1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Pull back per il FTSE Mib, Ferrari sopra i 35 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FTSE Mib

L’indice FTSE Mib tenta il rimbalzo nella seduta di oggi,
dopo aver trovato supporto sui 15.000 punti. Al momento il rialzo è il maggior
fra le piazze europee e ha trovato il suo massimo in prossimità dell’apertura
di ieri. Vedremo nel prosieguo delle contrattazioni se tenterà ulteriori
allunghi per testare la resistenza a 15.860 punti. Solo al test di questa
soglia vedremo se il movimento di oggi è ascrivibile ad un semplice pull back
di breve o ad un recupero estendibile nel medio periodo. 

Ferrari

Ferrari successivamente alla quotazione e dopo le turbolenze
di febbraio si è costantemente mossa fra i 39 euro e i 35 euro, con una breve
pausa a fine aprile/inizio maggio in cui aveva tentato l’attacco ai 40 euro.
Con la seduta nera di Venerdì scorso il titolo era stato spinto sotto i 35 euro
ma il posizionamento degli investitori in acquisto ha fatto sì che Ferrari
fosse uno dei pochi titoli a chiudere in territorio positivo. Se Ferrari
sfrutterà sedute con intonazione positiva come oggi possibile un nuovo attacco
ai 38 euro; almeno nel medio periodo i 35 euro dovrebbero continuare a fare da
supporto statico e non dovrebbero esserci violazioni al ribasso di tale soglia.

Hera

Hera nel corso del 2016 si è mossa nel corridoi compreso fra
i 2,40 euro e la resistenza posta a 2,67 euro. Le caratteristiche difensive del
titolo hanno fatto sì che anche nel corso delle turbolenze del mese di febbraio
il titolo abbia retto bene i colpi del mercato. Con l’evento epocale della
Brexit tuttavia anche Hera ha ceduto sotto la soglia dei 2,40 toccando il
minimo annuale a 2,20 euro. Se tale livello farà da supporto il titolo potrebbe
avviare un tentativo di ritorno almeno sui 2,50 euro o comunque riportarsi
stabilmente sopra i 2,40.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori