1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Possibile ritorno a 100 euro per Apple, Deutsche Bank sui minimi storici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FTSE Mib

Apertura contrasta per il Ftse Mib che rimane inchiodato in
area 16.000 punti nei primi scambi della seduta. La tenuta di questo livello
psicologico determinerà il trend di giornata. Al rialzo il target dell’indice
potrebbe essere il ritorno a 16.352 punti e successivamente i massimi di
venerdì 1 luglio a 16.446 punti. Probabili movimenti al ribasso avrebbero
invece come obiettivo il test del supporto dinamico rappresentato dalla trend
line tracciata con il top del 25 febbraio e il minimo del 7 aprile e
transitante in area 15.805 punti.

 

Apple

Il titolo Apple dopo il minimo toccato nella seduta di
lunedì 27 ha innescato un rimbalzo che ha riportato il titolo sopra il prezzo
pre-Brexit. Con la Borsa americana chiusa per festività ieri, oggi i 96 dollari
per azione faranno da barriera psicologica nelle contrattazioni odierne e con
ogni probabilità il titolo tenterà l’allungo verso i massimi del mese di giugno
a 100 dollari. Inferiormente continua ad avere valenza il supporto tracciato
con i minimi dell’8 agosto 2014 e testati l’8 febbraio scorso.

Deutsche Bank

Quadro tecnico interessante per i titoli della tedesca
Deutsche Bank che dal venerdì 24 successivo alla Brexit continuano a scambiare
nel canale laterale compreso fra i 13 euro superiormente e i 12 euro
inferiormente. I 12 euro rappresentano un forte supporto psicologico
rappresentando anche i minimi storici per il titolo. Per movimenti al ribasso
del titolo il target è rappresentato dall’estensione al ribasso dell’ampiezza
del triangolo in formazione da metà marzo a 6,85 euro, mentre per eventuali
allunghi al rialzo è probabile che il titolo vada a testare la resistenza posta
a 13,52 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori