Ipo ESI collocata a 2,10 Euro ; + 50% al debutto ieri
Crisi nera di Enel a Piazza Affari ed ENI mette freccia sorpasso come peso massimo del Ftse Mib. In agguato anche altri due titoli
Ennesima giornata difficile in Borsa per Enel. La maggiore utility italiana è precipitata oggi ai minimi a 5 anni e mezzo toccando un minimo intraday a 4,15 euro, con un calo giornaliero vicino al 4% per poi andare a chiudere a 4,17 euro (-3,51%). Da inizio anno ENEL segna un tonfo di quasi il 41
Mps: doppio alert aumento capitale-burden sharing, si lancia SOS anche agli hedge fund. Banco BPM: ‘Mai nel nostro radar’
Aumento di capitale Mps sempre più incerto, ora si apprende che l'operazione di ricapitalizzazione da 2,5 miliardi che dovrebbe salvare la banca pot
Febbre tassi BTP e spread: ma la Bce? L’Italia che spaventa, tra sogno mutualizzazione debito e incubo ristrutturazione
L?incubo spread BTP-Bund costringerà la Bce a tornare sui suoi passi e a sfornare uno strumento magari più convincente di quello che ha sfornato alla fine di luglio? E? la domanda che si pone Bloomberg, nell?analizzare la possibilità che la banca centrale europea lanci un nuovo bazooka WhateverItTakes per far rientrare il rischio di una
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di steelhead
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    44,445
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    8457 Post(s)
    Potenza rep
    42949694

    Ipo ESI collocata a 2,10 Euro ; + 50% al debutto ieri

    oggi si replica sospesa al rialzo senza scambi a 4,725...da monitorare il trend futuro...

    Debutto euforico sull’Aim Italia per Esi, società attiva nel mercato delle energie rinnovabili che opera come EPC (Engineering, procurement, and construction) e system Integrator. Le azioni hanno chiuso ieri con un prezzo di 3,15 euro in aumento del 50% rispetto al prezzo di offerta di 2,10 euro. La capitalizzazione a fine giornata risulta quindi pari a 17,3 milioni, escludendo le azioni PAS.

    Quella di ESI è l’undicesima ammissione da inizio anno sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese che porta a 129 il numero delle società attualmente quotate su Aim Italia. In fase di collocamento Esi ha raccolto 3 milioni di euro, di cui 0,4 milioni riservati all’esercizio dell’opzione greenshoe. Il flottante al momento dell’ammissione è del 22,61%, escluse le price adjustment share (26% assumendo l’integrale esercizio dell’opzione greenshoe, escluse le Price Adjustment Share) e la capitalizzazione è pari a circa 11,5 milioni.

    “Il primo giorno di negoziazione delle azioni ESI è stato molto emozionante – dichiara Riccardo Di Pietrogiacomo, fondatore e Presidente di ESI S.p.A. – e ringraziamo il mercato e gli investitori per l’interesse
    riscontrato e per la loro fiducia, soprattutto nel difficile contesto dell’economia generale che stiamo vivendo. Siamo molto soddisfatti di questo debutto. Le risorse finanziarie raccolte ci consentiranno di sostenere i nostri programmi di sviluppo con maggiore tenacia, rafforzare ulteriormente la nostra posizione di mercato a livello nazionale ed internazionale e di crescere anche per linee esterne. ESI oggi ha maggiori competenze, un team più forte, un posizionamento di mercato riconosciuto e maggiori risorse finanziarie a disposizione per attuare con successo la propria strategia di crescita. Siamo lieti di poter condividere con i nostri nuovi Azionisti e con il mercato i nostri progetti di sviluppo ed i risultati futuri.”

  2. #2

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    4,057
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1981 Post(s)
    Potenza rep
    42524483
    Ipo era solo per istituzionali?

  3. #3
    L'avatar di steelhead
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    44,445
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    8457 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da roscfh Visualizza Messaggio
    Ipo era solo per istituzionali?
    sembrerebbe...

    La raccolta totale e stata di 2.998.800 euro (comprensiva dell’opzione di over allotment di 390.600 euro) a fronte di una domanda pari a circa 2 volte l’offerta, giunta per circa il 38% da investitori professionali italiani e circa il 57% da investitori istituzionali, italiani (21%) ed esteri (36%).

  4. #4
    L'avatar di steelhead
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    44,445
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    8457 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    tra l'altro dovrebbero esserci pure i warrant in quotazione ma non trovo l'isin.......

  5. #5

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    4,057
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1981 Post(s)
    Potenza rep
    42524483
    Citazione Originariamente Scritto da steelhead Visualizza Messaggio
    sembrerebbe...

    La raccolta totale e stata di 2.998.800 euro (comprensiva dell’opzione di over allotment di 390.600 euro) a fronte di una domanda pari a circa 2 volte l’offerta, giunta per circa il 38% da investitori professionali italiani e circa il 57% da investitori istituzionali, italiani (21%) ed esteri (36%).
    ah ok ecco perché sale. Figurati se le davano al retail. Mi tengo lontano

  6. #6

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    313
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    131 Post(s)
    Potenza rep
    12147394
    Citazione Originariamente Scritto da steelhead Visualizza Messaggio
    tra l'altro dovrebbero esserci pure i warrant in quotazione ma non trovo l'isin.......



    it000542189

  7. #7
    L'avatar di steelhead
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    44,445
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    8457 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da bossogg Visualizza Messaggio
    it000542189
    grazie....sospeso al rialzo con teorico ap. 0,430 e +347%....non credo abbia fatto prezzo ieri

  8. #8

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    313
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    131 Post(s)
    Potenza rep
    12147394
    si,ieri non ha fatto scambi,oggi sarebbe il primo

  9. #9

    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    256
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    65 Post(s)
    Potenza rep
    1637594
    ESI - Per Integrae Sim è Buy, upside 99% 02/11/2020 09:00 - WS

    ESI (ESI.MI), operatore EPC e System Integrator nel settore delle energie rinnovabili attivo in Italia ed a livello internazionale, potrebbe muoversi in Borsa.


    Integrae Sim ha avviato sul titolo la copertura assegnando il giudizio Buy, con target price pari a 7 euro. Il prezzo obiettivo esprime, su quello corrente, un potenziale rialzo del 99% circa.

    Nello studio si sottolinea che, secondo la IEA (International Energy Agency), tra il 2018 e il 2024 la capacità di produzione di energia elettrica tramite fonti rinnovabili aumenterà del 50%. Il fotovoltaico avrà una quota pari al 60% del totale, seguito dal segmento eolico, dall’energia idroelettrica e dalla bioenergia. La Cina rimane il mercato più rilevante, con il 40% della crescita prevista, seguita da UE, USA e India.

    Integrae stima, per il 2020, ricavi pari a 16,5 milioni di euro, un Ebitda pari a 2,7 milioni di euro, e un profitto netto pari a 1,8 milioni di euro.

    Per il 2021, i ricavi dovrebbero raggiungere 19 milioni di euro, l’Ebitda 2,8 milioni di euro e i profitti netti 1,7 milioni di euro.


    ???

  10. #10
    L'avatar di massimomauro
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    2,179
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    24062899
    Citazione Originariamente Scritto da ostricone Visualizza Messaggio
    ESI - Per Integrae Sim è Buy, upside 99% 02/11/2020 09:00 - WS

    ESI (ESI.MI), operatore EPC e System Integrator nel settore delle energie rinnovabili attivo in Italia ed a livello internazionale, potrebbe muoversi in Borsa.


    Integrae Sim ha avviato sul titolo la copertura assegnando il giudizio Buy, con target price pari a 7 euro. Il prezzo obiettivo esprime, su quello corrente, un potenziale rialzo del 99% circa.

    Nello studio si sottolinea che, secondo la IEA (International Energy Agency), tra il 2018 e il 2024 la capacità di produzione di energia elettrica tramite fonti rinnovabili aumenterà del 50%. Il fotovoltaico avrà una quota pari al 60% del totale, seguito dal segmento eolico, dall’energia idroelettrica e dalla bioenergia. La Cina rimane il mercato più rilevante, con il 40% della crescita prevista, seguita da UE, USA e India.

    Integrae stima, per il 2020, ricavi pari a 16,5 milioni di euro, un Ebitda pari a 2,7 milioni di euro, e un profitto netto pari a 1,8 milioni di euro.

    Per il 2021, i ricavi dovrebbero raggiungere 19 milioni di euro, l’Ebitda 2,8 milioni di euro e i profitti netti 1,7 milioni di euro.


    ???
    Entrato oggi a 3 euro prima trance ( da cassetto) certo la volatilità è altissima e negli ultimi 3 giorni dopo un rialzo importante è scesa quasi del 40%...

    Il business per il futuro c’è..
    Azienda appena quotata,vediamo..

Accedi