariamente Scritto da SonoUnPivello Visualizza Messaggio
    Ottima iniziativa. Maste una domanda,puoi consigliare qualche libro di analisi fondamentale che hai letto e che ti ha formato principalmente nel valutare un'azienda? Grazie per la risp
    Warren Buffett - L'investitore intelligente di Hélène Constant

  9. #9
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,020
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da SonoUnPivello Visualizza Messaggio
    Ottima iniziativa. Maste una domanda,puoi consigliare qualche libro di analisi fondamentale che hai letto e che ti ha formato principalmente nel valutare un'azienda? Grazie per la risp
    Intelligent Investor di Benjamin Graham,non so se lo trovi in italiano.io l'avevo scaricato con torrent in inglese,e con fatica me lo sono letto.
    Warren Buffett e l'interpretazione dei bilanci di Mary Buffett e David Clarck(è molto semplice,ma spiega ogni parte del bilancio,molti spunti per questa discussione li prendo da li,soprattutto gli esempi molto chiari).
    Quando hai letto questi due libri sei pronto per qualsiasi bilancio.ricordo che quelli
    bancari,sono i più difficili.io sto usando ,per questi ultimi,slide di economia di genova e della bocconi.ma li trovo insufficienti.quindi per i bancari sono autodidatta.

  10. #10
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,020
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    sotto il profilo lordo abbiamo le spese di gestione.sono costi pesanti,che possono annullare un utile e sui quali l'azienda può intervenire con più facilità.
    comprendono:
    spese generali amministrative e di vendita
    spese di ricerca
    ammortamenti

Accedi