Bio On - azionisti attuali 2 - Pagina 48
Borsa spinta in alto da balzi Eni, Poste e Atlantia. Tra le banche soffre ancora Unicredit
Piazza Affari torna a salire dopo il passo falso della vigilia. Il Ftse Mib ha chiuso oggi a +1,75% a quota 16.834 punti. Il driver principale sui mercati oggi è …
Utilities UE: scovare i titoli più sottovalutati con il price/book value (P/BV), un’italiana sul podio
Nel periodo compreso tra l?ultima settimana di febbraio e la metà di marzo il mercato azionario ha perso oltre il 30% del proprio valore. Quattro settimane da record. Mai, prima …
Sì ai coronabond, la carica italo-tedesca contro il virus del rigore. Tra i firmatari Letta, Monti, Boeri
Appello italo-tedesco alla Germania di Angela Merkel e alla presidente della Commissione europea Ursula von det Leyen affinché dicano di sì all'emissione dei coronabond, auspicata soprattutto dai paesi del Sud …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #471

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    273 Post(s)
    Potenza rep
    4437701
    Citazione Originariamente Scritto da starfalcioni Visualizza Messaggio
    Grazie per averlo postato. Offre un sacco di spunti.

  2. #472

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    273 Post(s)
    Potenza rep
    4437701
    Citazione Originariamente Scritto da Lumaca Visualizza Messaggio
    Allora dobbiamo rassegnarci ad attendere i tempi della giustizia, come già detto da altri utenti non possiamo escludere la richiesta di un nuovo periodo di indagine il che ci porterebbe almeno a metà 2020 prima di ogni chiarimento definitivo su accusa e conseguenze.
    Questo, se permetti, è possibile, ma da vedere.
    Nel momento che si convincessero di dover agire in un'altra direzione, per fatti sopravvenuti non ipotizzabili e conoscibili al momento di inizio delle indagini, potrebbero mostrarsi altrettanto rapidi e determinati nell'agire in senso opposto, a mio parere.
    I fatti, a volte, hanno bisogno di tempo per essere appurati e valutati, tutti insieme, e fornire un quadro coerente, devono marinare il giusto tempo, insomma.
    E pian pianino la situazione mi sembra si stia oggettivamente ribaltando contro Qcm, ma è un mio parere, una semplice opinione personale riguardo la valutazione degli sviluppi della vicenda.

    Ma anche il Dott. Bacci dice adesso cautamente, a mio parere, al minuto 9.40
    "
    noi non siamo per aggredire la società, in quanto danneggiata direttamente dall'operato dei vecchi amministratori, diciamo in ipotesi della Procura Della Repubblica sarebbero state sopravvalutate le comunicazioni sociali creando delle aspettative che poi sono state anche il motore dell'andamento della quotazione
    "
    Aim Italia del 09/12/2019
    Ultima modifica di ac.cidenti.fol; 10-12-19 alle 12:12

  3. #473
    L'avatar di Lumaca
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    608
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    421 Post(s)
    Potenza rep
    33996904
    Citazione Originariamente Scritto da ac.cidenti.fol Visualizza Messaggio
    Questo, se permetti, è possibile, ma da vedere.
    Nel momento che si convincessero di dover agire in un'altra direzione, per fatti sopravvenuti non ipotizzabili e conoscibili al momento di inizio delle indagini, potrebbero mostrarsi altrettanto rapidi e determinati nell'agire in senso opposto, a mio parere.
    I fatti, a volte, hanno bisogno di tempo per essere appurati e valutati, tutti insieme, e fornire un quadro coerente, devono marinare il giusto tempo, insomma.
    E pian pianino la situazione mi sembra si stia oggettivamente ribaltando contro Qcm, ma è un mio parere, una semplice opinione personale riguardo la valutazione degli sviluppi della vicenda.

    Ma anche il Dott. Bacci dice adesso cautamente, a mio parere, al minuto 9.40
    "
    noi non siamo per aggredire la società, in quanto danneggiata direttamente dall'operato dei vecchi amministratori, diciamo in ipotesi della Procura Della Repubblica sarebbero state sopravvalutate le comunicazioni sociali creando delle aspettative che poi sono state anche il motore dell'andamento della quotazione
    "
    Aim Italia del 09/12/2019

    Ok, ma Bacci "controlla" la minoranza degli azionisti di minoranza, ammetto che è stato molto bravo a crearsi il canale con CNBC ma il pallino è in mano agli azionisti rilevanti ma non di controllo: Kartell, Tosto, i fondi, probabilmente questi 3 rappresentano da soli più delle azioni controllate da SITI e dall'iniziativa del forum.

    Ma quindi nessuno pensa più ad agire contro i revisori, nomad e Finnat ?

    A che punto sono queste cause per danni e mancato controllo ?

  4. #474

    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    178
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    116 Post(s)
    Potenza rep
    13500498
    Citazione Originariamente Scritto da Lumaca Visualizza Messaggio
    Ok, ma Bacci "controlla" la minoranza degli azionisti di minoranza, ammetto che è stato molto bravo a crearsi il canale con CNBC ma il pallino è in mano agli azionisti rilevanti ma non di controllo: Kartell, Tosto, i fondi, probabilmente questi 3 rappresentano da soli più delle azioni controllate da SITI e dall'iniziativa del forum.

    Ma quindi nessuno pensa più ad agire contro i revisori, nomad e Finnat ?

    A che punto sono queste cause per danni e mancato controllo ?
    L’azione contro i revisori a mio avviso andrà comunque avanti in base ai danni causati agli azionisti di minoranza ma in questo momento non e ancora possibile stimare il danno subito per quelli ancora in possesso delle azioni, altro discorso ovviamente per quelli che hanno venduto in perdita.
    Noi assieme agli azionisti che hanno aderì al Siti dovremmo avere circa il 5% delle azioni che a me pare poco per sostenere l’azienda in caso di ADC, quindi servono giustamente partner forti che abbiano lo stesso comune interesse.
    Ovviamente il tutto sta in piedi a fronte di un progetto industriale credibile affiancato da un management con esperienza adeguata.
    Chi ha già perso come me cifre importanti vuole vederci molto chiaro prima di mettere ulteriori risorse.
    Ovviamente la continuità aziendale non necessariamente implica la protezione dei piccoli azionisti, e francamente questa cosa finora non è stata messa sufficientemente in rilievo.

  5. #475
    L'avatar di Lumaca
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    608
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    421 Post(s)
    Potenza rep
    33996904
    Citazione Originariamente Scritto da gianni.mello Visualizza Messaggio
    Ad occhio il creditore più grosso dovrebbe essere la Walter Tosto visto che nel loro sito nella cronistoria della società mettono in evidenza che nel 2018 hanno fornito i fermentatori per BioOn: perché con una trentina di euro qualcuno non si va a scaricare dalla camera di commercio il loro bilancio 2018? Giusto per avere una base ferma di valutazione.
    Dalle informazioni su TELEMACO per Walter Tosto a fine 2018 non si hanno molti dettagli su BIO-ON, c'è la conferma della consegna si due fermentatori a BIO-ON e l'intenzione di sviluppare l'attività, cmq secondaria, relativa a questo settore.

    Non ci sono dettagli nella relazione su eventuali crediti vantati specificatamente verso BIO-ON, considera anche che non stiamo parlando di un "colosso mondiale"...il fatturato del 2018 è stato pari a circa 54 mln tra l'altro in netto calo dai 93 mln dell'anno precedente.

    I crediti rimasti da incassare verso terzi sono 10,7 mln e non abbiamo il dettaglio dei singoli nomi. Se analizziamo i crediti divisi per aree geografiche abbiamo che Italia rappresenta solo circa 600 mila euro, quindi stiamo parlando di spiccioli e non sposterebbero una virgola nella situazione di BIO.ON

    A questo punto temo che la maggior parte siano debiti finanziari verso banche e altre istituzioni (credito speciale, leasing, etc)

  6. #476
    permabull
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Lumaca Visualizza Messaggio
    Dalle informazioni su TELEMACO per Walter Tosto a fine 2018 non si hanno molti dettagli su BIO-ON, c'è la conferma della consegna si due fermentatori a BIO-ON e l'intenzione di sviluppare l'attività, cmq secondaria, relativa a questo settore.

    Non ci sono dettagli nella relazione su eventuali crediti vantati specificatamente verso BIO-ON, considera anche che non stiamo parlando di un "colosso mondiale"...il fatturato del 2018 è stato pari a circa 54 mln tra l'altro in netto calo dai 93 mln dell'anno precedente.

    I crediti rimasti da incassare verso terzi sono 10,7 mln e non abbiamo il dettaglio dei singoli nomi. Se analizziamo i crediti divisi per aree geografiche abbiamo che Italia rappresenta solo circa 600 mila euro, quindi stiamo parlando di spiccioli e non sposterebbero una virgola nella situazione di BIO.ON

    A questo punto temo che la maggior parte siano debiti finanziari verso banche e altre istituzioni (credito speciale, leasing, etc)
    Mi pare che anche BACCI abbia accennato al fatto che il grosso dovrebbe essere con la stessa Finnat. Non ricordo le parole testuali ma lo ha detto.

  7. #477
    L'avatar di Lumaca
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    608
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    421 Post(s)
    Potenza rep
    33996904
    Citazione Originariamente Scritto da permabull Visualizza Messaggio
    Mi pare che anche BACCI abbia accennato al fatto che il grosso dovrebbe essere con la stessa Finnat. Non ricordo le parole testuali ma lo ha detto.
    Ma anche qui c'è da considerare che Finnat ha finanziaro la holding e i due soci rilevanti in cambio di pegno sulle azioni, se Astorri, Cicognani e CAPSA diventano insolventi parte delle loro azioni vanno a Finnat, quindi il coinvolgimento è quasi "automatico". Vi piacerebbe Finnat come nuovo socio di maggioranza ?

  8. #478
    permabull
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da lumaca Visualizza Messaggio
    ma anche qui c'è da considerare che finnat ha finanziaro la holding e i due soci rilevanti in cambio di pegno sulle azioni, se astorri, cicognani e capsa diventano insolventi parte delle loro azioni vanno a finnat, quindi il coinvolgimento è quasi "automatico". Vi piacerebbe finnat come nuovo socio di maggioranza ?


    di sicuro non è il suo mestiere e poi girerebbe il grosso a un partner di tipo industriale

  9. #479
    L'avatar di wild-truck69
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    24,862
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2955 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Lumaca Visualizza Messaggio
    Allora dobbiamo rassegnarci ad attendere i tempi della giustizia, come già detto da altri utenti non possiamo escludere la richiesta di un nuovo periodo di indagine il che ci porterebbe almeno a metà 2020 prima di ogni chiarimento definitivo su accusa e conseguenze.
    Piu' tempo passa piu' problemi ci saranno.........
    La macchina deve ripartire senno' da qui ad un altro mese verranno fuori altre magagne che di fatto non esistono....... ma che x opportunismo magicamente potrebbero prendere forma!

    Di mesi ne son gia' passati abbastanza e siamo sempre fermi ai box per capire quali gomme dobbiamo montare.

    Secondo me sarebbe corretto mettere sul tavolo quello che c'e' il prima possibile e ripartire da dove si era rimasti con l'unico neo dei bilanci taroccati per "comodo" da parte di nomad e finnat oltre che i titolari e AD della societa'.
    Pagheranno di tasca loro una multa che il fisco quantifichera'...... se dovuta!

    Ormai patteggia anche il cane del pignataro......
    Magari si beccano na multicina da 50 mila euro a testa, pero' l'integrita' e il proseguimento dell'azienda, senza mandare in malora le macchine, sarebbe nelle corde!

    Poi i tempi li decidera' l'amministratore straordinario, ma prima si sbriga, meglio e' anche per lui...........
    S'e' gia' sbilanciato ......... non puo' tirare indietro la mano dopo aver lanciato il sasso.......

  10. #480
    L'avatar di wild-truck69
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    24,862
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2955 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Lumaca Visualizza Messaggio
    Ma anche qui c'è da considerare che Finnat ha finanziaro la holding e i due soci rilevanti in cambio di pegno sulle azioni, se Astorri, Cicognani e CAPSA diventano insolventi parte delle loro azioni vanno a Finnat, quindi il coinvolgimento è quasi "automatico". Vi piacerebbe Finnat come nuovo socio di maggioranza ?
    Dipende........... a chi poi girera' la frittata e che ruolo avranno poi i piccoli azionisti!
    Se fanno come SEAT PG......... data a IOL diluendo al nulla i vecchi azionisti e dopo averli demoliti...... la IOL si e' pure delistata..... allora e' una truffa!


    Citazione Originariamente Scritto da permabull Visualizza Messaggio


    di sicuro non è il suo mestiere e poi girerebbe il grosso a un partner di tipo industriale
    anche per ELIOTT non e' il suo mestiere, ma sta portando avanti l'AC MILAN ...... che nelle ultime settimane sembra sia in via di cessione a Mr. Vivendi/Louis Vuitton ecc.... alias Vincent Bolloré ....
    Beh allora magari la cosa potrebbe essere interessante...

    Ma preferisco che gli accordi presi tra gli AD e la banca siano portati avanti dagli stessi nei termini e negli accordi che avevano pianificato!
    L'unica cosa che dovranno sistemare sono "le bugie" (i bilanci ecc).

    Perche' con le bugie avevano pianificato un certo tipo di prestito che altrimenti coi numeri reali non si sarebbero materializzati, ma che di fatto essendo un progetto vincente necessitavano di quella soluzione.......... presumo, per non andare a chiedere soldi al mercato e magari farla sembrare veramente una truffa!!

    Tipo quando in autostrada vai a 200 all'ora per "tirare" la macchina........ per qualche km.

    Qui c'hanno provato....... ma QE........ ha fatto la spia alla volante.......

    Quindi e' meglio giocare la partita in casa!

Accedi