BIO ON -------> and the power game...2 - Pagina 103
Fca schiacciata da crollo volumi: aprile sarà peggio, ma analisti dicono buy
Seduta all'insegna della volatilità per Fca a Piazza Affari. Dopo un avvio in calo di oltre il 3%, il titolo del gruppo guidato da Mike Manley ha recuperato terreno e …
Arrivano in Europa i primi Etf per contrastare i cambiamenti climatici
Sbarca sul mercato la prima gamma di ETF firmati Lyxor per contrastare i cambiamenti climatici. Si tratta di quattro nuovi ETF, primi del loro genere in Europa, concepiti per essere …
Von der Leyen si scusa con l’Italia. ‘Ora SURE, il piano anti-disoccupazione da 100 miliardi’
Ursula von der Leyen si scusa con l’Italia e, nel farlo, parla anche del progetto “SURE”, il piano anti-disoccupazione da 100 miliardi di euro sfornato dalla Commissione europea per fronteggiare …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Visualizza Risultati Sondaggio: Come andra' a finire?

Partecipanti
88. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Titolo gamer over

    50 56.82%
  • C'e' speranza di continuare

    14 15.91%
  • Fara' come Parmalat.... azzerando gli azionisti attuali

    27 30.68%
Sondaggio a Scelta Multipla.
  1. #1021
    L'avatar di gioo
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    1,040
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    487 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da ac.cidenti.fol Visualizza Messaggio
    "
    Celus-Bi, frutto della ricerca e della tecnologia Novamont, è una risposta efficace all’inquinamento marino da microplastiche contenute nei cosmetici.
    "

    "
    Considerando, dunque, un prezzo medio che può andare dai 40 ai 100 euro al Kg, possiamo calcolare un giro d’affari cha va da un minimo di 40 milioni di euro a 100 milioni di euro all’anno. Ma la rivoluzione green non si ferma: “stiamo sviluppando questo prodotto anche per altri settori che presenteremo prossimamente” conclude Facco.
    "

    Addio microplastiche nei cosmetici, arriva linea biodegradabile

    Il prodotto di Novamont deve avere quindi qualche caratteristica che lo rende migliore rispetto ai pha?

    O a cosa ti riferivi con "tra i 25 ed i 70 euro."?
    Leggendo l articolo di Novamont relativo al biopolimero Celus bi non posso non notare che esso si decompone in depuratore mentre sappiamo che il phas di Bioon si decompone in ambiente (dovrebbe...).
    Non sono un chimico ma forse questo è un buon motivo per cui Unilever aveva scelto Il phas di Bioon.
    Con 3.5mld di clienti nel mondo in quanti avranno un depuratore ?
    A dire il vero non lo so ma so che Milano il depuratore ce l ha da pochi anni quindi fatevi due conti.
    Quindi lasciamo andare tutto in cenere a Cspt ?
    E se qualcuno compra i brevetti e la tecnologia il Celus bi avrebbe un mercato ?
    Un bel rischio...
    Da considerare anche che Novamont sta già investendo su ricerche legate al phas:

    Novamont e Cap: biopolimeri dai fanghi - Circular Economy Network

    L unica cosa che peró non riesco proprio a capire è questa :
    Se Unilever sceglie il pha di Bioon che grego sostiene valere 4/5€ al kg, come è possibile che Celusbi valga 40/100€ al kg ?
    O qualcuno mente o sto confrontando prodotti totalmente diversi....mah...

  2. #1022

    Data Registrazione
    Jul 2003
    Messaggi
    1,621
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    360 Post(s)
    Potenza rep
    20532394
    Citazione Originariamente Scritto da permabull Visualizza Messaggio
    Di sicuro meglio organizzare un adc per rilanciare produzione piuttosto che stare short pagando il 40% di interessi e non poter chiudere
    Tu hai dei seri problemi

  3. #1023
    L'avatar di starfalcioni
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    4,568
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    656 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da gianni.mello Visualizza Messaggio
    Ha provato a prendere uno straccio bagnato e lasciarlo appoggiato sopra per qualche ora?
    Non lo fare ! si dice che poi arrivano i topi a mangiarsi tutto!
    E' da li che è nato il brevetto per i mangimi animali ....

  4. #1024
    L'avatar di Fabio67
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    2,373
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    143 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da mober Visualizza Messaggio
    scusa se ti rispondo solo ora


    Allegato 2646236

    su un campione di tre sniffatori differenti si è constatato a maggioranza un profumo dolce verso la vaniglia.

    altra caratteristica che ho notato è la superficie che risulta tipo "matt" ovvero non lucida e comunque piacevole al tatto proprio per questa caratteristica. Per correttezza devo anche dire che non ho toccato e visto dal vivo quello in ABS.

    In ogni caso il profumo dopo pochi minuti è molto percepibile nella stanza e piacevole .

    Questa comunque è una recensione di parte. (non si sa mai)
    La finitura è data in genere dallo stampo. Se vuoi una finitura lucida devi lucidare a specchio lo stampo.
    Viceversa puoi scegliere tra una serie di “rugosità” a piacere nella scala VDI.
    Mi aspetterei che anche il mobiletto in ABS abbia la finitura matt.

    Invece interessante l’aroma di vaniglia.

  5. #1025
    L'avatar di Barry
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    36,821
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4299 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da mober Visualizza Messaggio
    Allegato 2645976

    questo esiste e non è un "perseguimento" di un risultato
    Certo che il designer che ha creato questa forma a mo' di "bidone" si può considerare un precursore dei tempi ...

  6. #1026

    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    904
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    487 Post(s)
    Potenza rep
    38574383
    Citazione Originariamente Scritto da Fabio67 Visualizza Messaggio
    La finitura è data in genere dallo stampo. Se vuoi una finitura lucida devi lucidare a specchio lo stampo.
    Viceversa puoi scegliere tra una serie di “rugosità” a piacere nella scala VDI.
    Mi aspetterei che anche il mobiletto in ABS abbia la finitura matt.

    Invece interessante l’aroma di vaniglia.
    Ma Kaneka produce PHBH non PHA. Che differenza c'è dal punto di vista delle caratteristiche per l'utilizzo e dei costi?
    Da qualche parte ho letto che il PHBH ha caratteristiche inferiori e probabilmente anche costi inferiori.E' vero?

  7. #1027
    L'avatar di Fabio67
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    2,373
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    143 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da mober Visualizza Messaggio
    Ma Kaneka produce PHBH non PHA. Che differenza c'è dal punto di vista delle caratteristiche per l'utilizzo e dei costi?
    Da qualche parte ho letto che il PHBH ha caratteristiche inferiori e probabilmente anche costi inferiori.E' vero?
    Il PHA racchiude un’intera categoria di diversi polimeri, il PHBH è uno di essi, non l’unico.

    Polyhydroxyalkanoates - Wikipedia

    Io non so quale estere sia stato prodotto dai batteri di Bio On, sicuramente si possono fare omopolimeri e copolimeri per aggiustare le caratteristiche dei materiali.
    Questo per dire che quando Bio On dice di produrre PHA fa un’affermazione molto generica, come dire che nel mio vino c’è dell’alcol senza dire se è etanolo (quello comunemente detto alcol), metanolo, propanolo, butanolo, ecc.
    E non per questo il PHA di BioOn dovrebbe essere peggiore o migliore di altri, dipende dagli impieghi.

  8. #1028

    Data Registrazione
    May 2019
    Messaggi
    78
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    104 Post(s)
    Potenza rep
    15766913
    Buonasera a tutti.

    L’evento a CSPT che era inizialmente previsto per il 14 dicembre, e’ stato rimandato su decisione del team dell’iniziativa. L’idea e’ di attendere una visione piu’ chiara della situazione (es. dissequestro scritture contabili, risultati indagini giudiziarie, etc.) per avere un quadro piu’ certo prima di incontrarci tutti assieme.

    Nel frattempo, il team dell’iniziativa per la continuita’ aziendale grazie anche all’aiuto della sapiente penna di Kassandra, ha scritto una lettera al Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

    Per avere la maggiore risonanza possibile e per far si’ che i politici si accorgano di noi piccoli azionisti che crediamo nella continuita’ aziendale di Bio-on, chiediamo (a chi crede nel testo ovviamente) di sottoscrivere la lettera cliccando sul seguente link:
    Home

    E seguendo le istruzioni, inviando una email all’indirizzo dedicato alla raccolta delle firme per la lettera aperta ai politici e ai giornali: bioazionisti@gmail.com


    Inoltre siamo presenti anche su Twitter col profilo dedicato all’iniziativa per sostenere la continuita’ aziendale:

    BIO AziONisti per il futuro (@bio_futuro) on Twitter

    Se volete potete mettere "mi piace" con il cuore, retweettare cioè inoltrare un tweet per indicarlo agli altri che lo lo approvano così lo fanno girare e vedere ai propri followers, retweettare con commento aggiungendo qualcosa, oppure rispondere.

    L’obiettivo e’ far girare il piu’ possibile e ottenere risonanza.
    Piu’ siamo e piu’ abbiamo forza. Il nostro obiettivo e’ fare tutto il possibile per la continuita’ aziendale di Bio-on.

    Grazie e saluti,
    il Team dell’iniziativa
    Ultima modifica di Asiana; 03-12-19 alle 08:17

  9. #1029

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    462
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    273 Post(s)
    Potenza rep
    4437701
    Citazione Originariamente Scritto da Fabio67 Visualizza Messaggio
    Il PHA racchiude un’intera categoria di diversi polimeri, il PHBH è uno di essi, non l’unico.

    Polyhydroxyalkanoates - Wikipedia

    Io non so quale estere sia stato prodotto dai batteri di Bio On, sicuramente si possono fare omopolimeri e copolimeri per aggiustare le caratteristiche dei materiali.
    Questo per dire che quando Bio On dice di produrre PHA fa un’affermazione molto generica, come dire che nel mio vino c’è dell’alcol senza dire se è etanolo (quello comunemente detto alcol), metanolo, propanolo, butanolo, ecc.
    E non per questo il PHA di BioOn dovrebbe essere peggiore o migliore di altri, dipende dagli impieghi.
    Bio-On produce PHB e PHBVV come prodotti piattaforma, ma in alcune pubblicazioni mi sembra di aver letto anche PHBV, o P3HBV, se non sbaglio, ma non sono sicuro. Usa Cupriavidus Necator (ex Ralstonia Eutropha, la tassonomia a quanto pare è cambiata) con vari pathways, immagino. Ma sono cose lette molto tempo fa. Non ricordo bene e non sono biochimico. Ma oltre al monomero immagino sia importante anche il peso molecolare medio. Quindi le caratteristiche del polimero immagino possano variare parecchio già così. Immagino usi ovviamente anche copolimeri per ottenere i numerosi gradi di cui dispone. Spero di non aver detto niente di tremendamente sbagliato.
    Ultima modifica di ac.cidenti.fol; 01-12-19 alle 22:50

  10. #1030

    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    21
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    13 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da skugnizzo78 Visualizza Messaggio
    Purtroppo hai ragione.
    Qui si pensa allo Stato, a Cdp ma la realtà è che purtroppo servono molti soldi e che molto difficilmente verranno messi . Quelli del retail , non bastano e comunque senza un portafoglio ordini e senza un management adeguato, a chi diamo in mano la società ? Ci possono volere anni per arrivare alla piena produzione e quando si inizia a chiudere in utile ... siamo all anno zero o quasi ma con 100 dipendenti.


    Molti tra quei dipendenti poi, specie in ruoli di rilievo andrebbero sostituiti perché in combutta o almeno silenti alle malefatte di Astorri quando affermava che si produceva tra i 25 ed i 70 euro.

    Io penso che anche se soltanto tra qualche anno ,una cifra sarà recuperata dall azione risarcitoria perché nessun giudice può evitare di portare in tribunale ey e Finnat..
    .sul resto serve qualcuno di grosso che si presenti e che presenti un piano industriale serio e questo no può farlo certo Mandrioli che il 30 aprile va via e che aspetta solo che qualcuno vada li a far vedere i soldini.
    L'unica strada che può portare a qualcosa di buono è questa, a mio avviso.
    Chiedo a chi ne sa piu di me, quanto realisticamente possano essere chianati a sborsare banca Finnat ed Ernst &Young se fossero dichiarati colpevoli. Perché qui il danno è notevole: sono 300 milioni di euro.
    Non credo che banca Finnat si possa salvare se fosse costretta a scucire un centinaio di milioni di euro.

Accedi