S&P 500 sopravvalutato ?
Impasse sul Quirinale non scuote Btp e spread, investitori convinti che la strada è segnata e porta a un solo nome
Anche la quinta giornata di votazioni non partorisce un nuovo presidnete della Repubblica. La quinta votazione ha visto l'ennesima fumata nera con Elisabetta Casellati, candidata indicata dal centrodestra, che non …
Gli ETF per affrontare i mercati ribassisti e ovviare al peso monstre delle Big Tech su Nasdaq, S&P 500 e Msci World
Il ritorno prepotente della volatilità sui mercati pone gli investitori davanti a molti interrogativi. Restare posizionati nell’azionario? E se sì, come rimodellare il proprio portafoglio? Le turbolenze dei mercati, con …
TIM: separazione della rete vs offerta KKR? Barclays soppesa i due scenari. Titolo alle prese con supporto chiave a 0,40 euro
TIM si riporta sui minimi del 20 gennaio in area 0,405 euro con gli investitori frastornati dalla scenario di incertezza circa gli scenari futuri della maggiore tlc italiana. Sono lontani …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0

    S&P 500 sopravvalutato ?

    Ciao a tutti e buon anno.
    Da un anno ho cominciato ad appassionarmi all'analisi fondamentale, e piano piano sto imparando cose nuove ogni giorno. Volevo farvi una domanda a voi che siete piu' esperti di me. Premetto che investo in azioni di societa' americane, essenzialmente perche' trovo piu' facilmente online i dati che mi servono, di qui la mia domanda : si parla tanto di mercato in crescita, che la ripresa e' appena cominciata ecc...ma non vi sembra che ancora adesso, rispetto a valori storici, il mercato, l' S&P 500 in particolare, sia ancora molto sopravvalutato ? Per esempio mi risulta che attualmente il suo P/E ratio sia oltre 20, ancora decisamente alto.
    Grazie per i vostri pareri e ciao

  2. #2
    L'avatar di Seven Of Nine
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    8,240
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949687

    Lightbulb

    Se parliamo di valutazione e prendiamo in considerazione solo il P/E devi sempre tenere a mente che all'inizio di un nuovo ciclo economico il P/E saranno sempre sopra la media. Il mercato azionario infatti anticipa la ripresa economica e fa salire i prezzi prima che la ripresa di materializzi, cosicchè il P/E sale su livelli sopra la media in queste fasi del ciclo; perchè la ripresa degli utili delle società arriva a scoppio ritardato rispetto alla ripresa delle quotazioni dei titoli.

  3. #3
    L'avatar di G.Ambroeus
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    3,961
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Motivator Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti e buon anno.
    Da un anno ho cominciato ad appassionarmi all'analisi fondamentale, e piano piano sto imparando cose nuove ogni giorno. Volevo farvi una domanda a voi che siete piu' esperti di me. Premetto che investo in azioni di societa' americane, essenzialmente perche' trovo piu' facilmente online i dati che mi servono, di qui la mia domanda : si parla tanto di mercato in crescita, che la ripresa e' appena cominciata ecc...ma non vi sembra che ancora adesso, rispetto a valori storici, il mercato, l' S&P 500 in particolare, sia ancora molto sopravvalutato ? Per esempio mi risulta che attualmente il suo P/E ratio sia oltre 20, ancora decisamente alto.
    Grazie per i vostri pareri e ciao
    eh...intanto Bernanke ...gonfia la bolla...:
    http://opinionidalmondo.investireogg...cato-2143.html

  4. #4
    L'avatar di rainbowdandy
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    84,390
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    23184 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Seven Of Nine Visualizza Messaggio
    Se parliamo di valutazione e prendiamo in considerazione solo il P/E devi sempre tenere a mente che all'inizio di un nuovo ciclo economico il P/E saranno sempre sopra la media. Il mercato azionario infatti anticipa la ripresa economica e fa salire i prezzi prima che la ripresa di materializzi, cosicchè il P/E sale su livelli sopra la media in queste fasi del ciclo; perchè la ripresa degli utili delle società arriva a scoppio ritardato rispetto alla ripresa delle quotazioni dei titoli.
    mi ricordo che quando la crisi iniziò si faceva il ragionamento contrario e si diceva che le azioni erano a buon mercato.

  5. #5
    L'avatar di Seven Of Nine
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    8,240
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    42949687

    Thumbs up

    Citazione Originariamente Scritto da rainbowdandy Visualizza Messaggio
    mi ricordo che quando la crisi iniziò si faceva il ragionamento contrario e si diceva che le azioni erano a buon mercato.
    Esatto, il meccanismo è lo stesso. I prezzi cominciarono a scendere prima degli utili, abbassando il P/E. Leggendo in maniera meccanica quell'indicatore si doveva entrare, peccato che poi mancavano 3/4 del trend al ribasso.

  6. #6

    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Seven Of Nine Visualizza Messaggio
    Se parliamo di valutazione e prendiamo in considerazione solo il P/E devi sempre tenere a mente che all'inizio di un nuovo ciclo economico il P/E saranno sempre sopra la media. Il mercato azionario infatti anticipa la ripresa economica e fa salire i prezzi prima che la ripresa di materializzi, cosicchè il P/E sale su livelli sopra la media in queste fasi del ciclo; perchè la ripresa degli utili delle società arriva a scoppio ritardato rispetto alla ripresa delle quotazioni dei titoli.

    Ho capito quello che intendi , Seven. Io ho trovato questo sito

    http://www.multpl.com/

    se clicchi su Robert Shiller, viene spiegato come viene ricavato il grafico, usando per gli EPS dati mensili dalle ultime trimestrali e non quelli annuali (credo che poi faccia una media) . Che ne pensate? Grazie

  7. #7
    L'avatar di Leite
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    2,968
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    341 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Motivator Visualizza Messaggio
    bella segnalazione (è il p/media degli utili dei dieci anni precedenti che faceva anche Graham)
    aggiungo il p/utili normalizzati per il ciclo economico economico (CAPE) che Smithers pubblica ogni trimestre:
    http://www.smithers.co.uk/page.php?id=34
    Ultima modifica di Leite; 07-01-10 alle 19:15

  8. #8

    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    114
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    3805438
    Citazione Originariamente Scritto da Motivator Visualizza Messaggio
    Ho capito quello che intendi , Seven. Io ho trovato questo sito

    http://www.multpl.com/

    se clicchi su Robert Shiller, viene spiegato come viene ricavato il grafico, usando per gli EPS dati mensili dalle ultime trimestrali e non quelli annuali (credo che poi faccia una media) . Che ne pensate? Grazie
    che questi grafici "cyclical adjusted" rappresentano il miglior strumento per valutare la situazione generale dei prezzi.
    Attualmente il mercato è TROPPO CARO!


  9. #9

    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    212
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    13 Post(s)
    Potenza rep
    8710419
    Citazione Originariamente Scritto da Motivator Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti e buon anno.
    Da un anno ho cominciato ad appassionarmi all'analisi fondamentale, e piano piano sto imparando cose nuove ogni giorno. Volevo farvi una domanda a voi che siete piu' esperti di me. Premetto che investo in azioni di societa' americane, essenzialmente perche' trovo piu' facilmente online i dati che mi servono, di qui la mia domanda : si parla tanto di mercato in crescita, che la ripresa e' appena cominciata ecc...ma non vi sembra che ancora adesso, rispetto a valori storici, il mercato, l' S&P 500 in particolare, sia ancora molto sopravvalutato ? Per esempio mi risulta che attualmente il suo P/E ratio sia oltre 20, ancora decisamente alto.
    Grazie per i vostri pareri e ciao
    Questo articolo mi sembra offrire una rsposta interessante al tuo quesito
    File Allegati File Allegati

  10. #10
    L'avatar di Leite
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    2,968
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    341 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    per la serie Dividends don't lie un articolo su quelli dell'S&P 500:
    http://online.wsj.com/article/SB1000...nalFinance_PF4

Accedi