Puo' diventare grande???
La Cina risponde agli Usa: dazi su 75 mld dollari di prodotti americani. Tonfo di Stm a Piazza Affari
Detto, fatto. La Cina aveva avvisato che avrebbe reagito alle ultime minacce degli Stati Uniti e oggi è passata all’azione. Il ministro delle Finanze cinese ha annunciato l’introduzione di dazi …
Deutsche Bank trasferirà 800 dipendenti divisione prime brokerage in BNP Paribas
Un accordo potrebbe essere finalizzato nelle prossime settimane. Lo scorso mese altre fonti avevano segnalato l'intenzione di Barclays di rilevare una fetta della divisione di prime brokerage di Deutsche Bank.
Barclays: ‘nuovo governo più probabile di elezioni anticipate, fattore Renzi un rischio per intesa M5S-Pd’
Analisti colosso britannico nel report 'Game of Rome': "La decisione del presidente Mattarella di dare più tempo ai partiti politici, affinché arrivino a un accordo di governo ed evitino il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

Rispondi alla Discussione
12311 Ultima

  1. #1
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691

    Puo' diventare grande???

    La quotazione regge bene.




    Italia Independent, proventi Ipo per acquisto minorities e crescita - AD
    venerdì 28 giugno 2013 13:55




    MILANO, 28 giugno (Reuters) - Italia Independent Group utilizzerà i proventi dell'Ipo per la crescità della società, con l'apertura di nuovi punti vendita in Italia e all'estero, e per l'acquisto delle quote di minoranza della principale società del gruppo.

    E' quanto spiegato dall'amministratore delegato Andrea Tessitore durante un incontro con la stampa, nel giorno di esordio del gruppo sull'Aim di Borsa Italiana con un balzo di oltre l'11%.

    I 13,65 milioni raccolti con l'Ipo saranno utilizzati "per aprire tra i quattro e i sette monomarca nei paesi in cui abbiamo deciso di investire in maniera diretta" e "per l'acquisto delle minorities", ha spiegato l'AD.

    Italia Independent Group controlla infatti il 72,5% di Italia Independent Spa, che rappresenta il core business del gruppo, cioè quello dell'occhialeria. Il manager ha spiegato che l'acquisto delle minorities avverrà a sconto, perché un accordo stipulato un anno fa per il passaggio di mano delle quote di minoranza valuta la società, principale asset del gruppo, circa 20 milioni di euro.

    Al prezzo di collocamento di 26 euro per azione, la capitalizzazione di Italia Independent Group è pari a 57,46 milioni di euro.

    Tra i paesi di maggiore interesse per lo sviluppo futuro, il management della società ha citato Italia, Francia, Spagna e Stati Uniti.

    L'AD ha spiegato che la scelta di quotarsi in Borsa è stata dettata dalla necessità di trovare finanziamenti per crescere "dal momento che reperirli con il sistema bancario è molto difficile, quasi impossibile".

    "Inoltre volevamo mantenere l'indipendenza, non volevamo dare a un private equity una quota perché hanno un orizzonte di breve periodo", continua l'AD.

    Il presidente e fondatore della società Lapo Elkann ha sottolineato che in futuro non è escluso un approdo del gruppo all'Mta.
    "Oggi ci troviamo sull'Aim, ma l'obiettivo futuro è di trovarci sul mercato principale", ha detto Elkann.

    Secondo quanto emerso dalla presentazione, il gruppo, ha chiuso il primo trimestre del 2013 con ricavi netti a 5 milioni e un Ebitda a 897 mila euro.

    Intorno alle 13,40 il titolo segna un rialzo dell'11,46% a 28,98 euro, rispetto a un prezzo di collocamento a 26 euro.


    Il primo trimestre di Italia Independent si è chiuso con ricavi netti a 5,051 mln euro, +176%, e un margine operativo lordo a 897 mln, +325%.
    Ultima modifica di mimmo6; 02-07-13 alle 21:35

  2. #2
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Italia Independent: entro fine anno un negozio nel Quadrilatero


    Italia Independent aprirà entro fine anno un proprio negozio nel quadrilatero della moda a Milano. Lo ha annunciato l'amministratore delegato del gruppo, Andrea Tessitore, nel corso della conferenza stampa per la cerimonia di quotazione del gruppo di occhialeria e prodotti di lifestyle fondato da Lapo Elkann.

    Di aperture di punti vendita diretti ce ne saranno altre, ha poi aggiunto il nipote dell'Avvocato: "Oltre a Milano ce ne saranno in Spagna, Francia e USA, mercati su cui puntiamo".

    Bocche cucite invece su future collaborazioni con altri marchi del Made in Italy: "Di collaborazioni ne parleremo quando ci saranno, ne parleremo al momento opportuno", ha detto Lapo. "Sono strategicamente importanti per noi - ha aggiunto Tessitore - Lapo ora ha alzato l'asticella, vuole collaborazioni internazionali e con imprese di particolare prestigio, tenteremo di portarle a casa".



    Incremento.

  3. #3
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Italia Independent: Tessitore, negozio nel quadrilatero della moda poi in Europa e Usa



    Entro fine anno Italia Independent aprira' un negozio nel quadrilatero della moda a Milano. Parola di Andrea Tessitore, ad della societa' che si e' quotata oggi a Piazza Affari. Fino ad oggi, invece, la distribuzione retail avviene attraverso otto negozi monomarca in franchising (dei quali uno all'estero), due outlet gestiti e il proprio sito Internet. "Punti vendita aperti volutamente in citta' minori come Courmayeur, Alassio o Alessandria - ha spiegato Tessitore - per avere maggior controllo sui costi. Del resto - ha sottolineato - il fatturato puo' cambiare, ma i costi sono piu' difficili da controllare e fino ad ora volevamo essere cauti". Per il futuro, comunque, i punti vendita non verranno piu' aperti in franchinsing, ma saranno di proprieta' (DOS). "Entro l'anno inaugureremo uno spazio nel quadrilatero della moda - ha detto il manager - poi conquisteremo l'Europa e gli Stati Uniti. Guardiamo con attenzione a Parigi". Top secret, invece, le aziende alle quali guarda il gruppo per realizzare campagne di comunicazione e per condividere progetti imprenditoriali. "Lapo Elkann ci ha chiesto di alzare l'asticella e di puntare a gruppi internazionali e di grande prestigio", ha dichiarato Tessitore. Fino a oggi Italia Independent, attraverso la controllata Independent Ideas (possiede il 75% mentre la restante quota e' in mano ad Alberto Fusignani), ha realizzato servizi di consulenza creativa, strategia e design per aziende come Vertu, Rinascente, Moschino, Smeg, Ferrari. "Con il gruppo Agnelli - ha sottolineato Tessitore - svolgiamo un lavoro professionale: ad esempio l'anno scorso abbiamo partecipato a una gara per la comunicazione della Juventus". emi- 28-06-13 14:00:09 (0259) 5

  4. #4
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    "Ha svegliato la Borsa". Tutti ai piedi di Lapo
    Lunedì, 8 luglio 2013 - 16:41:00

    Dal Financial Times a Les Echos, tutti i più autorevoli giornali internazionali celebrano il recente ingresso in borsa di Italia Independent, la società fondata da Lapo Elkann che viene definita come la vera sorpresa di quest’anno per la Borsa italiana. “Le azioni di Italia Independent crescono al debutto a Milano” titola il FT, la bibbia della finanza inglese ed internazionale, che in uno speciale firmato da Rachel Sanderson sottolinea come “In poche ore il marchio italiano abbia guadagnato il 15% evidenziando la crescente richiesta di azioni legate al lusso. L’obiettivo per la società fondata da Lapo Elkann e Andrea Tessitore è quello di usare i fondi raccolti per espandersi in Francia, Spagna, USA e America Latina. Italia Independent ha anche un accordo per la distribuzione in Medio Oriente con Rivoli, in parte di proprietà dello Swatch Group”.
    Gli fa eco il primo quotidiano economico francese Les Echos: “L’arrivo di Lapo ha svegliato la Borsa di Milano. In un momento di pieno marasma finanziario che sta travolgendo l’Italia – aggiunge Pierre de Gasquet - il nipote dell’avvocato ha creato la sorpresa facendo un ingresso considerevole nel AIM con una domanda di titoli che ha superato di tre volte l’offerta”. Elogi anche dalla Germania della rigida Angela Merkel. Sulla stessa lunghezza d’onda infatti il prestigioso quotidiano tedesco Die Welt dedica un ampio reportage di Tobias Bayer al successo del lancio di Italia Independent a Piazza Affari. “Lapo Elkann, un’icona di stile a livello internazionale regolarmente indicato dai più popolari magazine di moda come l’uomo più elegante del mondo, ce l’ha fatta. Da agosto 2006 è anche imprenditore, ha creato la società Italia Independent, operativa dal gennaio 2007. A bordo ha accolto due amici: Andrea Tessitore, che ha lavorato a New York come avvocato ed è direttore esecutivo dell’azienda, e Giovanni Accongiagioco, già alla Fiat con Lapo. Il prodotto principale sono gli occhiali. 90 sono i modelli finora in offerta. I nomi ricordano prodotti della Apple: “I-Velvet”, “I-Thin”, “I-Ultra”. Vengono utilizzati materiali moderni, le inforcature sono flessibili, leggere e, a volte, vellutate. I prezzi variano tra i 110 e i 165 euro. Sono messi in commercio attraverso negozi propri – il flagship store è a Torino – su internet e tramite partnership. Nei suoi sei anni e mezzo di esistenza Italia Independent è cresciuta. Nel 2012 l’azienda ha fatturato 15,7 milioni di euro e ha raggiunto un guadagno operativo di circa tre milioni di euro. I dipendenti sono, per ora, 49. La Banca Imi ha fatto capire che nei prossimi tre anni il fatturato potrà addirittura triplicare”.







    Un buon titolo da tenere nel cassetto.

  5. #5
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Italia Independent Group: cda approva l’acquisto del 27,5% del capitale sociale della controllata

    12 luglio 2013 - 16:23

    MILANO (Finanza.com)
    Il consiglio di amministrazione di Italia Independent Group ha deliberato di dare corso al contratto di opzioni put e call sottoscritto con Brama, Andrea Tessitore e Alberto Fusignani avente ad oggetto le partecipazioni pari al 27,5% del capitale sociale della controllata Italia Independent da loro detenute dagli stessi (rispettivamente pari al 15%, al 10% e al 2,5%) e quindi di acquistare tali partecipazioni per un esborso complessivo pari a 5,4 milioni di euro. Stando a quanto si apprende in una nota il corrispettivo complessivo da corrispondere alla data di esecuzione dell’acquisto delle azioni, prevista per il 18 luglio 2013, è stato ridotto di 100 mila euro rispetto a quanto previsto nel contratto di opzioni put e call in considerazione dell’anticipazione del termine di acquisto delle partecipazioni di Brama S.r.l. in esecuzione dell’opzione put rispetto agli accordi originari. In conseguenza del perfezionamento di tali acquisti, Italia Independent Group verrà a detenere il 100% del capitale sociale di Italia Independent e dà attuazione al progetto di riacquisto delle partecipazioni Italia Independent S.p.A. detenute dagli azionisti di minoranza previsto nel documento di ammissione.

  6. #6
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Italia Independent: Equita Sim e B.Imi esercitano azione over allotment

    MILANO (MF-DJ)--I Joint Global Coordinator Equita Sim e B.Imi, con
    riferimento al collocamento istituzionale di azioni Italia Independent
    funzionale all'ammissione sull'Aim Italia, hanno integralmente esercitato
    l'opzione di over allotment per l'acquisto di 78.750 azioni collocate
    presso gli investitori qualificati italiani e istituzionali esteri
    aderenti al collocamento a 26 euro per ciascuna azione.

    A seguito dell'esercizio dell'opzione di over allotment, precisa una
    nota, il collocamento istituzionale ha riguardato pertanto 603.750 azioni
    e il flottante sul mercato risulta pari al 27,3% circa del capitale
    sociale.

  7. #7
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Da Italia Independent (+16% dall’Ipo) un accordo biennale con Marchon


    L’Italia Independent Group guidata da Lapo Elkan guarda avanti e non vede confini. E’ di oggi infatti l’annuncio di un accordo biennale con Marchon, tra i leader di mercato dell’occhialeria licenziatario dal 2008 del brand Karl Lagerfeld. Si parte das unprogetto speciale: capsule collection sarà composta da occhiali da sole e montature da vista sia per uomo che per donna. Italia Independent Group (che segna ora un rialzo dell’1,4% a Piazza Affari e porta la performance dall’Ipo al 16%) si occuperà della distribuzione sul mercato italiano, Marchon della distribuzione internazionale. “Sono orgoglioso di questa collaborazione – ha commentato Lapo – perché rappresenta uno straordinario esempio di lavoro di squadra tra una multinazionale come Marchon, un marchio iconico come Karl Lagerfeld e una realtà che sta crescendo in maniera importante come brand e in particolare nell’eyewear quale è Italia Independent. E’ un riconoscimento importante al lavoro che Italia Independent ha svolto in questi anni sul piano dell’innovazione e dello sviluppo prodotto; la passione di un’icona come Karl per I-I costituisce una legittimazione dell’occhiale con effetto velluto che abbiamo lanciato nel 2009. L’accordo con Marchon consentirà al brand Italia Independent di crescere ulteriormente in termini di notorietà globale e di sostenerne la presenza sui mercati internazionali”. La capsule collection sarà caratterizzata da un logo dedicato che rappresenta la perfetta combinazione della creatività delle due società.

  8. #8
    L'avatar di mimmo6
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    4,334
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    83 Post(s)
    Potenza rep
    42949691

    Comunicato stampa variazione calendario finanziari

    COMUNICATO STAMPA
    VARIAZIONE CALENDARIO FINANZIARI


    19 settembre 2013 Riunione del consiglio di amministrazione
    Approvazione della relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2013

  9. #9
    L'avatar di twentysense
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    4,491
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1115 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Buona fortuna

    Come credo il 70% delle società che sbarcano sull'AIM, è praticamente ferma intorno al prezzo dell'IPO.

  10. #10
    L'avatar di steelhead
    Data Registrazione
    Jun 2001
    Messaggi
    37,667
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3192 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da twentysense Visualizza Messaggio
    Buona fortuna

    Come credo il 70% delle società che sbarcano sull'AIM, è praticamente ferma intorno al prezzo dell'IPO.
    perchè creano questi mercati come l'AIM dove in teroria può quotarsi chiunque ma credo che alla fine sia solo un mercato x far raccogliere soldi alle società ...investire è difficile x mancanza di scambi,visibilità e a volte pure di flottante...giovedì quotano safe bag...credo che mettano sul mercato circa 1.550.000 azioni,di cui la maggior parte è stata collocata da investitori istituzionali...quante azioni possono poi girare sul book???

Accedi