1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Opportunità dal ritracciamento di Facebook, quadro ribassista per il cambio euro-dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FTSE Mib

Oggi si conclude l’ottava del FTSE Mib, caratterizzata per
il momento da una forte contrazione di volumi e volatilità. La fase di accumulo
ha costretto l’indice italiano nello stretto range fra i 16.600 e i 16.800
punti. Sul daily chart il basket si trova in un’importante area dove sono
possibili ingressi short in attesa che la resistenza dinamica espressa dalla
trendline discendente ottenuta con i top del 3 dicembre e 23 giugno respinga le
quotazioni. Il primo target posto a 16.000 punti dove transita la trendline
dinamica ottenuta con i minimi del 276 giugno e 6 luglio, stop posto a 16.964
punti.

Facebook

Facebook con la candela di ieri ha avviato la fase di
ritracciamento dopo aver toccato nella seduta di mercoledì i massimi storici a 122,20
dollari. Sul daily chart il limite inferiore che ha dato la forza al titolo è
espresso dalla trendline dinamica tracciata con i top del 2 febbraio e 30 marzo
divenuta supporto successivamente al break di fine aprile. Percorribili ingressi
short in area 120 dollari con target 116,58 dollari. Stop posto a 122 dollari.

Euro/Dollaro

L’indecisione di ieri sul cross euro/dollaro ha lasciato le
quotazioni in area 1,10. L’apertura odierna sembra improntata al rialzo con i
prezzi compresi nel triangolo delimitato superiormente dalla trendline dinamica
espressa sul daily chart dai minimi deò 24 giugno e 8 luglio. Per livelli di
prezzo superiori a 1,1030 si possono percorrere strategie long con target posto
su detta trendline transitante a 1,1090, stop loss posto sotto i minimi di ieri
a 1,098.

 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori