Gabetti short rent - Pagina 7
Fioccano i licenziamenti a Wall Street, ma c’è un colosso globale inondato di CV per 220.000 assunzioni
EY pronta ad assumere nuovi professionisti. Un importante giro di vite nel settore finanziario. Se da una parte le principali banche d?investimento potrebbero tagliare dei posti di lavoro nel corso dei prossimi mesi, le società specializzate in servizi professionali stanno diventando più grandi e sono pronte a nuove assunzioni nel corso dei prossimi mesi.EY, precedentemente
Italia: fiammata della fiducia a novembre fa ben sperare per tenuta Pil. Ecco la view di Ing e Intesa
Rimbalzo a sorpresa della fiducia dei consumatori in Italia. Il clima di fiducia dei consumatori presenta una dinamica positiva, dovuta soprattutto ad opinioni sulla situazione economica del paese (ivi comprese quelle sulla disoccupazione) in deciso miglioramento, seguite da attese sulla situazione economica familiare e da opinioni sul risparmio (possibilità future) in ripresa. Dopo quattro mesi
JP Morgan: bond globali pronti alla grande rimonta del 2023, maxi spinta da $1 trilione
JP Morgan preannuncia la grande rimonta dei bond di tutto il mondo, grazie a una domanda netta di 1 trilione di dollari: stando a quanto riporta un articolo di Bloomberg, JP Morgan spiega l?outlok bullish sui bond con il calo dell?offerta, che dovrebbe procedere a un ritmo più veloce della flessione che interesserà la domanda.Per
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #61

    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    1,851
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    378 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da bonder Visualizza Messaggio
    Credo che questo titolo abbia avuto una sfortuna pazzesca con il Covid come tempistiche ma adesso che il turismo riprende sia pronto a partire .
    Il pacchetto ville in Sardegna , L accordo con alpitour , la canalis testimonial e L inizio della parte business sono tutti ottimi segnali
    Il titolo vale veramente poco e non mi meraviglierei di iniziare a vedere una salita importante e costante
    Fuori da ogni polemica, su quali basi affermi che il titolo "vale veramente poco"? Immagino tu sostenga che vale più di quel che quota, ma io - che l'ho comprato un po' di impulso - ho l'impressione che sia stato collocato a prezzo troppo alto.
    Ovvio che spero tu abbia ragione...

  2. #62
    L'avatar di steelhead
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    44,879
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    8721 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da pizzico Visualizza Messaggio
    G Rent (Aim) – Banca Finnat avvia copertura con “Buy” e prezzo target 6,00 euro (+100% vs prezzo collocamento) 26/05/2021 12:36 - MKI

    Banca Finnat ha avviato la copertura sul titolo G Rent, sbarcato questa mattina a Piazza, assegnando raccomandazione “Buy” e un prezzo obiettivo di 6,00 che incorpora un potenziale rialzista del 100% rispetto al prezzo di collocamento pari a 3,00 euro.
    G Rent (attiva con il marchio Gabetti Short Rent) e' una proptech company attiva nel settore dell' hospitality e rappresenta un unicum nell' ambito dei Property Manager, avendo come core business lo short rent degli immobili di lusso. La societa' opera attraverso due linee di business: Gabetti Short Rent Luxury Houses che offre servizi dedicati a clientela privata per la gestione in full outsourcing di immobili di altissimo pregio destinati allo short rent e Gabetti Short Rent Corporate Houses che vanta un' offerta per investitori e sviluppatori per la gestione in full outsourcing di pacchetti di unita' immobiliare destinate allo short, medium e long rent per una clientela che si sposta per motivi di lavoro.
    Come indicano gli analisti “la pandemia ancora in atto spinge verso forme alternative per vacanza/lavoro in formula ‘short rent’ in quanto consente un maggiore distanziamento e privacy. Questa tendenza potrebbe essere destinata a perdurare anche una volta superata l’attuale contingenza sanitaria”.
    Le proiezioni elaborate da Banca Finnat mostrano un’importante sviluppo del giro d’affari che nel 2021 e' atteso a 2,5 milioni (0,5 mln 2020) e continuera' ad accelerare nei successivi esercizi fino a raggiungere 36,3 milioni nel 2024 (cagr 20-24 al 160,2% ). Forte sviluppo e' atteso anche a livello di gestione operativa, con l’Ebitda 2024 proiettato a 5,9 mln (Ebitda margin 16,2%). Cash flow positivo per 4,3 mln nell’ultimo anno di stime.
    qualcuno ha scritto a finnat (non la chiamo banca perchè sarebbe un insulto verso le banche quelle vere) chiedendo di grazia come mai non è arrivata al loro tp???

  3. #63
    L'avatar di marubozuwhite
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    23,049
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    436 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    sarà 26/05/2022

  4. #64

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    335
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    137 Post(s)
    Potenza rep
    12147394
    ma BfE non ha tagliato da poco il target a 4.3?

  5. #65

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    1,991
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    659 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    (ANSA) - MILANO, 23 MAG - G Rent, proptech company attiva nel settore dell'hospitality di immobili di lusso, e Philipp Plein International, fashion brand internazionale di top luxury, hanno annunciato l'accordo per la gestione fino al 2035 di due stabili di lusso a Milano e Roma con la formula del "serviced apartment di lusso" che saranno inseriti in complessi immobiliari progettati con il contributo del fashion designer Philipp Plein. "Possiamo senza dubbio definirci dei precursori in Italia, dal momento che, per primi, abbiamo portato un fashion brand del 'super lusso' nel residenziale gestito. Siamo molto concentrati sulla sua realizzazione ed emozionati, data l'opportunità di collaborare direttamente con un fashion designer di grido come Philipp Plein, la cui visione innovativa e creatività saprà dare un tocco di classe all'intero progetto" le parole di Emiliano Di Bartolo, a.d. di G Rent. (ANSA).

  6. #66

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    1,991
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    659 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Lunedì, 23 maggio 2022
    G Rent e Philipp Plein: accordo per l'hospitality di lusso a Milano e Roma
    G Rent e Philipp Plein International: accordo per la gestione in service apartments di super lusso in due complessi a Milano e RomaKrystel Lowell per Affaritaliani.it Milano
    G Rent e Philipp Plein: accordo per l'hospitality di lusso a Milano e Roma
    FacebookTwitterLinkedInFlipboardWhatsApp EmailPrint


    G Rent e Philipp Plein: accordo per l'hospitality di lusso a Milano e Roma
    La proptech company guidata da Emiliano Di Bartolo attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso ed il brand di moda siglano un accordo per portare – per la prima volta in Italia - un fashion brand di top luxury nel residenziale gestito, per due buildings a Milano e Roma
    G Rent S.p.A. (che opera con il marchio Gabetti Short Rent) - proptech company attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso, quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana – e Philipp Plein International, fashion brand internazionale di top luxury, hanno siglato un accordo pluriennale per la gestione in service apartments di super lusso in due moderni complessi immobiliari a Milano e Roma. Quest’intesa consente a G Rent S.p.A. di essere la prima società a portare in Italia un fashion brand di top luxury nel comparto del residenziale gestito e, all’interno del suo processo di crescita, di rafforzare la linea di business “build to rent” appena lanciata. Allo stesso tempo l’accordo raggiunto segna l’ingresso del marchio Plein in un nuovo segmento di business in cui si augura di poter servire i propri clienti e fan in questa nuova dimensione di lifestyle.

    PUBBLICITÀ

    I dettagli dell'accordo
    L’accordo riguarda la gestione in esclusiva fino al 2035 di 2 buildings, ciascuno di una superficie di almeno 3mila metri quadri, in aree residenziali di pregio nelle città di Milano e Roma. Le buildings saranno realizzate con il contributo diretto del fashion designer Philipp Plein, coadiuvato dai suoi architetti, con un layout che rifletterà lo stile e la brand identity del marchio Philippe Plein. La produzione artistica ed esecutiva dello spot di lancio del progetto è stata affidata all'arch. Roberto Regondi, Art Director di Brera Contract srl, tech company milanese, specializzata in interior design e media solutions per il Real Estate. Brera Contract è una società che coniuga interior design, scelta di materiali di finitura, complementi di arredo e styling che collabora con G Rent S.p.A e che realizzerà gli interni delle buildings, come in altri importanti progetti della Società.

    Le due buildings saranno caratterizzate da appartamenti di ampia superficie, gestiti con la formula del “serviced apartment di lusso” e dotati dei più moderni e lussuosi comfort: palestra, piscina, spa, ampi terrazzi, aree relax, laundry, servizio di sicurezza con telecamere in tutti i piani.

    Un progetto che unisce tutti questi elementi all’interno di un unico edificio e che conferma G Rent S.p.A. tra i primi attori del mercato del Luxury management a realizzare un’operazione di tale portata in Italia.

    La linea di business “Build to rent” di G Rent S.p.A.
    La linea di business “Build to rent”, lanciata di recente da G Rent S.p.A. con l’operazione del moderno complesso immobiliare in via Stilicone 15 a Milano, si arricchisce con un nuovo progetto, unico nel comparto del residenziale gestito in Italia, che consente alla Società che opera con il marchio Gabetti Short Rent di portare avanti il suo percorso di crescita e sviluppo.

    “Abbiamo deciso in maniera strategica – dichiara Emiliano Di Bartolo, AD di G Rent S.p.A. – di realizzare questa partnership con uno dei marchi più esclusivi del panorama internazionale, riconosciuto come tra i più solidi e dal maggiore potenziale di crescita del comparto del top luxury, il cui stile e avanguardia riteniamo in linea con la nostra offerta.

    Possiamo senza dubbio definirci dei precursori in Italia, dal momento che, per primi, abbiamo portato un fashion brand del ‘super lusso’ nel residenziale gestito. Siamo molto concentrati sulla sua realizzazione ed emozionati, data l’opportunità di collaborare direttamente con un fashion designer di grido come Philipp Plein, la cui visione innovativa e creatività saprà dare un tocco di classe all’intero progetto.

    Del resto, condividiamo con questa nota maison anche i clienti Vip, da attori a calciatori, da cantanti a personaggi dello spettacolo, fashion style e rock star, che siamo certi troveranno entusiasmante e confortevole il soggiorno all’interno degli appartamenti che andremo a gestire, oltre alle vacanze di lusso che trascorrono nelle nostre ville in tutto il mondo. Un progetto molto importante che ci consentirà di implementare ulteriormente la nostra offerta di Luxury Houses, dedicata a una clientela privata per la gestione in full outsourcing di immobili di altissimo pregio destinati allo short rent”.

    Plein: "Lieti che un marchio storico come Gabetti ci abbia scelto"
    “Siamo molto lieti che un marchio storico dell’immobiliare italiano ed internazionale come Gabetti abbia scelto il marchio Plein per realizzare il primo progetto in Italia di branded luxury residences. – ha commentato Philipp Plein, stilista ed amministratore delegato del Gruppo Plein – Si tratta per noi di un grande riconoscimento del nostro brand equity e della notorietà e prestigio che il nostro marchio può vantare presso la platea degli inquilini tipo di questo tipo di stabilimenti. Siamo certi che la collaborazione fra il nostro team e quelli di G Rent Spa e di Brera Contract ci consentirà di creare degli spazi unici e delle atmosfere straordinarie e che il livello di servizio offerto da G Rent Spa porterà il prestigio del nostro marchio in una nuova dimensione di servizio e di relazione con il cliente. Non vediamo l’ora di iniziare e di infondere tutta l’esclusività del nostro brand e del nostro stile negli spazi che G Rent Spa sarà in grado di individuare e dedicare al progetto”.

    Carmine Rotondaro, Business Advisor del Gruppo Plein che ha messo in relazione le parti, ha aggiunto “Per il Gruppo Plein questo accordo con una importante realtà del panorama immobiliare quale G Rent Spa rappresenta un’ulteriore pietra miliare nel cammino di crescita e sviluppo del marchio Philipp Plein. È sempre un grande privilegio contribuire ad una collaborazione di così alto livello fra leader nei rispettivi settori di business. Sono certo che il risultato di questa collaborazione che rappresenterà un modello scalabile ed esportabile in altre città e paesi del mondo”

  7. #67

    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    1,851
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    378 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da bonder Visualizza Messaggio
    Lunedì, 23 maggio 2022
    G Rent e Philipp Plein: accordo per l'hospitality di lusso a Milano e Roma
    G Rent e Philipp Plein International: accordo per la gestione in service apartments di super lusso in due complessi a Milano e RomaKrystel Lowell per Affaritaliani.it Milano
    G Rent e Philipp Plein: accordo per l'hospitality di lusso a Milano e Roma
    FacebookTwitterLinkedInFlipboardWhatsApp EmailPrint


    G Rent e Philipp Plein: accordo per l'hospitality di lusso a Milano e Roma
    La proptech company guidata da Emiliano Di Bartolo attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso ed il brand di moda siglano un accordo per portare – per la prima volta in Italia - un fashion brand di top luxury nel residenziale gestito, per due buildings a Milano e Roma
    G Rent S.p.A. (che opera con il marchio Gabetti Short Rent) - proptech company attiva nel settore dell’hospitality di immobili di lusso, quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana – e Philipp Plein International, fashion brand internazionale di top luxury, hanno siglato un accordo pluriennale per la gestione in service apartments di super lusso in due moderni complessi immobiliari a Milano e Roma. Quest’intesa consente a G Rent S.p.A. di essere la prima società a portare in Italia un fashion brand di top luxury nel comparto del residenziale gestito e, all’interno del suo processo di crescita, di rafforzare la linea di business “build to rent” appena lanciata. Allo stesso tempo l’accordo raggiunto segna l’ingresso del marchio Plein in un nuovo segmento di business in cui si augura di poter servire i propri clienti e fan in questa nuova dimensione di lifestyle.

    PUBBLICITÀ

    I dettagli dell'accordo
    L’accordo riguarda la gestione in esclusiva fino al 2035 di 2 buildings, ciascuno di una superficie di almeno 3mila metri quadri, in aree residenziali di pregio nelle città di Milano e Roma. Le buildings saranno realizzate con il contributo diretto del fashion designer Philipp Plein, coadiuvato dai suoi architetti, con un layout che rifletterà lo stile e la brand identity del marchio Philippe Plein. La produzione artistica ed esecutiva dello spot di lancio del progetto è stata affidata all'arch. Roberto Regondi, Art Director di Brera Contract srl, tech company milanese, specializzata in interior design e media solutions per il Real Estate. Brera Contract è una società che coniuga interior design, scelta di materiali di finitura, complementi di arredo e styling che collabora con G Rent S.p.A e che realizzerà gli interni delle buildings, come in altri importanti progetti della Società.

    Le due buildings saranno caratterizzate da appartamenti di ampia superficie, gestiti con la formula del “serviced apartment di lusso” e dotati dei più moderni e lussuosi comfort: palestra, piscina, spa, ampi terrazzi, aree relax, laundry, servizio di sicurezza con telecamere in tutti i piani.

    Un progetto che unisce tutti questi elementi all’interno di un unico edificio e che conferma G Rent S.p.A. tra i primi attori del mercato del Luxury management a realizzare un’operazione di tale portata in Italia.

    La linea di business “Build to rent” di G Rent S.p.A.
    La linea di business “Build to rent”, lanciata di recente da G Rent S.p.A. con l’operazione del moderno complesso immobiliare in via Stilicone 15 a Milano, si arricchisce con un nuovo progetto, unico nel comparto del residenziale gestito in Italia, che consente alla Società che opera con il marchio Gabetti Short Rent di portare avanti il suo percorso di crescita e sviluppo.

    “Abbiamo deciso in maniera strategica – dichiara Emiliano Di Bartolo, AD di G Rent S.p.A. – di realizzare questa partnership con uno dei marchi più esclusivi del panorama internazionale, riconosciuto come tra i più solidi e dal maggiore potenziale di crescita del comparto del top luxury, il cui stile e avanguardia riteniamo in linea con la nostra offerta.

    Possiamo senza dubbio definirci dei precursori in Italia, dal momento che, per primi, abbiamo portato un fashion brand del ‘super lusso’ nel residenziale gestito. Siamo molto concentrati sulla sua realizzazione ed emozionati, data l’opportunità di collaborare direttamente con un fashion designer di grido come Philipp Plein, la cui visione innovativa e creatività saprà dare un tocco di classe all’intero progetto.

    Del resto, condividiamo con questa nota maison anche i clienti Vip, da attori a calciatori, da cantanti a personaggi dello spettacolo, fashion style e rock star, che siamo certi troveranno entusiasmante e confortevole il soggiorno all’interno degli appartamenti che andremo a gestire, oltre alle vacanze di lusso che trascorrono nelle nostre ville in tutto il mondo. Un progetto molto importante che ci consentirà di implementare ulteriormente la nostra offerta di Luxury Houses, dedicata a una clientela privata per la gestione in full outsourcing di immobili di altissimo pregio destinati allo short rent”.

    Plein: "Lieti che un marchio storico come Gabetti ci abbia scelto"
    “Siamo molto lieti che un marchio storico dell’immobiliare italiano ed internazionale come Gabetti abbia scelto il marchio Plein per realizzare il primo progetto in Italia di branded luxury residences. – ha commentato Philipp Plein, stilista ed amministratore delegato del Gruppo Plein – Si tratta per noi di un grande riconoscimento del nostro brand equity e della notorietà e prestigio che il nostro marchio può vantare presso la platea degli inquilini tipo di questo tipo di stabilimenti. Siamo certi che la collaborazione fra il nostro team e quelli di G Rent Spa e di Brera Contract ci consentirà di creare degli spazi unici e delle atmosfere straordinarie e che il livello di servizio offerto da G Rent Spa porterà il prestigio del nostro marchio in una nuova dimensione di servizio e di relazione con il cliente. Non vediamo l’ora di iniziare e di infondere tutta l’esclusività del nostro brand e del nostro stile negli spazi che G Rent Spa sarà in grado di individuare e dedicare al progetto”.

    Carmine Rotondaro, Business Advisor del Gruppo Plein che ha messo in relazione le parti, ha aggiunto “Per il Gruppo Plein questo accordo con una importante realtà del panorama immobiliare quale G Rent Spa rappresenta un’ulteriore pietra miliare nel cammino di crescita e sviluppo del marchio Philipp Plein. È sempre un grande privilegio contribuire ad una collaborazione di così alto livello fra leader nei rispettivi settori di business. Sono certo che il risultato di questa collaborazione che rappresenterà un modello scalabile ed esportabile in altre città e paesi del mondo”
    Vediamo se tutte queste parole porteranno il titolo verso il valore di collocamento. Immagino ci voglia del tempo, e personalmente non sono un "frettoloso", ma per il momento il mio piccolo investimento in questo titolo è piuttosto deludente

Accedi