1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Il Ftse Mib respira aria di quota 22.000 ma aspetta l’ok di Wall Street per procedere.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Apertura all’attacco di quota 22.000 per il Ftse Mib che si risveglia brillante dopo la seduta a marce ridotte di ieri, complice la chiusura di Wall Street per la festività Usa del 4 luglio. In effetti ieri la nota tecnica più rilevante è stato il calo di volatilità intraday. Infatti i valori dell’indice hanno oscillato in appena 115 punti, con anche l’indicatore Average True Range (in basso nel grafico del Ftse Mib) ai minimi dal 15 maggio scorso. Tra i protagonisti del balzo iniziale di oggi dell’indice di Piazza Affari si colloca Mediobanca che partita forte ha come obiettivo grafico l’avvicinamento dell’importante resistenza a 8,48/8,50 euro. Più tranquilla Enel che procede nel suo uptrend sviluppato nelle ultime sedute in direzione della resistenza in area 4,95/5 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori