1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Possibile attacco ai 17.000 per il Ftse Mib, quadro interlocutorio per Eni vicina ai 15 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FTSE Mib

Apertura positiva per l’indice FTSE Mib che sembra avviato
ad un movimento rialzista, ipotesi questa avvalorata dal tentativo di portarsi
subito in area dei massimi intraday di ieri posizionati in area 16.820 punti. A
tale livello è possibile valutare ingressi long con obiettivo il ritorno a
17.000 punti e stop loss sotto l’apertura di ieri a 16.700 punti.

 

Eni

Quadro interlocutorio per Eni. Dopo un giugno incerto sembra
arrivata a conferma la rottura della resistenza dinamica di lungo periodo
tracciata con i top decrescenti del 7 aprile 2014, 29 aprile 2015 e 23 ottobre
2015. Un ulteriore segnale di forza dovrebbe giungere dalla valenza del
supporto dinamico tracciato a partire dal minimo del 24 febbraio che ha
respinto le forze ribassiste nelle sedute del 7 aprile e 24 maggio 2016. Al
momento Eni è in lotta per portare il prezzo a 15 euro, anche se rimane aperta
la possibilità del test del supporto precedentemente descritto transitante in
area 13,65 euro.

Moncler

Moncler si trova ancora nel rettangolo delimitato
superiormente dai 16 euro ed inferiormente dai 14 euro. Il rimbalzo avviato
dalla seduta del 6 di luglio sembra stia trovando conferma da sedute
ripetutamente chiuse in positivo. Ulteriori allunghi al rialzo avrebbero come
target dapprima i 14,80 euro e successivamente i 15 euro, livello al quale si
chiuderebbe il gap ribassista aperto nella seduta del 24 giugno dopo il voto
sulla Brexit. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori