Interpretazione dei bilanci - Pagina 5
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Trump SPACca a Wall Street, il titolo della sua piattaforma social raddoppia ancora dopo folgorante +350% di giovedì
Rialzo stellare quello che sta registrando a Wall Street un titolo, quello della società SPAC Digital World Acquisition Corp che ha chiuso ieri le contrattazioni a +350%e oggi preannuncia un …
Societe Generale: sei nuovi certificati Cash Collect Plus+ su valute emergenti
Societe Generale, banca leader nel mercato degli strumenti quotati in Italia, porta su EuroTLX di Borsa Italiana sei nuovi certificati Cash Collect PLUS+ su valute emergenti. Grazie a questi nuovi …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    i crediti.non sono ancora diventati denaro. se impresto del denaro, ho dei crediti verso il debitore.ma come si crea questa cifra? crediti-crediti inesegibili =crediti netti
    i crediti non mi danno un'info se la società ha un vantaggio come business.
    ma dà info su società in situazioni di concorrenza spietata.esempio: se l'azienda Tizio ha più crediti e più vendite di Caio vuol dire che offre termini di pagamento migliori,offre più tempo per pagare.però bisogna vedere se lo fà perchè è più solida di Caio o perchè altrimenti non riesce a vendere.

  2. #42
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    le spese anticipate e altri crediti non forniscono alcun dato da prendere in considerazione.per onor di cronaca, gli altri crediti sono recuperi imposte sul reddito differite non ancora disponibili e le spese ant merci acquistate ma non ancora ricevute.

  3. #43
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    il totale circolante esprime quindi la liquidità.in ambito finanziario si usa spesso il quoziente di liquidità.
    quoz liq(x)=attivo circolante/passivo circolante
    se x>1 buono
    se x<1 negativo
    stranamente vi sono società che sono monopoli che hanno il quoziente<1 perchè hanno utili talmente forti che si possono permettere poca liquidità.
    quindi se una società u/r>0,1(>10%) e quoz liq<1 va bene
    se u/r<0,1(<10%) e quoz liq<1 non va bene

  4. #44
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    dopo l'attivo circolante,c'è quello non circolante.la prima voce che si incontra sono le immobilizzazioni tecniche.vengono registrate al costo di origine al netto degli ammortamenti(al netto dell'usura).ma cos'è una immobilizzazione?un immobile/infrastruttura.
    per esempio un capannone.le società competitive spesso sostituiscono le immobilizzazioni quando sono usurate,mentre una società che x es.produce auto deve,se vuole fare ricavi,ammodernare continuamente gli impianti,probabilmente aumentando il proprio debito o con adc. un'esempio lo ha dato la harley dav che ha speso moltissimo per i nuovi super tecnologici impianti. la scelta del management è stata saggia,ma il settore dove opera li costringerà continuamente ad ammodernare. ricordo inoltre che una società in un settore competitivo che non ammoderna/cambia li immobilizzazioni rischia un rapido declino.
    anche in questo caso non ci sono rapporti.ma bisogna confrontare i bilanci.

  5. #45
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    abbiamo,poi,l'avviamento.se l'azienda Tizio acquista l'azienda Caio e sborsa un prezzo superiore al valore contabile di Caio,l'eccedenza è registrata sotto il nome avviamento.
    un aumento dell'avviamento indica l'acquisto di molte società,ma le paga di più.
    naturalmente da solo l'avviamento indica una fase di espansione.ma poi si deve guardare la qualità. è molto meglio acquistare un'azienda solida a poco (l'avviamento non cambia) o una società meno solida a molto (l'avviamento aumenta).quindi l'analisi dell'avviamento da solo non serve.bisogna accompagnarlo con l'analisi di bilancio degli acquisti.
    esempio pratico: carlsberg ha comprato in russia la baltic beverages holdings(quotata a mosca) che ha un rapporto u/r>20%.questo è un acquisto furbo.

  6. #46
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    poi vi sono le attività immateriali.come brevetti,copyright,marchi industriali,esclusive eccetera. questo dato non ci fornisce alcun riferimento.
    perchè se il marchio è creato internamente non compare nelle attività immateriali.
    il marchio coca cola non compare nello stato patrimoniale di coca cola.

  7. #47
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    abbiamo infine gli investimenti a lungo termine.
    immobili,obbligazioni di altre aziende,azioni,opzioni.notare che il valore dato è uguale al valore minore tra il suo costo e il prezzo di mercato.quindi se compro un'azione a 5 euro e questa vale oggi 10 euro,il valore registrato sarà 5 euro.viceversa se il valore oggi è di 2 euro,il valore registrato sarà di 2 euro.
    quindi gli investimenti a lungo termine sono molto importanti. se aumentano nel tempo e sono costanti,la società ha un ottimo management. indica spesso la sua qualità.

  8. #48
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    le altre attività a lungo termine sono spesso recuperi di imposte e spese anticipate che verranno pagate o date oltre l'anno(lungo termine).
    per la nostra analisi non ci interessano.

  9. #49
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    per indicare la redditività del capitale investito si usa il ROTA.
    ROTA=utile netto/attivo totale
    Il Rota personalmente(e secondo warren) non indica la distinzione tra una società ottima e una mediocre.
    ma tra una società opabile e una non opabile. infatti abbiamo a denominatore l'attivo totale(totale passivo+capitale netto).
    spesso una società con attivo elevato rispetto all'utile è più difficile acquistarla,costa di più.mentre una società piccola come attivo che sfrutta meglio il capitale netto per fare utile(Rota + elevato) è più opabile.

  10. #50
    L'avatar di maste
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    16,060
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    53 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    ora il passivo.
    il discorso è simile alle attività.passivo circolante= debito e impegni da onorare entro l'anno.
    ovvero debiti verso fornitori,ratei e risconti passivi,debito a breve,debito a lungo in scadenza entro l'anno,altri debiti.
    debiti verso fornitori e ratei ci dicono poco sul lungo periodo.quindi vengono solo guardati,ma non valutati.

Accedi