1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Per ora la media mobile di breve sostiene il FTSE Mib, sul daily di Cnh Industrial nuovi segnali long

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A guidare le aspettative di breve sul FTSE Mib è ancora l’indicazione ribassista emersa sul daily chart al termine della seduta di lunedì. Al momento il paniere italiano ha trovato un valido sostegno nei supporti dinamici espressi dalla media mobile di breve periodo, livello che ha arginato le pressioni ribassiste dei venditori lunedì e che ha sostenuto i corsi del paniere anche ieri. La tenuta del livello in questione potrebbe così favorire un ritorno in area 22.000/22.050 punti, soglia ove è possibile valutare l’implementazione di una strategia ribassista di matrice speculativa volta a riportare le quotazioni dell’indice verso i 21.600 punti come primo target e in area 21.450 come secondo. Solo accelerazioni oltre i 22.210 punti, top registrati lo scorso 4 aprile, darebbero nuove indicazioni rialziste per il basket. A livello di singole storie societarie, i ribassi degli ultimi giorni maturati da Luxottica hanno favorito il completamento del pull back delle vecchie resistenze statiche poste in prossimità dei 41 euro per azione e violate al rialzo in occasione della progressione maturata il 26 marzo scorso. La violazione portò al completamento sul daily chart di un testa e spalle rovesciato, tipica figura di stampo rialzista, in costruzione da fine agosto 2013. Prospettive long appaiono anche sul daily chart di CNH Industrial, con il titolo che a sua volta ha portato a termine il test del cambio di stato delle vecchie resistenze statiche poste in prossimità degli 8,25 euro per azione. Con la progressione del 31 marzo il titolo completò un doppio minimo in costruzione dal 29 gennaio.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori